Vito Crimi: “No all’alleanza M5S-Pd. Il voto su Rousseau riguardava solo 4 Comuni”

(Niccolò Di Francesco – tpi.it) – “No all’alleanza con il Pd”: il capo politico del M5S Vito Crimi risponde a Conte e mette in discussione il voto degli iscritti su Rousseau, che avevano dato il via libera alle alleanze a livello locale, affermando che il quesito in realtà riguardava solamente 4 Comuni. Le dichiarazioni di Crimi (qui il suo profilo) arrivano l’indomani quelle del premier Conte, il quale aveva lanciato un appello a Pd e M5S affinché si presentassero uniti alle elezioni Regionali di settembre dichiarando: “In Puglia e nelle Marche presentarsi divisi espone al rischio di sprecare una grande occasione”. Intervistato dal Corriere della Sera, sulla questione Crimi dichiara: “Non si tratta di sprecare un’occasione, perché non c’è, altrimenti l’avremmo colta al volo. Noi abbiamo il massimo rispetto del territorio. Dove abbiamo fatto opposizione fino a ieri, è difficile immaginare un percorso insieme”.

Il capo politico del M5S, dunque, conferma che in Puglia e nelle Marche la “questione è chiusa da tempo. Lì abbiamo fatto un’opposizione ferma e un’alleanza è infattibile” aggiungendo anche che, in caso di sconfitta “Sarebbe il Pd a perdere e in tal caso dovrebbe farsi una domanda su come hanno governato finora. Avrebbero dovuto darci retta prima”. Alla domanda sul perché le eventuali alleanze a livello locale siano state oggetto di un quesito su Rousseau, Crimi a sorpresa risponde: “Ho deciso il voto perché ho ricevuto richieste da quattro Comuni che hanno presentato un progetto” aggiungendo che con il Pd “Non c’è alleanza strutturale“.

“Qualcuno poteva parlare di alleanza strutturale anche con la Lega. Ma non l’abbiamo fatta e non la facciamo oggi, perché siamo nati per combattere il sistema dei partiti e vorremmo aiutarli a migliorarsi” aggiunge Crimi, il quale dichiara di aver sentito Beppe Grillo “Parecchie volte. Beppe non ha mai nascosto le sue idee. Come Conte, auspicava una convergenza. Mi ha chiesto perché Puglia e Marche no, ma gli ho spiegato perché era impossibile e non ha insistito”. Il capo politico del M5S spiega anche il voto su Rousseau non è stato ad personam per la Raggi perché “ci sono altri Comuni nella stessa situazione, come Vimercate. Il mandato zero era stato contestato perché troppo complesso”. Sul no di Zingaretti ad un eventuale bis della sindaca di Roma, invece, Crimi dichiara: “Vedo troppi no secchi e poche motivazioni. Possiamo fare tutte le critiche che vogliamo, ma Roma non è peggio di prima, anzi è migliorata. Si comincia a vedere il frutto del lavoro di Virginia“.

Crimi, inoltre, conferma che il voto sulla piattaforma Rousseau “lo decide il capo politico” e non Casaleggio del quale dice: “Davide è un pilastro, è come un fratello fondatore dei due padri fondatori“. Il capo politico del M5S, poi, conferma che dopo le Regionali abbandonerà l’incarico, ma che non si candiderà per il ruolo di capo: “Non ho mai aspirato a esserlo. È stato un semestre complesso, ma ho ricevuto molti attestati di stima”.

29 replies

  1. Che idioti. Mi pento di averli votati nel 2013 e nel 2018.
    State cercando di prorogare il giro sulla giostra con la scusa dell’esperienza da non disperdere.
    Ci penseranno le elezioni a ridimensionarvi. Perchè con gli atteggiamenti infantili di ripicca non si va mai lontano.
    Entrare nelle stanze del potere per condizionarne le scelte fa brutto.
    Molto più comodo restare all’opposizione a puntare ill dito, lucrando la prebenda senza sporcarsi le mani.
    Ma a questo atteggiamento da parassiti e avulsi dal senso di responsabilità abbiamo già la risposta pronta:
    Merkel, VATTENE.

    P.S.
    In cosa vi distinguete, con una simile mentalità, dal capitone?

