Napoli, municipalità collinare: partiti i bandi per le fiere del Natale

Individuate tre aree per un totale di 83 stalli

            ” Anche quest’anno nei quartieri del Vomero e dell’Arenella si terranno le fiere natalizie – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, già presidente della circoscrizione Vomero -. Infatti con la disposizione dirigenziale n. 401 del 10/11/2022, sono stati anche pubblicati i relativi bandi per le fiere del Natale 2022. Le strade e le piazze prescelte sono l’area pedonale compresa tra le vie Kauffmann e Bertini, nei pressi del parco Mascagna, nella quale è prevista la collocazione di 51 stalli. Altri 10 stalli saranno collocati in via Enrico Alvino. Infine 22  saranno gli stalli da collocare in piazza degli Artisti. Per un totale dunque di 83 stalli “.

            ” Come negli anni scorsi – sottolinea Capodanno, sul sito internet della municipalità, l’unico dove sono comparsi tali bandi, senza che, al momento, alcuna altra pubblicizzazione risulti che sia stata fatta per questa manifestazione, insieme ai bandi, dove sono precisati pure i termini e le modalità per la presentazione delle domande, sono stati pubblicati anche i relativi grafici. Maggiori notizie alla pagina del sito internet del Comune di Napoli: https://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/46305 “.

            “ In particolare – puntualizza Capodanno – desta molte perplessità la scelta di piazza degli Artisti, che, con la pedonalizzazione di via Luca Giordano, è diventata uno snodo fondamentale per il traffico che si sviluppa tra i quartieri del Vomero e dell’Arenella. Per una fiera natalizia, fatta per l’esposizione e il commercio di soli prodotti tipici del periodo, come addobbi e pastori, sarebbe stata più opportuna, rimanendo al Vomero, l’utilizzazione, di luoghi come il piazzale di San Martino, la qual cosa avrebbe potuto comportare anche una ricaduta sul piano turistico “.

            “ Con l’occasione – aggiunge Capodanno – anche quest’anno invitiamo quanti a tanto preposti a vigilare affinché le fiere natalizie da collocare nelle strade della municipalità collinare rispondano a tutti i requisiti attualmente previsti da norme e regolamenti, con particolare riferimento a quelli relativi alla sicurezza, all’ordine pubblico, alla viabilità e alla tutela dell’igiene pubblica, e che vengano rispettati tutti, nessuno escluso, gli obblighi e i requisiti indicati nei rispettivi bandi, anche attraverso continui e costanti controlli da effettuare durante lo svolgimento delle fiere, pure per evitare che, insieme agli operatori autorizzati, si manifesti la presenza di abusivi privi delle necessarie autorizzazioni “.