Liste Pd, Lotti: “Fatto fuori per far posto a Di Maio”

Il deputato duro con le scelte di Letta: «Non avrei regalato seggi Di Maio o a Crisanti. Il voto cambierà i partiti»

(Gaia Terzulli – open.online) – «Non tollero l’ipocrisia. La mia esclusione è stata una scelta politica». Lo dice amaro il deputato uscente dal Partito democratico, Luca Lotti, intervistato dal Quotidiano Nazionale sul suo mancato inserimento nelle liste per le elezioni politiche. La sua è «una presa d’atto. Rabbia no – dice -. Il dispiacere, confesso, è per le centinaia di persone che mi stanno scrivendo in queste ore». Lotti, ex braccio destro di Matteo Renzi, assieme a Lorenzo Guerini è leader della corrente Base riformista. «Non avrei regalato seggi a chi non appartiene alla storia del Pd, a Di Maio o a Crisanti, solo per fare due nomi», prosegue Lotti, «rinunciando invece a chi ha sempre e solo lavorato per le nostre idee e per un partito riformista». Escluso dalle liste, il parlamentare rivendica «con orgoglio di aver contribuito a far nascere il Pd» e «di essere rimasto nel partito quando alcuni compagni di strada hanno fatto scelte differenti». «Senza di noi, intesi come Riformisti, il Pd oggi non ci sarebbe», è convinto. Così come del fatto che «la coerenza, in politica, è merce rara. Men che meno la riconoscenza». E chiosa: «Riparleremo di queste scelte dopo il 25 settembre, ne sono sicuro. Dal 26 settembre cambieranno molte cose nei partiti». Per il deputato ora contano solo loro, le elezioni. «Il risultato e non i personalismi», specifica. «Ho vissuto sulla mia pelle molte cattiverie, specie negli ultimi giorni, e strumentali letture di parte. A qualcuno la mia esclusione farà pure piacere, fa parte del gioco. Ma a me premono gli elettori».

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

33 replies

    • Sprocitatore🤣😆😂… spiegami BENE il significato (intuibile) perché rido ogni volta che lo scrivi….😆

      "Mi piace"

      • A Roma nei quartieri popolari tipo la Garbatella de ggiorggia se dice te stai a sprocita’ quando uno magna a sette ganasce come se stasse a digiuno da mesi

        Piace a 1 persona

      • Ah ah ah, credevo che fosse napoletano, invece è romano! Fantastico😂😆
        Corrisponde al nostro (cagliaritano) “sazzagone”, “ti sesi sazzendi a tipu sferrau de Ponza” (come uno a cui hanno tolto i ferri dal carcere di Ponza- roba antica, ovviamente😆)

        "Mi piace"

  1. Come far andare d’accordo queste due frasi? «Non tollero l’ipocrisia» e «Il dispiacere, confesso, è per le centinaia di persone che mi stanno scrivendo in queste ore»?

    Semplice, basta aggiungere la parola “altrui”… indovinate dove? BRAVI! Esattamente lì, dopo “ipocrisia”.

    Piace a 1 persona

  2. Io voglio un pallottoliere per contare i voti che prenderà il luigino.
    Gli elettori 5s sicuramente non lo votano, gli elettori pd tantomeno ( visto che di feccia tra cui scegliere ne hanno già abbastanza).
    E allora?
    Chi lo vota il povero luigino?
    Tre voti li ha garantiti:
    Il suo , quello di draghi e quello di tabacci.
    Bastano 3 voti per essere eletto?

    Piace a 2 people

    • Se inserito nel “listino bloccato” del PD viene eletto per i voti che prenderà il PD.
      ——————————————————————————–

      Uninominale è la modalità di elezione di una parte di parlamentari, siano essi deputati o senatori. Più semplice? L’Italia viene divisa in territori. Ognuno di questi rappresenta una circoscrizione nella quale quel partito o coalizione presenta sulla scheda elettorale un solo candidato. Uno solo, per una coalizione, quindi uninominale. Viene eletto chi ha la maggioranza.

