Conte lancia le sue mine contro il governo Draghi

(ANSA) – Il premier uscente Giuseppe Conte auspica che il nuovo governo possa formarsi al più presto e che il Paese possa essere quanto prima in sicurezza, ma al Corriere della Sera rivela una preoccupazione: “È evidente che, essendo il quadro delle forze che si dichiarano disponibili ad appoggiare la maggioranza molto esteso, possa risentirne la coesione tra le forze stesse”. Il quotidiano riporta un colloquio telefonico con Conte.

A suo avviso, il rischio è che possano aumentare “le difficoltà nell’azione di governo, rispetto a questioni che esulino dalla stretta emergenza”. Ma le priorità non sono cambiate: “Un nuovo decreto Ristori, il completamento della campagna di vaccinazione e il completamento del Recovery plan”. Il premier uscente ricorda inoltre gli “appuntamenti internazionali che l’Italia non può mancare”, ovvero il Global Health Summit il prossimo 21 maggio, la Cop26 “con due importanti eventi a Milano subito dopo l’estate”, e il G20. Sul suo futuro politico, alla domanda se si metterà alla testa dei 5 Stelle, come leader o presidente, Conte risponde: “Il rapporto col M5S è stato, è e sarà sempre ottimo, qualsiasi forma prenderà. Ma io non ambisco a incarichi personali o formali”. “L’importante – spiega – è avere una traiettoria, un percorso politico da offrire al Paese, agli elettori che saranno convinti di questo progetto”.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

9 replies

  1. Ma fatemi capire…adesso uno (e qui si tratta dell’ex premier) non può più dire nulla sennò “lancia mine contro Draghi”?
    Ma come cazzo ci siamo ridotti?

    Piace a 2 people

    • La considerazione che più forze diverse imbarchi e più la mediazione su molte azioni e riforme sartà conflittuale e al ribasso è condivisa dalla maggioranza dei commentatori e delle persone di buon senso.
      Ma i “giornalisti” faziosi e agitatori usano la penna per alimentare la disinformazione.

      Piace a 1 persona

  2. Conte lancia le sue mine contro il governo Draghi
    quali mine?
    rivela una preoccupazione:

    “È evidente che, essendo il quadro delle forze che si dichiarano disponibili ad appoggiare la maggioranza molto esteso, possa
    risentirne la coesione tra le forze stesse”.
    Il quotidiano riporta un colloquio telefonico con Conte. telefonico ,ne

    Corriere – helpful – alla ciurma di giornalai e lettori che ha

    Piace a 1 persona

  3. l’Informatore Unico non si è ancora riavuto dallo spavento per i 5S e del miglior Premier degli ultimi 20anni,
    per deformazione ed abitudine gli sparano ancora contro.

    Piace a 2 people

  4. Conte lancia le SUE mine contro Draghi?!?

    Cioè se consigli a uno che sta per attraversare un campo minato di stare attento quando vede dei mucchietti anomali di terra e di concentrarsi sul proprio percorso così da non incappare in pericolose distrazioni non lo stai aiutando ma addirittura sei quello che ne mette a rischio la vita!
    Vabbé, qui siamo oltre il ridicolo e la mistificazione della realtà!

    Intanto sulle bombe del Bomba nessuno che obietti, nessuno che lo incalzi, nessuno che lo accusi…

    Piace a 1 persona

  5. Che schifo di giornalismo fa il Corriere. Sempre più in basso, per piacere ai propri padroni. Ha solo espresso una preoccupazione di mettere insieme Salvini con Leu, Zingaretti con Borghi, ecc. Dove sta la mina? Ormai è una vergogna di giornalismo sia in tv che su carta.

    Piace a 1 persona