Se il tempo fosse un gambero

(Pietrangelo Buttafuoco) – Se il tempo fosse un gambero, e avendone licenza, ci sarebbe solo da sostituire i magistrati ai virologi, l’epidemia alla corruzione e – oplà – tutto sarebbe un già visto: la politica che arretra rispetto alle proprie responsabilità e appalta altrove la decisione. Se il tempo fosse un gambero – appena ieri, oggi, e ancora domani – sarebbe come nella stagione di Tangentopoli: col Pool di Mani Pulite nel ruolo degli epidemiologi di oggi, acclamati dalla ‘ggente, e col certificato di comprovata sanificazione al posto del certificato antimafia. In nome della giustizia, ieri. In nome della paura, oggi. Il gambero, appunto. Un eterno presente.

3 replies

  1. Articolo a dir poco imbarazzante. Mischiare pere con mele è purtroppo una costante del giornalismo nostrano ed è sempre più raro trovare giornalisti informati che scrivono sulla base dei fatti. Ma per farlo ci vorrebbe almeno dell’onestà intellettuale di partenza, questa sconosciuta ai troppi imbrattacarte nostrani.

    "Mi piace"

  2. Mi sa che i gamberi se li è mangiati il buon Pietrangelo, innaffiandoli con un bel fiasco
    di vin bianco.
    La prossima volta, se vuoi scrivere un articolo che abbia senso, scrivilo prima di scolarti
    il fiasco e non dopo!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.