Governo, consiglio M5S: prevale linea dura

Conte incontra i suoi alla vigilia del voto in Senato sulla fiducia al Decreto Aiuti: si valuta non voto mantenendo per ora sostegno a esecutivo

(adnkronos.com) – E’ iniziato intorno alle 9 di questa mattina il Consiglio nazionale del M5S con il leader Giuseppe Conte. Al momento, a quanto apprende l’Adnkronos, sta prevalendo la linea dura, ovvero uscire dall’Aula domani in Senato sul voto di fiducia al dl aiuti.

La discussione è ancora in corso, quindi la partita non è chiusa. L’eventuale pugno di ferro però non sarebbe propedeutico all’uscita dal governo, spiegano diverse fonti grilline. La volontà è prendere le distanze dal testo, come già accaduto in Consiglio dei ministri, così da non votare la contestata norma sull’inceneritore a Roma, ma non far venir meno -per ora- il sostegno al governo, nell’attesa che dal premier Mario Draghi arrivino le risposte attese da Conte e i 5 Stelle alla lettera con i punti ritenuti centrali per il Movimento.

Dubbi però, nella riunione in corso, sulla tenuta del governo: diversi hanno avanzato il timore che la tenuta dell’esecutivo possa venir meno, al netto delle intenzioni dei 5 Stelle. Non a caso, durante l’incontro è circolato il lancio di agenzia in cui Salvini avverte che il mancato voto dei 5 Stelle alla fiducia segnerebbe, per il leader della Lega, la fine del governo e il ritorno al voto.

Fonti presenti all’incontro ci tengono comunque a precisare che la decisione sulla linea da tenere domani in Senato non è ancora definita: “Ci stiamo confrontando, è ancora presto per dire che lasceremo l’Aula – spiega una fonte presente alla riunione -. La possibilità c’è ma stiamo soppesando le possibili conseguenze, perché i timori e i dubbi ci sono”.

Sembrano invece averne meno i senatori pentastellati, in attesa della riunione di questa sera con Conte. La maggioranza sarebbe per non partecipare al voto, una decina, invece, sarebbe per tenere una linea durissima, dunque votare contro il decreto. Ma la linea dell’astensione è quella su cui confidano i più, compresi i più ‘barricaderi’.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

24 replies

  1. sono stati a 90 gradi per più di un anno e ora linea dura????

    Ora astensione di massa e che vinca il più MAFIOSO E PEGGIORE DI TUTTI.

    Spero nella troika. L’unica soluzione possibile.

    L’italiano lo devi fottere bene bene, altrimenti è lui che fotte te. Lo devi fottere bene bene.

    W la troika.

    "Mi piace"

  2. “La linea dura è ammazzare il drago”.
    Il M5S non ha più la forza di uccidere nessuno. Al massimo può solo creare un po’ di caos. Tra l’altro inutile all’Italia, adesso. La sola utilità, forse, è quella di cominciare a rifarsi una verginità in prospettiva elezioni. Dice bene Andrea: “sono stati a 90 gradi per più di un anno e ora linea dura????”.

    "Mi piace"

    • Il M5S siamo tutti noi, siamo noi che gli possiamo dare o togliere forza e siamo sempre noi/voi quelli che si mettono o meno a 90 gradi.
      La perdita di forza del M5S è stata causa vostra.
      Nel 2018 gli avete dato il 33% e circa 6 mesi dopo, alle europee, gli avete tolto il sostegno per dirottarlo ad uno dei più vecchi partiti di sistema, la Lega.
      Vostra è la colpa, avete fermato il cambiamento in atto con il M5S.
      E’ stata la Lega, insieme al resto delle forze politiche di sistema, ad opporsi alla revoca delle concessioni autostradali dopo il crollo del ponte Morandi, tutti gli altri partiti hanno voluto il TAV, unico contro il M5S. Era sempre la lega insieme a tutti gli altri ad opporsi alla riforma della giustizia e prescrizione Bonafede.
      Gli stessi ad opporsi e a voler abolire il reddito di cittadinanza, il decreto dignità, il taglio dei parlamentari (tutte riforme fatte dal M5S in pochi mesi, pensate quanto ancora avrebbe potuto fare se non gli aveste fatto mancare il vostro sostegno preferendo mettervi a 90 gradi dal sistema). Sempre la Lega ha indetto i referendum contro per stravolgere il sistema giudiziario a lasciare impuniti anche i condannati, permettendogli pure di candidarsi al parlamento italiano.
      La colpa è solo vostra.
      Nonostante il vostro tradimento, il M5S ha attuato gran parte del proprio programma e se non lo aveste abbandonato avrebbe potuto fare molto di più.
      Vi siete messi a 90 gradi seguendo i desiderata del sistema e vi siete fatti infinocchiare e ancora perseverate nel solito errore.
      Einstein disse che: “Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose” e ancora: “Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi.”
      Ora come beoti da osteria siete qui a bericare e a lamentarvi della vostra stoltezza senza cognizione e, soprattutto, senza affrontare le vostre responsabilitià.
      Continuate pure a farvi del male.
      Chi è causa del proprio mal, pianga sé stesso.

