Elezioni 2022, Di Maio: “Impegno civico può arrivare a 6%”

“Salvini e Conte flirtano con Putin, chiedo una commissione d’inchiesta”

(adnkronos.com) – “Purtroppo questa legge elettorale non la ho scritta io, ma l’unico modo per fermare Salvini, Meloni e Berlusconi, il trio sfascia conti, è votare la coalizione progressista in cui mi trovo io”. Lo dice ai microfoni di Radio 24 il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, candidato per Impegno civico che aggiunge: “il voto utile di Letta mi convince per battere quella coalizione se si fa squadra. E’ un grave errore dare la destra come vincente. Un 40 per cento degli italiani non ha ancora deciso chi voterà”.

“Impegno civico è all’1% nei sondaggi: non sono preoccupato. Io credo che possiamo arrivare al 6%, sono molto ottimista. Io sono sul territorio e tante persone ci vogliono dare fiducia. E questo mi infonde ottimismo”, sottolinea.

“Sia Salvini che Conte stanno flirtando con Putin, che ci sta facendo aumentare il costo del gas e delle bollette elettriche”, continua quindi il ministro.

Rispondendo sul “tifo” dell’ex presidente degli Usa Donald Trump per Conte afferma: “Al di la del tifo, un partito di Conte che riceve endorsement dalla Russia e ora da Trump non è un partito di sinistra e progressista come afferma”.

“Io chiedo l’istituzione di una commissione di inchiesta parlamentare che accerti legami tra partiti e russi. La Lega ha un accordo con Russia unita, il partito di Putin. Queste cose vanno accertate, nel nostro paese ci sono più ombre che luci”, conclude.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

27 replies

    • 6 per milione se lo votano tutto parenti di quelli in lista. Ma sono proprio quelli che li conoscono meglio perciò…

      "Mi piace"

  1. “Io credo che possiamo arrivare al 6%, sono molto ottimista. Io sono sul territorio e tante persone ci vogliono dare fiducia. E questo mi infonde ottimismo”
    Con sale , corna e San Gennaro forse 1% garantito . Abborraccione !

    Piace a 4 people

  2. L’ho già scritto e lo ribadisco. Non riesco ad odiare Di Maio, lo disprezzo certo, ma con un sentimento fortissimo di pena. Non lo insulterei incontrandolo per strada, né gli lancerei pomodori ad un comizio, perché al netto dei giudizi che lo dipingono, anche giustamente, come un arrivista, un traditore, un venduto, l’uomo Di Maio mi appare patetico, drammaticamente fragile nel suo percorso politico e umano. Perché aveva un’autostrada davanti per ritagliarsi un ruolo dignitoso e l’ha bruciato clamorosamente. Dargli dell’opportunista e poltronista fa a cazzotti con una realtà che verrà svelata il 25 settembre. Di Maio ( salvo sorprese) non rivedrà più un posto in Parlamento ( e figuriamoci chi l’ha seguito), non svolgerà più alcuna funzione politica ( altro che “amore chiamato politica”). Un’opportunista, un poltronaro, se dotato di intelligenza ( e io gliela riconoscevo) avrebbe fatto altre mosse. Non questo suicidio politico che lo ha screditato totalmente. Anche in futuro, c’è un centrodestra che lo schifa e non lo considera un interlocutore nemmeno avversario, un M5s che giustamente lo disprezza per i suoi troppi voltafaccia e per aver cercato di distruggerlo ( il Movimento), Calenda e Renzi gli vomitano addosso un giorno sì e l’altro pure, la Sinistra diffusa non lo caga di striscio, solo il PD fa finta di dargli credito, candidandolo in coalizione, ma dopo il 25 settembre lo dimenticherà come è naturale per uno che non appartiene al suo mondo. Chi gli resta? Tabacci? Che è al capolinea da tempo, in un binario morto, e viene resuscitato solo in occasioni eccezionali? Draghi? Che ha tutt’altri interessi e che appartiene ad un mondo senza consenso democratico ma fortemente tecnico e a cui la non tecnicità di Di Maio non serve a nulla? I diplomatici con cui ha intessuto rapporti in questi anni da Ministro? Ma questi sono persone che rivestono un ruolo su indicazione politica. E pur avendo discreta autonomia non adottano un “figlio di nessuno”, sgradito a tutti. Insomma Di Maio è il suicida perfetto. E la sua morte politica potrà innalzare tanti Evviva, ma a me fa una Pena indicibile. E penso che dovevamo aiutarlo….prima del “gesto” finale.

    Piace a 2 people

    • Tempo fa feci un commento molto più corto del suo. Mi permisi dire che DI MAIO è un uomo privo di cultura ma non cultura scolastica ma cultura di vita cioè la capacità di discernere chi ti è vicino perché ti vuole bene e chi ti è vicino solo perché ne vuole approfittare. Ecco a DI MAIO manca questa capacità. Qualcuno a questo mio commento arriccio’ il naso ma vedo che anche lei la pensa così. Sono d’accordo con lei sul fatto che avrebbe potuto svolgere nel Movimento un ruolo più che dignitoso considerando che GRILLO lo ha sempre considerato il figlioccio prediletto.

