Ricorrere al MES, una decisione utile o un coacervo di errori?

Intervista a Marco Giannini. Si definisce “libero pensatore” ed è noto per i suoi commenti caustici e dirompenti su molti argomenti politici e sociali

(affaritaliani.it) – Redazione Trendiest News – All’inizio di dicembre Micromega pubblicava a proposito del MES un appello di oltre cinquanta fra economisti e giuristi perché l’Italia non avallasse un meccanismo che riproduce le logiche del passato, definite clamorosamente sbagliate. Secondo l’appello approvare la riforma del Meccanismo Europeo di Stabilità, il fondo di salvataggio più capitalizzato al mondo, avrebbe significato affidarsi a una riforma preparata prima dell’insorgere della pandemia e che risponde alla logica delle “vecchia” Europa, quella che ha drammaticamente fallito nella gestione delle recenti crisi. Pochi giorni dopo il Senato dava via libera al MES con 156 sì, 129 no e 4 astenuti. Siamo quindi fuori tempo massimo, ma è interessante conoscere il parere di Marco Giannini.about:blank

Autore qualche anno fa del libro “Il neoliberismo che sterminò la mia generazione” Marco Giannini si definisce “libero pensatore” noto per i suoi commenti caustici e dirompenti su molti argomenti politici e sociali. Dal 2012 è molto attivo nei Cinque Stelle, in quella che si potrebbe definire una situazione di amore-odio irrisolvibile.

Intervista a Marco Giannini

Che cosa pensa di questa scelta del Governo a proposito del MES?Marco Giannini

“Sul MES ho molte cose da dire. Anzitutto se abbiamo bisogno di soldi per la sanità ci sono i mercati (banche multinazionali in primis) che li stanno prestando a tassi bassissimi. Questo è dovuto anche all’attuale ruolo di acquisto di titoli della BCE sul mercato secondario. Che senso ha chiederli al privato MES che ti impone delle condizioni? Sarebbe come se una coppia che vuole aprire un mutuo per farsi la casa, anziché andare dalle banche (i mercati), andasse da uno strozzino (il MES) e lo strozzino gli dicesse: “guarda io ti applico lo stesso tasso di interesse della banca ma da oggi tu lavorerai lo stesso numero di ore mensili e prenderai il 20% di stipendio in meno”. 

Ma molti considerano i vantaggi che il MES apporterebbe al contrasto alla pandemia

“Il MES, che al momento si definisce “sanitario”, perché apparentemente senza condizioni e legato al Covid, è in realtà… il MES! Le condizioni le hanno fatte uscire dalla porta, per tenere all’oscuro i cittadini grazie alla disinformazione mediatica, in attesa di farle rientrare dalla finestra. Basta infatti un voto in UE, cioè nell'”Europa dei popoli” (cioè la Germania) che, se anche ti opponi, queste si attivano automaticamente”. 

Ma quali sono gli aspetti che lei considera peggiori?

“Si tratta di innalzamento IVA, luce, gas, accise della benzina, età pensionistica, tasse sui patrimoni piccoli e grossi, si tratta di privatizzazioni, dismissioni, svendita porti (a Germania e Cina), assets strategici ecc. Tutto questo casino per ricevere solo 36 miliardi…  gli altri Paesi in possesso di una vera Banca Centrale hanno fatto fronte (e fanno fronte) con cifre ben più alte alla pandemia rispetto al numero di abitanti. Diciamoci la verità: il M5s (poliziotto buono) ha approvato il MES in attesa che i prossimi (poliziotto cattivo) lo attivino. Non scherziamo”.

Tutti invece parlano di grandi risparmi

“La promessa tutta ipotetica e secondo me fallace, di un risparmio di 6 miliardi totali nell’arco di 10 anni lo capisce anche un bimbo di 8 anni che non vale un tale rischio, per non parlare poi dell'”effetto stigma” del MES sui nostri Bonds che ci costerebbe un botto con lo spettro del default tecnico, lo stesso chiesto dalla Merkel.

In parole povere il fatto di attivare il MES equivale ad ammettere, di fronte ai mercati prestatori, cioè di fronte ai colossi finanziari che “siamo in difficoltà finanziaria” e ad innescare la speculazione finanziaria. Questi soggetti hanno in pugno le nostre vite dato che siamo privi di una vera Banca Centrale. Vogliamo esaudire il desiderio della Merkel di imporci una ristrutturazione del debito cioè di perdere il 40% minimo dei nostri risparmi?”

