Finalmente te ne vai

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Il vero spettacolo non è l’Innominabile che parla tre ore senza dire nulla, se non che apre la crisi perché gli sta sulle palle Conte. È che c’è ancora qualcuno che gli crede e lo prende sul serio. Mente da 10 anni ogni volta che respira. Ha tradito tutti quelli che han fatto patti con lui. Tuonava contro “i partitini” che volevano la “dittatura della minoranza” e ne ha fondato uno per imporre la dittatura della sua minoranza. Ha rottamato qualunque cosa abbia toccato, dal suo partito al suo governo al Paese, e ci ha provato pure con la Costituzione, con una furia distruttrice che nemmeno Attila flagello di dio (quello di Abatantuono). Ha coperto di ridicolo le mejo firme del giornalismo italiano, che sdraiate ai suoi piedi salutavano in lui il sole dell’avvenire salvo scoprire che era il sòla. Ha mollato il Pd per “svuotarlo come ha fatto Macron con i socialisti francesi” e l’unica cosa che ha svuotato è il suo residuo elettorato. Allora ha preso a rottamare il governo Conte-2 che lui stesso aveva voluto 17 mesi fa, nel bel mezzo della pandemia e della strage da Covid, della redazione del Recovery Plan e della campagna vaccinale. È andato in pellegrinaggio da Verdini a Rebibbia. Ha parlato con Salvini di altri governi (“Hai visto? Ho fatto il culo a Conte!”). Ha sputtanato il piano Ue, scritto non da Conte, ma dai pidini Gualtieri e Amendola dopo 19 riunioni con i rappresentanti di tutti i ministeri (inclusi i suoi, che evidentemente dormivano).Ha inventato scuse e alibi ridicoli per dire sempre no e prendere in giro gli alleati: dal Mes al ponte sullo Stretto, dai servizi segreti alla cybersicurezza, da Trump alla task force del Recovery, dalla prescrizione alla liberazione dei pescatori in Libia, per non parlare della Boschi che chiedeva notizie dei “porti del Sud” oltre a quelli “di Trento e Trieste” (testuale). Ha chiesto poltrone ministeriali mentre accusava gli altri di pensare alle poltrone. Eppure c’è ancora qualcuno che gli crede e lo prende sul serio. I giornaloni raccontano di un’inesistente “lite” o “rissa” o “sceneggiata” fra lui e Conte, che non ha mai detto una parola contro di lui, ingoiando insulti, calunnie e provocazioni. Topi di fogna da maratona tivù tornano o diventano renziani e persino salviniani, sparando su eventuali “responsabili”, “transfughi”, “ribaltoni”, come se l’unico partito formato al 100% da transfughi non fosse proprio Italia Viva e se il Pd non avesse fatto “ribaltoni” governando con B. sotto Monti e sotto Letta e poi con i “responsabili” e “transfughi” di Ncd (Alfano&C.) e di Ala (Verdini) sotto l’Innominabile e Gentiloni. Ma il meglio lo dà mezzo Pd, che più prende ceffoni, calci e pugni, più gode e strilla “ancora! ancora!”.

Una scena sadomaso che mette tristezza e clinicamente si spiega soltanto con la variante italiana della sindrome di Stoccolma: la sindrome di Rignano. Del resto, fino all’altroieri nel Pd erano quasi tutti renziani: credevano di essere guariti, invece restano posseduti e purtroppo sprovvisti di esorcisti. A meno che non sia vero ciò che il Pd ha sempre smentito: cioè che un mese fa mandò avanti l’Innominabile all’assalto di Conte per indebolire il premier e sistemare il loro rimpastino (fuori De Micheli e Lamorgese, dentro Orlando e Delrio), poi come sempre ne perse il controllo e si spaventò a morte. Infatti l’altroieri, quando Conte e i 5Stelle han fatto il gesto di minima dignità di dire “Se fai cadere il governo, con noi hai chiuso” e l’hanno messo all’angolo, il Pd è entrato nel terrore. Anzichè finirlo, gli ha lanciato astutamente l’ennesima ciambella di salvataggio. Ha ripreso a rincorrerlo, a tendergli la mano, a offrirgli qualunque pizzo e a garantirgli che per carità, “mai dire mai”, anzi averne di italovivi in un nuovo governo, come se niente fosse, non è successo nulla, abbiamo scherzato, amici come prima. Vuoi la Boschi ministra? Ma certo. Vuoi andare tu agli Esteri? Accomodati. Vuoi i servizi segreti? Ma prego. E ci mettiamo sopra anche una fettina di culo. Oh, sì, dài, facci del male, frustaci ancora che ci piace!

Nessuno dei vedovi inconsolabili pidini ha spiegato con che faccia potrebbe mai sedersi a un tavolo con chi ha appena rovesciato il loro e suo governo e detto di loro le cose peggiori (l’ultima è: complici di un “vulnus democratico”, qualunque cosa voglia dire) per farne uno nuovo. E quale sadomasochista potrebbe mai accettare di presiederlo, con la certezza di essere molestato e brutalizzato quotidianamente com’è avvenuto a Conte prima con un Matteo e poi con l’altro. Ma magari lo troveranno, essendo la politica italiana un serbatoio inesauribile di uomini senza dignità. Infatti ieri, mentre l’Italia intera temeva che l’italomorente facesse l’ennesima retromarcia e poi tirava un sospiro di sollievo per essersi liberata di Italia Virus sulle note dell’ultimo successo di Renato Zero (“Finalmente te ne vai… come soffro!”), il Pd si listava a lutto e continuava a inseguire il suo persecutore. A cercare “spiragli di dialogo” nel suo delirio sciamanico. E a sognare un altro bel governo con lui (almeno fino allo stop di Zinga al Tg1). Per fortuna, ora è tutto molto chiaro: chiunque rifiuta a prescindere nuovi voti al Senato e si risiede al tavolo con lo sfasciacarrozze si condanna, come dicono a Bologna, a camminare per altri due anni “con un gatto attaccato ai maroni e qualcuno da dietro che gli tira la coda”. Chi si candida? Chi ci casca? Le iscrizioni sono aperte.

149 replies

  1. Bene, era ora. E da domani in poi, che si parli dei guai giudiziari del Bomba e famiglia, almeno ci ricambi della noia mortale dei suoi interventi politici con delle belle condanne se, come quasi tutti i politicanti italiani, ha violato la legge. Ma come politico, che su di lui cada L’ ostracismo e l’oblio, per una volta ritroviamo la dignità

    Piace a 4 people

  2. Travaglio, Travaglio… non te ne va bene una! Ed adesso come la mettiamo ? Possibile che tu creda che solo i grillini sono senza macchia, spinti solo dal sacro fuoco di perseguire il bene comune? Che fine ha fatto la tua convinzione che il PD era cambiato e occorreva fare con esso alleanze? Hai anche bastonato il Dibba!
    E soprattutto con questi numeri dove andranno i 5S? Magra consolazione : hanno solo rubato 17 mensilità!!
    Non era meglio andare alle urne nell’autunno 2019 ? Gli italiani non perdonano questi giochi di palazzo.

    "Mi piace"

    • Gentile Adele, non sarebbe stato meglio. L’ idea di affrontare la pandemia coi metodi Fontana /Gallera e vedere in tutta Italia le colonne di camion militari con le bare impilate come a Bergamo, mi avrebbe fatto orrore. Forse a lei no.
      Oramai i nodi sono al pettine: quando si toccano troppo a lungo certi interessi, sia da destra sia da sinistra (?) scattano i meccanismi di protezione e si cerca di far fuori chi non permette più di MAGNARE. Non se n’ è accorta anche lei?

      Piace a 3 people

      • Sig.Paolo Diamante Questa idea che gli onesti siano solo i penta stellati ha fatto ormai il suo tempo ed è naufragata di fronte alla constatazione che pur di rubare megastipendi si venderebbe la madre ed anche i figli. Smettiamola una buona volta.

        "Mi piace"

      • @Adele
        Rubare megastipendi? Come dici sono stipendi quindi non li rubano. Ma poi è per caso colpa del M5S se gli stipendi sono così super oppure sono stati i tuoi beniamini a renederli tali? Quindi smettila tu di dire baggianate e di paragonare i 5S, per carità con tutti i difetti che hanno, coi politici di professione che sono ancora tutti al posto loro e, ti do una notizia, “rubano” lo stipendio come gli altri ma in più fanno gli interessi del partito, degli amici arraffoni, dei parenti, ma sicuramente non quelli nostri e del paese.

        Piace a 2 people

      • Lucapas, aggiungerei anche di non dimenticarsi che, al netto di tutto quel che si voglia dir di male del M5S, pur i loro parlamentari lo stipendio se lo auto-decurtino di propria sponte sin dalla notte dei tempi. Non mi sembra cosa di poco conto, ma si vede che come al solito, complice anche una memoria estremamente corta e poco efficiente, pei detrattori… sì. 🤷🏼‍♂️
        Valli a capire! 🤦🏻‍♂️

        Piace a 2 people

    • Gentile Adele, se vuole le posso elencare una serie di interventi fatti dai governi Conte per la gente. (reddito di cittadinanza, ampliamenti del regime forfettario per chi come me è una piccola partita Iva e per la prima volta mi sono trovato dei soldi sul conto visto che la mia attività è rimasta ferma causa covid 19, ex ponte Morandi ricostruito in due anni, legge corruzione, recovery found da oltre 200 miliardi di euro senza mettersi a 90 gradi davanti all’Europa, gestione di una cosetta come una pandemia, finalmente non avere dei delinquenti nominati e portati in parlamento, aver messo la museruola ai grandi gruppi di potere, aver preso a calci nel sedere e buttato fuori dal governo quel buffone nullafacente di Salvini, ecc.). Ora le chiedo cortesemente se può indicarmi un governo un partito ed un politico che possa garantirle tutto ciò. Grazie

      Piace a 1 persona

      • Forte Davide. Ma con certa gente, temo che l ‘evidenza si scontra con l’insipienza. È così che andiamo indietro, nonostante gli sforzi di molti degli attuali governanti

        "Mi piace"

    • Fatti curare Adele, tesoro. Poi torna che il sito è aperto a tutti, e di tutte le opinioni, purché ci sia un minimo di pensiero logico e senza odio personale inquinante

      "Mi piace"

