Ecco perché i 5 Stelle risalgono

Nessuno sta recuperando più dei Cinque Stelle, compresa la Meloni e Letta, dati in testa ma con una crescita minore rispetto a Conte.

PUNTO STAMPA DI GIUSEPPE CONTE

(Gaetano Pedullà – lanotiziagiornale.it) – Il sondaggista di cui mi fido di più – Corrado Guzzanti – faceva le domande così: “Ha torto la Sinistra o ha ragione la Destra”? E d’altra parte, viste le cantonate collezionate negli ultimi anni, tendo a diffidare delle rilevazioni, anche perché a pagarle sono quasi sempre gli editori di tv e giornali che tifano già abbondantemente per questo o quel partito, e gli istituti di ricerca, al pari di tanti giornalisti apparentemente indipendenti, si sa che attaccano il carro dove vuole il padrone.

Se però prendiamo l’insieme delle ultime ricerche, usando come detto tutte le pinze necessarie, vediamo che nessuno sta recuperando più dei Cinque Stelle, compresa la Meloni e Letta, dati in testa ma con una crescita minore rispetto a Conte.

Un dato sorprendente se consideriamo che i partiti tradizionali sono pompati da sempre sui mezzi di informazione, e se non bastasse stanno già coprendo le città e internet di manifesti e pubblicità che paghiamo noi, a nostra insaputa, con il finanziamento pubblico, mentre i 5S hanno restituito pure questi quattrini, e dunque al momento non c’è traccia sui cartelloni.

Come nasce, allora, questo fermento? Per quanto riguarda le destre, la considerazione più logica sta nei programmi e nelle facce messe in lista, viste e pesate da anni, compresa Fratelli d’Italia che tenta di passare per qualcosa di nuovo, quando invece aveva la sua stessa leader tra i ministri di Berlusconi cacciati nel 2011 per salvare il Paese dal default. Il Pd, con un’armata Brancaleone che va da Cottarelli alla Camusso, dall’Agenda Draghi a Sinistra Italiana, è il nuovo centro, tenuto insieme dalle stesse logiche di potere che furono della Dc.

Cosa resta? A Sinistra non molto, a parte la riserva indiana di De Magistris e Potere al popolo, mentre i grandi valori che vanno dal welfare all’ambientalismo, dalla lotta alle mafie alle riforme, dal far contare i cittadini e non i soliti privilegiati, restano prerogativa dei 5 Stelle. E pure senza pubblicità, o tv e giornali che ne parlino, via via che ci si avvicina alle urne gli elettori cominciano a domandarsi se fare gli interessi propri o quelli di Lorsignori. Ed ecco spiegato perché il Movimento recupera e gli altri scendono.

40 replies

  1. Quindi passare dal 10 al 12 sarebbe recuperare?poi non si capisce perché il m5s debba cercare voti solo nell’elettorato di sinistra ,questo è l’errore più grande di Conte, la sinistra è minoranza nel paese

    "Mi piace"

    • marco, uno non cerca voti, porta avanti le idee in cui crede. Comunque senza un minimo di GIUSTIZIA SOCIALE, il Mondo non si puo’ salvare.

      Piace a 4 people

      • La giustizia sociale non fa parte del DNA dei liberali occidentali. D’altra parte, durante l’esistenza dell’URSS la sua quinta colonna italiana, il PCI, era controllata dai cosiddetti acculturati con la puzza sotto il naso che nulla avevano in comune con la classe operaia.

        "Mi piace"

    • La sinistra però potrebbe essere maggioritaria tra gli astenuti. Quanta gente di sinistra che non si riconosce affatto nel PD preferisce astenersi che votare Letta oggi e Renzi fino a qualche anno fa?
      Il “partito degli astenuti” sarebbe sempre tra i primi in parlamento!

      Piace a 4 people

    • Caro giornalista non ho mai votato per i 5stelle e questa volta pensavo di farlo visto che sono di sinistra e il pd non è un partito di sinistra, questo è chiaro a tutti gli esseri pensanti. Purtroppo non lo farò e mi dovrò rivolgere a quello che lei chiama “riserva indiana” perché mi sono convinta che 5 minuti dopo la chiusura dei seggi conte e letta si alleano nuovamente e il mio voto servirà solo a tessere altri accordi che vorrei impedire utilizzando quel poco su cui posso agire.

      "Mi piace"

      • In quale momento le è subentrata la convinzione che dopo 5 minuti dalla chiusura delle urne Letta e Conte si alleeranno?
        Tenga presente che dopo 5 minuti non si sanno ancora i risultati.