Come siamo pessimisti! Per ora non è successo niente sui mercati. Anche se pare che gli speculatori stiano brindando …

“Comunque tutti questi tecnicismi sono aria fritta perché siamo di fronte a ideologia finanziaria. Non vogliono che gli Stati si liberino della morsa dei mercati, punto. Ricatto puro. Il MES peraltro è una struttura parassitaria eletta da nessuno con dirigenti megastipendiati e dipendenti fannulloni. Klaus Regling (direttore generale del MES) sulla Grecia affermò “facciano pure la fame basta che paghino” ed anche la frase “Italia e Spagna dovranno mettersi in ginocchio” la fece smentire dal suo portavoce, ma è rimasto sempre il dubbio che fosse l’ennesima dichiarazione a telecamere spente che era sfuggita dal controllo… A tal proposito… https://www.ilparagone.it/economia/grecia-intercettazioni-choc-europa/

A dire il vero Klaus Regling ha anche dichiarato ”Per l’Italia non sarà un’altra Grecia” ma lasciamo stare, torniamo al MES e al Recovery Fund. In effetti quest’ultimo ha una condizionalità aggravata, legata al raggiungimento degli obiettivi economici di ciascun progetto

“Sia il MES che il Recovery sono tutti soldi a debito (sembra già di sentire la solidale Merkel rinfacciarci questi finanziamenti) che possono rivelarsi utili solo se investiti bene. Quando leggo che vanno orientati verso progetti di voto di scambio (la “parità di genere” non è altro che il ripagare tutte quelle associazioni legate ai partiti progressisti, associazioni inutili ma molto attive nel fare propaganda politica sulle spalle del contribuente) o verso progetti legati all’idrogeno cioè tutto danaro che poi va ad alimentare le casse della Germania. Quindi scusate se mi pongo delle domande anche di fronte al pignoramento di 30 anni, i nostri figli e nipoti… Questi debiti sono debito estero, vero debito, quello che prima dell’euro praticamente era impercettibile (12%)” 

Lei è sempre fuori dal coro, anche se questa volta molti economisti la pensano come lei su molti aspetti. Come vogliamo concludere questa provocatoria intervista?

“Il Recovery ed il MES non serviranno a salvare le persone dalla pandemia (solo 9 miliardi alla sanità; per avere una idea di cosa stiamo parlando, i famosi 600 euro di primavera equivalevano a 25 miliardi) ma sono serviti, una volta ancora, a salvare l’immagine della UE cioè a salvare la moneta unica e i suoi tutor Mattarella e Conte. Se potessimo emettere moneta noi anziché la UE cosa cambierebbe? Cambierebbe che senza il ricatto dei mercati risparmieremmo un sacco di soldi e potremmo investirli rapidamente, ad esempio, durante le emergenze. La moneta scarsa oltre a comprimere le economie (da cui il trionfo degli speculatori) fa competere gli Stati in modo fratricida. Come detto si chiede ai mercati a costi sempre più alti, quindi è sostanzialmente privata”. 

46 replies

  1. Intervista a Marco Giannini. Si definisce “libero pensatore” ed è noto per i suoi commenti caustici e dirompenti su molti argomenti politici e sociali.

    Mi trattengo dal non ridere, ma non ce la faccio.
    😂😂😂👍👍🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣😭😭😭😭😭😭😭😭😭

    Il link sul sito di pappagone, ex direttore della padania succhiatrice di fondi pubblici, è la novità del giorno.
    Giannini, se tu stessi lleggendo rispondimi in real time:
    Cosa ne pensi dell’impennata odierna dello spread in contemporaneo crollo delle quotazioni bancarie?
    Vuoi vedere che i mercati finanziari non si fidano delle cialtronerie sparse a piene mani dagli oppositori del governo Conte II???
    Siete tutti con la bava alla bocca sperando di veder crollare tutto e addebitarne le colpe al governo?
    Ma se andasse al potere il capitone, tuo nuovo REFERENTE, altro che 5 Stelle, si aprirebbe il bratro della bancarotta statale.

    Questo è quanto ho preconizzato nel post ad un articolo del forum IERI SERA

    Se andassero al potere le destre con tutte le loro contraddizioni l’Italia imploderebbe.

    Vedremo nei prossimi giorni i mercati come giudicheranno la caduta del governo Conte, garante dei patti per l’ottenimento dei miliardi europei.
    Lo spread potrebbe salire a 6/700punti.
    Quindi emetteremmo Btp tra il 6 e il 7% di interesse.

    Le già disastrate finanze pubbliche si troverebbero appesantite di un aggravio insostenibile.
    Le agenzie internazionali di rating, deputate a valutare la sostenibilità del debito e la capacità dello stato di rimborsarle, retrcederebbero i nostri titoli al livello C, junk, spazzatura.

    La BCE per statuto non potrebbe più sottoscrivere le emissioni di nuovi titoli e porterebbe all’incasso i 400 miliardi finora acquistati a tassi prossimi allo zero con il Quantitative Easing.

    La Germania e I paesi satelliti Ci caccerebbero dalla moneta unica per evitare di essere trascinati nell’abisso pure loro.
    Lo stato sull’orlo della bancarotta sarà costretto a tagliare tante prestazioni pubbliche.
    Le pensioni.
    Gli stipendi dei dipendenti pubblici,
    Verrà licenziato personale anche nella sanità in piena pandemia.

    Gli Hedge Fund e quelli sovrani di altre nazioni si impossesseranno dei gioielli partecipati dallo stato a prezzo di saldo. Enel, Eni, Terna, Snam, Saipem, Leonardo, la quota italiana di STM, Fincantieri.
    Falliranno molte banche, che vedranno azzerarsi le loro riserve, cancellando i risparmi dei clienti.

    Lo Stato monetizzera’ il debito aumentando a dismisura l’emissione di moneta e causando una incontrollabile inflazione che renderà vana qualsiasi attività economica.
    Più o meno quel che successe in Grecia dieci anni fa ma moltiplicato per 100,perché gli ellenici conservarono l’euro.
    Spero che non spunti il solito avatar di giannini che auspicano da sempre un simile scenario.