  3. Il sicario.
    Continuo a leggere dell’omino di Rignano, di invidie, gelosie, manie di grandezza del Bomba, etc…
    Mi sembra che qui si stia equivocando “di brutto”.
    Davvero vogliamo semplificare il tutto fino a convincere noi stessi che tutto cio’ che e’ accaduto dipenda esclusivamente dalle incontenibili manie di grandezza di un povero guitto fiorentino?
    Forse vogliamo dire che anche l’esplosione che fece saltare in aria Falcone fu semplicemente dovuta “all’invidia” del Brusca?
    No. Ben lo sappiamo: Brusca era semplicemente un sicario…
    “L’albo dei sicari” in Italia e’ un pezzo della nostra storia…
    L’omino di Rignano e’ solo uno degli ultimi iscritti.
    Il tambureggiare contro Conte andava avanti da parecchio tempo e (a edicole unificate) si faceva sempre piu’ pressante.
    L’ordine era stato impartito gia’ da un po’ ed era stato inderogabile:
    Conte andava disarcionato.
    E cosi’ e’ stato.
    Inizialmente in tanti pensavano che quell’armata Brancaleone (Conte e i 5*) si sarebbe suicidata da sola.
    Purtroppo per loro le cose non sono andate andate cosi’ neppure quando e’ arrivato il ciclone pandemico che ha tramortito Stati ben piu’ organizzati della fragile Italietta (tralatro assai sfortunata essendo stata la prima Nazione dell’Occidente ad essere colpita dalla pandemia).
    Sono stati molti i momenti in cui in quest’ultimo anno in tanti hanno tifato e “remato contro” nella speranza di errate scelte con conseguenti aumento di morti (forse pensate che “certa gente” non abbia “vivamente” sperato in cio’? La Storia Italiana degli ultimi 50 anni non vi ha insegnato niente?).
    Come detto, purtroppo per loro, le cose sono andate assai diversamente.
    Le differenze tra la gestione pandemica a livello Nazionale e quella Regionale, in particolare quella Lombarda del tragico duo Fontana-Galera, sono stati rimarchevoli ed hanno spinto ad accelerare la crisi.
    Perfino gli inevitabili scandali legati a scelte prese con “il favore dell’ermergenza” hanno avuto sgraditi epicentri (come non ricordare i famosi “camici lombardi”).
    Tra i tanti momenti topici vorrei ricordare quello dell’istituzione del Recovery Fund.
    Pochi hanno sottolineato quella grande, grandissima vittoria personale di Conte.
    E’ argomento che magari riprendero’ in un prossimo commento perche’ nessuno ha evidenziato a dovere alcuni dettagli.
    Chissa’ quello forse quello e’ stato davvero il momento in cui al sicario fiorentino venne dato il via definitivo: il momento per prepararsi ad agire aera giunto:
    Conte andava disarcionato.
    E cosi’ e’ stato.

    Piace a 12 people

    • Sai cosa mi hai fatto pensare? Che il personaggio in questione l’ha voluta far pagare agli italiani oltre che al pdc Conte ed al movimento!! L’ha voluta far pagare per averlo buttato fuori dopo il referendum!! Se l’è legata al dito finché è arrivato il momento, tutto organizzato fin nei minimi dettagli, la pandemia ha rallentato il suo progetto ma ora ha innescato la bomba e la fatta brillare!! Oltre ad essere invidioso, è pure vendicativo, un bel poutpourry di “qualità”(si fa per dire” che sommate in una sola persona ha scatenato il putiferio!! Per niente viene soprannominato il bomba!! E noi italiani dobbiamo avere dei politici simili? Ahi noi!!

      Piace a 1 persona

    • @FranGe

      Concordo, chi pensa che sia una questione principalmente personale, caratteriale, ha della politica una concezione da soap opera.
      La politica è sangue e merda e a condizionarla sono soprattutto interessi economici ed incarichi di potere.
      Non che non ci siano antipatie personali ma non è mai una questione di dispettucci. C’è una collettività parlamentare che impedisce eccessivi condizionamenti caratteriali per non ostacolare gli interessi veri, i cazzi propri.

      Tra l’altro è proprio la strategia degli oppositori di Conte spacciare gli attacchi del solo Renzi a Conte per un litigio tra due persone che non si sopportano e quindi, non sopportandosi reciprocamente, sono in egual misura responsabili della crisi: ma tu guarda Renzi e Conte che mettono in ginocchio un Paese per le loro antipatie personali.
      Si smerdano entrambi ma l’obiettivo è Conte, la sua credibilità (che Renzi s’è giocato da tempo).

      Lo afferma anche Travaglio in questo articolo.

      Devo dire che il giochino è riuscito male perché Conte non è un provocatore né un prevaricatore, è una persona gentile, educata e disponibile.

      E la crisi, anche per chi crede o finge di credere che sia causata da antipatie personali, sta per essere addossata soprattutto al vero responsabile, Renzi.

      Ma che il giochino si scopra a chi lo ha consegnato interessa poco, la cosa importante è il raggiungimento dell’obiettivo, salvare le apparenze è secondario.

      La politica italiana è gestita da persone a cui imprenditori comprano casa a loro insaputa.

      Piace a 3 people

    • FranzGe benvenuto, complimenti vivissimi, molto bello il tuo post
      Sono molti coloro che se la prendono con Dimaio, ma io sono arciconvinto che se i mass media si fossero buttati sulla regione lazio di zingaretti e i suoi sprechi, si fossero incuriositi delle mega tragedie successe in Lombardia, passando per la Calabria, tutti i giorni da due anni a sta parte i 5s sarebbero all80%.
      Ma non si POTEVA
      Tu hai sintetizzato benissimo, e se permetti, intervieni di più e con più frequenza saluti

      Piace a 1 persona

    • Grande post. La prospettiva di ridimensionare il Bomba a un killer maligno scatenato dai potentati finanziari ed economici contro un governo meno permeabile a pressioni e corruzioni non solo è affascinante, è probabile. Avvalorata anche dal muto incoraggiamento al killer da parte delle trombe della fronda, con una inesauribile sfilza di interviste mielose, presenze televisive, pallose esegesi del Bomba-pensiero (sic). Bisogna essere eremiti per no n trovarselo anche nella zuppa. Speriamo che sia finita. Salvo sorprese, Maramaldo è k.o.

      "Mi piace"

  4. Che significa la frase di Renzi”nessuna pregiudiziale per Conte presidente del consiglio”dopo aver annunciato le dimissioni delle sue minestre?Ecco secondo me cosa significa.Conte può fare il primo ministro a patto che io prenda il comando del modo e del dove e del come spendere i soldi del ricovery plan.Conte può fare il primo a ministro a patto che io abbia il potere di nominare il 30% delle poltrone tra poco in scadenza.Insomma vuole tornare a comandare.Questo era il suo disegno da quando ha favorito il governo 5stelle-pd.Certamente dietro di lui si muovino personaggi e poteri occulti e no, vedi editori con i loro interessi economici,ma busogna dire che anche la sua mente è diabolicamente raffinata e maligna.È UN NARCICINISTA MOLTO PERICOLOSO PER L’ITALIA.

    Piace a 2 people

  5. Che significa la frase di Renzi”nessuna pregiudiziale per Conte presidente del consiglio”dopo aver annunciato le dimissioni delle sue minestre?Ecco secondo me cosa significa.”Conte può fare il primo ministro a patto che io prenda il comando del modo e del dove e del come spendere i soldi del ricovery plan.Conte può fare il primo a ministro a patto che io abbia il potere di nominare il 30% delle poltrone tra poco in scadenza”.Insomma vuole tornare a comandare.Questo era il suo disegno da quando ha favorito il governo 5stelle-pd.Certamente dietro di lui si muovono personaggi e poteri occulti e no, vedi editori con i loro interessi economici,ma bisogna dire che anche la sua mente è diabolicamente raffinata e maligna.È UN NARCICINISTA MOLTO PERICOLOSO PER L’ITALIA.

    Piace a 2 people

  6. Vabbè, tra poco gli vai a fare compagnia pure te, nel Paradiso dei sogni (di gloria) perduti…Ti ricorderemeo, ti ricorderanno in tutte le scuole di giornalismo per illustrare agli studenti come NON SI DEVE fare giornalismo…Pessimo destino…

    "Mi piace"

  7. Balbettava Travaglio Fido Coniglio quando, da una amica come la Panella non si aspettava quella le chiedesse se non f0sse stato merito di Renzi se alla fine tutti hanno riconosciuto che il recovery plan è stato migliorato…Ha dovuto balbettare beh si però, ma e obiezioni varie…Poi ha perso lucvidità dava rispostine ridicole di cui si compiaceva pure con un sorrisetto da malatino dea libro Cuore corcato di botte in questi giorni!

    "Mi piace"

    • Signora Bruna, ma cosa l’ ha fatta diventare così aspra e acida e livorosa nei confronti di Travaglio? Vomita parole assurde contro quello che è uno dei pochi, veri, liberi e informati giornalisti italiani mentre non spende una parola contro quel Caino verminoso e schifoso di Rignano. IMMAGINO LA SUA FACCIA, DEFORMATA DALL’ODIO; COME QUELLA DELLA STREGA DI BIANCANEVE.

      Piace a 2 people

    • grande Bruna! hai ragione nel recory plan non c’è neppure la pace nel modo, che piano di m… a, per fortuna che c’era lui che ha detto che non si può andare avanti con i bonus, ora che ci penso non vinse le elezioni europee dopo il famigerato bonus degli 80 euri
      Certo che tifare per un essere viscido come pinocchietto ci va uno stomaco che riesce a digerisce anche i sassi

      Piace a 1 persona

    • Balbettava?
      Forse era lo stupore di aver ricevuto una domanda così idiota!
      Ma pensa… mai nessuna BOZZA arriva in parlamento senza essere aggiustata e modificata. Quel viscido serpente ha puntato il dito, ben sapendo che la bozza era aperta a modifiche, per potersi ATTRIBUIRE IL MERITO DI AVERLE FATTE LUI, SOLO LUI.
      Stesso METODO di quando ha “Creato” il Conte 2. I giochi erano già fatti, quando lui ha alzato il solito ditino da tranciare, per far credere a tutti – che ancora lo ripetono- che sia stato merito suo, sì da poterlo rivendicare e, conseguentemente, aumentare il suo miserabile potere.

      Bruna, sentiti almeno un po’ la 💩che sei a tifare per un essere così spregevole.

      Piace a 4 people

    • Gentile Bruna Gazzelloni,
      mi permetto di informarla che una bozza (ossia, lo spunto di partenza da cui prende il via il processo “creativo” di un’idea, un concetto, un progetto) essendo una bozza, ossia un qualcosa del tutto in fase embrionale, grezza: è ideata/scritta/abbozzata perché sia conseguentemente elaborata/processata – in brainstorming – in varie fasi prima di poter giungere alla sua realizzazione/produzione finale.

      Ho come l’impressione che lei si fabbrica gli odi come le ammirazioni, avventatamente.

      Piace a 2 people

  8. A certa gente fa così tanto schifo avere persone oneste e per bene al governo come Conte e i 5 stelle che pur di non vederle più si taglierebbero le palle. Siamo un popolo così con poca memoria e drogato dai media, dai delinquenti, dalla mafia, dalle lobby e dai pagliacci che l’anomalia sono le persone per bene che cercano di darsi da fare per il bene della gente. Io non dimentico.

    Piace a 3 people

    • PS: Vedo molto panico in giro tra i partiti.. Ed ora vediamo veramente chi se la prende la responsabilità di guidare un paese nel bel mezzo della pandemia, con un popolo da 56. 000. 000 di persone da vaccinare, con economia in molti settori al collasso, con l’Europa che giustamente non si fidera’ più nel darci i soldi del recovery ecc.

      Piace a 1 persona

  9. Vorrei ricordare alla povera Adele che abbiamo 2900 tra indagati per reati gravi e già condannati tra Lega e Pd
    Se lei davvero crede che tra i 5 stelle ci sia qualcosa di simile, si faccia vedere da uno psichiatra, perché non sta tanto bene.