      "Mi piace"

      • Prosepina
        Il mv5s alle europee ha perso la metà dei voti perché gigino o bibitaro in barba ai meetup ha candidato persone calate dall’alto e che non avevano mai e poi mai condiviso le istanze del mv5s, basta guardare le 5 capoliste,
        I voti il mv5s li ha perso per incompetenza ed arroganza di gigino che si è creduto Giulio Cesare e invece è un ominicchio.

        Piace a 1 persona

      • Alla faccia dell’incompetenza!
        Con tutto quello cha ha fatto il M5S a favore dei cittadini vorrei che anche le altre forze politiche avessero la medesima “incompetenza”.
        Scrivi meno scemenze!
        Il M5S siamo tutti noi, gli uomini passano, come è passato giggino “o bibitaro”, rimangono i fatti e i provvedimento a favore del popolo, dei cittadini comuni.

        "Mi piace"

      • @Prosoerina concordo quasi in tutto!
        M5S ha governato con la Lega,due forze diverse ma che parlano agli stomaci degli elettori.
        La stampa al soldo dei soliti partiti li ha letteralmente massacrati ,ma nonostante la Lega qualcosa di diverso e buono era venuto fuori.
        Salvini e Di Maio abbiamo visto cosa valgono,poteva esserci un vero compromesso storico ma non con quei due.
        In Italia non possono comandare questo tipo di partiti,non viene consentito.
        Si dice che la Lega frenava (vero),ma dall’altra parte abbiamo ben visto chi c’era e chissa quali accordi mezze promesse ha fatto sotto al naso al suo partito già da allora….stu omm i mmerd

        "Mi piace"

  3. Infatti @fabriziocastellana dice proprio questo, cioè quello che andava fatto e non si è fatto(ammazzare il Drago quando si poteva) e quello che invece è stato(scappare e lustrare le scaglie).
    Almeno io ho capito così.

    Piace a 1 persona

  4. Ahahahah ahahah ahahahah ahahah ahahahah
    Il mr.tentenna brancaleon giuseppi il bradipo ha emesso un ulteriore penultimatum con il vincolo imprescindibile di sostenere, costi quel che costi, il governo draghi.
    Il tapino ama farsi sodomizzare ripetutamente,
    E così facendo fa sodomizzare tutti o quasi gli itaggliani
    Sostenere questo individuo è un caso da tso

    "Mi piace"

  5. Mister Tentenna riuscirà a mollare Mister Goldman e iniziare la campagna elettorale con uno straccio di credibilità, o continuerà a tentennare e a rodersi nell’indecisione?

    Piace a 1 persona

  6. Alea jacta est
    Ormai il dado è tratto e spero che attraversino il “Rubicone” una volta per tutte e si lascino alle spalle il dragone e i suoi lacché.