    Ce la vedremmo brutta nel pieno di una pandemia. E tutto per la necessità di sopravvivenza di un gruppo di arroganti protettori di delinquenti a loro vicini.
    E chi ci assicura che le compagnie farmaceutiche ci rifornissero di vaccini?
    Altro scenario auspicato dal SOMARO CRIMINALE E NEGAZIONISTA e dal suo totem da idolatrare, perché il virus non esiste e i vaccini uccidono.

    DAI SFOGA LE FIBRILLAZIONI CHE TI HO PROVOCATO.
    😂😂😂😂😂😂😂😂

    Piace a 1 persona

    • “Altro scenario auspicato dal SOMARO CRIMINALE E NEGAZIONISTA e dal suo totem da idolatrare, perché il virus non esiste e i vaccini uccidono. (cit.)”

      A proposito di Honestà intellettuale: chiedo al prode w4ater aziendale, conduttore di Infosannio, idolatrato (a proposito di idolatria) e acclamato dalla folla dei sorcini gialli infosanniti, che produca come è suo solito, un solo mio commento a corredo, dove io sosterrei che IL VIRUS NON ESISTE E CHE I VACCINI UCCIDONO! Altrimenti, come sostiene il Prode Ennio_ABRUTITO, sono solo CHIACCHERE e delle più puzzolenti anche!

      "Mi piace"

      • jerom te sei uno di quelli che col maiuscolo crede di darsi un tono e con le offese……..
        ANCHE A ME DICI CHE NEGO MA IO NON NEGO NIENTE……..QUELLI CHE NEGANO SONO QUELLI CHE HANNO PROIBITO LE AUTOPSIE A MARZO CON DECINE DI MIGLIAIA DI MORTI CIOE’ CONTE E SOCI.

        quest’articolo di giannini, (sei ossessionato da questo giornalista, invidioso eh…) è davvero di buon senso.

        tu lo linki credendo che se uno non lo legge pensa che “mamma mia chissà cosa c’è scritto”, chissà quale nagazione lì…
        ..niente di tutto ciò se non che tu jerom sei un troll….. di articoli cosi ce ne fosse

        "Mi piace"

      • Sì, e quindi: dove avrei sostenuto in quei commenti che il virus non esiste? Invece, come gli scarabei stercorari rovistando nella merda, qualcosa che non volevano trovare lo trovano sempre, facendo così servizio utilissimo di concimazione delle tesi opposte, toh, è saltato fuori chi ha iniziato veramente a offendere per primo tra me e la “ciliegina” (“Sentimi bene, IDIOTA,…(cit.)”); in più spiega anche come la suddetta facesse finta di non vedere che si può dire pure “ciliege”: bravo Jeroglifico, bravo, bravo, continua pure con la tua missione concimante…

        "Mi piace"

      • Ecco che il prode infosannita, idolatrato dalle folle giallastre, credendo di avere il GATTO nel sacco, cambia argomento e strategia in dirittura d’arrivo: quindi sarebbe proibito in ItaGlia esternare perplessità sull’efficacia delle mascherine “da carnevale ogni scherzo vale”? Questo vorrebbe dire che si nega l’esistenza del virus, c0gli0ne di un microcefalo senza cefalo?

        "Mi piace"

    • E comunque per restare in tema di mortalità causata da vaccino:

      “…Ma la cosa impressionante è la difesa a spada tratta e paranoica del vaccino, talmente automatica da scoprire uno squallido giochino logico che deve sorreggere le parti più fragili della narrazione pandemica. Dopo la morte dell’anziano in Svizzera, Swissmedic ha specificato che l’uomo deceduto a Lucerna era un 91.enne affetto da patologie gravi ed è quindi «altamente improbabile un nesso causale tra la vaccinazione e il suo decesso» Ora se l’età e le patologie gravi rendono improbabile un nesso causale di morte per un vaccino non sperimentato, perché invece tali condizioni scompaiono magicamente quando si tratta di dichiarare una morte per Covid e non, come sarebbe ovvio, per le patologie principali? Ed era poi corretto dal punto di vista medico vaccinare una persona di 91 anni già gravemente malata? Spero che qualcuno si faccia questa domanda visto che secondo le stesse carte della Pfizer chi non si vaccina in 100 giorni ha solo lo 0,8% di probabilità in più di beccarsi il Covid rispetto a chi si vaccina e che le reazioni avverse crescono in maniera netta con l’età…”.

      Ecco, per dire…

      Piace a 1 persona

  2. Conte cede, cede cede!!!!!

    Marco Giannini rilascia interviste, interrviste, interviste!!!!

    Ozonoterapia, ozonoterapia, ozonoterapia, ozonoterapia, ozonoterapiaaaa!!!!

    AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAARGH!!!