    Piace a 4 people

    • La lega è il più vecchio partito e gestisce quasi tutto il nord dove c’è molta grana e molte tentazioni. Idem il PD. Voi è due anni che siete al cadreghino e per rubare ci vuole esperienza che purtroppo gli italiani mostrano di non volervi concedere l’opportunità. Altrimenti sarebbe la stessa cosa. È la natura . Solo gli ingenui credono alle cose farlocche

      "Mi piace"

      • Egregia Adele, con quale coraggio e lucidità scrivi?
        Gradisci che si spendano oltre 5 miliardi di euro invece di 1 per il mose, con galan in galera? O vuoi il modello lombardo l’eccellenza sanitaria con il record di morti mondiale? Con il ministro che a settembre dice che a fine anno arriveranno i vaccini e tu con le fabbriche chiuse, i morti in ospedale, fai footing fuori comune e lasci gli operatori in ferie?
        O ti piace avere il conto in svizzera?
        Ma tu hai figli? Nipoti?
        Tralascio brunagazzelloni perché ogni tanto una risata risulta salutare e benvenga
        Ma qui siamo al ridicolo
        Ti esalti perché ci vuole esperienza a rubare?
        È questo che intendete per politica?
        Quanto siamo distanti. Saluti

        Piace a 3 people

      • @Adele:

        Non ci vuole nessuna esperienza per rubare da certe posizioni, la volontà di farlo è tutto ciò che serve.
        Ricordo bene l’arrivo sulla scena politica della Lega del Bossi prima maniera, quello di “Roma ladrona la Lega non perdona”. Rievocare è doloroso, per cui la faccio corta: una volta arrivati al potere, pur non essendo mai diventati il primo partito, ci misero anche meno di due anni per aggreppiarsi alla mangiatoia, con pure la faccia tosta di prendere per il culo tutti, i propri elettori in primis, mantenendo lo slogan. Chi dovette farsi da parte fu Gianfranco Miglio, che aveva capito l’andazzo ed era fortemente contrario.

        Solo gli ingenui credono alle cose farlocche? Certamente, come solo i ladri credono che rubare faccia parte della natura umana.
        Vado anche oltre. Quelli come te che li giustificano, perchè di fronte alle prevaricazioni non pensano a quanto siano ingiuste e a come danneggino l’intera società, ma provano solo invidia per non essere al loro posto, sono il pus di una società incancrenita di cui i tuoi beniamini non sono che la punta dell’iceberg.

        Piace a 2 people

  10. KATIA MELPIGNANO.
    Renzi secondo me si è scavato la fossa da solo ..e c’è pure caduto dentro.
    Credo che abbia dato il peggio di se,in questa particolare circostanza, incarnando pure non la politica come servizio,ma solo come tornaconto.
    Cominciò con il rovinare la Provincia con assunzioni arbitrarie,arrivò a Firenze e con sollievo dei Fiorentini si mise candidato nel PD(il rottamatore)ma nessuno dei sinistri si lamentarono ,anzi gli stesero pure un tappeto rosso.
    Dallo schifo uscì Bersani ,poi Grasso,Civati ecc.ecc..
    Poi cominciò a mettere i suoi nei posti chiave,poi tutti indagati.
    La famiglia inquisita per vari fallimenti.
    Ricordo un dipendente in nero su una gru a protestare perchè non fu pagato…credo che ancora attenda.
    Contributi quale dipendente della sua azienda paterna pagati dallo stato ..insomma il meglio del politico.
    Finanziamenti illeciti(OPEN),acquisto di una villa senza soldi sul conto personale… insomma un vero politico.
    Lui al 2% chiede il MES,Il Ponte su Messina,la Tav come se fosse il padrone del vapore..e poi dice che non vuole un uomo con pieni poteri.
    Dovrebbe baciare dove passa Conte perchè come professionista, prestato alla politica , ha perso più di un milione di €,mentre il toscano si era pure comprato ,a spese dei cittadini, il bidone dell’aereo,ora fermo.
    Se gli Italiani con oggi non hanno ancora capito chi è….bene, credo che non ci sia speranza a che l’Italia migliori.
    Poi la cosa vergognosa eticamente e politicamente aver messo in piedi un Partito subito dopo la nomina dei Ministri e sottosegretario da parte di Conte ,non prima:grande baro!
    Un partito al governo che nessuno ha votato, ma vi rendete conto!

    Piace a 3 people

  11. CHI SONO GLI ASSASSINI CHE GODONO?- Viviana Vivarelli.
    Ovviamente da questa crisi di governo spera di trarre vantaggio tutta la destra, che questa crisi l’ha ossessivamente voluta senza aver il minimo programma in cambio e che ha perso il Governo quando già ce l’aveva per la stupidità di Salvini.
    Godono per la crisi di Governo tutti quei governatori di Regione di dx che nel contagio si sono comportati peggio di tutti sia per corruzione che per avere indebolito la sanità pubblica, i quali potranno riprendere in pace la loro azione di smantellamento degli ospedali pubblici che avevano così bene incominciata e i loro affari di svendite mazzette in cui si sono dimostrati così capaci.
    Con loro si rallegreranno le tre mafie che sono diventate il primo bacino di voti della destra e che dalla destra si aspettano prescrizioni facili, scarcerazioni possibili, magistrature compiacenti e condoni se non addirittura amnistie.
    E si rallegreranno tutti i politici corrotti che potranno fare in pace la loro terza tangentopoli senza tante leggi spazzacorrotti e magari separando in due la magistratura, mettendola sotto il tallone del Ministro di Giusizia, amplificando le archiviazioni e alleggerendo il 41 bis e magari abolendo l’uso delle intercettazioni che troppo spesso sono l’uica prova contro i loro reati.
    Ne trarranno vantaggio ovviamente Berlusconi che ha ancora processi aperti e tutta la famiglia Renzi compreso Matteo che hanno molti guai con la magistratura.
    Sarà contenta la cricca di proprietari dei media che ha fanaticamente attaccato Conte e il M5S infarcendo la testa degli italiani di calunnie e menzogne, trasformando i giornali in organi di partito e le televisioni in strumenti di manipolazione di massa, così non andrà avanti la legge che toglie sovvenzioni alla stampa, non sarà chiuso l’inutile Ordine dei Giornalisti, non sarà fatta nessuna legge sul conflitto di interessi, nessuno ricorrerà alla legge tutt’ora esistente che vieta di fare politica al possessori di giornali o televisioni, si manterrà ben salda l’unione dei nemici della giustizia che potrà proseguire col Partito Unico in pace e senza proprio rischio.
    Si avvanteggeranno o sperano di avvantaggiarsi tutti i delinquenti di questo Paese a cui le leggi del M5S hanno dato molta noia e anche gli stupidi che, essendo stupidi, non riescono nemmeno a capire che quando vince il partito dei mafiosi e dei delinquenti, difficilmente un Paese potrà dirsi ben governato e potrà solo perdere i diritti e i beni che già possiede e quelli che potrebbe avere.
    E ovviamente dalla crisi del nostro Paese si rallegreranno gli 80 renziani che sono ancora dentro il Pd come serpi in seno e quanti nel Pd si sono messi a servizio della Troika, chiedendo il velenoso MES o sperando di eliminare financo il reddito minimo di cittadinanza su una linea di azione che regala alle banche e al partito delle armi, ma taglia stato sociale, ospedali e scuole, come viene fatto da anni dal Pd.

    Piace a 1 persona

  12. Ci sono molti modi con cui la Troika e le banche d’affari USA possono rovinare un Paese e ridurlo come ha fatto Draghi con la Grecia.
    E uno dei modi è usare gente come Renzi.

    E ora che farà lo stupido blog delle stelle?
    Riprenderà perl’ennesima volta qualche articolo sugli alberi?
    O pescherà qualche frase a caso di Gianroberto?
    Rimarrà fisso su Audrey Tang fino alla fine della crisi?
    E il M5S continuerà ad essere il partito degli invisibili?
    Ripudiato in televisione e incapace da parte sua di essere una voce attiva in questo Paese?
    E continueremo all’infinito ad avere il reggente Crimi? Senza nemmeno una convocazione d’urgenza e una votazione d’urgenza sulla Piattaforma Rousseau per eleggere il nuovo governo collegiale?
    Staremo tutti zitti aspettando il meteorite?

    "Mi piace"

  13. Giuseppe Stelluti.
    Se in tutto il mondo si parla di pandemia e di come far ripartire l’economia mentre da noi si parla di crisi di governo, rendendoci la barzelletta del mondo (meritatamente), la colpa non è dei pagliacci in parlamento ma del bestiame che ce li manda!

    Piace a 1 persona

  14. TOMMASO MERLO. ITALIA VISCIDA.
    Renzi ce l’ha fatta. È di nuovo al centro della scena politica italiana. Lo è come il politico più detestato del paese invece che come quello più apprezzato, ma comunque i destini politici nazionali sono tornati nelle sue mani. Chissà come gode il suo ego. Erano anni che ci provava. Oggi finalmente tutte le prime pagine sono dedicate a lui, i talk se lo contendono e il suo telefono non smette di squillare mentre milioni di poveri cristi rimangono col fiato sospeso per questa paradossale crisi politica in piena pandemia. Del resto si sa, Renzi se l’è legata al dito fin dalla trombatura al referendum. Altro che lasciare la politica, Renzi si ritiene un genio politico ingiustamente detronizzato dalle fake-news sparse dal barbaro populismo e brama da sempre una rivincita personale. Per riuscirci, Renzi ha optato per una manovra di palazzo. Fondandosi un’ego-partitino che a furia di raccattare fuoriusciti è diventato decisivo al Senato. Tutto il peggio del repertorio della vecchia partitocrazia contro cui anche il primo Renzi tuonava. Ma si sa, la coerenza non è certo la sua qualità migliore. Al punto che Renzi ha contribuito a formare un governo per fermare il pericoloso Salvini ed oggi si appresterebbe a consegnargli il paese. Deliri egopolitici. Se non saltasse fuori qualche senatore, Renzi potrebbe affondare il governo guidato dall’invidiato Giuseppe Conte. Un premier di un altro pianeta. Per stile, per serietà, per competenza e per risultati da far vergognare i suoi predecessori. Un premier detestato da tutti gli zombie del vecchio regime partitocratico che non vedono l’ora che tutto torni come prima del 4 marzo. In modo da dimostrare ai cittadini che un’alternativa alla vecchia politica non esiste in questo paese. Renzi ha ingaggiato un duello personale con Conte, lo vuole piegare ai suoi giochetti, lo vuole usare per dimostrare agli italiani il genio della politica che pensa ancora di essere. Finora le polemiche che Renzi ha scatenato contro il suo stesso governo non gli hanno reso nulla in termini di consenso ed allora ha alzato il tiro. Ma non solo. Renzi vuole destabilizzare il Pd a cui s’illudeva di succhiare voti ed ovviamente il Movimento. Il nemico pubblico numero uno soprattutto oggi che cresce l’acquolina delle lobby per spartirsi il Recovery. Solo così si spiega la cocciutaggine di Renzi nonostante le modifiche incassate sul piano e il fanatismo su beghe divisive come il Mes per cui non esiste nessuna maggioranza in parlamento e mai esisterà per anni. Solo così si spiegano le allusioni ad ammucchiate governative che non vuole nessuno. Nemmeno i sovranisti che ieri come oggi ambiscono ai pieni poteri, altro che palliativi. Una crisi davvero paradossale. Non è immaginabile un momento peggiore. Nel bel mezzo di una pandemia globale devastante che renderebbe anche il solo recarsi alle urne problematico. E nel bel mezzo della più grande occasione di rilancio che l’Italia ha dal dopoguerra ad oggi. O Renzi e i suoi hanno perso ogni contatto con la realtà oppure stanno bleffando. Se invece andranno davvero fino in fondo, l’unico risultato che otterranno sarà l’anticipazione della loro definitiva fine politica. Quanto a Giuseppe Conte e alla maggioranza che lo sostiene, se davvero mancassero i numeri in Senato, non resterà che rimboccarsi le maniche per battere i sovranisti nelle urne e riprendere il cammino finalmente liberi da deliri egopolitici.

