Manca il pane, Gualtieri pensa alle brioche

(Pietrangelo Buttafuoco) – Roma capitale europea dell’antiriciclaggio. Detta così già fa ridere. Roberto Gualtieri, sindaco di Roma, scrive al governo per sollecitare la candidatura della capitale d’Italia con l’Unione europea in vista del 2023. Tra gli spicci ci sarebbero anche le scadenze per Giubileo ed Expo 2030 ma questa di impegnarsi sull’antiriciclaggio sembra rientrare tra le eccentricità di “strano ma vero” o – vista la tragedia di una città in ginocchio – una variante aggiornata di Maria Antonietta in versione Pd: al popolo manca il pane e quello pensa di dargli brioche.

5 replies

  1. Caro Buttafuoco, mi meraviglio di te. È ovvia una cosa evidente a tutti. Roma e l’Italia sprofondano? Colpa della Meloni, di trent’anni di cazzi propri di Silvio B. e della sua destra stracciona, o Gualtieri e la Pseudo Destra da salotto? Ma no, dai la soluzione è semplice: i colpevoli dello sfascio sono sempre la Raggi e il Movimento.

    "Mi piace"