    "Mi piace"

  3. Italian equity market – Crisi di governo? Non vediamo rischi significativi per lo spread nei diversi scenari se, come pensiamo, non si arriverà a nuove elezioni

    Il primo ministro Conte è chiamato nei prossimi giorni a risolvere le tensioni della coalizione di governo generate da una serie di attacchi di Matteo Renzi.
    I rapporti tra Conte e Renzi si sono fortemente deteriorati nelle ultime settimane, con Renzi che ha chiesto una migliore governance, maggiori investimenti e coinvolgimento nella gestione del Recovery Plan e che Conte rinunci alla delega ai Servizi Segreti.
    Indicazioni sui possibili sviluppi del conflitto dovrebbero emergere nei prossimi giorni quando il governo dovrà confrontarsi in CdM sulla bozza del Recovery Plan. Se Italia Viva non approvasse il piano e ritirasse i due ministri dal governo, Conte dovrebbe andare in Parlamento per una verifica.

    Al momento uno scenario probabile potrebbe essere quello di un ritocco della squadra di Governo non troppo invasivo, con Italia Viva premiata nel nuovo organigramma.
    Se il Governo dovesse invece cadere, i partiti della coalizione potrebbero cercare di formare un nuovo patto e concordare una nuova squadra di ministri, con o senza Conte come primo ministro.
    In alternativa, il capo dello Stato potrebbe cercare di costruire un governo di unità nazionale per affrontare la crisi sanitaria ed economica.

    In tutti questi scenari, non vediamo rischi rilevanti per lo spread grazie al supporto degli acquisti della BCE, anche se aumenterebbero le preoccupazioni in EU sulla capacità dell`Italia di gestire il Recovery Plan.
    Se poi tutti questi scenari dovessero FALLIRE, si andrebbe verso NUOVE ELEZIONI, scenario che potrebbe invece CREARE TENSIONE SULLO SPREAD ma che al momento giudichiamo IMPROBABILE.

    Dalle sale borsa dei maggiori operatori finanziari l’auspicio è di non consegnare l’Italia al capitone e alla fascio coatta mercatara.
    Altrimenti lo scenario sarebbe quello da ME descritto.

    "Mi piace"

  4. “Altrimenti lo scenario sarebbe quello da ME descritto….(cit.)”: per la serie, quando al posto dell’ego c’è un ascesso! PS: ma quei poveri disgraziati che al lavoro, dall’alto della tua qualifica di “poster aziendale”, sono costretti a eseguire le tue direttive, hanno per contratto una seduta annuale obbligatoria dall’analista, ovvero, sempre per contratto, sono liberi una volta all’anno di corcarti di pacche, per scaricare le tensioni accumulate, che altrimenti riverserebbero su mogli/mariti e figli?

    "Mi piace"

    • Potresti ripetere che non comprendo né i tuoi geroglifici e né i tuoi versi? 😂😂😂😂🤣🤣🤣🤣

      "Mi piace"

      • Ecco, c’era da aspettarselo: elargizione, né più né meno, delle solite attendibili “fonti” con cui il CIUC(C)O “IRREPRENSIBILE” AFFERMAZIONISTA, sostiene le sue indiscutibili posizioni etico-politiche.

        "Mi piace"

    • Italy is already the euro area’s best-performing debt market this year,

      Giudizio che sta iniziando a cappottarsi da stamattina.
      E questi ciarlatani strepitanti continuano a scherzare col fuoco.

      "Mi piace"

      • Conte e speranza hanno negato le autopsie tu metti gli asini:
        chi è che NEGA?
        chi è che SCHERZA?
        jerom dei un uomo pessimo. piu di una volta hai fatto copia incolla di roba che spacciavi per tui ragionamenti sei uguale ai nostri governanti attaccati alla poltrona….con l insulto non si arriva a niente se non per la compagnie dell insulto che crede così di essere credibile

        TUTTO QUESTO LO FAI DI FRONTE AI MORTI CHI TI PAGA DI MAIO?

        "Mi piace"

      • Margherita e VOLPE SOMARA.
        DUE NUOVI AVATAR DI QUEL VlGLlACC0 CHE NON HA LLE PALLE PER RISPONDERMI.
        Marcosixt, Riccardo, Graziella, che fine hanno fatto? Nomi a caso buttati in mezzo ogni volta.
        Che pena che mi fai.

        "Mi piace"

  5. Quanto ci costerebbe l’aumento dello spread di “soli” 100 basis point in termini di interessi da pagare?
    Su 2.600 MILIARDI di euro di debito cumulato l’1% in più equivarrebbe a 26 MILIARDI DI EURO DI DEFICIT AGGIUNTIVO OGNI ANNO.
    260 MILIARDI TOTALI NELL’ARCO DI 10 ANNI, quanto dura la scadenza dei Btp che vengono emessi.
    Ma con i ciarlatani, memori della fuga del puttaniere piduista, 650 bp, e delle paturnie dei ciarlatani speculatori Borghi, bagnai e Savona che lo alimentava o durante l’estate 2018 con le reiterate minacce di uscita dalla UE ed abbandono dell’euro, 375 bp, tale cifra per interessi e deficit aggiuntiva andrebbe come minimo moltiplicata per 3, cioè attorno agli 800 MILIARDI aggiuntivi di debito.
    E questi siano l’attenzione parlando del MES?
    AL MURO VANNO MESSI I TERR0RlSTl!!