    Piace a 1 persona

  15. E ora che faranno i giornaloni? I Mediaset, i Cairo, le Mirte, i Porro, i Giannini…? Ululeranno dalla gioia per avere rovinato il Paese? Diranno che Renzi èmeglio di Conte? Riproporranno quel Draghi che ha ucciso la Grecia come colui che ora salverà l’Italia? Parleranno di offesa alla democrazia (da parte di Conte) e di dittatura di uno solo su tutti (sempre da parte di Conte)? Si fregheranno le mani per la contentezza, con Mentana in testa che reclama il MES e Zingaretti dietro, più bolso, che non sa nemmeno lui per cosa sta al mondo? E i leghisti saranno anche loro molto contenti che finalmente la speranza nei 209 miliardi si affievolisce e che i guitti e i somari potranno finalmente aspirare a quel governo che, bontà loro, hanno lasciato? Chiederanno finalmente di uscire dall’Europa? Ora???

    Piace a 1 persona

  16. l’unica cosa che conta è che il governo finisca il mandato, sembra essere così.

    Il pezzo di merd@ figlio di due farabutti e farabutto dalla nascita è bene che continui a frequentare i DELINQUENTI come verdini.

    Piace a 1 persona

  17. NON CI RESTA CHE PIANGERE- Viviana Vivarelli.

    Apprezzo sempre di più Conte.
    Ormai non ho che odio e schifo verso coloro che vogliono abbatterlo e vogliono rovinare definitivamente questo Paese.
    Non vorrei mai essere nei panni di Conte.
    Il suo compito è sempre stato difficile, ma ora, con la pandemia, la crisi economica, e il tradimento di Salvini e Renzi più quello dei voltagabbana, è diventato di una difficoltà insormontabile.
    Posso solo augurargli ogni bene possibile perché un Presidente così non lo abbiamo mai avuto e non lo avremo mai,
    ma non riesco nemmeno a capire come possa uscire da questa catastrofe che ogni Paese del mondo guarderà come a una pura follia intentata da uno sciagurato agli ordini dei peggiori capitalisti dell’Occidente che vogliono solo rovinare l’Italia e spolparla come hanno fatto con la Grecia.
    Per questa genìa di predoni noi non siamo un popolo, una democrazia, una Nazione. Siamo un bottino su cui mettere le mani scempiandolo in modo criminale.
    Che Renzi sia agli ordini di costoro è perfettamente chiaro. Che li chiamino Mafia Capitalista Europea, o P2 o Bilderberg o Nuovo Ordine Mondiale non è importante.
    Sono gli stessi capitalisti della Troika che hanno ucciso la Grecia secondo le direttive della Merkel, della Lagarde e di Draghi, usando il Mes e depredando un Paese dell’euro come fosse un Paese nemico in guerra, togliendogli ogni diritto costituzionale e ogni bene pubblico, ridudendo alla miseria i suoi abitanti, spolpandolo come fosse bottino militare.
    Lo hanno chiamato “il capolavoro dell’Europa”.
    E noi dovremmo diventare il secondo bottino di guerra e gente come Salvini o Renzi li aiutano.
    Oggi tutto l’Italia o gran parte di essa odia Renzi come odia tutti coloro che lo applaudono e che come sciacalli aspettano solo di riprendere quel potere criminale che le leggi dei 5 stelle hanno arginato in parte
    in soli due anni e mezzo di Governo e che arginerebbero anche meglio con un nuovo sistema elettorale, il pugno più duro contro le mafie e i politici corrotti, regole forti contro le banche vergognose, una legge sul conflitto di interessi, l’eiminazione della Legge di Renzi per cui non vai in carcere sotto i 5 anni di pena, l’intenzione tanto della Lega quando del Pd di annientare i servizi pubblici, lo stato sociale, gli aiuti a chi ha bisogno, la sanità, la scuola, la giustizia… e infine lo stato vergognoso e fazioso in cui versano i media italiani, come avviene solo nelle dittature.
    Ora quello che hanno fatto alla Grecia vogliono farlo all’Italia
    Le responsabilità colpevoli del Pd in questa sventura sono infinite.Pazienza cercare di distruggere i tuoi nemici politici ma farlo sul tuo stesso governo è da imbecilli.
    Io continuerò a lottare finché posso e come posso ma, arrivati a questo punto, non ci resta che piangere.

    "Mi piace"

  18. dICIAMO CHE IL REPERTORIO DI tRAVAGLIO fIDO cONIGLIO è ASSAI LIMITATO…hA RIPETUTO QUI L’INTERVENTO GIà SCARSINO FATTO A tAGADà E RIPETERE UNA COSA SCARSINA DA IL SENSO DEL SURPLUS VERAMENTE…lA BATTUTA DEL GATTO AGGRAPPATO AI COJONI (FORSE PER FAMILIARITà…) DEVE DAVVERO PIACERGLI ASSAI…Scusate il maiuscolo che Travaglio poi non merita neanche…Vabbè abbiamo capito è contebto se ne sia andato ma è anche normale che andandosene il governo del so amatissimo Cnte cada visto che a volerlo è stato proprio io suo odiatissmo Renzi e manco gliene è stato grato pur avendoci guadagnato non poco…Ma piuttosto non perorava ovunque che Conte doveva andare in parlamento a regolarizzare la crisi? Beh lo informo lui che sta tanto attento ai tempi delle dimissioni delle due ministre non si è accorto che ancora non c’è andato? Niente da dire?

    "Mi piace"

    • Signora Gazzelloni, la prego, non si scusi per il maiuscolo: è l’ultimo dei problemi dei suoi post… E anche l’ultimo dei problemi italiani, attualmente… 😉

      Piace a 2 people

    • Invece il tuo repertorio è lo stesso di capezzone!🤮
      Guardi tagada’… poveretta, sei messa peggio di come pensavo.
      Ma forse sapevi che c’era Travaglio e ti sei subito eccitata, vecchia porcona!!!😆😝

      "Mi piace"

    • Invece il tuo repertorio è lo stesso di capezzone!🤮
      Guardi tagada’… poveretta, sei messa peggio di come pensavo.
      Ma forse sapevi che c’era Travaglio e ti sei subito eccitata, vecchia porcona!!!😆😝

      Piace a 1 persona

    • I commenti della Gazzella sembrano quei giochini della Settimana Enigmistica in cui bisogna riordinare gli errori tipografici.
      Con la difficoltà ulteriore di una pessima grammatica e di un testo dai contenuti deprecabili.
      Sembri posseduta dal sacro fuoco… dell’ISTERIA, trasmetti un senso di URGENZA nel vomitare tutto quell’odio, come se ribollissi continuamente e ogni tanto levassi il tappo.
      Te lo ripeto seriamente: secondo me, devi farti regolare gli psicofarmaci o forse controllare la tiroide o verificare che non sia un effetto collaterale di qualche farmaco o l’interazione di più farmaci che prendi per altre patologie.

      Piace a 2 people

  19. TRAVAGLIO. IL MERITO PRINCIPALE DEI 5 STELLE.

    …la sproporzione che c’è tra questi grattamenti sul fondo del barile per recuperare 100.000 euro di qua 200.000 euro di là e il Mose che parte da un preventivo di 1 miliardo e mezzo e arriverà a costarne 6 o 7, ci sono ENORMI risorse che vengono mangiate dalle nostre tasche spesso con la nostra collaborazione. E parlo di noi giornalisti che distogliamo l’attenzione generale su falsi obiettivi così che non veda quelli veri. MA BASTA!!! MA VA A FANCULO!! Ma chi se ne frega del 90% delle cose di cui parliamo, di cui riempiamo i giornali mentre destra, centro e sinistra anche oggi, mentre noi parliamo, si stanno mangiando le spoglie rimaste del Paese! Le vere cose sono i miliardi che i partiti continuano a rubare, destra centro e sinistra, SEMPRE!! E tutto scientificamente, 24 ore su 24, senza eccezione, non c’è un incarico, non c’è una consulenza, non c’è un appalto, non c’è una gara (che poi non si fa) dove non rubino ..! E noi ancora a sentir parlare di ‘quello che è una mela marcia’, di quello che è ‘un’eccezione’, di quello che ‘ormai appartiene a un’età passata’. RUBANO. SU TUTTO. DA SEMPRE. Ogni giorno. Su qualunque cosa. Ogni occasione è buona per rubare. Le opere vengono inventate per avere soldi da rubare. Cioè si inventano i cappotti per rubare i bottoni. Questa è la regola che avremmo dovuto imparare 20 anni e non abbiamo imparato, e ancora adesso c’è ed è evidente dappertutto, da MIlano a Palermo, e ancora dopo aver scoperto cosa c’è dietro al Mose o dietro il Tav per Lione o cosa ci sarà dietro il terzo valico o il ponte di Messina o dietro qualunque cosa che varrà 2 o 3 euro.
    Io sono felice di aver criticato Grillo, però mettiamo le cose al giusto posto e ricordiamoci che l’unico modo per uscire da questo sistema non è fare la riforma per il nuovo processo, anche, non è quello di cacciare i ladri perché i ladri sono troppi e si finisce sempre col cacciare le persone perbene. Il vero sistema per cambiare le cose è inventare una politica che non abbia bisogno di soldi per farla e per avere voti.
    Questo è il merito principale che hanno avuto i 5 stelle: fare politica senza spendere e senza promettere soldi.

    Piace a 1 persona

    • “Senza spendere e promettere soldi”… grazie ad internet.

      È questa la novità, l’uso del web.

      Ed il M5S è stato davvero innovativo in questo.
      L’uso del web consente di fare politica con pochi soldi, grande verità.

      Non dobbiamo affittare una sede per il confronto, non dobbiamo acquistare un biglietto del treno, ci vediamo sul web, su un forum di discussione…

      Ma questo non basta perché il web rende economicamente vantaggiosa la sola gestione di una forza politica. Punto. Non possiamo escludere, almeno in teoria, che i suoi partecipanti non cedano alla tentazione di banchettare.

      Per evitare questo rischio serve un sistema di regole che il M5S ancora non ha, serve piutrasparenza, più partecipazione, più democrazia. Serve “uno vale uno” nelle votazioni e meritocrazia nelle selezioni.

      Bisognerà trovare un movimento politico che utilizzi il web in modo più democratico e trasparente di come abbia fatto il M5S fino ad ora.

      Quando lo troverò avrà il mio voto a prescindere da cosa proporrà (non che non mi interessino i contenuti ma il sistema di selezione della classe dirigente di ciascun partito MI INTERESSA PIÙ DI QUASIASI ALTRA COSA.

      Risolvi il problema delle selezione, risolversi i problemi del Paese! Perché al governo si alternerebbero forze di destra e sinistra di qualità e non bande criminali che si fingono forze politiche.

      Che tu sia di desta o di sinistra se rubi non fa alcuna differenza, trasformi comunque la democrazia in cleptocrazia.

