A volere le scuole aperte, a dispetto del contagio, sono i genitori…

(Corrado Zunino – la Repubblica) – Mezza Italia che frequenta la scuola tra sabato prossimo e lunedì 8 resterà a casa. Un po’ più di mezza. Le nuove restrizioni del Decreto 2 marzo aggiungeranno, alle sei regioni più una provincia autonoma già in Dad (sono 25 province in tutto, quasi tutte con lezioni a distanza dalle elementari alle superiori), altre 18 province che già superano almeno uno dei tre nuovi parametri del Dpcm: hanno più di 250 contagi sul territorio ogni 100.000 abitanti da almeno una settimana oppure negli ultimi sette giorni hanno osservato esplodere i casi; oppure, con provvedimenti restrittivi già presi, scoprono in casa una delle varianti che sta facendo perdere il controllo – ancora una volta – del coronavirus.

Basta guardare i dati della Protezione civile, che monitora l’ evoluzione del contagio da un anno e una settimana, per scoprire che, partendo dal Nord-Ovest, la provincia di Imperia, poi quella di Verbano-Cusio-Ossola, ancora Brescia, Como, Mantova e Monza, quindi Trento e Udine, continuando con Bologna, Modena, Reggio Emilia, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini, proseguendo con Pistoia e Siena e infine Frosinone sono tutte fuori parametro. Le loro scuole, di ogni ordine e grado, vanno chiuse. Gli studenti, dall’ infanzia alle superiori, mandati in Dad.

Ci sono anche Bolzano, Chieti e Pescara, Ancona e Macerata, Salerno e Bari che non rispettano i nuovi valori voluti dal Comitato tecnico scientifico e inghiottiti dai governatori, che con i colori gialli e arancioni nei loro territori avranno l’ ultima parola sulla chiusura delle scuole.

In queste sette province, però, e in altre diciotto le lezioni in presenza erano già state inibite dai presidenti delle sette regioni che le ospitano con decisioni prese in autonomia dai governatori, prima di questo Dpcm di governo.

Ecco, 43 province italiane su 107 (più alcune centinaia di comuni autonomamente) da sabato terranno alunni e studenti a distanza. Nel Paese già oggi metà dei ragazzi delle scuole superiori seguono da casa, il mai abolito limite del 50 per cento: si può ipotizzare, così, che dalla seconda settimana di marzo avremo cinque milioni di studenti in Dad.

Le varianti, inglese e brasiliana, hanno tagliato le gambe al promesso cambio di passo del Governo Draghi, almeno sull’ istruzione. E alla speranza di scuole aperte resa pubblica dai ministri Patrizio Bianchi, Roberto Speranza, Mariastella Gelmini.

Se si va direttamente sul territorio, si scopre una preoccupazione al livello di guardia. Il direttore dell’ Ufficio scolastico del Piemonte appena ha ricevuto le bozze del Dpcm ha esclamato: «Qui chiudiamo tutto».

La Prefettura di Torino, attraverso un’ interpretazione autentica dei parametri di Chigi, conferma. Il governatore Alberto Cirio, per non saper né leggere né scrivere, ha messo altri quattordici comuni (12 del Cuneese, 2 del Torinese) in zona rossa: sono già ventidue. Qui, come in tutte le zone rosse d’ Italia, nessuna lezione in aula sarà possibile.

La Toscana ne conta sessantasei, di comuni con i valori epidemiologici fuori standard. Ha voglia Speranza di parlare di «casi di eccezionale gravità» per spiegare le scuole chiuse, il contagio corre veloce lungo tutta la via Emilia: solo Parma, Piacenza e Ferrara restano sotto “quota 250”. Il guaio aggiuntivo è che ci sono altre diciassette province (tra queste Milano, Torino e Napoli) vicine alla soglia: presumibilmente a fine settimana l’ avranno oltrepassata.

L’Emilia Romagna, seguendo l’ultimo report, conferma che con la terza ondata del virus quella che poteva essere un’ ipotesi è una realtà: i contagi sono anche endogeni alle scuole, interni. Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità, ora dice: «Di fronte a un picco di contagio che cresce nella fascia di età tra 7 e 17 anni, ma anche tra i 5 e i 6, la sospensione dell’ attività didattica in presenza, per scuole di ogni ordine e grado, è consequenziale».

A fronte dell’ accelerazione del virus, cresce a fatica la campagna di vaccinazione dei docenti, dei presidi, degli amministrativi della scuola, passata dall’ altroieri a ieri dal 16 al 18 per cento del totale, 185.866 persone raggiunte. Al 2 marzo, come ha certificato la rivista online Tecnica della scuola , la Campania ha superato 41.000 somministrazioni, la Toscana ha vaccinato 27.528 lavoratori della scuola, il Lazio 18.704, ma Basilicata, Sardegna, Emilia Romagna, Marche e Molise sono intorno a quota 100. In Calabria le vaccinazioni mirate partiranno non prima del 10 marzo.

Le famiglie italiane con figli alla scuole dell’infanzia e alle elementari tremano: questa nuova chiusura somiglia troppo a quella di marzo 2020 e sconvolge le organizzazioni a casa. Il governo promette ristori e una buona Didattica a distanza, ma serve tempo. Il mondo “No Dad” è agitato. Docenti sono andati sotto la Regione Lombardia a chiedere vaccini dedicati. Anita, la liceale di Torino, chiama al ritorno in piazza. Antonio Decaro, sindaco di Bari e presidente del’ Anci: «Scuole chiuse ma movida libera. Il nuovo Dpcm sembra dire esattamente questo».

92 replies

  1. La scuola puo’ essere il luogo piu’ sicuro del mondo. Non lo sono i luoghi prima e dopo: autobus, treni, assembramenti in spazi di attesa, assembramenti tipici dei ragazzi all’uscita dalle scuole……Che cosa si aspetta ad organizzare ( e se necessario pagare) dei “servizi d’ordine” fuori dalle scuole e un numero maggiore di corse di mezzi di trasporto pubblico ?Perchè non tenerli nella scuola protetta anche il pomeriggio recuperando l’apprendimento ed evitando loro socializzazioni non controllate Il virus non si sconfigge con le pezzuole tiepide.

    "Mi piace"