    "Mi piace"

    • 1% di 36 miliardi sono 360 milioni in cambio non siamo costretti all’effetto stigma che ci costerebbe minimo 20 miliardi l’anno (per non parlare di ciò che ci imporrebbe la UE come austerity)… Sempre peggio Jerome fatti curare.

      "Mi piace"

  6. il profmarcogiannini prof dell’occulto e spacciatore di cazzate varie
    quanto hai pagato per l’inserzione?

    "Mi piace"

    • sì come ha detto Margherita siete invidiosi di uno dei pochi giornalisti che sostiene ciò che pensa la STRAGRANDE MAGGIORANZA della gente… ma del resto lo staff da un milione di euro paga gente come voi, multinickname per stare a giornate sui social a offendere ed urlare col maiuscolo.
      Di Maio ha insegnato che nei confronti c’è questo decalogo:

      1) Si rinfaccia l’altro (magari l’autore di un articolo) di essere un leghista o di Paragone (significa tirare per la giacchetta il lettore hooligans considerandolo un decerebrato…termine questo adatto a un certo commentatore 24h/24 di InfoSannio).
      2) Si offende l’altro (ciò dà autorevolezza) e si butta magari su Salvini o Paragone.
      3) Si cerca di sviare l’attenzione se non si conosce l’argomento.
      4) Si copia incollano argomentazioni altrui spacciandole per proprie cercando di passare per sommi intellettuali.
      5) Se si mette male si critica la fonte e non il contenuto.
      6) Si postano fotografie o video per ridicolizzare e/o sviare l’attenzione.
      8) Si usa il maiuscolo (per far credere che l'”avversario” non è credibile).
      9) Si calunnia o si mettono link a casaccio facendo credere che contengono informazioni insensate confidando che nessuno va a leggerli.
      10) Infine si elogiano Conte, Giggino e il governo mettendo tutte le leggi approvate dal Governo con la Lega (reddito di cittadinanza, spazzacorrotti, idrogeologico, tecnologico, quota 100, avanzi primari ai comuni e non alle banche) ma facendo credere che sono state votate col PD.

      Marco Giannini è stato giornalista Editorialista per due anni di Affari Italiani ed a quanto pare vi è rientrato (lo cercano non deve pagare) e mi onoro di ricevere le sue newsletter.

      "Mi piace"

      • Volpe???
        ti credi una volpe per i tuoi vari nicks?
        prof dei miei sandali
        non ti accorgi che vieni sgamato ogni volta?
        visto l’animosità e il tempo che metti nelle tue cazzate, non sarebbe più proficuo se tu ti dedicassi alla pubblicità? saresti pagato e non pagatore e ti divertiresti anche di più con le tue cazzate

        "Mi piace"

      • Lo vedi perché a volte mi fa tenerezza il prof?
        Cioè la maggior parte delle volte se le va a cercare. Poi spuntano Margherita e Volpe che lo difendono e lui pensa di poterci impressionare spacciandoli per suoi fan, che si onorano di ricevere la newsletter (nientedimeno?). Ecco questo mi intenerisce.
        Poi mandi Margherita allo sbaraglio contro Jerome? Ma li devi amare i tuoi personaggi, diamine sei uno scrittore. Contro di me va bene.

        Sintetizzando prof,
        va bene, stai migliorando nel creare gli account che ti difendono, cioè peggio di Marco sixth non potevi fare, ora con Margherita e Volpe, insomma, direi che quasi ci siamo cascati. Lo dico per incoraggiarti e ti do un bel 6–.

        "Mi piace"

  7. profmarcogiannini prof dell’occulto e multinicks
    ma l’altro articolo di qualche giorno fa l’hai ritirato tu o sei stato cancellato?

    "Mi piace"

    • Ridicolo….
      Cerchi di parlare e calunniare il Professor Giannini (la fonte) anziché argomentare in merito al MES.
      80 commenti in ogni articolo minimo sempre a cercare di screditare la fonte e non le argomentazioni.
      COME DICE IL NOTO AFORISMA “QUANDO L’ARGOMENTAZIONE è INATTACCABILE SI ATTACCA LA FONTE”

      Adesso è anche disoccupato (lo manderesti a fare il bibitaro al posto di quello che ti paga per vivere su questo social)

      PUNTO 5 DEL DECALOGO.

      I LETTORI LO CONSULTINO ED APPURINO QUANTO è VERO QUEL DECALOGO

      "Mi piace"

      • Scusa Uva,
        ti posso dire un aforisma più appropriato? Non si ruba a casa dei ladri.
        A parte che il tuo decalogo non se lo legge nessuno, ma poi il tuo continuo oscillare tra 3 e 4 puntini di sospensione (in qualche caso anche due) sono le molliche di pollicino (era pollicino? Non mi ricordo).
        Su prof, goditi il successo su affari italiani, nun ce pensa’ a infosannio.

