Max Bugani: “Lo dico a tutti: solo Raggi può battere questa destra”

(di Luca De Carolis – Il Fatto Quotidiano) – Ora si aspetta che qualcosa, o per meglio dire qualcuno, cambi: “Fino alla sentenza di appello non eravamo tantissimi a sostenere Virginia Raggi, per così dire. Ma ora mi auguro che anche gli altri tornino accanto a lei e comincino a spingere, a darsi da fare per la campagna elettorale”. Quando parla degli altri Max Bugani, veterano dei 5Stelle, si riferisce a molti dei suoi colleghi del Movimento. Quelli da cui Raggi si è sentita “lasciata sola”, come ha dichiarato lei stessa. “Ma io – precisa Bugani – parlo a titolo personale. Non ho consigli da dare alla sindaca, né voglio tracciare la sua rotta. Dico semplicemente la mia opinione, come ho sempre fatto”.

*** Ora come si riparte?

Raggi non si è mai fermata, non deve ripartire. È qualcun altro che casomai deve ripartire: ora non ci sono più appigli per provare a giocare la partita di Roma senza di lei.

*** Lei come la giocherebbe? Guardando a sinistra?

In politica contano i fatti e non le parole. Se si guarda senza pregiudizi a ciò che ha fatto la sindaca di Roma in questi anni il posizionamento politico è chiaro. Tutte le persone che condividono determinate idee dovrebbero riconoscere che Virginia è la migliore candidata possibile per battere il centrodestra, che invece non ha a cuore il bene di Roma ma è interessato solo a poter gestire le sue risorse.

*** Però il Pd continua a fare muro mentre il tavolo cittadino del centrosinistra si è aggiornato in attesa della sentenza.

Come ho detto, non ci sono più appigli.

*** Per anni Raggi ha fatto saltare assessori e dirigenti a ritmo continuo, con evidenti conseguenze. Chi può garantire che ciò non accadrebbe più in un suo secondo mandato?

Chi sa come sono andate le cose dall’inizio, è consapevole del fatto che quando Virginia ha iniziato a fare di testa sua le cose sono andate nel verso giusto.

*** Ora il M5S e Raggi dovranno lavorare assieme, se lei vuole essere rieletta. Come?

Adesso bisogna attendere anche che il M5S rinnovi i suoi vertici. Tante persone che aspirano ad essere elette nella segreteria sostengono pubblicamente Raggi.

*** Se è per questo diversi 5S vorrebbero che la sindaca entrasse nell’organo collegiale. Lei?

Virginia non ha bisogno dei miei suggerimenti. Dopodiché credo che lei possa fare qualsiasi cosa e ricoprire qualsiasi ruolo. Bisognerebbe dare atto a chi fa il sindaco dell’importanza del lavoro che svolge.

*** Cosa intende?

Voglio dire che va cambiato quanto prima il regolamento del M5S per riabilitare a pieno sindaci come Chiara Appendino e Filippo Nogarin, condannati per vicende burocratiche. Chi governa le città deve prendere decisioni importantissime e sostenere una pressione sconosciuta a gran parte dei parlamentari.

*** Lei ha fatto parte dell’associazione Rousseau e lo conosce bene: Davide Casaleggio pensa a una scissione?

Non mi risulta. Io vedo lo stesso Davide di sempre, che vuole dare tutto se stesso a questo progetto e per gli strumenti di partecipazione. Piuttosto chi ha scelto di mettere all’angolo la piattaforma Rousseau sbaglia, forse mosso da screzi personali. Emarginare Rousseau è come rendere marginali le feste dell’Unità e i volontari rispetto al Pd.

*** Giuseppe Conte può essere il leader del M5S?

Questa divisione tra governisti e cosiddetti ribelli rispetto a Conte non esiste. Non ho condiviso molte scelte prese negli ultimi tempi dal M5S, ma ho appoggiato convintamente il 90 per cento di quanto fatto dal premier.

*** Conte dice di non essere del M5S.

Fa bene a ripetere di essere una figura terza, deve tutelare il suo ruolo e il suo governo. Ma il premier può essere una figura di riferimento per un Movimento che prenda decisioni chiare. Nel M5S ci sono tante anime, ma non si possono accontentare tutte o non avremo mai più un’identità forte. Chi vuol piacere a tutti finisce per non piacere a nessuno.

12 replies

  1. il m5s deve cambiare al più presto i vertici,penso che gente come la Raggi,come l’Appendino,Di Battista,Morra e Toninelli possano essere le persone giuste per far ripartire più forte di prima il movimento 5 stelle

    Piace a 1 persona

    • @Matteo

      La Raggi non arriverà nemmeno al ballottaggio il PD appoggerà Calenda e la destra può anche mettere un cartonato è lo stesso.
      Non è vero che la Raggi ha fatto molte cose non ha fatto quasi niente di quello che aveva promesso.
      Recuperate il suo programma e se sei/siete di Roma fate un consuntivo.
      Per non parlare degli arresti eccellenti che gli onesti 5 stelle hanno subito.
      Che se fossero stati loro all’opposizione avrebbero chiesto le dimissioni del sindaco.
      Ha scelto gente non capace come AD delle più importanti municipalizzate di Italia.
      Ha messo a capo dei vigili un tizio (Napoli) che era collaboratore stretto dell’ex capo Giuliani (un losco figuro)

      Non solo la Raggi si è dimostrata un improvvisata, ma la sua ingenuità è anche pericolosa.