  2. Il Prof. Eugenio Capozzi , professore di Storia Contemporanea dell’Università degli studi di Napoli Federico II si esprime sulla situazione attuale:
    “Il lockdown generale è già stato deciso da tempo.
    Tutte le oscillazioni di queste settimane sono soltanto gioco del poliziotto buono e cattivo, tattica per imporre la decisione gradualmente, testando volta a volta le reazioni.
    Il progetto è chiaro.
    Non ha niente a che vedere con la situazione sanitaria, che è sotto controllo (salvo le solite inefficienze di certe regioni) e che vede una pressione sugli ospedali inferiore a quella che si verifica abitualmente ogni anno per le epidemie stagionali di influenza.
    Morti e terapie intensive sono evidentemente in gran parte anziani ammalati di altro, spesso già ricoverati – i dati emergono su scala locale anche se il governo si guarda bene dal chiarirlo a livello nazionale. Se si volesse affrontare seriamente la protezione delle fasce di cittadini a rischio (chiarissimamente individuabili per via statistica) basterebbe monitorare gli anziani con patologie specifiche attraverso medicina di base e Usca, somministrare loro terapie ormai note ai primi sospetti di virus, fornire servizi per evitare loro il più possibile di uscire di casa, e raccomandare ai loro familiari di adottare con loro il più rigoroso distanziamento.
    Ma chiaramente di questo a chi governa non importa nulla. Il progetto già pianificato dalla primavera è un altro, e tutto politico: un esperimento di ri-disciplinamento autoritario delle società funzionale ad un modello economico ben preciso.
    È un progetto non solo italiano ma europeo, che parte dall’asse franco-tedesco e da Bruxelles, e di cui il governo italiano è solo uno tra gli esecutori. Non bisogna essere complottisti per individuarlo: esso è già palese nella torsione paternalista, eticizzante delle istituzioni Ue di cui Ursula von der Leyen è la garante.
    L’obiettivo di queste classi politiche è enfatizzare a dismisura il virus per distruggere quel che resta della piccola e media impresa, del terziario autonomo, degli spazi di formazione, socialità e cultura “fisici”, e sostituirli con consumi, intrattenimento, didattica, socialità integralmente digitalizzati, completamente inglobati dalle grandi corporations hi tech globali.
    La narrazione terroristica del Covid e i lockdown sono lo strumento per rimpiazzare del tutto la socializzazione con i social, le comunità di scuola e università con la didattica su piattaforma, l’amore e il sesso con il dating virtuale, i ristoranti e i bar con il food delivery, i cinema e i teatri con Netflix, lo shopping con Amazon, i concerti con le dirette a distanza, lo sport con il “workout” casalingo gestito da app, il lavoro con sussidi statali di semi-indigenza, il culto religioso comunitario con una spiritualità solitaria senza nessun rilievo sociale. E, soprattutto, per eliminare ogni forma di associazione culturale, circolo, movimento civico e politico libero, non controllabile, trasformando la società civile in una pluralità di individui isolati che si limitano ad essere followers dei leader politici, in un quotidiano reality show, “profilati” e sottoposti al continuo martellamento delle news unanimi di regime selezionate per loro dai social media depurandole di quelle che loro chiamano fake news, cioè di ogni fonte che non sia approvata dal complesso politico-mediatico mainstream.
    L’accelerazione di questa trasformazione permetterebbe, per le élites europee, la saldatura tra il mega-tecno-capitalismo d’oltreoceano, lo statalismo burocratico Ue a economia sussidiata e il modello di mercato autoritario cinese.
    L’unico ostacolo che può ancora frapporsi tra il progetto e la sua attuazione è la reazione, la resistenza, la mobilitazione delle società civili europee, dei ceti e delle fasce sociali che si è deciso di sacrificare. Dalla loro capacità di ribellione, dalla loro capacità di coordinarsi, dando vita a un blocco sociale e politico coerente in sostituzione di una rappresentanza politica ormai inesistente, dipende se l’esperimento tecno-autoritario riuscirà o sarà dichiarato fallito, o quanto meno dilazionato.”
    (Eugenio Capozzi
    Professore Storia Contemporanea
    Università degli studi Napoli)

    Piace a 1 persona

    • Bellissimo post.
      Oltretutto è di una evidenza sconcertante: distruggere la società, il lavoro, l’integrità psichica di ragazzi e bambini e l’economia (perchè lo Stato finirà commissariato dalle banche, poco ma sicuro) per un misero 1% di malati con sintomi gravi, che muoiono solo se è l’età a deciderlo, altre patologie o protocolli criminali, è un’aberrazione morale degna di un regime stalinista.
      Oltretutto, la Merkel ha già espresso che occorreranno pari limitazioni per “motivi ambientali”.
      (Ovviamnete questo non varrà per le navi cargo, i mc donald e i viaggi nello spazio dei miliardari).

      Nessuna attenzione per lo sviluppo di cure efficaci, che anzi vengono aggredite e azzoppate con livore, dagli sguatteri dei media, premiati con laute ricompense (di soldi pubblici) per la piaggeria.
      Vaccini e solo vaccini. Quelli atlantisti, ovviamente.
      Il perchè è di una ovvietà imbarazzante: i coronavirus mutano anche più volte l’anno (vedi influenza), quindi coi vaccini, non se ne uscirà più. Peggio. Qualcuno ha già detto che i vaccini ad RNA ricombinante, possono scatenare reazioni infiammatorie importanti, in presenza di coronavirus mutati. Dunque, solo io ci vedo un qualcosa di criminale?
      Perchè questo ostracismo verso quelli russo e cinese? Forse non sono utili al gioco? Allora tutta questa fretta di vaccinare non c’è?
      Oppure sì? ma con quelli sperimentali, da propinare a tappeto, cosicchè non ci si accorga che le varianti sono più pericolose per i vaccinati? Francamente sono stanco di indicare l’elefate nella stanza. Ieri ho visto 2 coniugi, passeggiare in una strada in campagna con la mascherina sulla faccia. Bisognerà che il calcio arrivi forte nelle terga, perchè la gente lo senta.

      "Mi piace"

    • “…il culto religioso comunitario con una spiritualità solitaria senza nessun rilievo sociale. (cit.)”: facendo notare che il culto è “Il complesso degli atti rituali, interni ed esterni, di una religione”, ci permettiamo di precisare non con l’intento di sminuirla, che l’irrilevanza sociale non è ancora la conseguenza più grave, ancorché molto preoccupante in sé, come lo è la mancanza dell’azione rituale stessa che garantisce la discesa dell’influenza spirituale (nel caso che ci interessa: Transustanziazione/Eucarestia), l’unica componente essenziale che può garantire il mantenimento e l’equilibrio non già dell’ambito sociale ma di quello cosmico, ben più determinante.

      A questo soprattutto si riferiscono le parole del Profeta Daniele

      “9,27: Egli stringerà una forte alleanza con molti per una settimana e, nello spazio di metà settimana, farà cessare il sacrificio e l’offerta; sull’ala del tempio porrà l’abominio della desolazione e ciò sarà sino alla fine, fino al termine segnato sul devastatore.”.

      “11,31: Forze da lui armate si muoveranno a profanare il santuario della cittadella, aboliranno il sacrificio quotidiano e vi metteranno l’abominio della desolazione.”.

      E quelle di Matteo

      “24,15: Quando dunque vedrete l’abominio della desolazione, di cui parlò il profeta Daniele, stare nel luogo santo – chi legge comprenda.”.

      “13,14: Quando vedrete l’abominio della desolazione stare LÀ DOVE NON CONVIENE, chi legge capisca, allora quelli che si trovano nella Giudea fuggano ai monti.”.

      "Mi piace"

      • tutto molto interessante benchè inquietantemente al retrogusto trascendente anzichè immanente.
        Personalmente però invertirei la causa con l’effetto

        "Mi piace"

      • Se la causa fosse invertibile col suo effetto, non sarebbe LA CAUSA! I veri “giochi” si svolgono nella Trascendenza, mica al bar sport!

