La grandezza del dolore

(Pietrangelo Buttafuoco) – Tutto ciò che di cattivo può succedere va ad accadere, questo ormai è assodato. Sarà poi per le luci crudeli dei grandi magazzini, sarà anche per lo scenario di tipo 3 di cui parla Giuseppe Conte ma uno solo è lo spettro solitario che si aggira per l’Occidente: il lastrico. Quell’immensa distesa di slarghi, marciapiedi e strade dove gettarsi resa ancor più spettrale dallo spegnersi delle vetrine entro le ore 18:00. E però, come dice Paolo Crepet, dov’è grandezza alberga il dolore e se Cacciari piange, Cacciari migliora.

3 replies

  1. Che rottura di zebedei. Della fine dell’ Occidente si parla da più di 100 anni. Catastrofismo inutile e sorprendente. La fine del mondo perché certi negozi chiudono prima? Ma a chi la vuole dare a bere?

    "Mi piace"

  2. Buttafuoco ma che cazzo fai, sei sempre qui? Devi andare a liberare pescatori prigionieri che se non ci pensi te, Di Maio non ce la fa!
    Ma che Buttafuoco, sei un piscialletto.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.