      Piace a 1 persona

      • Lo dico e lo ripeto .Exandrea è uno dei pochi Grillini pensante e argomentante ( e gli mancano i paraocchi perché se c’è da bastonare Bonafede o Travaglio se sbagliano lo fa)

        "Mi piace"

  20. Ogni tanto Travaglio lascia da parte il timore di urtare la suscettibilità di molti dei suoi soci e scrive quello che effettivamente pensa di un partito senza anima. Forse, prima o poi prenderà atto che il suo sogno di vedere il movimento come una costola del pd é solamente un sogno e che a cambiare i piddini potrebbe riuscirci solo un movimento che si presenti alle elezioni autonomamente e svuoti quel partito prendendosi i suoi elettori che non campano facendo politica.

    "Mi piace"

    • Quando mai Travaglio ha detto di vedere il movimento come una costola del PD?
      Sì identifica troppo spesso il PD con la sinistra,
      ma il PD, sin dalla nascita, è stato un ibrido tra Ds e Margherita.
      Con l’avvento di Renzi è diventato LA COSA.
      Mezzo PD è ancora infetto, esattamente come dice Travaglio, e si potrà disinfestare solo con la nuova legislatura, quando, si spera, i renziani rimasti saranno spazzati via.
      Intanto Zingaretti li ha zittiti, MT lo dice chiaramente, mentre brigavano e leccavano il loro antico aguzzino, che li teneva alla catena coi suoi, quelli sì(altro che attribuirgli a Conte) PIENI POTERI nel PDR.
      Sindrome di Rignano, mai definizione fu più calzante. 👏👏👏

      Piace a 1 persona

  21. 10 gennaio 2021 alle 19:58
    Lo-renzino parla parla parla, ma non ha sentore che Conte gli ha confezionato
    una ingegnosa imbracatura,
    da dove fuoriesce
    una canna con appesa alla lenza
    una gustosa poltetta pensolante davanti al suo grugno,
    e lui continua a correre,
    corre, corre, per acciuffarla e farne un boccone,
    non rendersi conto che è una struttura fissa trasportata da lui stesso,
    quando lo capirà sarà troppo tardi,
    le energie saranno esaurite,
    e la sua agonia
    sarà segnata sempre più da passo incerto,
    gli occhi fuoriusciranno dalle orbite,
    il resto del lavoro, per farlo schiattare al suolo,
    lo faranno gli sciacalli, con cui in questi giorni mostra afflato verbale.

    Non può essere reale, che Conte continui l’avventura con questo drappello di pittoreschi imbecilli, mariuoli di pneumatoci usati,
    che si stanno sputtanando davanti al mondo intero,
    ne andrebbe di mezzo la sua reputazione.

    La storia non finirà per volere di Lo-renzi
    e comici al seguito,
    ma è già finita per Conte,
    e questa è la stoccata finale.
    Amen

    I giochi sono aperti, intanto berlusconi si tiene in mano il jolly per vedere il gioco come si evolve,

    per lui gli interessi di famiglia sono primari
    e i francesi sono sempre in agguato,
    sa che Conte è affidabile per la nazione e di parola nei sui confronti, quindi il Caimano potrebbe pensare anche di variare il suo colore,

    sa bene che una ammucchiata non è una strada praticabile in questo momento,
    perché la storia va avanti e gli italiani,
    quelli convertibili, hanno visto un barlume di luce,

    infatti alla triplice alleanza con Bombetta e Cialtrone ci manda Dudu`.

    Bombetta sa bene che fare il p. del consiglio,
    in particola modo in questo momento,
    non è come gestire la sala di un ristorante,
    (come da suo diploma)
    per cui abbaia di riflesso,
    ma non ci crede neanche lei,
    riguardo al Cialtrone milanese,
    non scherziamo neanche (gli mancano le facoltà mentali).
    L’unica proposta indecente che ne potrebbe scaturire da questo concentrato di menti, potrebbe essere la Contessa Serbelloni-Mazzanti-Cesellata Viendalmare.

    Il PD. La descrizione di Travaglio è stata più che esaustiva, poveri, ma utili, mentecatti
    masochisti, per la stramaggioranza ,
    (non si sa mai che qualche post comunista
    si dovesse offendere).
    Tirando le somme il pallino sta nelle mani del Mattarello, che terra duro minacciando le elezioni, ragionamento, tra l’altro lineare,

    per cui i responsabili o meglio le talpe,
    illuse di rimanere indisturbate nelle loro tane,
    per ovvi motivi,
    sbucheranno dalle montagnole di terra frutto dell’attività sotterranea.

    "Mi piace"

    • Io ho avuto un PENSIERO STUPENDO (si fa per dire).
      Avete notato il tweet di Calenda? Bello tosto contro il suo ritrovato amico/quasi socio, eh? Ci covasse sotto qualche gatta?
      Che ne dite di questa ideuzza:
      Carletto S’OFFRE come responsabile, entra nella maggioranza,quindi, idealmente per il PD, nel csx, come da unica richiesta per partecipare alle primarie… e il PD lo appoggia come SINDACO DI ROMA.
      Che ve ne pare? Abbastanza contorta, ma al contempo lineare, come mossa e contropartita?
      1)Il governo si salva
      2)Calenda si incorona salvatore della patria
      3)Il pd giustifica, finalmente(non vedeva l’ora)
      l’appoggio all’elemento
      4)Il M5S non OSA più fiatare
      5)Calenda sindaco di Roma
      6)Raggi sbaragliata da cotanto EROE
      7)Romani…completate voi…😢

      E se ci azzecco, bruja del secolo e diritti SIAE!

      "Mi piace"

      • A prima vista e solo per aver letto
        come il ghibli mi sembra irrealizzabile,
        ma mi riservo di leggere, più tardi il riassunto delle puntate precedenti
        👋👋👋

        Piace a 1 persona

      • Non lo caldeggio, eh!
        Fatta salva la fattibilità, ne intravedo il disegno…
        fosse questa, la famosa “visione”…? 😂🧙🏻‍♀️

        "Mi piace"

      • Ma scusa Calenda non ha nemmeno un senatore, che se ne fa il pd, o il m5s?
        Però a me il tweet è piaciuto, perché lui è molto popolare (su Twitter), quindi ha dato un bel contributo a Renzivergogna.

        Piace a 2 people

      • E infatti mi chiedevo… ma Azione esiste, oltre Calenda? Mi risultavano essere in 2, mo’ manco lui fra un po’🤣😂🤣😂

        "Mi piace"

      • È la strada che auspica Bersani. Ce ne sono, pure fuoriusciti dal pd. Si devono riunire intorno a un progetto, pure finto tipo quello di Tabacci. E gli dai due o tre ministeri. In fondo come dice Telese le ministre le sostituisci senza vulnus democratico (qualunque cosa voglia dire, cit.) non esisteva IV al momento della fiducia. Confido in Mastella… E ho detto tutto!

        Piace a 1 persona

      • Ministeri mi sembra un po’ troppo, magari altri ruoli minori.Quei ministeri spetterebbero ai 5s per riequilibrare il divario col PD (pari ministeri o quasi con quasi la metà della rappresentanza. Anche se ora i ruoli, secondo i sondaggi, si sono rovesciati)
        Magari uno e uno a leu che ha cantato e portato la croce in silenzio(🤔non torna😂) proprio con la Sanità… e che sfiga, Speranza! Se gli avessero dato, tipo, gli Esteri, ci invadevano gli alieni.👽

        "Mi piace"

      • Cara, scusa se cambio discorso. Per la prima volta in vita mia sto vedendo l’idolo della Gazzella, la Panella, non sapevo manco chi fosse prima. Lei ha un unico nemico, Conte e al secondo posto ma distaccato il movimento.
        Capito come si è formata la giovane mente di Bruna?

        "Mi piace"

      • Mah, ti dirò… io la sento spesso, nel pomeriggio. Mi sembra relativamente neutra, perlomeno rispetto a maga merlino… a meno che, ultimamente, (è da un po’ che non la calcolo) non abbia ricevuto ordini di scuderia, come tutti gli altri della 7, che infatti, un tempo non mi sembravano così accaniti.
        Sulla GIOVANE mente, sei ironica o non ricordi che è pressappoco mia coetanea? 🤣O “giovane” nel senso… malleabile nonché poco usata? 🤣😂😂

        "Mi piace"

      • Se tu dici che è neutra, è ordine di scuderia. Ha incentrato due ore sul fatto che “il pd non può arroccarsi su un nome, se s i vuol fare il bene dell’Italia perché Conte non si può cambiare?”. Cioè il bomba ha fatto la crisi al buio, e si scaglia solo contro Conte in piena pandemia, e perchémai non dargli quello che vuole? Perché il pd si arrocca con i 5s?. Poi altro argomento trattato iù volte che ieri Conte ha fatto “la passeggiata” e ha creato l’assembramento, avrebbe dovuto farli entrae in conferenza stampa. Quando lo ha ripetuto per la terza volta ho spento. Infine si sono concentrato mezz’ora su quella ridicola pagina non so se di instagram o fb, che secondo loro è un’idea di Peppino. Sulla giovane mente ero ironica, per dire, se plasma una donna fatta e finita che ha lavorato che ha votato non so quante volte, pensa un neofita. Rimembra che la gazzella io la visualizzo come la Bruttanova.

        Piace a 1 persona

      • Anch’io😂🤣🤣😂 pressappoco!
        Parli delle “bimbe di Conte”? Ma figurati se a Conte poteva venire in mente una cosa simile! Io l’ho sentita nominare, ma non ho capito se è una pagina ironica, non sono mai andata a curiosare, ma ogni tanto per ridere, con una mia nipote a cui piace, ci scambiamo quei meme esagerati coi cuoricini e frasi idiote che sembrano dedicate alle “sue bimbe” da lui. Stasera, invece, Mentana, FACENDO quello che riferisce, ma OBIETTIVO, ci ha informato che è scattata, originata da non so che relativo a Conte, una shitstorm contro Renzi… mah. Su Tiziana, non mi stupisco più di niente. Hai presente quegli ordini che scattavano in FI, su una pagina quotidiana, dal nome che non ricordo, e poi vedevi tutti che ripetevano le stesse parole a pappardella, ovunque?
        Ecco, quello. “Mattinale” può essere?

        "Mi piace"

      • Cara, mi riferisco a quella pagina ridicola che è spuntata oggi per mezz’ora, se vai su qualsiasi sito ne parlano. Brutto scherzetto per Conte, ennesimo alibi per parlare di social per quell’impunito. LLa shistsorm di cui parli è legata a questa pagina comparsa sull’acount di peppino.
        Le bimbe di conte sono fghissime, se non mi vergognassi mi iscriverei, lo sono inside.

        Piace a 1 persona

      • Ma li hai visti i commenti? 😱😱😱😱😱
        Che schifo è diventato Repubblica? Chi lo legge? Tra l’altro gente ignorante che tifa Renzi, ma vuole andare a votare😳

        "Mi piace"

      • Sono stata abbonata una vita. Ma dopo Molinari non ho più potuto. Mi è scaduto tipo settembre ottobre, mi scrivono ogni giorno, tipo un anno a 12€. La cosa più fastidiosa è stata che mi avevano bannato da tutte le pagine: immagina quello che scrivevo sotto gli articoli di ciriaco, cappellini, merlo. Mi cancellavano tutto, e cambiavo sempre nick. Un po’ mi manca il rutto libero.