        "Mi piace"

      • ed allora anzichè causa la chiami,che so , Ape Maia e anzichè effetto la chiami, che so , Gabibbo. Inverta i costumi ed ecco che così le è piu chiaro.
        I veri giochi si svolgono dentro di lei , in quei meandri sta la trascendenza , ma sta alla fine , non all inizio

        "Mi piace"

      • Bene: l’Ape Maia sta all’inizio, il Gabibbo alla fine, e lei non ci potrà mai nulla, ché sono irreversibili! All’inizio era il VERBO… Alla fine l’INSULTO…

        "Mi piace"

  3. “Ma chiaramente di questo a chi governa non importa nulla.”
    a parte che non è chiaro di che governo parli, è appena cambiato
    allude al precedente o al golpattuale?
    il prof demente non ha chiaro che, se non importa nulla a soggetti deboli, parenti
    e personale sanitario (ormai le cose da farsi le sanno pure i sassi in fondo al fiume,
    qualsiasi fiume) è improbabile che possa pensarci uno stato?
    e visto che gli anziani continuano ad ammalarsi e pure i giovani pare ora che seguano
    a ruota, e a morire, evidentemente o non seguono le procedure di protezione, o in realtà
    l’infezione è meno complicato prenderla di quello che ci viene detto.
    e poi, ancora con sta’ storia che tutti gli anni le terapie intensive, o pre intensive,
    sono piene di influenzati?
    ma quando mai s’è sentito dire che i posti in terapia intensiva erano esauriti?
    il demente ha chiara la differenza tra influenza e polmonite?
    che poi, più che semplice polmonite, si parla di patologie multiorgano, cervello compreso.
    il demente ha chiaro che se riempi i posti in terapia intensiva non ne rimangono di libere per
    le eventuali emergenze che possono insorgere durante le operazioni di routine e speciali?
    mi scuso con i dementi per averli accomunati a quel personaggio e a chi ne ha riportato le parole

    Piace a 1 persona

    • “… e visto che gli anziani continuano ad ammalarsi (come da che mondo è mondo) e pure i giovani pare ora che seguano
      a ruota, e a morire…” … dove ha trovato tale notizia? Su Rai 3? Sul “Corriere della Serva”?
      Vista la Sua “levatura intellettuale”, mi meraviglia che non conosca le statistiche ISTAT, debitamente pubblicate (anche se piuttosto contorte)… perchè indicano molto chiaramente una significativa riduzione delle morti in tutte le fasce di popolazione (marcatissima nei giovani), tranne che per i 70-80 enni, che vedono un aumento dei decessi, ma in linea con il trend degli ultimi anni.
      La invito a verificare.

      Piace a 1 persona

    • Adailton, non ti metterai a discutere con NOTI COMPLOTTISTI e NEGAZIONISTI, adesso… non gli sembra vero di trovare qualcuno che, NON CONOSCENDOLI, attribuisce loro una dignità di menti pensanti.
      Capisco la tua generosità, la tua sensibilità e la tua sete di conoscenza, ma credimi se ti dico che è tempo perso: sono irriducibili, hanno menti contorte, dalla logica valida solo nel loro mondo irreale, ma, ovviamente, pensano che ad essere strani e ciechi siamo noi.
      Ti dico solo che è gente che crede che gli ammalati di Covid nelle terapie intensive siano attori(hanno postato video che, a sentir loro, lo comprovavano) e che i camion di Bergamo/Brescia in fila fossero vuoti o con una o due bare da cremare per non lasciare tracce, sì da inventare il Covid. Hai voglia di fornire dati, stravolgono ogni minima informazione, andando a rovistare su siti improbabili o applicando regole statistiche di loro invenzione.
      Ci ragioni con gente così? Sei coraggioso.
      Io, neanche del tempo che fa, ci parlerei più.

      "Mi piace"

      • Come mai questo commento l’hai postato sotto quello di Marco_bo e Master class, visto che evidentemente parli di me? Perché hai capito tutto di come funziona l’opzione “Rispondi”? Ti senti minacciata nel tuo primato di “oracolista” del blog? Ti indispettisci perché gli altri non seguono i tuoi consigli da idi0ta? Dichi, dichi, Fantozza…

        "Mi piace"

      • Perché NON PARLO CON TE, ma DI TE. Quindi NON scrivo a te.
        Poiché Adailton non aveva l’opzione rispondi, ho scritto a Marco Bo, che era comunque coinvolto. Ce la fai a capire, almeno QUESTA volta, idiota?
        Comunque vedo che mi attribuisci primati che non sapevo di avere.
        Sembrerebbe rosicamento, il tuo. Brucia, SCN? Laddove C è sempre CESSO.

        "Mi piace"

      • “Perché NON PARLO CON TE, ma DI TE. Quindi NON scrivo a te.”: AHAHAH, non fa una piega! E quindi parli a Marco_bo perché Adailton intenda! AHAHAH, ma tu non sei mica normale! AHAHAHAH…

        "Mi piace"

      • La lascio a te la normalità da MANIACO.
        Comunque, non hai capito NEANCHE questa volta.
        PROPRIO TONTO, senza speranza. QI irrilevabile.

        "Mi piace"

      • Anail grazie per la cortesia ,leggo sempre ogni cosa che scrivi e condivido tutto.
        Allora sarò onesto , io con gatto mi diverto
        Hai ragione sono un pivello per cui non so se sto facendo bene o male ma sto cercando una mediazione .
        magari scopriamo che gatto abbandona la via del oscurantismo apocalittico e diventa comunista

        Piace a 1 persona

      • Eh, caro Adailton… mi spiace deludere le tue aspettative, ma abbiamo a che fare con un maniaco… anche Jonny Dio era convinto che con la gentilezza avrebbe potuto “normalizzarlo” e Alessandro Veneziani ci discuteva con ironia ed intelligenza, ma è un sacco vuoto…e aggredisce a tradimento. Noterai presto che non sa far altro che citazioni e copia incolla, persino di insulti e opinioni, si attacca alle sciocchezze in modo infantile, cerca continuamente punti deboli ed errori anche minimi, ignorando in genere gli argomenti degli articoli per concentrarsi esclusivamente sui commentatori, che bullizza e stalkerizza per mesi. (Pensa che il suo scopo con me, a suo dire, è essere il mio DETRATTORE!😆)
        Ma, soprattutto, ragiona in modo illogico e contorto e non capisce una mazza di ciò che gli dici, ma si ostina a voler insegnare quello CHE NON SA.
        Stancante. Noioso. Insopportabile per chi ragiona con logica, come te.
        Perdonami se sono intervenuta, essendo tu un nuovo e da me APPREZZATISSIMO blogger, mi rendo conto che non sei a conoscenza dei precedenti.
        Lungi da me l’intenzione di darti il minimo consiglio, volevo solo fornirti dati, ma capisco che l’esperienza sia un’impareggiabile maestra, quindi buona fortuna! 👋🏻😉

        Piace a 1 persona

      • Se non l’hai capito Adailton ti sta dicendo che se persegui nell’intento sei un idiota! Si riserva di vedere se segui le sue disposizioni prima di essere completamente affermativa. Sul resto, visto che, più o meno ironicamente, mi definisci un “oscurantista apocalittico”, ti posso fin da ora dire che faresti meglio a seguire il suo consiglio precedentemente elargito. Saluti

        "Mi piace"

      • Ecco l’esempio plastico del suo modo di ragionare. Contorto come la sua mente.
        Attribuisce ad altri le sue modalità e cerca di mettere zizzania.
        Ridicolo. Se c’è un motivo per cui sono intervenuta è proprio la stima che nutro per un commentatore corretto, intelligente ed interessante e non ho dubbi che Adailton coglierà subito la trama di questo infantile tentativo.

        "Mi piace"

      • beh strano modo di darmi dell idiota da parte di Anail avendo a cuore il mio tempo e dimostrandomi apprezzamento.
        No no no gatto non ci riesce a mettermi contro gatto gattone

        p.s. guarda guarda che alla fine quello suscettibile è lei, che le importa come l ho definita? è noto che abbiamo posizioni diverse , non si offenda

        se faccio qualche errore grammaticale facciamo pace?

