Ucraina: Ue rafforza sanzioni alla Russia (tanto, gli unici a pagare siano noi)

UCRAINA: UE RAFFORZA SANZIONI A RUSSIA, STOP A IMPORT ORO

(ANSA) – L’Ue ha adottato la proposta di un nuovo pacchetto di misure per mantenere e rafforzare l’efficacia dei sei pacchetti di sanzioni contro la Russia per l’aggressione all’Ucraina.

Viene introdotto un nuovo divieto di importazione dell’oro russo, rafforzando i controlli sulle esportazioni di tecnologie avanzate. Rafforzerà poi gli obblighi di segnalazione per rendere più rigido il congelamento dei beni nell’Ue. Si ribadisce che le sanzioni dell’Ue non mirano in alcun modo al commercio di prodotti agricoli tra paesi terzi e la Russia.

UCRAINA: VON DER LEYEN, MOSCA DEVE PAGARE UN PREZZO ALTO

(ANSA) – “La brutale guerra della Russia contro l’Ucraina continua senza sosta. Pertanto, oggi proponiamo di inasprire le nostre dure sanzioni Ue contro il Cremlino, applicarle in modo più efficace e prorogarle fino a gennaio 2023.

Mosca deve continuare a pagare un alto prezzo per la sua aggressione”. Lo dichiara la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen nella nota della Commissione in cui si annunciano nuove misure per rafforzare le sanzioni contro la Russia per la guerra all’Ucraina.

Categorie:Cronaca, Mondo, Politica

Tagged as: , , , ,

6 replies

  1. Bello il film visto nella sala cinema del tuo attico?
    L’interpretazione delirante dipende dalle piste e dai chupiti che vi sparate ogni sera in famiglia?

    "Mi piace"

  2. Ursula von der leyer,
    Forse non ha ancora capito che le sanzioni sono rivolte verso l’UE ossia verso noi stessi, e pensare che questa nipote di un criminale nazista abbiamo contribuito noi a votarla,

    Piace a 2 people

  3. Difficile credere che sia così IDIOTA, ma che hanno fatto, il casting tra i più dementi del continente? Miss 7 figli era già nota quando come ministro della difesa sfasciò le forze armate germaniche.

    E adesso te la ritrovi a comandare senza capire un caxxo di quel che succede in Europa.

    Quando porteranno un pò di letame anche davanti casa sua?

    Piace a 1 persona

  4. Questa stringe la corda del cappio ma la testa è la nostra.Viene davvero difficile credere che non ci sia un progetto dietro tutto questo.
    È talmente palese che ci stiamo tagliando gli zebedei mentre i Russi se ne fregano.

    Piace a 1 persona

    • Sto seguendo da febbraio il corso dell’oro puro ( bene rifugio per eccellenza). Nel 2021 era a 53 euro al grammo. Durante i primi mesi di guerra era arrivato a sfiorare i 60. Adesso ( ore 5:00 del 16.7 ) è a 54,44€.
      Pertanto, dopo 4 mesi di un conflitto che Zelensky non sta vincendo e Putin non sta perdendo, i timori sono diminuiti. Vale 54.44 €/ grammo anche se il cambio €/$ è arrivato quasi alla parità: dunque l’euro di oggi è meno pregiato di quel che fosse 4 mesi fa ( -15%). In breve, se Putin vince, la guerra rimane uno scontro regionale, se l’Ucraina ha il sopravvento ( con Nato e Occidente dietro) i pericoli di allargamento crescono. Naturalmente, delle decine di migliaia di morti, feriti, mutilati, sotto shock, distruzioni materiali, al fixing di Londra non frega un accidenti.

      Piace a 2 people

  5. Per chi sta nei salotti a fare foto tra una colazione di lavoro e una cena ad invito e nel mezzo riesce a fare tali dichiarazioni e’ chiaro che della devastazione continua della guerra non frega nulla.
    Se questi avessero un minimo di paura sarebbero i primi a scappare(stile fuga di Brindisi),altro che pontificare sulla pelle altrui..BASTARDI

    "Mi piace"