      Parola difficile numero 2: proporzionale. Sì, perché non tutti i rappresentanti vengono eletti attraverso la via dell’uninominale, che rappresenta il 37%. E il resto? Si fa una bella proporzione sulla percentuale dei voti del partito e voilà.

      Ok lo rispiego. Si sommano tutti i voti d’Italia di un dato partito e calcoliamo la percentuale: chi più voti prende, più seggi conquista. I candidati sono inseriti all’interno di un listino bloccato e il numero dei parlamentari eletti verrà scelto sulla base della percentuale dei voti ricevuti dal partito.

      Ma in parlamento ci arrivano tutti? Non è così. Esiste un altro bel termine chiamato soglia di sbarramento. Ogni lista deve superare il 3% mentre le coalizioni deve raggiungere il 10%. I voti delle liste che rimangono sotto l’1% vengono persi.
      https://www.today.it/politica/elezioni/politiche-2022/rosatellum-legge-elettorale.html

      Piace a 1 persona

  3. Lungi dal difendere Di Maio, ma basterebbero poche parole per liquidare questo essere immondo.
    Sei rinviato a giudizio, a questo giro non è opportuno che ti candidi

    "Mi piace"

  4. Una volta per uno…
    Della serie – ben nota ai lavoratori nel privato – “tutti sono utili, nessuno indispensabile”.

    "Mi piace"

  5. Essì ,povera stella,dovevi preparare le poltrone ai tuoi amici:
    Letta: “Avrei voluto fare le primarie, ma voto troppo ravvicinato. Difficile fare meglio con questa legge così astrusa”.
    L’hanno votata i tuoi ,ti andava bene anche a te pur di battere il m5s.
    Neppure i bambini dell’asilo avrebbero trovato simili scuse e pensare che eri alla Sorbone… poveri ragazzi cosa avranno appreso!

    Piace a 1 persona

  6. Dal RigoLetta – (musica di Giuseppe Verdi)
    Aria del duca Letta – conteso dalle Dimaio, dalle Lotti, da li Marcucci e da altri renzotti …

    🎵🎶 “Questo o quello per me pari sono
    a quant’altri d’intorno, d’intorno mi vedo. Nelle liste l’impero non cedo
    meglio ad uno che ad altri beltà.” 🎵🎶

    🎶🎵 “La costoro avvenenza è qual dono
    di che il voto ne infiora il sito [n. b.: sito elettorale]. S’oggi questo mi torna gradito,
    forse un altro, forse un altro doman lo sarà. Un altro! Forse un altro doman lo sarà!”

    🎵🎶 “La coerenza, tiranna del core,
    detestiamo qual morbo, qual morbo crudele. Cottarelli si serbi fedele,
    non v’ha amor, no no, se non v’è libertà.” 🎵🎶

    🎶 “Dei trombati il geloso furore,
    dei votanti le smanie derido.
    Anco Silvio dai cent’occhi disfido:
    se mi punge, se mi punge di Casin(i) la beltà. Se mi punge di Casin la beltà!” 🎶🎵

    🎺🎷🎹🎉 😉😂😂😂

    Piace a 5 people

  7. “dispiacere, confesso, è per le centinaia di persone che mi stanno scrivendo in queste ore».”

    Ma sono gli stessi che scrivevano a Renzi quando perse il referendum (4 dicembre, sempre sia lodato) e che gli chiedevano di non mantenere la sua promessa di sparire per sempre?

    Piace a 1 persona

  8. Ho letto in fretteffùria, neanche tutto, che a me Lotti m’è sempre stato sulle palle. E insomma, scusate… posso ridere? 😅

    "Mi piace"

  9. ………lotti sei e siete stati infiltrati nel pd, oscenamente strafottenti quando avevate il potere, infatti eravate più graditi al duo-merda briatore- santanche che a chi vi ha votato……e oggi ti lamenti piagnucolando un posticino??🖕 Prova a fatti eleggere col tuo amichetto palamara- paraculo. TU E LA CORRENTE MI FATE PIÙ SCHIFO DELLA DESTRA……E CE NE VUOLE EH. Ti e vi auguro ogni male schifosi e venduti al liberismo!! 🖕🖕🖕🖕🖕 w i 5 stelle.

    "Mi piace"