        Piace a 1 persona

      • Grazie a te, che mi permetti di fermarmi a leggere con interesse e condivisione, dopo tutti i salti e le gimkane che tocca fare, ultimamente…

        "Mi piace"

      • “…anche Jonny Dio era convinto che con la gentilezza (risate) avrebbe potuto “normalizzarlo”…”: la tua/vostra supponenza rasenta, anzi no, è una vera e propria balordaggine idiota. Non si tratta affatto di “normalizzare”, ma di “omologazione” alle vostre assolute idiozie! Siete solamente un branco di patetici sboroni pieni di cagate che nemmeno i radical chic: “bandiera rossa la trionferà”! Voi siete solamente dei RADICAL KITSCH!!!

        "Mi piace"

      • Ma come, NON hai notato le virgolette?
        Mi deludi.
        Dai dai, mostrati in tutta la tua idrofobia, ché facciamo vedere ad Adailton con chi ha a che fare… No, anzi, aspetta.. ⬅️guarda, ho messo solo due puntini, invece che 3 😱…su, AZZANNA!! 😆😂🤣

        "Mi piace"

      • Maroooonnaaa.
        Povero Adailton, mo Pacciani non je darà tregua, per dimostrargli che noi abbiamo torto e lui ragione comincerà a compilare il file, gli si attaccherà ai maroni costringendolo a meditare il suicidio.

        Lui è contrario, ma dovrà cominciare a rispolverare parolacce, bestemmie, santi e madonne. Non capisce altre lingue.

        "Mi piace"

      • Speriamo di no… se lo tallona si tradisce subito.
        Non perderti la confessione di Califfo di avere la terza media. Per carità, niente da eccepire, ma il povero alias Sciamano sarebbe colui che, a detta dell’avvocato non richiesto, avrebbe usato TAFTA non perché l’ha scritto come si legge (senza accento, tra l’altro), ma perché faceva un chiaro riferimento alla sua origine DAL PERSIANO ANTICOAHaAhAhahahhahhaah
        Che azzeccagarbugli, ‘sto Pacciani.
        Ha lanciato una corda in aria e poi ha cercato di appendercisi e scalarla… 🤣😂😂🤣🤣🤣😆

        "Mi piace"

      • E dove la trovo la roba del califfo? Pacciani fa il paladino pure della gazzella, disperato com’è, che ovviamente lo schifa.
        Non perderti la madre di giggino wifi da federica.

        "Mi piace"

      • Eccola…vagamente buzzica? (nooo)
        Stavamo guardando la partita. Abbiamo vinto! 6 punti in 2 partite, contro 1 in 10. Speriamo di salvarci!
        Il Califfo: qui in fondo.

        "Mi piace"

      • Federica le ha fatto fare la sfilata, sai che lei è idolo su Twitter?
        Leggendo calippo direi che la terza media è l’unica cosa di cui andare fiero. Il suo avventurarsi nella terapia farmacologica è quasi commovente.
        Anche my husband guarda partite, dopo partite ecc ecc, dalla soddisfazione deduco che abbia vinto pure lui (pure lui che come tutti i romanisti è alternativamente allenatore o dodicesimo in campo).

        Piace a 1 persona

      • Senti, so che sei tu la professionista, ma posso suggerire una lettura differente?
        Sì la maestra ha le sue colpe, in generale le figure femminili della sua infanzia e non vado oltre, ma possiamo ritenerla responsabile di quando 11enne uccideva gli animali, o di quello che via via ha fatto fino a che ne so, 18? 19? Poi a una certa anche basta. Non può ancora essere colpa della maestra.
        Cioè, oggi credo d’aver letto, ma non sono sicura perché come sai non lo leggo, almeno che qualcuno che mi interessa non lo prenda a calci, e quasi tutti quelli che mi interessano lo fanno, ebbene credo di aver letto che ha 60 anni. Dico 60 anni! Sì è vero che si comporta come un 15enne sfigatto, e quindi non ci sono parametri attendibili, anyway pensavo fosse più giovane, con magari una possibilità de ripijasse. E invece è senza possibilità di redenzione. E m’ha chiesto pure il numero sto pazzo!

        "Mi piace"

      • Daaaai… È del 62, l’aveva dichiarato lui. È per questo che TRASECOLAVO(🤣) nel sapere che andava ai rave… e ha pure dichiarato che erano “normali” droga e stupri(magari per fare il Figo, l’uomo di mondo, pensa te) Perché credi che gli avessi dato del maniaco, oltre che per lo stalkeraggio?
        No, ma quella degli animali? Lo stiamo dicendo noi, VEROOO?? Dimmi che non l’ha dichiarato davvero… è tipico dei serial killer😱 perché comunque non è che uno crescendo si libera automaticamente… Certi meccanismi nascono nell’infanzia e si cristallizzano, se non si interviene.
        Comunque, segui la storia, ché, mollandogli qualche piccola esca, me ne sta rivelando di ogni…e ti giuro che lo leggo con interesse scientifico e “professionale” 😳. (qualcuno ci crederà davvero, alla fine, che sono una psicoterapeuta🤣)
        Nota che quando gli attribuisco rsa, galera o pensione psichiatrica o, cmq assenza di lavoro, tace e svicola. Così come quando gli do del cesso. Se fosse un bell’uomo che lavora, con famiglia, a parte che lui non sarebbe così, l’avrebbe rivendicato, no?
        Anail Freud Holmes👋🏻🕵️😂

        "Mi piace"

      • Allora: non lo sapevo che è del 62 se no gli avrei dato del pazzo subito.
        Sta roba degli animali è tipica dei serial killer, quindi la ipotizzavo. Di certo non la escludo.
        So che è un dipendente pubblico. Lo so dal tempo in cui leggevo il vecchio blog, mi pare.
        Hai visto? Ora mi dice che devo farmi una vita. Mo se lo può scordare, gli faccio vedere io che significa subirlo lo stalking.
        È quel genere che si è convinto della superiorità maschile, lo hanno così convinto che piacere a chiunque, anche a chi potrebbe essere sua figlia, a quanto pare quasi nipote. Non quel genere che fa il piacione, quello proprio convinto. Come il mio amministratore di condominio: moglie sudamericana 26 anni, lui non lo so, 55 forse. Li guardo sempre con la faccia a punto interrogativo (cit.): la prima cosa che mi passa per la testa quando li vedo è ma l’avete fatta la separazione dri beni’?

        "Mi piace"

      • E comunque, certo, hai ragione, mica in tutte le persone, gli stessi episodi danno le stesse conseguenze! 👏🏻👏🏻👏🏻

        "Mi piace"

      • Allora, facciamo ordine.
        Il mio messaggio in italiano è “che può piacere”, manca il può.
        La roba della 26enne che scrivo è in risposta alla sua: cioè lui dice che ha 60 anni a la moglie 26 non ho potuto che visualizzarli come quella coppia che conosco, cioè conosco, che guardo basita. “Da 26 anni” fa molto tipo: mi dai un etto di prosciutto? Si ce l’ho da 10€ e da20€, come lo vuoi? Lui ce l’ha da 26.
        Sul precetto, guarda che dire? Non so manco che vuol dire, in termini concreti.
        Sugli animali non ci credo: cioè potrei pure credere a tutta quella roba che scrive, ma che cambia? Pure i fratelli Bianchi come amavano il loro cane, e mica amare gli animali vuol dire solo cose positive.
        A Lia’ ma poi ce le hai presente le gattare a Roma? La prima cosa che dici non è ‘che brava persona’, la prima cosa è ‘maledetto Basaglia’.