      MASSIMO

      Piace a 1 persona

    • Voglio sbagliarmi, ma penso che sarà Draghi a trovargli una buona sistemazione. Se non sarà più in parlamento verrà collocato in una grossa azienda o in un ente pubblico. A fare cosa? A prendere lo stipendio.

      "Mi piace"

      • … quello è il piano B, un posto da qualche parte glielo trovano, ma prima vuole baloccarsi altri 5 anni sui media e in Parlamento, vuoi mettere l’ebbrezza di contare ancora qualcosa. Credo di aver letto che gli basta superare la soglia dell’1% ma ancora non l’ho capito

        "Mi piace"

    • Paolo, se avessi sentito l’Azzolina, che ha approfittato della chiusura del collegamento con Conte a Tagadà per vomitare un incredibile astio, sicuramente respirato a pieni polmoni in casa Di MAIO, non so se ti farebbe ancora pena.
      Ha detto che non riconosceva più Conte (LEI!!), che aveva VOLONTARIAMENTE rovesciato il governo Draghi solo per inseguire i SONDAGGI!!! 😳
      Conte non c’era più, quindi non si è potuto difendere.
      Conto che lo faccia in differita… con la sua consueta signorilità, PURTROPPO.

      Io, invece, molto meno signorilmente, avrei voluto dirle che forse era Lei, con la sua ignobile cricca, ad aver volontariamente TRADITO Conte e il m5s, per inseguire la poltrona che le sfuggiva da sotto il qlo!
      STRON2A.

      Piace a 1 persona

    • Condivido quasi al 100%.
      Di Maio è uno che non ha avuto fiducia in sé stesso, nelle esperienze maturate. Ha avuto paura di non avere un futuro.
      Per questo ha scelto la via più semplice tradendo tutto è tutti, finendo per fottere se stesso.
      Il 6%? Buon per lui, io non lo voterò di certo ma ciò che ha fatto di buono, rimane.

      "Mi piace"

  3. Lo sappiamo che si esprime male. Voleva dire cge può arrivare a prendere 6 voti. Il suo, mamma e papà, fratello e sorella, lo zio.

    "Mi piace"

  4. Si sta coprendo di ridicolo, anzi col ridicolo ci si è fatto pelliccia, scarpe e guardaroba completo. Ricorderò con affetto il Di Maio del passato, prima che si suicidasse politicamente e nella maniera più terribile e irreversibile. E’ così facile ribattere le sue affermazioni, che non vale neanche la pena perderci tempo.

    "Mi piace"

    • Sono in sintonia con te. Pur avendo fatto uno sproloquio tra l’ironico e l’affranto perché non s’infierisse. Ma in sintesi la penso così.

      "Mi piace"

  5. secondo è “nervoso” non sta nella pelle… è irascibile,permaloso,come un bimbo a cui hanno rotto il giocattolo,ma non si neppure accorto che è stato lui a romperlo.
    Uheeeèèèè..hueeeeè,,, vojio la mamma!

    "Mi piace"

  6. TESTO
    Nun se ppò vede’
    Sto governo qua
    Fanno a gara a chi più sole te dà
    Co’ quei banchi a rotelle sai io che ce sto a fà
    Co’ li compagni mia a li autoscontri me sto a divertì
    Se l’Azzolina è lì senza l’ABC
    pur’io ministro sarò senza studia’
    Anvedi li 5 stelle come loro sarò
    Li congiuntivi manco Gigi li sa

    Ahò a Pieri’ ma ce vai a scola, nun sai manco li congiuntivi
    Te credo ho la congiuntivite ahahahahah
    Fa un pò come te pare
    E certo, me so iscritto ar movimento 5 stelle!

    Damme retta a me
    A scola nun ce annà
    Un partito lo poi fà pure te
    Cor megafono vai in piazza a strillà sull’onestà
    Senza mai lavorà come Gigi
    Te poi arricchì
    Conte ve sta a cojonà
    Dice più bucìe de me
    Tanto l’auto blu je la paghi tu
    Quer che lui dirà domani s’o rimagnerà
    Pure Grillo s’é alleato cor PD
    Ma c’è speranza la prossima volta
    Vota con la testa, vedrai
    Li manderemo tutti quanti a casa
    E Gigi co li 5 stelle a scola a studià

    Ahò Cor congiuntivo o senza?
    Io avrebbi voluto ahahahaha

    "Mi piace"

  7. Speriamo che lo faccino tacere gli Italiani alle urne,un personaggio cosí viscido,l’istituzione di una commisione di inchiesta va fatto al bibitaro per le cazzate che gli escono dalle bocca.

    "Mi piace"