        "Mi piace"

      • “I punti (o puntini) di sospensione detti anche punti sospensivi e anche tre puntini si impiegano per segnalare un’interruzione, un doppio senso, un’omissione, per preparare una battuta, per manifestare sorpresa o imbarazzo. GENERALMENTE SONO SEMPRE IN NUMERO DI TRE. MA QUESTA È UNA CONVENZIONE RECENTE, e tuttavia sempre più rispettata dalla totalità delle case editrici. Bice Mortara Garavelli (Prontuario di punteggiatura 2003 : 112) li chiama anche «puntini di reticenza» e annota non molto convintamente: «TRE, SECONDO LE CONVENZIONI STABILITE E RACCOMANDATE; PIÙ DI TRE AD ARBITRIO DEGLI SCRITTORI», chiamando subito dopo a testimone Gadda che ne usa sempre quattro (p. 112).
        Nella grammatica di Migliorini (1941:192), i puntini sospensivi sono elencati genericamente fra i segni di punteggiatura e accompagnati DA UN ESEMPIO DEL MANZONI CON QUATTRO PUNTI. Ugualmente Trabalza e Allodoli (1934:21) negli esempi RIPORTA TRE, QUATTRO E ANCHE CINQUE PUNTI DI SOSPENSIONE. Ma già in Battaglia-Pernicone (1954:70) si trova raccomandato l’uso dei tre punti nelle interruzioni e nelle sospensioni, mentre la stessa grammatica, trattando delle virgolette, fa uso di cinque punti negli esempi di omissione (p. 73).”: stereotipata della minchia! Impara a stare al mondo………………..

        https://www.sigmastudio.it/stile/punteggiatura/punti-di-sospensione.html

        "Mi piace"

  8. ahaha
    Questa è bella!
    Io adesso sono il professore ahahah!

    E’ la tecnica dello specchio riflesso jerom il multinick (alias Ennio, alias PaolaPCI ecc) accusa l’altro di ciò che lui fa (calunnia PUNTO 9 del decalogo di Giggino e Conte).
    Ridicolo

    DAVVERO JEROM CURATI NON CREDO SIA PIU’ INVIDIA E’ PROPRIO UNA OSSESSIONE AHAH

    "Mi piace"

  9. ECCO IL DECALOGO CONTE-GIGGINO PER TROLLS COME JEROM MULTINICK

    1) Si rinfaccia l’altro (magari l’autore di un articolo) di essere un leghista o di Paragone (significa tirare per la giacchetta il lettore hooligans considerandolo un decerebrato…termine questo adatto a un certo commentatore 24h/24 di InfoSannio).
    2) Si offende l’altro (ciò dà autorevolezza) e si butta magari su Salvini o Paragone mediante possibilmente la tecnica del multinick.
    3) Si cerca di sviare l’attenzione se non si conosce l’argomento.
    4) Si copia incollano argomentazioni altrui spacciandole per proprie cercando di passare per sommi intellettuali.
    5) Se si mette male si critica la fonte e non il contenuto.
    6) Si postano fotografie o video per ridicolizzare e/o sviare l’attenzione.
    8) Si usa il maiuscolo (per far credere che l’”avversario” non è credibile).
    9) Si calunnia o si mettono link a casaccio facendo credere che contengono informazioni insensate confidando che nessuno va a leggerli.
    10) Infine si elogiano Conte, Giggino e il governo mettendo tutte le leggi approvate dal Governo con la Lega (reddito di cittadinanza, spazzacorrotti, idrogeologico, tecnologico, quota 100, avanzi primari ai comuni e non alle banche) ma facendo credere che sono state votate col PD.

    "Mi piace"

    • giannini MINUSCOLO, PIANTALA.
      Sono da solo a scrivere, C0GLl0NE.
      Tu mi accusi di essere mutinick come te, altri di essere al servizio del PD e tutti che sentono i bisogno di inquadrarmi.
      Ho postato più volte l mia simpatia verso la squadra del cuore, LS STREGA. Il Benevento.
      Parlo di storia recente andando a memoria e parlo di economia, per averla studiata e per mio interesse quotidiano con gli investimenti in borsa.
      Mi hai accusato una volta di essere un copia & Incollatore per aver postato un articolo che condividevo, del Corriere della Sera, senza citare la fonte.
      Ma quando ho ribaltato e mie richieste di chiarimento, avanzate tramite l fakebot marco stocaxx te la sei data a gambe.
      Sproloqui continuamente di MONETA con la stessa saccenza ignorante con cui parlavi di epidemia, virus e postulato di Koch.

      giannini NON HAI MAI RISPOSTO alle critiche avanzate dal prof. CRISANTI a voi NEGAZIONISTI in un intervista rilasciata la FQ.
      Ora RISPONDIMI SU QUESTO ARGOMENTO CHE LASCI IN GIRO OVUNQUE COME UN INCONTINENTE

      @MARCO STOCAX L’ANALFABETA FUNZIONALE UNO DEI TUOI AVATAR ABBANDONATI DOPO L’USO)

      E’ ARRIVATA L’ORA DI PROVOCARE VIOLENTE CONVULSIONI al complottista perseguitato giannini, e pure al suo somaro di conforto marco stocaxx. Fedele bestia da soma e da monta quando ha bisogno di sfogare le proprie paranoie.

      Queste due righe le avevo scritte ieri sera per stanare il prof di scienza delle medie, ASPIRANTE BANCHIERE CENTRALE.