        In tutto ciò sono molto a disagio per l’infantilismo di un quasi anziano che mi costringe ogni giorno a dire le parolacce che gli dico.

        Piace a 1 persona

      • Idem. Ah, mi manca il primo messaggio, infatti non capivo la concomitanza delle età.
        No, ma quell’altro scherzo della natura che ci dà delle single racchie🤣😂😆? L’ho letto solo prima e non potevo rispondere…poveraccio. Non ne azzecca una neanche se si applica, lo “sposato con prole” che viene a rompere qui. Ma quanto si stava bene, prima? E dove sono Tony ed Angelo? Comincio a preoccuparmi.

        "Mi piace"

      • No, me lo sono perso. Dimmi dove che rispondo subito pure a questo. Ieri ho risposto al l’austroungarica sotto Veneziani. Poveretta!

        "Mi piace"

      • Ma guardatele ahahahah le due lesbicucce che si menano il torrone a vicenda: se la fanno e se la dicono in solitaria: ININSULTABILI! Vi ha mollato persino il Toni: ma non preoccupatevi, la scorta di cicisbei su Infosannio non manca! PS: ancora lì con la storia del Tafta? ahahah… poveraccia! Informiamo che il “chiaro riferimento alla sua origine DAL PERSIANO…” senza ANTICO, si chiama in itaGliano “traslitterazione” o “trascrizione”, e per leggerla basta la prima elementare, nemmeno la terza media… ahahah… Adesso alla corda appenditici per il collo… ahahah… che due miserabili e inutili sborone…

        "Mi piace"

      • Idiota, non eri tu a dire che, per copiare, bisognava prima sapere cosa cercare?
        Nel tuo caso, però, tu sapevi cosa cercare perché ti si forniva l’argomento.
        Invece questa povera persona che voleva semplicemente fare un paragone tra due materiali di diverso valore(tra l’altro sbagliando, perché avrebbe casomai potuto comparare iuta e seta, non seta e TAFFETAS, che solitamente È di seta, quindi addio contrasto. Peggio mi sento se fosse stato sintetico, nel qual caso il secondo materiale era pure peggiore del primo! ) e ha scritto come si legge, secondo te avrebbe dovuto sapere che il termine taffetas derivava dal persiano TAFTA, di tutt’altro significato. Che cosa c’entri, poi, la traslitterazione, lo sa solo la tua mente bacata, non attribuirei un simile contorcimento mentale (degno solo di maniaci arrampicatori di specchi come te) neanche ad un superlaureato in lingue indoeuropee, figuriamoci ad una normale persona con la 3a media.
        Zero logica, pessima arringa: figura di m.
        Come avvocato sei PESSIMO per te stesso, DELETERIO per gli altri.
        E non ti si può neanche togliere il mandato poiché autoconferito, al modico onorario di un qlo da leccare.

        "Mi piace"

      • “…secondo te avrebbe dovuto sapere che il termine taffetas derivava dal persiano TAFTA, di tutt’altro significato.”: ahahah, dopo tutto il casino che hai combinato e che combini, questo hai capito sia stato il motivo del mio intervento? Se non sei sc3ma, sei una bugiarda patentata (cosa per altro già verificata con la storia della vincita del concorso…) o tutte e due le cose messe assieme, meglio! Ma vai a c4gar3… coi numerini… donna demmmerda!

        "Mi piace"

      • Bugiarda perché per “vincere” intendevo “passare” ed essere assunta e NON “arrivare PRIMA” ? Perché non ricordavo le esatte parole con cui mi ero precedentemente espressa, non disponendo di archivi da stalker/serial killer come te?
        Sei ridicolo. Possibile che non ti annoi da solo a reiterare simili idiozie?
        Non ti replico con ‘ommemmerda’, perché, semplicemente, non ti ritengo un Uomo.

        "Mi piace"

      • “Bugiarda perché per “vincere” intendevo “passare” ed essere assunta e NON “arrivare PRIMA” ?”: ahah… lei INTENDEVA, ma non l’ha scritto, ERGO c’ha provato, ERGO, DOPPIAMANTE BUGIARDA!!! AHAHAHA…

        “Perché non ricordavo le esatte parole con cui mi ero precedentemente espressa…”: AHAHAH…ma guarda il caso alle volte! Non si ricordava le parole esatte PROFERITE tre giorni prima ERGO, pure SMEMORATA!

        ERGO, ti consiglio di munirti di archivi da stalker/serial killer come me, così eviti figuracce ‘emmerda! AHAHAH…

        ERGO, ti replico con un DONN’EMMERDA, perché, semplicemente, non ti ritengo un Uomo.

        "Mi piace"

      • “il mio lavoro l’avevo trovato tramite un concorso VINTO anche grazie ad una prova d’italiano risultata LA MIGLIORE su 11mila partecipanti.”: e poi all’orale quando l’hanno sentita parlare, è sciovolata all’ultimo posto utile della classifica! ahahah: RITENTA SARAI PIU’ FORTUNATA…

        "Mi piace"

      • Che cazzata… Sono arrivata prima col tema, coglione, non con le altre materie, ma, pensa, ho persino corretto un ERRORE del testo di italiano da battere a macchina. Invidiosooo? Tu coi temi, zero, eh? Mica potevi copiare da Wikipedia…
        Tu coi temi zero, eh? Che scarso.
        Figuriamoci trovarci lavoro. Ma vabbé che tu non lavori… Pensione psichiatrica o Rsa?Casa famiglia per dementi? Galera? Manicomio criminale o come si chiama, Basaglia permettendo? Come mai i sorveglianti ti fanno usare il PC? Nuovi metodi? Bisogna dir loro che con te è peggio, perché sfrangi i cabasisi agli altri e ti infoghi… Poi non ti funzionano gli psicofarmaci!

        "Mi piace"

      • ahahah… Vuoi fare a chi ce l’ha più lunga?… La mia maestra delle elementari faceva leggere i miei temi a tutte le altre classi e diceva: imparate da lui! Una volta ho persino corretto un suo ERRORE di itaGliano. Mi disse: da grande potrai entrare sicuramente al MENSA senza passare per la selezione! ERGO: “… la tua allusione alla mia intelligenza… Sai, non ho bisogno di dimostrarla: ci pensa il mio Q.I.. Se avessi voluto cercare conferme, mi sarei iscritto al MENSA, visto che rientro abbondantemente nei parametri. Non ti consiglio di cimentarti… a occhio, non credo proprio che sia il caso. ” … ahahah… PORACCIA… PS: DOPPIA BUGIARDA: RITENTA!

        "Mi piace"

      • Ecco, alle ELEMENTARI.
        E lì sei rimasto, al punto che ti ispiri a cose che ho scritto ad ALTRI, pensa, neanche a te, e mi CITI, per tutto il resto, perché tu non puoi affermare queste cose di te stesso.
        Che pena.
        Ed ecco qual era il trauma! Una maestra che ti ha gonfiato l’ego e poi… aver perso il primato delle elementari!
        E dire che ora ti devi accontentare di cit, copia/incolla, ” “, ma Wikipedia non te la fa sviluppare l’intelligenza che non hai, povero piccolo illuso.
        Così ti hanno rovinato da piccolo…convincendoti di ESSERE…
        Poverino, e ora certo che l’invidia fa proprio male…. 😥

        Piace a 1 persona

      • Certo che ti rispondo, per compassione… Sto pensando a quei poveri bambini che, secondo una maestra diseducativa, dovevano imparare da te… Chissà quanto gli stavi sul caxxo… e così tu hai imparato solo a cercare di essere superiore, ma non certo amato. Poi siete cresciuti e tu sei rimasto bloccato a quella modalità, anche essendo cesso, mentre gli altri socializzavano e ‘acchiappavano’.
        Povero Poovero POOOOVERO (cit. James Dean, Il gigante) Gatto…
        Maestra da arrestare. È così che si rovinano le persone.

