M5S, Saiello: “Bilancio regionale, la manovra non inciderà sulla vita dei campani”

Il Consigliere regionale membro della commissione Bilancio: “Approvati emendamenti meno tutelanti di quelli che abbiamo proposto”

“Il governo De Luca ha partorito una manovra distante dalle esigenze reali dei cittadini. Poco o nulla per sostenere le famiglie in difficoltà, lavoratori e fasce più deboli. Manca una visione globale, mancano aiuti concreti, manca la capacità di progettare il futuro con coraggio. Si è data priorità ad interventi che nella sostanza non andranno ad incidere come dovrebbero sulla vita dei campani”. Dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle e membro della commissione Bilancio Gennaro Saiello.

“Noi, anche quest’anno, siamo intervenuti con proposte sostanziali che mettevano al centro gli interessi della gente e di settori in affanno ma abbiamo ricevuto aperture non sufficienti, soprattutto in merito ai tanti deficit che riguardano la sanità, il precariato, l’urbanistica. Inoltre, la maggioranza, su alcuni temi, ha scelto più volte di accogliere emendamenti meno tutelanti e di fatto non incisivi rispetto a quelli che avevamo formulato, come quello relativo al dumping contrattuale. Una decisione incomprensibile – conclude Saiello – che abbiamo contrastato in commissione e che continueremo ad avversare anche in Aula”.


Mario Mosca

Responsabile comunicazione Movimento 5 Stelle

al Consiglio regionale della Campania

Nicola Arpaia

Addetto Stampa

1 reply