    "Mi piace"

    • Egregio Jerome b, non arrivo a capire: perchè per “fare politica” è obbligatorio, necessario e compulsivo “sporcarsi le mani”? Quanto a paragonare l’m5s alla Merkel, fa solo ridere e la ringrazio, in questo momento difficile per tutti. Se, poi, non riesce a comprendere la differenza tra i 5s e i leghisti, mi dispiace.
      La bellezza della Democrazia è che se dopo il voto uno è deluso, voterà per un altro la prossima volta.

      Piace a 2 people

      • Vedo nella tua risposta un pò di stantia retorica sull’unicità del M5S. Onesti e puri, con le mani pulite. E potrei in gran parte pure essere d’accordo.
        Ma alla fine son preparati?
        Si sono dimostrati competenti?
        Che esperienze e professionalità apportano e sulle quali basare le loro scelte?
        Ma il processo decisionale, ANCHE PER FAVORIRE il lavoro DEL PORTAVOCE ELETTO IN PARLAMENTO, parte o è mai effettivamente partito dal basso?
        La piattaforme delle grandi decisioni, IMPOSTE DALL’ALTO, perchè non la si vuole certificare?

        Sul ” FARE POLITICA” mi piacerebbe comprendere come la intendono quelli come te.

        Per me VUOL DIRE INFLUENZARE IL CONTESTO CHE MI CIRCONDA A LIVELLI CONCENTRICI, CERCANDO DI ARRIVARE SEMPRE PIU’ LONTANO, come le onde che si creano dopo aver lanciato un sasso nell’acqua cheta di un lago.

        Restare a guardare, come opposizione, quel che combinano nel bene (Poco) o nel MALE (TUTTO) gli altri NON E’ POLITICA.
        E’ guardonismo ben retribuito che provoca piacere psico-fisico agli adepti della propria setta.

        "Mi piace"

      • Ma lei crede veramente che quel Jerome possa aver votato 5S? Sarà uno di quelli che si erano convinti di poter trasformare il movimento In ruota di scorta del PD. Se avessero veramente voluto fare una coalizione, avrebbero preso atto della fallimentare gestione dei loro amministratori regionali e si sarebbero dichiarati disponibili ad appoggiare i candidati pentastellati. Invece no. Pretendevano di imporre i loro gerontosauri anche alle prossime comunali di Roma e di Torino.

        "Mi piace"

    • Ma con chi ce l’ha? Non capisco, se con i fetenti del Partito Disonesti o con i signorini del 5S che non ne vogliono sapere di approfondire la conoscenza, neppure turandosi il naso? E poi che c’entra la Merkel? Boh! Comunque, con tutti i loro difetti, i 5S hanno varato provvedimenti in favore degli Italiani, lei compreso, che i mascalzoni della partitocrazia si son ben guardati di abbordare

      Piace a 2 people

    • Mi scusi, ma per quale ragione si accapiglia tanto? Non fa prima a votare il PD e chiuderla lì? Se vuole il PD al governo, gli dia il Suo voto direttamente. I 5Stelle mica sono passacarte.

      "Mi piace"

    • Lei non può aver votato 5S. Se lo avesse fatto veramente sarebbe la dimostrazione di un elettore che vota per qualcuno perché in quel momento va di moda.
      Tuttavia, dato il suo livore é da presumere che lei faccia parte di coloro che durante il governo gialloverde gonfiasse Salvini per poi gridare al pericolo fascista e indurre i vertici pentastellati a trasformare il movimento in ruota di scorta di un PD con le ruote a terra.

      "Mi piace"

      • @Strabiliato

        Ma quanto sei in malafede?
        Solo un adepto può accettare dogmaticamente tutte le stronzate che gli vengono raccontate senza sottoporle ad una verifica fattuale successiva.
        Il sottoscritto aveva cominciato a seguire il Blog di Grillo dal 2006.
        Dal 2007 non mi perdevo gli editoriali che, il lunedi pomeriggio, postava in video Marco Travaglio che da Grillo trovava ospitalità.
        Ero a Bologna, perchè ci vivevo per lavoro, quel sabato 8 settembre 2007 al primo Vaffaday.
        Lo seguivo quotidianamente nelle sue battaglie che venivano rilanciate con articoli sul Blog.
        Li ho votati alle politiche del 24 e 25 febbraio 2013.
        Avevo votato il mio conterraneo Piernicola Pedicini alle europee del 2014.
        Li ho rivotati il 4 marzo 2018 perchè erano stati attaccati fino al mese prima dalla lega, da forzamafia e dal pd RENZIANO, tutti uniti nel votare il rosatellum con a speranza di liberarsene.
        Invece cosa mi combina l’autoproclamatosi capo politico, Tesoriere, poi bi-ministro del lavoro e dello sviluppo economico, non che vicepresidente del consiglio? Era impaziente di COMANDARE.
        SI ALLEA CON LEGA LADRONA.
        Io visto il risultato avrei preferito tornare alle elezioni a giugno per fare cappotto, cioè superare il 40%, beccarsi il premio elettorale e governare in solitudine.
        Non sarebbe esistito alcun secondo mandato. A meno che il pd, la lega e forzamafia non avessero voluto governare assieme.