        Piace a 1 persona

      • 🤣😂🤣😂Io non sto riuscendo a leggere Viviana. La salto a piè pari, ormai. Non sono commenti, sono articoli, poi li manda a valanga e non interlocutori. Magari saranno anche interessanti, ma dico…incombono.😧

        "Mi piace"

      • Cavoli, adessosso che ho letto bene, ti devo fare i complimenti, mandaci la bozza al pariolino
        che quello è talmente COGLIONE che chiama subito Zingaretti, del resto i piddini sono degli utili idioti, sono loro che hanno dato il “la” e premiano i custode dei cigni.

        Il vuoto involucro nasce da montezumolo,
        ma poi viene valorizzato con l’incarico a vice ministro dello sviluppo economico dal nipote dello zio Letta,
        ma la sorte vuole, che arrivi Gira la Ruota,
        che gli dà addirittura l’incarico al MISE e lo abbotta di deleghe aggiuntive,
        e il tutto gli viene salvaguardato
        dal vero Conte Gentilizio,

        mentre lo stuolo dei tacchini va a votare alle primarie con i due euri in bocca,
        per riprorli nella pisside.

        È come dire diamoci una mano a questo piccolo Collodi,
        infatti lui si dirige in Veneto e inizia subito a elargire,
        come ha fatto in tutta la sua carriera,
        (tanto i denari mica sono i suoi)
        ponento come punto fisso sviluppo zero assoluto, quello che lui stesso è ,
        e avendo come tornaconto,
        spalleggiato dagli utili idioti,
        una palata di voti di ritorno,
        per farsi addirittura il partitino delle ZTL.

        Sono certo che il tuo suggerimento lo metterà
        in pratica, e ti riconoscerà pure i diritti d’autore.
        bye

        Piace a 1 persona

  22. Mi spiace per i somari che preferiscono le menzogne dei loro capi alle verità scomode di Travaglio.
    Brecht diceva:
    „Il peggior analfabeta è l’analfabeta politico. Egli non sente, non parla, né s’interessa degli avvenimenti politici. Egli non sa che il costo della vita, il prezzo dei fagioli, del pesce, della farina, dell’affitto, delle scarpe e delle medicine, dipendono dalle decisioni politiche. L’analfabeta politico è talmente somaro che si inorgoglisce e si gonfia il petto nel dire che odia la politica. Non sa, l’imbecille, che dalla sua ignoranza politica nasce la prostituta, il minore abbandonato, il rapinatore e il peggiore di tutti i banditi che è il politico disonesto, il mafioso, il corrotto, il lacchè delle imprese nazionali e multinazionali.“

    Trascrivo un veemente discorso di Travaglio:
    “TRAVAGLIO. IL MERITO PRINCIPALE DEI 5 STELLE.

    …la sproporzione che c’è tra questi grattamenti sul fondo del barile per recuperare 100.000 euro di qua 200.000 euro di là e il Mose che parte da un preventivo di 1 miliardo e mezzo e arriverà a costarne 6 o 7… ci sono ENORMI risorse che vengono mangiate dalle nostre tasche spesso con la nostra collaborazione. E parlo di noi giornalisti che distogliamo l’attenzione generale su falsi obiettivi così che non veda quelli veri. MA BASTA!!! MA VA A FANCULO!! Ma chi se ne frega del 90% delle cose di cui parliamo, di cui riempiamo i giornali mentre destra, centro e sinistra anche oggi, mentre noi parliamo, si stanno mangiando le spoglie rimaste del Paese! Le vere cose sono i miliardi che i partiti continuano a rubare, destra centro e sinistra, SEMPRE!! E tutto scientificamente, 24 ore su 24, senza eccezione, non c’è un incarico, non c’è una consulenza, non c’è un appalto, non c’è una gara (che poi non si fa) dove non rubino ..! E noi ancora a sentir parlare di ‘quello che è una mela marcia’, di quello che è ‘un’eccezione’, di quello che ‘ormai appartiene a un’età passata’. RUBANO. SU TUTTO. DA SEMPRE. Ogni giorno. Su qualunque cosa. Ogni occasione è buona per rubare. Le opere vengono inventate per avere soldi da rubare. Cioè si inventano i cappotti per rubare i bottoni. Questa è la regola che avremmo dovuto imparare 20 anni e non abbiamo imparato, e ancora adesso c’è ed è evidente dappertutto, da MIlano a Palermo, e ancora dopo aver scoperto cosa c’è dietro al Mose o dietro il Tav per Lione o cosa ci sarà dietro il terzo valico o il ponte di Messina o dietro qualunque cosa che varrà 2 o 3 euro.
    Io sono felice di aver criticato Grillo, però mettiamo le cose al giusto posto e ricordiamoci che l’unico modo per uscire da questo sistema non è fare la riforma per il nuovo processo, anche, non è quello di cacciare i ladri perché i ladri sono troppi e si finisce sempre col cacciare le persone perbene. Il vero sistema per cambiare le cose è inventare una politica che non abbia bisogno di soldi per farla e per avere voti.
    Questo è il merito principale che hanno avuto i 5 stelle: fare politica senza spendere e senza promettere soldi.

    Piace a 1 persona

  23. Sian Lode e Gloria a Marco Travaglio, autore di questa Mirifica, Magnifica, Magniloquente composizione tragicomica, davvero degna delle più esilaranti e grottesche composizioni molieriane, ove le battute sono così bene sostenute da mutare di volta in volta la commedia in tragedia e la tragedia in tragicommedia.

    Chapeau!

    Piace a 2 people

  24. Il pd non è sadomasochista perché esso stesso è il suo mandante. Sveglia. Ci siamo dimenticato chi è il pd? E’ lo stesso partito che ha condiviso tutte le scempiaggini commesse dal senatore semplice quando era segretario. Quante prove dobbiamo avere ancora per giudicare questo partito come il peggiore mai esistito in Italia. Grillo c’è cascato, non essendo un politico, ha dimostrato la sua ingenuità fidandosi di un partito subdolo sorretto da persone subdole e inaffidabili. Il M5S si sta adeguando a questo andazzo. La sua fine è imminente purtroppo. Me ne dispiace molto.

    Piace a 1 persona

  25. Personalmente non auspico la fuoriuscita dei renziani per l’ingresso dei responsabili alla Mastella.
    Perché i “responsabili” in genere sono opportunisti quanto i reazioni.
    L’appoggio di B avrà un prezzo non inferiore a quello del Bomba.

    Mi auguro che ci siano responsabili che possano sostituire gli italovivi soltanto per evitare che gli italovivi si facciano sostituire dai responsabili.

    Insomma, mi auguro che la presenza dei responsabili serva per mettere a cuccia, almeno momentaneamente, il Bomba.

    Per quanto detesti, lo preferisco sempre al mafioso di Arcore.

    "Mi piace"

  26. Al di là di tutto, l’attacco di Travaglio a Mentana non mi è mai parso così frontale e diretto (è da molto tempo che non sopporto Mentana, personalmente, ma questo è da “sti cazzi”).

    Parole di una durezza estrema:
    “Topi di fogna da maratona tivù tornano o diventano renziani e persino salviniani, sparando su eventuali “responsabili”, “transfughi”, “ribaltoni”, come se l’unico partito formato al 100% da transfughi non fosse proprio Italia Viva e se il Pd non avesse fatto “ribaltoni” governando con B. sotto Monti e sotto Letta e poi con i “responsabili” e “transfughi” di Ncd (Alfano&C.) e di Ala (Verdini) sotto l’Innominabile e Gentiloni”.

    Personalmente, preferisco uno stile più composto, ma temo stavolta si applichi il “quando ce vo’, ce vo’!”

    Piace a 2 people

      • Quando ti parlavo della congiura dei
        ” Button Down”

        tu hai dubitato della mia sanità mentale.

        Mo’ tu sei acuta e guardi pure la TV,
        nota chi porta la camicia
        col collo button down?
        Che sono poi gli stessi che l’hanno inventata.

        Poi ti parlo anche dei grembiulini
        Bye-bye

        "Mi piace"

    • Alessandro
      Ieri, alla 7, hanno davvero passato il segno.
      Erano DISGUSTOSI all’UNISONO.
      Purgatori, dico PURGATORI, ha osato affermare che la figura da bravo padre di famiglia di Conte era stata costruita dalla PROPAGANDA.
      Non scherzo.
      La propaganda di Conte. 😳
      Tutti addosso e contro, non l’hanno mai neanche incensato, come avrebbe dovuto essere, per aver ideato, proposto e ottenuto il RF.
      Non c’è stato un solo giornalista (esclusi MT e pochi altri), che non abbia insinuato o accusato espressamente, apertamente denigrato il pdc o posto domande tendenziose, sempre con l’intento di mettere in discussione la sua competenza, la sua propensione alla dittatura(!!!), il suo senso delle istituzioni perché bypasserebbe, a loro dire, il parlamento, la sua inammissibile resistenza in un ruolo che non gli compete (ancora un po’ USURPATO a Draghi), la sua stessa legittimità come pdc perché MAI eletto (complimenti per la cultura costituzionale).

      Però si parla della SUA propaganda.
      Le parole di Travaglio sono il minimo sindacale.

      Piace a 2 people

      • La propensione alla dittatura e la resistenza, ovviamente, non erano messe in discussione, ma in evidenza! Mi scuso.

        "Mi piace"

      • La cosa tristemente divertente è che se uno mettesse in fila tutte le accuse a Conte, ne troverebbe metà in chiara contraddizione con l’altra metà…

        Piace a 1 persona

      • Esatto! Tipo: non si presenta per parlare agli Italiani/sta sempre in TV a dichiarare.
        Ieri è stato persino accusato di ritardare le presentazioni dei DPCM per creare la suspence! Come se sino ad un attimo prima non stesse arbitrando gli accoltellamenti delle varie anime, dietro le quinte.

        Piace a 1 persona

  27. @frange
    Concordo, è da sempre che definisco il pd il male assoluto, poteva il mv cercare di fare un governo con il Pd? Si, poteva e doveva, ma nello stesso tempo doveva, visto che il socio di maggioranza era lui, mv5 *, relegare il pd ad un ruolo contenuto,
    Ma grazie alla voglia irresistibile del capo politico, di nome e di fatto di maio ( crimi é solo la foglia di fico) di ritagliarsi un incarico ministeriale, gli esteri, sacrificando il bravissimo Toninelli e lasciando al pd e i suoi tentacoli, leu, iv tutti i ministeri di peso, arrivando a dichiarare che con questa peste nera si lavora benissimo
    infatti il mv non ha piu concluso alcun che, risucchiato interamente dalla melma piddina, tanto da proporre liste congiunte alle prossime elezioni,
    I fatti di queste ore dimostrano, tramite il bomba, che all’interno del pd si annidano gruppi di serpenti che come tali strisciano in silenzio ed in ordine sparso verso mete ai piu sconosciute, ha relegato il mv5 * ad un ruolo di mera comparsa e di totale irrilevanza,
    Questa legislatura proseguirà ma per il mv sara l’estinzione,

    Piace a 1 persona

    • LEU TENTACOLO del PD, male assoluto, non te lo lascio dire. C’è un limite anche alle idiozie.
      Sbaglio o qui non hai dato del bibitaro a Di Maio? Ti è sfuggito?
      Adesso basta con i tuoi sproloqui, tornatene nel passato evocato dal tuo cognome e al tuo vero nome, Toninob: cambiano i nomi, ma l’isteria è la stessa.
      Non c’è ombra di senso del limite nelle continue accuse che proferisci, persino contro il tuo ex partito, figuriamoci contro la melma accusata di averTELO risucchiato e corrotto, la peste nera!
      Ovviamente con Salvini eri nel TUO elemento invece, vero?
      È EVIDENTE.