        Piace a 3 people

      • @maddalena
        E qui ti sbagli perché conte ha fatto capire che una eventuale alleanza sarà possibile solo alle condizioni del m5s . Condizioni che chiaramente riguarderanno il programma proposto in campagna elettorale e provvedimenti in favore della popolazione. Sai bene che nessun partito potrà governare da solo con questa legge elettorale porcata.

        Piace a 7 people

      • signora, Conte è stato molto chiaro: se non ci sono convergenza di tematiche e desiderio comune di portare avanti l’agenda sociale che serve a migliorare la vita dei cittadini, alleanze non ne fa, nè si siede a un tavolo.

        Piace a 2 people

      • Credo (purtroppo) tu abbia ragione.
        Infatti li voterò ma solo per fare un dispetto a tutta la narrazione mainstram.
        Inoltre se nella riserva indiana ci trovo DeMagistris e la Lollo sono portata a incendiarla più che preservarla.

        "Mi piace"

      • Il giorno mer 31 ago 2022 alle 13:46 infosannio – notizie online < comment-reply@wordpress.com> ha scritto:

        paolapci commented: “Credo (purtroppo) tu abbia ragione. Infatti li voterò > ma solo per fare un dispetto a tutta la narrazione mainstram. Inoltre se > nella riserva indiana ci trovo DeMagistris e la Lollo sono portata a > incendiarla più che preservarla.” >

        "Mi piace"

      • Ma ammettiamo solo per un momento un momento solo che il movimento e PD si alleino.
        Prima cosa significa che le destre non hanno la maggioranza. Ma se Conte riesce a portare a casa le riforme di cui sta parlando in campagna elettorale cosa caspita mi interessa se si allea col pd. Come diceva MAO TZE TUNG non importa se il gatto è bianco o nero l’importante è che dia la caccia al topo.
        E poi scusatemi pensate veramente che la decisione di allearsi col PD non verrebbe messa a consultazione degli iscritti?

        Piace a 2 people

      • Ah e quindi il pd sarà disposto a fare, che ne so, il salario minimo, di cui conte parla da un anno? E finora che hanno fatto? E l’agenda Draghi?

        E poi scusa eh! Ma è tutto dimenticato?
        Poi per me fate quello che vi pare, io voterò contro, non pro, quindi non è che mi importi molto. Certo se uno mi schifa poi non lo vado a cercare. Di certo da quando Conte è più netto mi pare che le cose vadano meglio.

        "Mi piace"

      • E se l’unico modo per formare un governo fosse quello di allearsi col PD e portare a casa le cose di cui parla CONTE? E se gli iscritti alla piattaforma fossero d’accordo? Cosa facciamo mandiamo tutto all’aria perché PAOLAPCI ha la puzzetta sotto il naso? A meno che tu non abbia dei sondaggi che danno il movimento al 45% allora mi arrendo all’evidenza. Io voto 5S perché governi tu voti per chi voti perché stia all’opposizione?

        "Mi piace"

    • Se consideri che sono passati dal 9,2% al 12,5% in un mese eccome se è recuperare!conte sta facendo miracoli in questa campagna elettorale

      "Mi piace"

  2. Articolo davvero risibile, ma nell’ordine delle cose: quando si fa solo tifo e propaganda, presto o tardi si cade nel ridicolo. Tutti quanti (Salvini insegna, ad esempio).

    Con il minimo sindacale di “onestà” (i 5S ricordano questa parola?) intellettuale, non si può ignorare che FdI è passata da un 4% circa (esito politiche) al 25% (nei sondaggi) mentre, nella medesima legislatura, i 5S sono passati dal 33% circa fino a poco sotto il 10% (sempre sondaggi).

    Sottolineare che i 5S hanno recuperato più di tutti (il 2% rispetto al dato più basso nei sondaggi, cioè rispetto a quel meno del 10%) recuperato addirittura più di FdI (+20% nei sondaggi rispetto alle politiche ultime) suona un po’ come quella barzelletta che girava ai tempi di Brežnev che diceva più o meno così.

    Il compagno Brežnev e il presidente degli Stati Uniti si sono sfidati in una corsa a due. Il compagno Brežnev, nonostante l’età e la salute non perfetta, è arrivato secondo; il presidente degli Stati Uniti, invece, solo penultimo (e dire che è molto più giovane e prestante …).

    A parte la comica del confronto che non reggerebbe, secondo l’articolista, dopo aver guadagnato il 20% (sondaggi) nella legislatura, ma in realtà più che altro nell’ultimo un anno e mezzo o due, dove dovrebbe ancora arrivare FdI per reggere in questo confronto con il travolgente recupero dei 5S?

    Sia chiaro: non è per tenere la parte della destra, ma solo per stigmatizzare l’ottuso modo di intendere e propagandare le cose quando si rinuncia ad un minimo di equilibrio nelle “analisi”.

