Il talento e l’invidia

(Pietrangelo Buttafuoco) – Lo stop del sindacato Rai alla Rassegna stampa di Fiorello su Rai1 non può scivolare nelle facezie dello “strano ma vero” e risolverla con un’alzata di spalle perché è rivelatore di una tara italiana – troppo italiana – del giornalismo giornaloso: l’invidia verso il talento, l’odio verso l’eccellenza e la paura di scoprirsi scarsi – troppo scarsi – rispetto a uno libero di testa, felice di cuore e magnifico ovunque si misuri. E senza bisogno di tesserino per accampare “competenze professionali”.

1 reply