        Piace a 1 persona

      • Ah, dimenticavo, il primato delle elementari non l’ho perso. Alle medie sono uscito con ‘ottimo’, l’unico della classe, due o tre nella scuola, non ricordo esattamente: la maestra c’aveva proprio azzeccato! Primo anno delle superiori: media dell’otto, senza nemmeno aprire un libro. In seguito, la cosa non mi stimolava più, troppo facile e ho smesso. Da allora mi dedico a tempo pieno a wikipedia e a stalkerare: c’è molto più gusto!

        "Mi piace"

      • Pensa che io ho continuato anche all’università e alla scuola di terapia, sempre con la media del 30…e studio ancora…come mai ti annoiavi a scuola e ti diverti qui? Dillo alla tua ‘strizza’… ti bullizzavano? Non ti ca@avano? Eri rompicoglioni già da allora? Li passavi i compiti, almeno?

        Piace a 1 persona

      • AHAHAHAH, che spasso! Ma, GRADASSA, che stracazzo ti rode col sottoscritto? Ma che minchia vuoi da lui? Ma fatte ‘na vita, ‘mbescille! Ma ti pare che uno con una moglie da 26 anni (non ‘sposato da’, ma l’età della consorte…) viene a chiedere per via telematica il numero di telefono a un “logaritmo (cit Gazz.)”? Ma dimmi piuttosto la verità: ma hai creduto veramente che fossi serio? Ma dai, suvvia: ma chi te schifa; ma per favore, non essere ridicola, su…

        "Mi piace"

      • Come mai mi annoiavo a scuola? E come potrebbero quelle come te mai capirlo, anche se lo spiegassi per filo e per segno, visto che non hanno mai smesso di “studiare”? Sarebbe come spiegare ai tacchini che farebbero meglio a smettere di ingrassare e a rifiutare il cibo, ché sarebbe l’unico modo per salvarsi a Natale!

        "Mi piace"

      • Che deficiente… io ho fatto il liceo tra il 68 e il 73, quando tu eri alle elementari, e non studiavo, allora(tanto ero promossa lo stesso), ma mi divertivo! Che anni! Un casino…e gli amici! Non puoi capire…visto che sei entrato alle superiori( chissà quali, poi… ), in anni ben più noiosi per la scuola. Non vedo proprio perché frequentare la scuola dovrebbe equivalere all’ingrassamento di un tacchino…
        Quindi, ne devo dedurre che sei rimasto alla licenza di media inferiore. E che cosa faceva un ragazzino, se non andava a scuola? Come mai non ti ci hanno portato per un orecchio, i tuoi? Serviva che lavorassi? A15 anni?

        "Mi piace"

      • Ho letto adesso “È per questo che TRASECOLAVO(🤣) nel sapere che andava ai rave… e ha pure dichiarato che erano “normali” droga e stupri(magari per fare il Figo, l’uomo di mondo, pensa te) Perché credi che gli avessi dato del maniaco, oltre che per lo stalkeraggio?”: ma voi non state affatto bene! Ma dove cazzo avrei mai detto puttanate del genere: ma siete normali? State veramente passando il segno!! Dirlo è inutile: mi chiamano “l’orso” e “l’uomo del bosco”, figuriamoci se vado ai rave… AHAHAH.. mamma mia che due debosciate cagnette mentitrici seriali, che roba ragazzi…

        "Mi piace"

      • Ma come… e sarei io la bugiarda? E il tuo archivio? Vale solo per noi? Si parlava del famoso stupro alla festa, quella con la cocaina. Forse l’articolo di Feltri…forse…ma se neghi (e te l’ho ‘ricordato’ millemila volte, senza tue smentite),forse che hai sparato caxxate per fare il figo e ora i nodi vengono al pettine…
        Ma poi, fammi capire… Paola parla di una persona con la moglie 26enne e ora anche tu hai la moglie DA 26 anni?(casomai “DI”)
        E parli di matrimonio per PRECETTO(????), con una ragazza, oltretutto…
        MA DE CHE? In quale mondo c’è il precetto di sposarsi per forza? Siamo tornati in epoca fascista, con la tassa per il celibato? Da dove scrivi, da qualche paese del terzo mondo o teocratico? Cos’è, una storia alla Montanelli?

        "Mi piace"

      • “…Hai visto? Ora mi dice che devo farmi una vita. Mo se lo può scordare, gli faccio vedere io che significa subirlo lo stalking.”: uuuuuuuuuuuuuuh, e adesso che faccio, cambio, paese, continente, pianeta, mi butto su un universo parallelo? Su, muovi il culo e guadagnati il pane! …Ulteriori informazioni sul sottoscritto. A quanto pare la C0JONA mi vedrebbe come un panzone sessantenne a caccia grossa col turismo sessuale estero, dal quale ritornerebbe con la mogliettina sculettante e turgida: niente di più lontano dal sottoscritto che non nasconde sicuramente una certa qual misoginia per le cagnette moderne. Purtroppo ho dovuto per questioni di precetto sposarmi, cosa che non avrei certo fatto in altre circostanze e questo può bastare…
        Sugli animali: sono vegetariano da quando avevo 20 anni (in alcuni periodi ho persino intrapreso la dieta crudista e fruttariana…); non uccido nemmeno le zanzare d’estate e in casa ho 10 magnifici micetti salvati nel corso del tempo da incidenti che avevano subito in strada; più del doppio vengono tutte le sere a mangiare dietro casa e questa cosa mi ha talmente preso l’esistenza che non vado più nemmeno in ferie (senza nessun rimpianto…) e quando devo muovermi di casa per un giorno, devo diventare pazzo a cercare qualcuno che abbia la capacità e la pazienza di gestirli (per cosa credi che abbia scelto GATTO come nick: perché sono un vicentino?)… Mi pare possa bastare: adesso cena presto e poi vai a nanna che domani hai i compiti per il fine settimana da terminare… ‘mbescille.

        "Mi piace"

      • Ma che bravo animalista. Questo ti fa onore, se è vero.
        Ma a chi stai dicendo che deve fare i compiti? Studiare per proprio piacere, lo equipari a ‘fare i compiti’? Ecco perché odiavi la scuola e confondi lo studio con L’OBBLIGO di studiare. Ed ecco perché ti senti tanto vicino a certi elementi…difendi, con la loro, la TUA ignoranza, cercando di fare lo sborone per sentirti superiore, ma non ce la fai ed è controproducente.
        Tra l’altro vuoi fare tanto l’anticonformista con la scuola (a 15 anni! Solo somaro) e mi parli di orari? IO non ho orari, sono libera. Faccio quello che voglio, a qualsiasi ora.Tipico degli alti QI, pare! (autocit)
        Ora do l’antibiotico al gatto, che si è azzuffato per l’ennesima volta, vuoi favorire?
        Ah…e “‘mbescille” dillo allo specchio, è più consono.