      Piace a 1 persona

      • una pagina faiscbuc si può falsificare tranquillamente,
        ci sono alcune cose nei suoi deliri che ritornano, dei tic, dei punti, delle parole, delle modalià con cui costruisce le frasi e delle ripetizioni come se avesse un file xls (copiright paolapci).
        Un ultima cosa, malgrado cerchi di trattenersi, non resiste nel replicare ed alcuni rimandi sospetti che ha fatto l’account di Gatto il sociopatico.

        "Mi piace"

      • Quello si fa ammazzare prima di fare anche uno solo degli ORRORI di ortografia e grammatica della tipa…ma poi ha scritto cose molto private, anche serie, per cui mi fa anche compassione, povera.

        "Mi piace"

      • È malata, Adri. Ma non voglio parlarne per rispetto della sua privacy… anche se l’ha scritto su Facebook, non mi sento di diffondere la cosa qui, perché lei non ne ha parlato.

        "Mi piace"

      • @SchiZZo: a ‘mbescille, chiedi a tua moglie se ho la patata! Nemmeno quando me ne sto per i caxxi miei, non riuscite a non nominarmi; e per fortuna che avrei bisogno della “captatio benevolentiae” (come ha detto un altro c0gli0ne che va per la maggiore qui…) per sentirmi considerato in questo blog di d3fici3nti! A Scerlocolms de noantri … PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR…

        "Mi piace"

  28. Conte ha un unica strada, anche se il PD preme per tenere in piedi questa maggioranza e cedere ai ricatti del Cazzaro Rosa.
    Portare in aula tutti i provvedimenti che devono essere approvati compreso il Recovery, come è stato proposto ed approvato in CDM.
    Al Parlamento l’ultima parola e vediamo chi si sfila di fronte al paese.
    Tutto alla luce del sole, senza trucchetti e trattative sottobanco e conferenze stampa.
    Il resto sono solo bla, bla, bla,

    Piace a 4 people

    • @Adriano58
      Concordo,
      Riammettere iv in seno al governo é come calpestare una mina, e il pd, proponendolo dimostra tutta la sua iniquità.

      "Mi piace"

      • @Alessandro Cagliostro
        Nel suo goliardico abbraccio ad Adriano58, quando scrive: “.. e il pd, proponendolo dimostra tutta la sua iniquità”, ha dimenticato di aggiungere: “.. e il pd, male assoluto con cui il mv poteva e doveva fare un governo… e al cui interno si annidano gruppi di serpenti che come tali strisciano in silenzio ed in ordine sparso verso mete ai più sconosciute… proponendolo dimostra tutta la sua iniquità”.
        Se no, non mi diverto.

        Piace a 2 people

  29. Non serve a niente piangere (Viviana), bisogna sempre essere in condizioni di non dover piangere.
    L’ho già detto altre volte, ma continuo a vedere che tutti si accaniscono contro una nullità perdendo di vista tutto quello che c’è intorno.
    Renzi è solo un piccolissimo, insignificante personaggio che è stato scelto per mettere a punto un ampio disegno, sempre lo stesso: fottere i cittadini onesti, che non si mettono assieme per cambiare le cose.
    Renzi nel ’18 ha perso le elezioni, ha detto no al governo con i 5 stelle pensando di metterlo in difficoltà.
    Ma con la costituzione del governo giallo-verde in difficoltà c’è andato il suo partito.
    Purtroppo il suicidio del Papeete ha ridato ossigeno al PD, che ha preso al volo l’occasione per il governo giallo-rosa.
    Obiettivo: attirare i 5 stelle nella trappola per ridimensionarli e far fuori Conte, che è la mente della compagine pentastellata.
    È stato inventato il partitello dell’ex segretario nonché ex premier al fine di fargli fare il lavoro sporco e lo ha fatto come da manuale.
    Il PD, già da tempo dato dai media come primo partito, ora si ripresenta, in concomitanza con il silenzio dei 5 stelle, come l’unico partito responsabile, equidistante dalla follia renziana concordata a tavolino e dalla dimostrata incapacità pentastellata.
    Questo è quanto avvenuto visto dalla superficie e con un angolo di visuale ridottissimo di pochi gradi.

    Allargando il campo la realtà ci riporta con i piedi per terra ricordandoci che viviamo in un regime capitalista ormai condiviso da tutti.
    Questo regime ha le sue regole ferree e tutti i mezzi per farle rispettare.
    Gli omuncoli che servono si trovano da per tutto, non occorre nemmeno istruirli: sono così di loro.
    Chi non ha mai incontrato un Renzi, uno Zingaretti, un Marcucci o uno qualsiasi dei giornalai che quotidianamente imboniscono milioni di minus habens che tifano per loro?

    Per decenni questo regime è stato combattuto dal Partito Comunista Italiano.
    Un partito, “nel bene e nel male”, con i cosiddetti e con un giornale, fondato da Antonio Gramsci, e con dalla sua parte molti intellettuali.
    Era la Sinistra, contro la Democrazia Cristiana (quindi mafia e il peggio del peggio) e la Destra.
    Piaccia o non piaccia era così.
    Stragi, bombe, omicidi, terrorismo, BR, strage di via Fani, servizi deviati, CIA… hanno impedito che questo partito potesse governare.
    Morto Berlinguer (un po’ di sano “gomblottismo”: ma sarà proprio morto di suo?), è iniziata l’evaporazione e la migrazione verso quello che era rimasto dello scudo crociato dopo l’annullamento giudiziario.
    Così è nato il PD.

    Ci sono milioni di italioti che sono ancora convinti che il PD sia un’evoluzione del PCI e quindi sinistra, misfatto lessicale e storico portato a compimento dai media e dai nuovi sedicenti intellettuali.
    Tra i miei amici e conoscenti esistono molti di questi che concordavano con me nelle analisi politiche finché governava B., nonostante io, essendo uscito dal PCI nel ’91, avessi già idee chiare sul PD.
    Quando nel ’18 comunicai di aver votato 5 stelle sono improvvisamente diventato più o meno un idiota, apostrofato con la frase: “ma lo senti questi cosa dicono?”
    Ho rotto da allora molti rapporti personali e ho cancellato numeri telefonici dalla mia agenda.
    Ma adesso spero di non dover dare loro ragione.
    Come pensate che i 5 stelle, così come nascono, con tutte le loro parole d’ordine (post ideologici, né di destra né di sinistra, uno vale uno, limite del doppio mandato…), senza un giornale (il blog delle stelle, ma mi faccia il piacere), senza presenza sul territorio (almeno un gazebo qua e là), possano fare meglio di un partito super organizzato come il PCI?
    Gli abbiamo dato 11 milioni di voti, mandandoli al governo come primo partito e abbiamo visto che in democrazia i numeri non contano un c…, ci vuole ben altro.
    In un articolo che ho letto oggi Erspamer cita Machiavelli, ricordando che “Chi non riesce a fare paura ma solo vorrebbe essere amato farebbe meglio a non occuparsi di politica, per il bene del popolo che non sa aiutare e proteggere”.
    Qualche buon ministro si è messo subito a lavorare, ma chi ha fatto il servizio d’ordine a loro protezione con le aste delle bandiere in mano a mo’ di bastoni?
    Si è preferito guardarsi il proprio ombelico, dividersi tra duri e puri (vaccinarsi contro l’infantilismo gruppettaro!) e filogovernativi.
    Ma scusate, uno che, anziché sul divano, alla tastiera brandita come un mitra, sta al governo che c… dovrebbe fare?
    E invece giù critiche: ben vengano quelle costruttive, ma quelle distruttive proprio no!
    Non sono tanto addentro al Movimento da avere conoscenze dirette con i vertici ma ho accumulato abbastanza esperienza da poter dire che mille Di Maio piuttosto che un Di Battista, basta sentirli parlare.
    E adesso sparate a raffica, ma smettetela con gli infantilismi e i “giggino di qua, giggino di là, bibitaro di su, bibitaro di giù, monopoltronaro, bipoltronaro, tripoltronaro, tetrapoltronaro, n-poltronaro”…
    Se Luigi Di Maio ha fatto qualcosa di politicamente sbagliato, ditelo chiaramente, serve a tutti saperlo, in caso contrario, sostenetelo e insieme a lui tutti gli altri che si stanno impegnando, compreso Dibba, che ha indubbiamente delle qualità di sfondamento ma non di lungimiranza politica: è uniti che si vince.
    E lo si può ancora fare.

    Piace a 2 people

    • “quello che c’è intorno” sono i 200 e passa miliardi da dividere.
      Il Cazzaro Rosa è un “grembiule” della peggiore risma, e di quella destra DC, che ha sempre tenuto bordone e condiviso il potere economico in Italia. Guarda caso dopo settimane di silenzio Bonomi è tornato a bombardare il governo.
      Molte menti e molte mani (sempre le stesse) si sono mosse.
      Conte avrebbe dovuto cadere già a Gennaio/Febbraio 2020, causa legge spazzacorrotti e blocco della prescrizione.
      Il covid ha scombinato i piani, ma ora con il bottino a portata di mano, chi ha sempre galleggiato ed inciuciato con il potere politico-economico si è fatto sentire e dovendo far presto ha buttato all’aria tutto.
      Renzi è solo il sicario-narciso di turno
      Se non riusciranno a fare un governo pseudo centro-destra chiamato “dei veri costruttori” (Renzi-Berlusconi-Salvini-Meloni) con a capo una testa di legno tipo Gentiloni, a Giugno si andrà alle elezioni, a quel punto tutto è possibile checchè ne dicano i sondaggi, che non ne hanno MAI imbroccata una che sia una.
      A meno di un miracolo, questo governo è finito, l’unica chance, è quello di provare a fare approvare al Parlamento tutti i provvedimenti in sospeso compreso il Next Generation EU, presentarlo a Bruxelles, per vincolare qualsiasi governo dopo.
      Conte è un galantuomo troppo rispettoso delle istituzioni per accettare qualsiasi soluzione posticcia ed abboracciata, a meno che non glielo chieda il Presidente della Repubblica.
      Al momento i 5S sono rintronati, Grillo ha cercato di dare la sveglia ieri mattina, ma al momento meglio che Di Battista sia tenuto in panchina e farlo entrare quando ci sarà battaglia, il momento è troppo delicato, bisogna stare zitti e lasciar parlare Conte quando si presenterà in Parlamento.

      Piace a 2 people

  30. Federico c
    Che il pd sia un covo di delinguenti lo vado affermando da sempre, ancor prima della nascita del mv, truffatori, mistificatori, servi delle lobby, mafiosi, camorristi, ndraghetisti, e chi piu ne ha poi nemetta, il mv5 * con il bibitaro ha l’onore di aver portato la lega ad oltre il 24% fdi ad oltre il 17% fi al 10% e incredibilmente ha resuscitato un pd morente ed in via d’estinzione ridandogli credibilita e voti tanto da accreditarsi, con iv calenda e leu ad oltre il 25%
    Ed in ultimo mi piacerebbe sapere con quale diritto il ciarlatano luigino si erge quale condottiero fallimentare del mv?