        Ora, caro il mio rompicoglioni ingenuo ed ignorante, per testimoniare che ci credevo davvero cosa vorresti? Che ti esibissi pure l’esame del sangue?
        Ecco cosa vi fotte, la presunzione mischiata all’ignoranza, al velleitarismo e alla faciloneria di approcciarsi ai problemi con le stesse logiche degli ubriaconi da bar.

        Ma vai a scopare i mare, rimbambito.

        "Mi piace"

      • Le solite coincidenze.
        Scrive qualche supercazzola mr “Lei non sa chi sono io” e subito appare il suo troll di supporter preferito.
        Ma non si dica che sia il suo alias.

        COINCIDENZE per l’appunto.

        "Mi piace"

  2. Crimi, onesto traghettatore verso gli stati generali, persona anche brillante che sa il fatto suo ma schivo alle inutili passarelle sotto i riflettori di certa stampa servile ai vecchi partiti e pronta a falsare qualsiasi pensiero e intervista.

    Piace a 1 persona

    • Il riferimento alla Merkel è solo retorico.
      Questi politicanti moderni sono alla perenne ricerca di capri espiatori, possibilmente esterni, a cui addebitare l’esito nefasto della propria approssimazione, incompetenza e inadeguatezza.
      Prossima tappa, miei commenti disegnati seguendo il metodo didattico per l’infanzia.

      "Mi piace"

  3. Illudersi che i baroni e i parrucconi vetero-partitocratici del PD e dintorni possano in qualche modo essere promotori di un qualunque cambiamento in meglio questo Paese, ingessato da oltre 30 anni di berlusconismo, renzismo e zingarettismo, è pura illusione.
    PD + LEU + Italia Viva = più corruzione e malaffare nella politica, più impunità per la casta, più evasione fiscale, più tasse per gli onesti, più mafie, più immigrazione clandestina, meno diritti e meno lavoro per gli italiani, più disagio sociale.

    "Mi piace"

    • E certo.
      Il Bengodi lo possono assicurare solo i fascio LADRONI PREGIUDICATI.
      Berlusconi e la sua forzamafia.
      Il capitone e la sua LEGA LADRONA
      La fascio coatta burina e il suo partito di corrotti.

      Sei l’ennesimo troll idiota schiantatosi a destra.

      "Mi piace"

  4. Vorrei capire meglio: Il PD chiede ai candidati ed elettori 5S soprattutto in due regioni, Marche e Puglia di ritirarsi e votare PD, mentre loro fanno MARAMEO ai canditati 5S, Ma che accordo è?
    Un’altra cosa i tre dell’apocalisse fanno un accordo ANTI-INCIUCIO (tradimento) contro loro stessi e tutti ad elogiare la loro compatezza, mondo alla rovescia?

    "Mi piace"

    • Adriano, infatti, non è un accordo. È l’ennesimo tentativo di imporre la superiorità morale/politica/etc.etc. del PD sul M5S.
      Il mondo è alla rovescia, eccome.
      “Andrà tutto bene”?

      "Mi piace"

  5. Jerome B.(D.)

    Prendi un megafono da manifestazione, vai da Zingaretti, glielo infili nel culo Ah Ah 1 2 3, prova microfono:
    DEVI APPOGGIARE LA RAGGI E APPENDINOOO

    ..e vedi che va tutto a posto.

    Già commentare le dichiarazioni di Crimi, è tutto un dire,
    quello non sa manco da che parte sta girato.
    Abbiamo già i nostri problemi, pure tu.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.