        "Mi piace"

      • …Ah, no, ho letto meglio (anch’io non leggo molto attentamente le puttanate della GRADASSA..) ERGO, rettifico la storia del panzone, però chiedo “È quel genere che si è convinto della superiorità maschile, lo hanno così convinto che piacere a chiunque, anche a chi potrebbe essere sua figlia, a quanto pare quasi nipote.”, a parte scritto da culo, che minchia significa? Se vorrà la c0gli0na usare un itaGliano più comprensibile sarò felice di darLe uleriori dettagli sull’affaire…

        "Mi piace"

      • Che strano che IO abbia capito subito e TU no.
        Hai la mente contorta TU, non è lei che non si è spiegata. A forza di copiare, ti si è rattrappita la capacità di comprensione, sempre che ci sia mai stata…
        Spiegaci tu, piuttosto, com’è che c’è questa INCREDIBILE concomitanza di mogli 26enni…?
        Mi sorge il dubbio che, capendo come al solito aglio per cipolla, tu abbia creduto di averci detto, in qualche precedente occasione, di avere una moglie DI 26anni e ora, quindi, ti stai tenendo bordone.
        Invece, pensa, parlava di UN’ALTRA PERSONA…e tu hai sparato l’ennesima caxxata.

        “Ma ti pare che uno con una moglie da 26 anni (non ‘sposato da’, ma l’età della consorte…) viene a chiedere per via telematica il numero di telefono a un “logaritmo (cit Gazz.)”?”

        Vedi che TI attribuisci una moglie di 26 anni, dopo aver dichiarato “una certa qual misoginia per le cagnette moderne” (complimenti per la definizione, tra l’altro, cafone 👏🏻👏🏻)?
        Che vergogna.
        Ecco perché insisti a dare della bugiarda a me, solito meccanismo di PROIEZIONE. 🤦🏻‍♀️

        "Mi piace"

      • Quello che hai scritto ha dello stupefacente! Allora, prima sistemiamo questa cosa:

        “Ma poi, fammi capire… Paola parla di una persona con la moglie 26enne e ora anche tu hai la moglie DA 26 anni? (casomai “DI”)”… “Spiegaci tu, piuttosto, com’è che c’è questa INCREDIBILE concomitanza di mogli 26enni…? Mi sorge il dubbio che, capendo come al solito aglio per cipolla, tu abbia creduto di averci detto, in qualche precedente occasione, di avere una moglie DI 26anni e ora, quindi, ti stai tenendo bordone. Invece, pensa, parlava di UN’ALTRA PERSONA…e tu hai sparato l’ennesima caxxata.”.

        1) Grazie per la correzione, ma il DA voleva, con la spiegazione messa tra parentesi, essere una battuta, per dare enfasi al possibile equivoco che tale modo di esprimersi avrebbe fatto sorgere: campionesse d’ironia…

        2) Io non so cosa succeda con le risposte, ma come puoi vedere, non so come, i commenti non sono in ordine cronologico: ho parlato della moglie 26enne (cosa di cui non avevo mai parlato prima) per la prima volta alle 17:44; Paolapci alle 18,15. È evidente che è lei che ne ha parlato dopo averlo letto da me e non il contrario! Ecco a cosa si riduce la tua “concomitanza” del cazzo!!! Ahahah… Poraccia…

        Inoltre:

        “Ma come… e sarei io la bugiarda? E il tuo archivio? Vale solo per noi? Si parlava del famoso stupro alla festa, quella con la cocaina. Forse l’articolo di Feltri…forse…ma se neghi (e te l’ho ‘ricordato’ millemila volte, senza tue smentite),forse che hai sparato caxxate per fare il figo e ora i nodi vengono al pettine…”.

        Sempre per la questione dell’esclusività ironica della sinistra: ma ti pare che sarei venuto seriamente a denunciare su un blog che sono un frequentatore di rave party a base di coca? Ahahah… Sei ridicola! Leggiti pure lo scambio che ho avuto con Angeluccio vostro (a proposito: vi ha lasciato pure lui al vostro destino di idiot3?) e ti potrai rendere conto che lo stavo perculando! ‘MBESCILLE! Ecco perché non ho mai dato peso alle tue boutade in merito: come avrei potuto pensare anche solo lontanamente che lo avessi preso alla lettera! Ma vai Ha c4g4r3!

        Dal DOSSIER su ME STESSO e relativo autostalkeraggio… ahahah…:

        https://infosannio.com/2020/11/25/larticolo-di-feltri-su-genovese-e-la-sua-vittima-scatena-migliaia-di-reazioni-furiose/#comments

        Il resto, meglio lasciarlo stare, ‘TACCHINA’!

        "Mi piace"

      • “Io invece no, caro Mascaro, e siccome vado spesso a rave party a base di stupefacenti, so per certo che “certe cose” non sono affatto decontestualizzate e/o eterogenee, in certi ambientini, stupri compresi!”
        Questo sarebbe il tuo modo di fare ironia e di perqlare una persona?
        Stai dicendo che è solo una menzogna delle tue?
        Stai facendo l’esperto, ma ti assicuro che il tono è TUTTO, tranne ironico e mi sembra purtroppo più che credibile, per il modo in cui lo dici e per l’elemento che sei.
        Quindi taci, perché ti affossi in entrambi i casi.

        "Mi piace"

      • AHAHAHAH… Non trovo più nemmeno le parole per offenderti! ahahah… Ma hai letto da dove è partito il tutto, RIDICOLA ZOCC0LA PSEUDO-INTELLETTUALE DISONESTA DEL CAXXO? Che cazzo riporti il commento decontestualizzato, quando ho postato il link per intero, appunto perché ci si possa rendere conto che non può trattarsi se non di sarcasmo!?!

        Allora ti faccio lo spelling IDI0T4 coi numerini:

        MASCARO:
        “Una donna potrebbe anche aver voglia di partecipare a quel festino, potrebbe aver voglia di entrare in quella con il proposito di far sesso e poi al momento culminante deve avere il pieno diritto di cambiare idea e anche in quel caso deve potersi rivestire e uscire dal letto senza più essere toccata.”.

        GATTO:
        “L’ingegner Mascaro ha delle belle pretese: pretende che uno strafatto di coca capisca quando è il momento di fermarsi: speriamo che i calcoli strutturali dei ponti che costruisce, non siano fatti con lo stesso bel procedimento delle sue pretese…”.

        MASCARO:
        ““Sa che ci sarà la droga, ma non pensa che la gente che frequenta sia capace di certe cose…”.

        GATTO
        ““Sa che ci sarà la droga, ma non pensa che la gente che frequenta sia capace di certe cose…(cit.)”: AHAHAHAHAH, ma sei serio? Si vede che la coca a fiumi non fa parte di “certe cose” per il Nostro… ahahahahah”.

        MASCARO:
        “In effetti no, la coca non fa parte della mia cultura, né a fiumi né a torrenti e nemmeno a micro-rivoli. Non partecipo a feste in cui qualche sostanza è usata per altera l’equilibrio psichico. Bevo vino e birra evitando di superare quella soglia per cui si perde anche solo un minimo il controllo.”.

        GATTO:
        “Io invece no, caro Mascaro, e siccome vado spesso a rave party a base di stupefacenti, so per certo che “certe cose” non sono affatto decontestualizzate e/o eterogenee, in certi ambientini, stupri compresi!”…

        …LEGGASI: MICA OCCORRE ANDARE AI RAVE PER CAPIRE CHE CAZZO SUCCEDE IN MEZZO AI STRAFATTI DI COCA!