    Piace a 1 persona

    • Nelle interviste Conte, a chi gli chiede se il movimento stia a sinistra, risponde sempre “siamo progressisti”, dando al termine un senso più ampio di quello tradizionale fatto proprio dalla sinistra storica, ribadisce sempre come il movimento sia distante dalle vecchie ideologie del passato e, tenendo le distanze dalla polarizzazione spinta attuata dalla campagna lettiana, si guarda bene dal demonizzare la destra fascista cercando piuttosto di metterne in luce le contraddizioni, l’inattualità e sopratutto l’inefficacia delle proposte; dunque lo spiraglio per gli elettori di destra, quelli più svegli ed istruiti è sempre aperto. Anche perché nel 2018 il movimento ha imbarcato tanti elettori destrofili a basso tasso d’istruzione che in pochissimo tempo sono volati prima alla lega ora alla Meloni, non ne abbiamo bisogno, grazie.

      Piace a 2 people

    • Lei ha perfettamente ragione i numeri non si discutono. Le voglio far notare solo che a mio modesto parere FDI sta cannibalizzando LEGA e FI. Ho l’impressione che gli elettori di centrodestra abbiano prima provato con FI e non è andata bene poi abbiano provato con la LEGA e non è andata bene adesso giustamente provano con FDI. Non avendo capacità divinatorie non so dirle come andrà a finire.

      "Mi piace"

  3. Il numero dei presenti era contenuto ma in compenso giovane ebbene voce comune di quella gioventù: siamo stufi di essere derubati, si al voto.
    È stato consolante, chissà che il Bel Paese non ci riserva qualche sorpresa.

    "Mi piace"

  4. È stato appena spiegato che tutti i media italiani sono contro il M5S dal 2013, mentre hanno mediaticamente pompato prima Salvini, 36% alle elezioni europee, e poi la Meloni, 25 % nei sondaggi, come fecero al tempo con Berlusconi che ha vinto per due volte le elezioni ed è stato l’ indimenticato pdc, simbolo dell’ italianità! Basterebbe questo a spiegare le ragioni del consenso……Senza considerare l’ altro fenomeno mediatico Renzi, 41% alle elezioni europee…….ora viaggia intorno al 5% insieme a Calenda, mentre Salvini è passato dal 36% del 2019 al 12% attuale. ….Letta poi ha recuperato 3-4 punti di consenso, dal 18% al 22%…….eppure hanno spazio e benevolenza fra media e poteri vari! Il 33% del M5S nel 2018 era perlopiù un voto di protesta, non un prodotto da pompaggio mediatico, parte di quel voto è tornato all’ astensione o si è rivolto a forze più radicali, mentre a destra il consenso funziona con il meccanismo di vasi comunicanti fra un esponente e l’ altro, da Berlusconi a Salvini, da Salvini a Meloni, in funzione del sistematitico indirizzo mediatico che sceglie il leader di turno, addirittura lo presenta come novità quando la Meloni e Salvini sono in politica da 30 anni. …..Ora basterebbe leggere il consenso politico come effetto della pubblicità, in cui vengono spesi miliardi di euro, evidentemente perché un prodotto ben pubblicizzato convince i consumatori all’ acquisto. ………in 10 anni il M5S ha avuto una pubblicità al contrario…..tipo l’ etichetta nocivo per la salute. …..secondo previsioni e speranze degli addetti alla campagna pubblicitaria denigratoria permanente, sarebbe dovuto sparire dai radar. …..invece ancora non è morto….questo è il significato dell’ articolo, oltre il recupero risibile……..la Meloni ha impiegato 30 anni di politica e presenza/appoggio mediatico per arrivare ad essere leader, nella legislatura ha guadagnato 20 punti, come partito di opposizione, quanti di questi 20 punti arrivano da Lega e FI, e quanti da altri? Il M5S ha perso 20 punti, governando, e la maggior parte sono ritornati all’ astensione. …….

    Piace a 2 people

    • Esatto, sono in pochi quelli che hanno abbandonato il mv5s a ridar fiducia allo stesso,
      Soprattutto dopo che hanno, supinamente, avallato 55 fiduce al governo draghi,
      Senza contare l’incognita grillo dominus del partito.
      Solo i delusi del PD e pochi altri

      "Mi piace"

  5. Innanzitutto l’ultimo sondaggio della Ghisleri (che di certo non è una simpatizzante dei 5 stelle) dà M5S in ulteriore crescita (12,3%) ad una incollatura dalla Lega (12,6%).
    Considerato che fino a poche settimane i commentatori, il solito Renzi e il solito Calenda li davano in via di estinzione direi che ancora una volta si è venduta la pelle dell’orso prima di averlo ammazzato

    Piace a 4 people

      • Sì appunto.
        Il partito di Ingroia e il partito di de magistris, che dovrebbero rappresentare quello che resta della sinistra, sono da incendiare entrambi. De magistris per sé stesso e ingroia per la gente che ha imbarcato.
        Spero di essermi capita adesso.

