Vietato ai maggiori

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Si spera che ieri, vigilia di Ferragosto, il minor numero possibile di italiani abbia seguito l’audizione del presidente Inps Pasquale Tridico in commissione Lavoro della Camera. Uno spettacolo pornografico che in un paese civile andrebbe vietato non tanto ai minori di 18 anni, che non votano, quanto ai maggiori, che votano. Ma dopo certe scene lo faranno sempre meno. E avranno mille giustificazioni che nessuno dovrà permettersi di definire “antipolitica”. Perché l’antipolitica è esattamente quella a cui abbiamo appena assistito. Sette giorni fa Repubblica rivela che l’Antifrode Inps ha beccato 5 deputati e 2mila politici locali a chiedere il bonus per partite Iva in difficoltà. Il presidente della Camera Roberto Fico annuncia al Fatto l’audizione di Tridico, che il Garante della Privacy libera dai vincoli di riservatezza perché “la privacy non è d’ostacolo alla pubblicità dei dati sui beneficiari del contributo” in caso di falsi poveri, per giunta titolari di “funzione pubblica” tenuti dalla Costituzione a svolgerla con “disciplina e onore”. Poi però lo stesso Garante indaga sull’Inps per violazione della privacy. Il Fatto chiede all’Inps l’accesso agli atti per il diritto-dovere di cronaca. Risultato: dopo giorni di linciaggio da giornali e partiti di destra (inclusa Iv), ma anche dal Corriere, ieri Tridico viene lapidato da quasi tutti i deputati. La colpa non è degli onorevoli accattoni, ma di chi li ha scoperti. Lo scandalo non è la notizia in sé, ma il fatto che si sia saputa in giro.

La scena dei deputati che chiedono le dimissioni del presidente Inps perché difende i pensionati onesti dai ladri che minacciano le loro pensioni resterà, a imperitura memoria, nel museo degli orrori della politica, anzi dell’antipolitica. Così come quella di Tridico che, intimidito dai disonorevoli e dal doppio gioco del Garante, non fa i nomi neppure dopo 7 giorni perché – testuale – “abbiamo investito il garante, che ha scritto una nota, che ha bisogno di un approfondimento, che è in corso. Se la Presidenza ci fa pervenire richiesta formale, valuteremo col Garante se fornire i nomi” dei cinque deputati, di cui nel frattempo tre si sono autodenunciati. Nessuna notizia dei 2mila politici locali, anch’essi tenuti a “disciplina e onore” e sprovvisti di diritto alla privacy. Uno spottone all’antipolitica che, insieme alle scuse pietose dei furbastri, porta altra acqua al mulino dell’astensionismo e del qualunquismo. Noi intanto attendiamo risposta alla nostra istanza (si spera prima del termine ultimo di 30 giorni), confortati dalle già 65mila firme alla nostra petizione. Non molleremo l’osso finché non avremo tutti i nomi. Convinti come siamo, con Louis Brandeis, che “la luce del sole è il miglior disinfettante”.

7 replies

  1. La banda bassotti colpisce ancora,e come al solito si va a punire la guardia e non chi ha rubato o tentato di rubare. Consola il fatto che in mezzo allo squallore, prima l’ordine della cifra era di milioni di euro (o miliardi delle vecchie lirette), mentre ora la banda di straccioni si fa beccare per poche centinaia di euro. Il prossimo livello saranno le offerte che diamo in strada ai ciechi e le monetine che diamo ai bimbi per il gelato.

    Piace a 5 people

  2. Malgrado il Dcpm istitutivo del bonus specifichi che i controlli sulla legittimità delle richieste e delle elargizioni verrà fatto a
    posteriori per consentire l’erogazione più vasta e più celere possibile delle somme stanziate,
    malgrado proprio dalla stessa opposizione che oggi, bava alla bocca, chiede le dimissioni di Tridico, di Conte e di tutti
    coloro che gli stanno sulle balle, siano venute le grida più sguaiate a favore di elargizioni senza controlli burocratici
    preventivi ma solo successivi,
    malgrado Tridico e l’INPS abbiano agito nel pieno rispetto della legge facendo esattamente ciò che gli schizofrenici hanno
    sempre reclamato a gran voce,
    malgrado tutto ciò ci è toccato assistere allibiti alla canéa ululante di gente totalmente priva di memoria, di dignità e onore
    che sa soltanto gettare in pasto ad un elettorato sempre più disinformato, strumentalizzato e carico d’odio una meschina
    propaganda che prescinde totalmente dai fatti, dalla verità, dalla logica.
    Un’altra pagina vergognosa da aggiungere alle tante, troppe, che questa politica alla rovescia ci costringe a leggere.
    Ma Travaglio ha glissato su un’altro aspetto della questione, altrettanto doloroso e vergognoso: il vasto supporto mediatico
    offerto a questi cialtroni, senza il quale non oserebbero dire quello che dicono e fare quello che fanno.
    Astensione?
    Per carità! E’ proprio questo il momento di serrare le fila per evitare che alla lunga serie di governanti cialtroni che hanno
    funestato questo disgraziato Paese se ne aggiungano altri ancora peggiori.

    Piace a 4 people

  3. La cosa più incredibile è il linciaggio da parte dei politicastri e dei loro giornalai lacchè del presidente dell’INPS e dell’ente stesso per avere fatto esattamente quel che doveva fare

    "Mi piace"

  4. Vergogna,non c’è altra parola da dire.Vergogna per tutti,per chi ho torna e per chi è all’opposizione.Vergogna per noi elettori che non capiamo nulla e pretendiamo di capire.Vergogna per tutti coloro che vivono di politica,che mentono, che lucrano e sopratutto per chi nulla fa per cambiare.Diciamola tutta,Conte e 5 stelle si stanno adagiando sulla poltrona facendo il minimo del minimo. Non c’è tempo,dobbiamo sbrigarci a cambiare questa politica,noi vi abbiamo votato cari 5 stelle ma voi da quando avete preso il ” cadreghino”siete cambiati e avete preso il morbo che prendono tutti quelli che arrivano a palazzo Chigi e in parlamento.Noi siamo indifesi,prendete le armi che avete e difenderci.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.