        MA CHI CAZZO VUOI PRENDERE PER IL CUL0, ‘MBESCILLE?

        Spero tu lo stia facendo apposta, cretin4, perché se sei seria c’è da mettersi le mani nei capelli a pensare che per anni hai curato persone, bambini anche, mi pare di aver capito…Manco sai leggere l’orario dei commenti e vieni a cagar3 il cazzo sulle loro interpretazioni? A proposito: hai chiesto alla tua amica GRADASSA, lumi circa la “concomitanza” del cazzo della moglie DA 26 anni? MA QUANTO ANCORA INSISTERAI NEL RENDERTI RIDICOLA AL MONDO?

        "Mi piace"

      • Sì sì, caro…ora prendi le goccine e spegni quel computer ché ti fa tanto male, altrimenti poi il dottore lo sai che ti mette nella stanza imbottita…così non ti fai male e ti calmi… da bravo, su…

        "Mi piace"

      • @GRADASSA INSULS4

        “Il mio messaggio in italiano è “che può piacere”, manca il può.”: ecco, qui in verbo, là un accento… Soprassediamo…

        “La roba della 26enne che scrivo è in risposta alla sua”: ERGO, hai un’amica SC3MA CHE SI CREDE FURBA!

        ““Da 26 anni” fa molto tipo: mi dai un etto di prosciutto? Si ce l’ho da 10€ e da20€, come lo vuoi? Lui ce l’ha da 26.”: già ho spiegato che era una battuta, ma la tua devo dire che dipinge molto bene quello a cui si sono ridotte ad essere, in realtà, la stragrande maggioranza delle mogli moderne!

        “Sugli animali non ci credo…”: pazienza!

        “A Lia’ ma poi ce le hai presente le gattare a Roma? La prima cosa che dici non è ‘che brava persona’, la prima cosa è ‘maledetto Basaglia’.”: adesso te la vedi con la TACCHINA! Ahahah…

        “In tutto ciò sono molto a disagio per l’infantilismo di un quasi anziano che mi costringe ogni giorno a dire le parolacce che gli dico.”: e a me fa molto piacere che tu lo sia. Soluzione? Cavati dai cojoni, GRADASSA INSULS4!

        "Mi piace"

  4. Bellissimo post.
    Oltretutto è di una originalità sconcertante:
    “Morti e terapie intensive sono evidentemente in gran parte anziani ammalati di altro, spesso già ricoverati – i dati emergono su scala locale anche se il governo si guarda bene dal chiarirlo a livello nazionale.”

    Il prof Enrico Capozzi introduce l’argomento dei vecchi inutili, malati e con comorbidità. Veramente un raffinato prnsatore.

    Piace a 1 persona

    • Si sono trovati nel bar di guerre stellari, vuoi mettere la gioia di riconoscere gli stessi circuiti cerebrali, le stesse tare?
      Fanno la rimpatriata dei cazzari.
      Dai, lasciamoli festeggiare tra loro, ché si convincono di essere gli unici a capire, in questo mondo a loro alieno. Poveretti.

      Piace a 1 persona

      • Non sono esattamente compagni di merende. Uno, nel suo essere complottista ecc ecc, almeno si applica. L’altro non riesce manco in questo. Uno se vuole sa discutere del merito della questione, ovvio con i suoi argomenti. L’altro pensa di stare a chi vuol essere milionario: cerca la risposta su Wikipedia, non la capisce e si butta a destra (cit.).
        Infatti il primo schifa il secondo, il secondo si eccita solo al pensiero del primo. Secondo me a dire il vero come si eccita Con Jerome nessuno mai, ha ragione Adriano è un maso sociopatico.

        Piace a 1 persona

      • Mo’ il “bar di guerre stellari” è copyright Travaglio… ah ah ah ma se è più antica del cucco! Povero ignorante… ma poi parla lui, che di suo non sa mettere neanche gli insulti, figuriamoci le opinioni…penoso.

        Piace a 1 persona

      • Non dirmi che ti sei persa la sua unica frase senza cit cit cit! (Dopo “l’addio ai Monti”, che è durato esattamente quanto quello del bomba, cioè zero, perché la gente per strada gli chiedeva di non abbandonare la politica dopo il referendum, a lui di restare lo chiese il prof dell’occulto).
        Ebbene, la riporto qui:
        “Un aristocrazia deontologica”
        ovviamente non ho il file xls, ma era una supercazzola che manco Recalcati.
        E poi scritto con ‘un’, perché sai che mi frega di mettere l’apostrofo (cit.) ah ah ah.

        Piace a 1 persona

      • “Si sono trovati nel bar di guerre stellari…(copirait Trabajo…poraccia)”, dove non ti hanno nemmeno voluta per pulire i cessi dalle deiezioni degli “ex-marziani (cit)”… S0M4R4 (coi numerini)!

        "Mi piace"

      • “Infatti il primo schifa il secondo, il secondo si eccita solo al pensiero del primo…” ahahah… Sei riuscita a farti assumere nel bar di guerre stellari per pulire i cessi? C’hanno in casa il Re del copia/incolla da wikipedia e vanno a disturbare i fanti… ahahah… Siete proprio INSULTABILI!

        "Mi piace"

      • Il poro “CUCCO” era evidentemente un campione di ironia come te e le cose le capiva altrettanto al volo: INSULTABILE!

        "Mi piace"

  5. Sono i protocolli calati dall’alto che stanno uccidendo le persone .
    Il medico deve esercitare la sua professione in scienza e coscienza , come da Giuramento d’ Ippocrate

    Piace a 1 persona

    • Veramente si stava DA DIO.
      Ora ci annoiamo a morte a dover controbattere al NULLA.
      Sai, il divertimento è una cosa soggettiva, dipende da persona a persona… C’è chi si diverte a vedere un cinepanettone e chi a leggere “Il pendolo di foucault”, chi a ridere di sciocchezze e banalità e chi a stimolare la propria intelligenza e arricchire la propria cultura.
      Questione di gusti.

      "Mi piace"

  6. EEppure ancora oggi qual’e’ la raccomandazione dei soloni del cts , dell’Oms se una persona avverte i sintomi da covid ?
    Tachipirina e aspetta dicono . Si Fino a quando poi devi chiamare un’ambulanza per portarti in Ospedale con condizioni ormai compromesse , in quanto la tachipirina non e’ un antinfiammatorio .
    Dopo piu’ di un anno non hanno ancora dato linee guida ai medici , quando si sa che si deve intervenire subito con antinfiammatori , cortisone e terapie appunto che combattino l’infiammazione in atto , assieme all’eparina . Possibile che non si riesce a capire ? L’ ho capito pure io che ho solo la terza media . Cosa c’e’ sotto ! NNon posso pensare che brancolino ancora nel buio , persone che si qualificano scienziati .

    Piace a 1 persona

  7. Meno male che molti medici si sono rotti e fanno appunto quel che dice loro la propria coscienza . Purtroppo a loro rischio e pericolo , in quanto se una persona muore dopo aver seguito questi dannati protocolli tutti si salvano , perche’ hanno le spalle coperte . Se per caso dovesse non farcela un paziente seguito da un medico che agisce solo dietro la sua conoscenza e coscienza , paga caramente Per questo molti di loro non vogliono esporsi ..

    E’ un mondo sbagliato e da rifondare da capo a piedi .

    Piace a 1 persona