        P.s.
        Untu, te piacerebbe essere Paola!

        "Mi piace"

  6. Cagliostro se ti piace rispondere ai miei commenti con la solita nenia, fai pure! Ho smesso di rispondere a te ed altri. ….mi pare che le dimensioni da pa@@e di toro siano più che sufficienti, almeno per me……misurati pure con altri per vedere chi ce l’ha più lungo. …io non possedendo, fortunatamente l’ oggetto, al massimo lo prendo in prestito….da restituire dopo uso al suo legittimo proprietario affinché passi il tempo a rimirarselo. ….con la lente di ingrandimento! Stammi bene e buona ricerca!

    "Mi piace"

    • Esiste anche “l’oggetto” senza proprietario intorno, se è per quello: dicono funzioni a meraviglia, in più non c’è da restituirlo, poca manutenzione, non protesta, sempre pronto all’uso e turgido anche quando non serve… Pensaci…

      "Mi piace"

    • Alessandra
      Ahahahah ahahah ahahahah ahahah
      Incredibile come la verità sia indigesta ai più,
      Auguri e figli maschi,

      "Mi piace"

  7. Cavolo come sono suscettibili i fans di mr tentenna sancho panza il bradipo e penultimatum
    Una grande presa per il culo,
    Ma ognuno è liberissimo di farsi abbindolare dal primo venditore di aspirapolvere e pentole che suona alla porta, soprattutto se di bella presenza.
    Altrimenti che democrazia sarebbe.

    "Mi piace"

  8. Nel mio caso molti fanno suonare il campanello, e solitamente per acquistare e non per vendere,
    6 cani sono sufficienti per dissuadere qualunque venditore di pentole, anche i più intraprendenti,
    PS hai letto le previsioni sul prezzo del gas? Cosa ne pensi?
    la Cina ha acquistato un totale di 2,35 milioni di tonnellate di gas naturale liquefatto (GNL), per un valore di 2,16 miliardi di dollari. Il volume delle importazioni è aumentato del 28,7% anno su anno, con un aumento del valore del 182%. Significava che la Russia ha superato l’Indonesia e gli Stati Uniti per diventare il quarto fornitore cinese di GNL finora quest’anno .

    "Mi piace"

  9. ho fatto incetta di legna e pellet, per questo inverno la scampo.
    Per l’elettricità ho il fotovoltaico dal 2012 di 6.5 kw, per la notte userò le batterie.
    x il resto tra non molto faremo come Orban
    che comicia a fregarsene di quello che dice Bruxelles.
    Non è l’occidente che isola la Russia, ma è la Russia che abbandona l’occidente.
    Spero che qualcuno proponga la nazionalizzazione della produzione e distribuzione dell’energia.
    Il 25 settembre voterò M5S.

    "Mi piace"

      • ah però..
        ti è davvero caduto il cielo in testa,
        ti sei messo a difendermi.
        Ma sono due cacciatori di dote, pensano di fare trading, seguendo i consigli di un aspirante stregone (carlgen), prenderanno un bagno, come si dice gergo, l’ultimo suo consiglio era di stare short sul gas…hai voglia…
        Apostrofarmi quale “molleggiato” denota un’ età non certo giovanile, sii indulgente.

        "Mi piace"

    • Di legna ne ho un 100 quintali e moltissimi alberi a cui posso attingere, di pellet non ne ho, mia figlia non mi ha ascoltato, peggio per lei,
      Comunque noi ci scaldiamo con l’elettricità, per adesso è contenuta, Macron ci tiene alla sua salute ed inoltre il clima è dolce e raramente scende sotto lo zero.
      Installerò il caminetto acquistato anni fa, e che Dio ce la mandi bona e senza denti.
      Il mv5s di oggi non è neppure l’ombra del defunto,
      Perciò niet, preferisco personaggi e programmi più radicali, amo i toni forti e l’itagglia ha bisogno di scossoni, politici non tellurici.

      "Mi piace"

  10. IL. SISTEMA ELETTORALE PROPORZIONALE CON QUOTA MAGGIORITARIA NON PERMETTE DI GOVERNARE DA SOLI. E TI OBBLIGA AD ALLEANZE. PUNTO. STA A VEDERE COME LE PORTI AVANTI. PER QUESTO UN DI BATTISTA NON PUÒ FARE POLITICA NELLE ISTITUZIONI. PUÒ AVERE TUTTE LE RAGIONI DEL MONDO MA NON È L UNICO ABITANTE DEL PIANETA TERRA.

    "Mi piace"