    "Mi piace"

    • Sai con quale diritto?
      Con il diritto e l’importanza, che quelli come te gli attribuiscono, di essere in grado di portare la Lega al 40%(non al 24, non sottovalutiamolo, dai), FDI al 17%, FI al 10%, nonché di aver risuscitato il PD, averlo unito a Leu, Calenda e Iv in uno splendido 25%.
      E, tutto questo, Di M.. etternich l’ha fatto TUTTO DA SOLO, con la forza delle sue SOLE mani(aveva posato un attimo le BIBITE) e della sua mente sublime!!!
      E poi, in un angolo, c’era la marmotta che incartava la cioccolata…
      Svegliaaaaa, che neanche l’istituto luce con i carrarmati di Mussolini…

      "Mi piace"

  31. Spero che Conte rassegni le dimissioni e lasci questo paese nelle mani degli sciacalli e avvoltoi così come si merita ,perché solo in Italia ci può essere una crisi di governo in una situazione disperata come questa.

    Spero che si faccia subito un governo di Unità Nazionale dentro tutti LEGA, FI ,IV, FLI (senza M5S, PD, LEO)
    Premier? Cottarelli, Draghi, Marta Cartabia …. ……………

    E Conte?

    Adesso sogno come Padellaro e Travaglio

    Non perda tempo Presidente, vada in Parlamento (come tutti da stamattina , no da stanotte implorano Maratonamentana, Porta a Porta Omnibus,Coffeebreak, L’ariachetira ,Staseraitalia, L’ariachetira ,giornali quasi tutti ) e finalmente Presidente Conte
    faccia anche Lei il suo vulnus democratico rivolto a tutti quelli che l’hanno insultato, molestato e brutalizzato
    Lasci a loro la responsabilità di vaccini, covid 19 terza ondata (morti ieri in GB 1500, Germania più di mille)
    tanto loro sanno che Italia sarà immune, lasci che aprano ,se no i ristoratori moriranno di fame .
    Operai , disoccupati ,cassaintegrati, precari, scuola ?E chi se ne frega, ci saranno sempre loro, quelli bravi a occuparsene

    Solo cosi Lei Presidente Conte ne uscirà vincitore, la sua popolarità in breve tempo non sarà dimenticata.

    Se rimarrà, sarà distrutto da politicanti ,giornalai, economisti, costituzionalisti, politologi, filosofi, capre ,capitoni, pescivendole, innominabili e loro seguaci .

    “Siediti lungo la riva del fiume e aspetta, prima o poi vedrai passare il cadavere del tuo nemico.”

    Tanto Lei di pazienza ne ha, non ci vorrà molto – 5/6 mesi?

    Piace a 1 persona

  32. Conte non è come tutta quella gente.
    Anche se Renzi gli ha attribuito il fatto di agire per conquistare la popolarità (cosa che gli brucia moltissimo), Conte non si muove in base a questo.
    Soprattutto non si siederebbe sulla riva del fiume ad aspettare che passino… le migliaia e migliaia di cadaveri degli ITALIANI.
    Renzi sì, l’ha fatto, avendo come scopo solo sé stesso, ma Conte guarda lontano e ha pazienza.
    Verrà il momento in cui tutto il male tornerà indietro a chi l’ha scatenato.
    Spero che sia proprio lui a regalarcelo, quel momento.

    Piace a 3 people

  33. Nota a margine: le cose che non cambiano MAI

    “Il leader di Forza Italia si trovava a Valbonne, la località vicino a Nizza dove ha trascorso anche gran parte del lockdown primaverile. Il suo medico personale ZANGRILLO (visita e diagnosi telefonica suppongo): “Non ho ritenuto prudente affrontare il trasporto in Italia”. Oggi l’ex premier doveva essere in aula a Siena, dove è in corso uno dei processi del Ruby Ter: chiesto e accettato il legittimo impedimento”

    Piace a 2 people

  34. San Matteo, fra l’altro, è considerato il patrono dei banchieri e dei malati.
    Va beh Travaglio dice in merito a Renzi quello che oggi dicono tutti.
    Lui ci mette di suo l’animosità che ha sempre avuta per il personaggio.
    Esagera nella disamina di alcuni aspetti. Sul PD per esempio si lascia prendere la mano.
    Probabilmente il PD ha cercato di mediare con Renzi per non farlo uscire dal governo,
    ma lo stesso ha fatto Di Maio quando ha detto che: “tutti dobbiamo fare un passo indietro”.
    Adesso sia il PD che i cinque stelle dicono la stessa cosa e cioè che Renzi è “inaffidabile”
    e che non faranno più un governo con lui.
    E vediamo quanto varrà questa affermazione nei prossimi giorni.
    La storia, non mi ricordo se detta da Travaglio o da qualche commentatore, che con il governo PD
    i Cinque stelle hanno perso voti, non è per niente vera.
    Con il PD bene o male i Cinque Stelle hanno mantenuto,
    mi riferisco a dati di sondaggi, la loro percentuale di votanti.
    E’ in quell’anno con cui hanno governato con la lega che li hanno dimezzati.
    La lega li stava fagocitando.
    Fra l’altro il PD non ha mai governato, e penso non lo farà mai, con la Lega.
    Poi un grande partito italiano vuoi che non abbia avuti scheletri negli armadi?
    Li avrà avuti, ne avrà, magari, altri, ma con tutte le sue mancanze resta ad oggi l’unico riferimento
    a una alternativa di destra.
    I cinque stelle; non hanno rivelato ancora una direzionalità politica precisa.
    E’ una grossa pecca perché genera confusione.
    Io, come elettore, debbo sapere a chi sto dando il voto,
    cioè ideologicamente io debbo sapere in modo chiaro da che parte,
    sul piano dei principi, va la mia x.
    Detto questo io mi auguro che questa questione di Governo si risolva
    al più presto possibile senza andare al voto.
    Si perderebbe troppo tempo e l’Italia, ora più che mai, non se lo può permettere.
    Spero, sinceramente, che non si traini nell’area di governo la lega, o forza italia, o fratelli d’italia,
    principalmente spero che almeno questa volta, riprendendo Travaglio,
    “la politica italiana non sia un serbatoio inesauribile di uomini senza dignità”.

    Piace a 3 people

  35. Comunicato del Quirinale
    “Il presidente del Consiglio ha rappresentato la volontà di promuovere in Parlamento l’indispensabile chiarimento politico mediante comunicazioni da rendere dinanzi alle Camere. Il presidente della Repubblica ha preso atto degli intendimenti così manifestati dal presidente del Consiglio. Lo rende noto un comunicato del Quirinale.”
    TUTTO COME PREVISIONE

    l’imprevisto invece è linsospettabile prova di carattere del salumaio ZINGARETTI che ha stoppato sul nascere ogni tentativo interno di abboccamento coi renziani, se mantiene la barra dritta dimostra un’ insospettabile pugna combattiva.

    “Zingaretti: “Inaffidabilità politica di Italia viva”
    “C’è un dato che non può essere cancellato dalle nostre analisi. Ed è a questo punto l’inaffidabilità politica di Italia Viva. Che è un dato presente e che io credo, e questo dovremmo tenerlo in considerazione, comunque, per come avvenuto mina la stabilità in qualsiasi scenario si possa immaginare un coinvolgimento e una nuova possibile ripartenza”. Così Zingaretti nel corso dell’ufficio politico del Pd.”

    "Mi piace"

    • Credimi, Adriano, per me non era affatto insospettabile.
      È per questo che discuto sempre quando si copre di fango TUTTO il PD, “male assoluto e peste nera”, e addirittura i fuoriusciti di Leu, fuggiti a CAUSA di Renzi. Bisogna distinguere tra renziani infetti, ex renziani pentiti(se esistono, ma non mi fiderei) e vittime di Renzi, che non aspettavano altro che liberarsene.
      Figurati se Zingaretti non ce l’aveva DOPPIO IN FIGURINA (non so se si dica anche fuori da Cagliari, con lo stesso significato di “non sopportarlo PIÙ, perché oltre che inutile è fastidioso, esasperante per i nervi” )
      Secondo me stanotte fa bei sogni… spero tanto che durino, anche per noi, e che non ci sia un brutto risveglio…

      "Mi piace"

      • Anail
        cioè sapevi di un Zingaretti che agisce e non subisce?
        riguardo il Pd di adesso
        dopo la cura Renzi, la fuoriuscita di Leu e la purga delle liste elettorali
        dentro sono rimasti i DC nell’intimo
        la quinta colonna renziana
        gli opportunisti
        i piddini nascosti che ancora hanno timore di mostrarsi e quelli alla luce del sole
        ma credo che l’esempio giornaliero di Conte e la vicinanza del Mov5s li abbia migliorati, vedo meno situazioni tartufesche, anche se l’immobilismo sospetto della De Micheli, le uscite di Del Rio e Marcucci a volte sembrano dare ragione alle critiche.

        Piace a 1 persona

      • Marcucci e Del Rio renzianissimi.
        Intendevo dire non che Z. agisce e non subisce, ma che non lo vedevo a favorire sottobanco Renzi , secondo me attaccato per metà ai maroni di Conte e per l’altra metà a Zinga, perdonami la terribile immagine🤣😂. Anzi, per seguire la tesi del “morto vivente” , ti consiglio la visione di Orlando, che secondo me si imbottisce di Xanax prima di andare in TV a fare confronti. Mi fa venire un sonno e un nervoso, entrerei dentro il televisore a rispondere al posto suo…
        Quello a cui mi riferivo è il silenzio, sia di Zinga che di Di Maio, che avevo già interpretato, in altri commenti, come un non voler disturbare il manovratore, non voler incidere sul duello…Dalle ultime reazioni all’unisono dei 2, credo di aver capito, come dico altrove, che stavano facendo allargare e uscire allo scoperto Renzi, per poi chiudergli di colpo la porta alle spalle. Schema “calcistico” studiato e suggerito da Conte, secondo me.
        Unoerre ha scritto che Conte gli aveva infilato una canna con la lenza e l’esca davanti, per cui R, seguendola, si sarebbe fregato da solo… 🤣😂🤣Esattamente così!
        Ps Non faccio che lottare con questa tastiera che mi corregge i “li” in “gli” e i “gli” in “li”. Ti porgo i sensi della mia più profonda solidarietà. 😉

        "Mi piace"

      • Anail
        ok
        concordo con te sul PD
        ma non penso che Conte sia perfido politicamente nei confronti degli altri
        penso invece che valuti chi ha di fronte e cerchi di trattare sempre
        è stato l’altro che pensava di averlo messo nel sacco, credendolo arrendevole.

        Piace a 2 people

      • Sì, sì… non perfidia, ma intelligenza. Usa la violenza dell’altro per buttarlo giù, come nel judo, e quindi peggio per chi lo attacca! Lui, di suo, sarebbe super-accomodante, ma chi lo cerca, lo trova!

        "Mi piace"

  36. “La Confessione – Corrado Augias a Peter Gomez: “Luigi Di Maio? Politicamente più onesto di Renzi” “: AHAHAHAHAH … l’intellighentsia de sinistra! Se è per questo è anche meno nazista di Hitler… ahahah. mamma mia che roba ragazzi…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...