      Ora, visto che provochi ATTEGGIANDOTI A FENOMENO, spieghi a coloro che leggono tutti gli argomenti legati ALLA MONETA e che vado ad elencarti

      -Che cos’è la MONETA
      -Uso comune ed utilità – Trasferibilità – Inalterabilità – Divisibilità -Omogeneità -Riconoscibilità – Stabilità del valore-
      Funzioni della MONETA
      -intermediario negli scambi – Misura del valore – Mezzo legale di pagamento -Porta valori nello spazio – Porta valori nel tempo
      -Coniazione – convertibilità – Corso forzoso
      -Corso legale – Moneta divisionaria – Moneta commerciale
      -Medio circolante (Senza attacchi epilettici)

      VALORE DELLA MONETA
      – Valore legale o nominale
      – Valore intrinseco. Che suddivide la moneta in: Moneta forte – Moneta perfetta – Moneta debole e Legge di Gresham (Moneta cattiva scaccia la buona)
      – Valore estrinseco o commerciale o potere di acquisto
      – Valore di cambio

      Valore della moneta e prezzi
      – Potere d’acquisto
      – Rapporto di reciprocità fra valore della moneta e livello dei prezzi

      Teorie su valore della moneta
      TEORIA QUANTITATIVA
      TEORIA DEL COSTO DI PRODUZIONE
      TEORIA MONETARISTA
      TEORIA DELLA SCUOLA DI CAMBRIDGE
      TEORIA KEYNESIANA

      SISTEMI MONETARI
      Monometallismo
      Bimetalismo e Legge di Gresham

      Sistema a cambio aureo
      -Gold bullion standard
      -Gold exchange standard
      -Gold bullion and exchanfìge standard
      Sistema a corso forzoso

      INFLAZIONE
      Inflazione e svalutazione
      -Inflazione strisciante
      -Inflazione aperta – Spirale inflazionistica
      -Inflazione galoppante -hot money inconvertibile – Beni rifugio -Collasso e RIPUDIO DELLA MONETA. GLI EFFETTI DELLE TEORIE SOVRANARE PORTANO SOLITAMENTE A QUESTI RISULTATI LEGATI ALL’INFLAZIONE GALOPPANTE
      -Inflazione secolare
      -Inflazione da domanda
      -Inflazione da costi
      -Inflazione indotta
      -Relazioni fra le varie forme di inflazione e disoccupazione
      -Curva di Phillips e suoi limiti pratici
      -Inflazione e ristagno
      -STAGFLAZIONE e critica alla curva di Phillips

      EFFETTI DELL’INFLAZIONE
      -Sull’equilibrio del sistema e sulla circolazione monetaria – Fuga dell’oro – redistribuzione della ricchezza – Svantaggio per i creditori – —–Danneggiamento per RISPARMIATORI, PERCETTORI DI REDDITO FISSO, SALARIATI E STIPENDIATI, PENSIONATI
      -Onerosità dei mutui per l’aumento del tasso di interesse variabile e fisso per queli di nuova stipula. BLOCCANDO L’ATTIVITA’ ECONOMICA COME NELL’ULTIMO QUADRIMESTRE DEL 2018, GRAZIE AGLI SPECULATORI SOVRANARI BORGHI, BAGNAI, SAVONA CHE CAUSARONO LA CRESCITA DELLO SPREAD, IL TRIPLICAMENTO DEL TASSO DI INTERESSE, IL BLOCCO NELL’EROGAZIONE DI NUOVI MUTUI E UNA CONSEGUENTE RECESSIONE
      -Effetti sulla produzione inizialmente positiva, nel caso fossero stati stipulati contratti, ed acquistate materie PRIMA del fenomeno inflattivo. Alla lunga comunque DANNOSA per il crollo degli investimenti, crescita DISOCCUPAZIONE e annientamento deLla DOMANDA
      -Effetti sul commercio con l’estero per Import ed export
      -Effetti sul bilancio dello Stato nel breve e nel medio-lungo termine

      METODI DI RISANAMENTO MONETARIO
      Tasso di sconto
      Dazi doganali
      Deflazione
      Devalutazione
      Avanzo nel bilancio dello stato
      Emissione di prestito pubblico

      MISURE ANTINFLAZIONISTICHE
      Di carattere monetario agendo sul tasso di sconto
      Sulla politica dei redditi in caso di aumento dei costi, Aumento dei salari legati all’aumento della PRODUTTIVITA’ ostinatamente osteggiato dai sovranari fanatici dell’emissione a sbafo di moneta.
      Differenza fra entrata reale e entrata nominale
      Inflazione PROGRAMMATA

      ORA CHE VUOI FARE MARCO STOCAXX-giannini???

      RIDI O SPIEGHI LE CORRELAZIONI FRA I DIVERSI PUNTI ESPOSTI?

      VUOI FARE IL BRILLANTE, PER INTERPOSTO ALIAS, SULL’ELENCO ESPOSTO?
      MI TROVERESTI SUL WEBBE LA FONTE DEL MIO COPIA & INCOLLA figa?

      Hai mai fatto un’analisi partendo da questi punti, figa?

      Vuoi richiedere l’aiuto da casa, figa?

      Pensi ancora che IO PARLI A VANVERA figa, senza conoscere la materia o cercando di intortare gli ignoranti prendendo a prestito solo quella parte funzionale alla mia propaganda fascio-sovranara-sfascista?