      Senza poi evitare di fare l’elenco dei numerosi addii di amministratori delegati e assessori.
      Un disastro.

      Poi se voi come Bugani volete infilare la testa sotto la sabbia è un problema vostro, ma poi quando farà una figura barbina rimarrete scottati e amareggiati.

      Io vi preparo psicologicamente.

      Non sono affatto contento della situazione non vorrei vedere mai quel tronfio di Calenda sindaco della mia città.
      Ma cosi sarà.
      Ed è un altro dei motivo per cui incolpo la Raggi e i 5 stelle, perchè con la loro incapacità hanno fatto sembrare degli statisti o quanto meno politici capaci, gente come Salvini Meloni e Calenda.

      "Mi piace"

      • @stefano
        Egregio, il suo:
        ” io vi preparo psicologicamente”
        è insuperabile.
        Non riesco a prepararmi, né psicologicamente, né fisicamente al ritorno del mondo di mezzo, dei Casamonica o degli spreconi alla Veltroni.
        I miei concittadini decideranno quello che è meglio per loro.
        Io, ho già risolto : mi stanno sulle scatole i delinquenti, i loro collusi e i dissipatori del denaro pubblico.
        Quanto all’incapacità di V. Raggi, è una vecchia solfa suonata dalla nota propaganda, come l’euro di Prodi ( copyright Berlusconi) o la bieca reazione in agguato capitalista e forcaiola oppure battere le destre ( copyright Bertinotti e c.)

        Piace a 1 persona

  2. Che Virginia Raggi non vada al ballottaggio, forse,chissà, puodarsi, si vedrà. Calenda sindaco non lo diventerà, chi conosce Roma sa che sindaco diventerà la Meloni se si candiderà o uno di destra.

    "Mi piace"

    • La Meloni non si candida è troppo furba per prendersi il problemone Roma.
      Si può darsi che vinca un cartonato di destra ma ricordo che Calenda è destra liberale.
      Quindi il voto del centro storico li prenderà tutti lui sia elettori di SX che DX.

      I 5 stelle non si rendono conto di quanti voti gli abbia fatto perdere la Raggi.

      si spera in un Appendino.

      "Mi piace"

      • si certo ,forse calenda prenderà i voti del centro storico,forse,peccato che il centro storico sia una minima parte di roma,nelle periferie il pariolino e raccomandato calenda non prenderà un solo voto.raggi tutta la vita

        Piace a 1 persona

    • @Paolo Diamante
      Calenda non è un colluso con i Casamonica e Co

      Mi dirai che purtroppo con i soldi che arriveranno dal Recovery Plan e gli aiutoni del prossimo governo, forse Draghi? Sia Calenda che il sindaco di destra sprecheranno soldi come hanno sempre fatto.
      E probabilmente costruiranno, in nome della crescita, cattedrali nel deserto come le Vele di Calatrava.
      Dal punto di vista dello sperpero si tornerà al passato.
      Ma saranno comunque aiutati dell’informazione che parlerà di rinascita di Roma.

      Ma la colpa rimane dell’inefficienza dei 5 stelle che dovevano dimostrarsi alternativi alla vecchia politica.
      Ricordo che tra le 5 stelle ci sono i trasporti e l’ambiente, indovinate dove ha fallito la Raggi?
      Certo l’ATAC pare siano riuscita a salvarla ma il prossimo sindaco si beccherà un mare di debiti.
      La metropolitana è da 4° mondo. manco 3°

      Piace a 1 persona

      • No Stefano, non c’è modo di capirsi su “maledetti disgraziati che sbagliate ogni volta che scrivete un atto, anzi sbagliate dal preambolo” e “maledetti delinquenti che commettete reati e vi accordate coi mafiosi (mafiosi iperonimo per tutto quello che c’è dentro)”. Ormai nel fiume scorre tutto.

        "Mi piace"

  3. Essere o non essere,questo è il problema…Diventare o non diventare un partito, far rieleggere o non far rieleggere i parlamentari dopo la seconda legislatura, accettare o non accettare finanziamenti esterni etc…etc…Se diventi adulto rimpiangi l’innocenza di quando eri bambino,ma se resti bambino la tua ingenuità ti rende vulnerabile fatalmente.

    "Mi piace"

  4. “Però il Pd continua a fare muro mentre il tavolo cittadino del centrosinistra si è aggiornato in attesa della sentenza”

    Vox Calendae, vox dei.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...