      Analizziamo il concetto di moneta in tutte le sue SFACCETTATURE figa?

      DAI, CORRI AD INQ.LARTI COL SOMARO CRIMINALE NEGAZIONISTA DELLE TERAPIE INTENSIVE, MENTRE IL MASTER GUARDONEGGIA E SI ECCITA.

      BRANCO DI RINCOGLIONITI DEPRAVATI, COMPLOTTISTI E CRIMINALI.

      La vostra ignorante arroganza mi da forza PER UMILIARVI.

      FATTI AIUTARE DAL SOMARO CRIMINALE E NEGAZIONISTA

      "Mi piace"

  10. profmarcogiannini prof dell’occulto e multinicks
    io oramai vado sulla fiducia, inizio a leggere sperando che vi sia qualcosa di intelligente, logico, ponderato, fattibile, senza controindicazioni, invece…..
    non sbagli mai un articolo…una marea di cazzate…
    nel quale si perde solo del tempo a confutarle tanto sono assurde e strampalate.

    il decalogo, purtroppo, vale per te e i tuoi, falsi folowers.
    Dimmi come è andata con l’adunata in versilia di Ottobre?

    "Mi piace"

  11. ECCO IL DECALOGO CONTE-GIGGINO PER TROLLS COME JEROM MULTINICK

    1) Si rinfaccia l’altro (magari l’autore di un articolo) di essere un leghista o di Paragone (significa tirare per la giacchetta il lettore hooligans considerandolo un decerebrato…termine questo adatto a un certo commentatore 24h/24 di InfoSannio).
    2) Si offende l’altro (ciò dà autorevolezza) e si butta magari su Salvini o Paragone mediante possibilmente la tecnica del multinick.
    3) Si cerca di sviare l’attenzione se non si conosce l’argomento.
    4) Si copia incollano argomentazioni altrui spacciandole per proprie cercando di passare per sommi intellettuali.
    5) Se si mette male si critica la fonte e non il contenuto.
    6) Si postano fotografie o video per ridicolizzare e/o sviare l’attenzione.
    7) Si utilizza la tecnica dello specchio riflesso: cioè si accusa l’avversario di avere, ad esempio, più nick perché in realtà si è noi ad averli!
    8) Si usa il maiuscolo (per far credere che l’”avversario” non è credibile).
    9) Si calunnia o si mettono link a casaccio facendo credere che contengono informazioni insensate confidando che nessuno va a leggerli.
    10) Infine si elogiano Conte, Giggino e il governo mettendo tutte le leggi approvate dal Governo con la Lega (reddito di cittadinanza, spazzacorrotti, idrogeologico, tecnologico, quota 100, avanzi primari ai comuni e non alle banche) ma facendo credere che sono state votate col PD.

    Jerome in questo caso: 2,4, 5, 7, 8, 9

    Jerome curati…smetti di cercare Giannini lo vedi ovunque prenditi una pausa, sono preoccupato per te,lo dico sincero

    "Mi piace"

    • FAI PENA.
      Tutti sono concordi nell’affermare che questi nickname sono tuoi alias, inteso di giannini.
      Oggi appaiono e domani non ci sono più, sostituiti da atri nomi di fantasia.
      Io invece sono INIMITABILE e reale.

      Se c’è un soggetto che ha bisogno di cure e di ritornare alla realtà sei tu. Ti sei creato una tuà realtà parallela che per sua definizione non si intersecherà MAI con quella quotidiana terrestre.
      Se vuoi continua pure a sentirti realizzato nei tuoi deliri, ma smettila di rompere la minkia a chi non sopporta questi vaneggiamenti.
      Ho annotato una lista di link con tuoi interventi sul blog, corredati da riferimenti a siti parafascisti sovranari e complottisti.
      Tutto per allestire una tua comfort zone ove sfogare le frustrazioni da fallito.
      Ma ti accorgi o no che personaggi come pappagone ti strumentalizzano semplicemente per allargare il loro consenso in vista di un altro giro di giostra in politica?
      Tu credi alle fregnacce che scrivi e lui se la ride per aver catturato nella rete un altro tordo convinto. Utile a mettere una croce sulla scheda elettorale col suo nome.
      Continua a sognare addormentato nel bosco.

      "Mi piace"

      • Jerome sono stato informato delle sue elucubrazioni.
        Sta fantasticando sul mio conto da oggi pomeriggio. Anche oggi. Non ho scritto articoli per alcuni mesi, non sono intervenuto in questa sede per mesi, neanche quando mi informavano che la sua mania nei miei riguardi (mi creda non so come definirla) progrediva, andava avanti. Adesso addirittura mi cerca nei siti, magari è anche mio amico facebook in incognito. Guardi che la cosa inizia a inquietarmi. Sono stato tutto il giorno a lavorare su un articolo e via via apprendevo di ciò che scriveva: non sono io ad inviare Volpe è semplicemente un mio lettore (quinquennale). Non è nemmeno un nickname ma un cognome e come gli ho detto non dovrebbe interagire con lei.

        Mi ascolti Jerome, cerchi di uscire di casa e non stare fisso su questo social. Non so se è retribuito per farlo ma se così non fosse sono davvero dispiaciuto per la sua situazione.
        Marco

        "Mi piace"