    "Mi piace"

  7. Ha ragione quella ” sporca ” decina di senatori. …seguiteli, cioè astenersi o votare contro, tanto al Senato, è la stessa cosa! Visto che Draghi non si accontenta dell’ appoggio esterno, evitiamo la pilatesca uscita dall’ aula! Poi vediamo cosa succede in aula, se il governo non ha la maggioranza al Senato, se ne preoccuperanno Draghi e Mattarella….se prima c’era almeno un tentativo/illusione di far parte del governo per imprimere un percorso politico condiviso, ora dopo più di un anno, le chiacchiere stanno a zero! Se non si governa con i ricatti, come dichiarato dal Migliore, non si costruisce neppure alcun governo di unità nazionale con umiliazioni, minacce ed accuse di irresponsabilità, di cui mi pare che nessuno abbia accusato Renzi quando ha aperto la crisi di governo in piena pandemia. ….anzi è stato elogiato da tutti i media che gli avevano preparato il terreno con motivazioni pretestuose, come il Mes, sparito, un minuto dopo le dimissioni di Conte, da attenzione mediatica e dibattito politico, o la delega ai servizi segreti che per qualcuno va decisa in autogrill……

    Piace a 1 persona

  8. Conte sara’ sicuramente una brava persona ma io uno cosi “politicamente stupido e remissivo” non l’avevo mai visto.

    "Mi piace"

    • Sei stato abituato troppo male da tutti gli altri e non riesci più a distinguere il bene dal male, il falso dal vero, quello che conta veramente dal superfluo.
      Oltre le chiacchiere da bar sport non sai fare, meglio soprassedere…
      Siete tutti fenomeni al bar sport poi, nella vita reale, si vede quello che valete, non sapete nemmeno scegliere per il vostro bene, continuate a sbagliare, dai tempi di Gesù e Barabba.

      "Mi piace"

      • Prosepina
        Meno male che ci sei ad indicarci la via,
        Sicuramente sarai un gran capo di una multinazionale nel pieno del suo splendore.
        Grazie della tua attenzione

        "Mi piace"

      • Il fu’ m5s e’ stato completamente assorbito dal SISTEMA,come nel programma diabolico di quello stronz@ e traditore di grillo, fattene una ragione, ci ha preso in giro, tornassero GianRoberto e Dario Fo’ lo prenderebbero a BASTONATE, e a piena ragione.

        "Mi piace"

  9. Diceva il testo di una canzone datata ( Pietre di Antoine) che potevi essere bello o brutto, lavorare o non fare niente, bianco o nero etc. “sempre pietre in faccia prenderai”. È il destino dei 5stelle. Il Sistema non ti perdona. E allora cacciate fuori i coglioni ( in tutti i sensi…) e mandate a fare in culo la baracca draghiana. Esco ma sostengo, non esco ma non sostengo. Ebbasta! Alzate la voce e dite un grande Vaffa, quello dei bei tempi. Veramente non se ne può più di questo tira e molla.

    Piace a 2 people

  10. Adesso basta! Uscite dal governo e non dall’aula. Un bel vaffa…..e grazie tanto. Cercate di fare rientrare i dissidenti di Alternativa e gruppo misto e fate una disintossicante e matura opposizione

    Piace a 1 persona

  11. 14 Luglio 1789 presa della Bastiglia,
    14 Luglio 2022… Sig Tentenna ne approfittiamo e lo mandiamo affklo sto governo di poltronari e imbecilli?
    Penso che facendolo recupererebbe molti voti,altro che Giorgia la falsa e Matteo il cazzaro.
    È l’ultima occasione per rompere il vaso e recuperare un po’ di credibilità e i voti fuggiti.
    Non ci sono più alternative ne tempo.

    "Mi piace"

  12. Concordo con Proserpina, non è che Gigino è stato votato capo politico del M5S dagli alieni. …ora nessuno sembra averlo conosciuto ed eletto, come Berlusconi spernacchiato nel 2011 dopo averlo votato, votato, votato per 20 anni! Conte è entrato nei supplementari, dopo che il M5S perdeva 5 a 0, grazie agli iscritti rintronati, un garante/fondatore che faceva l’ arbitro venduto e mezza squadra a giocare nel campo avversario….in autogol! Ed i giocatori li hanno scelti gli iscritti con il click nel 2018, quando i meetup ancora esistevano, Di Niente era socio, confondatore dell’ Associazione Movimento 5 stelle e capo politico. ….quelli erano e quelli sono….i candidati 2018 non li ha scelti Conte, se li è ritrovati sul groppone insieme a Gigino! Cagliostro la via indicata forse era verso il burrone, fin dall’ inizio ed il pifferaio magico Grillo ci ha condotto i topini, iscritti ed attivisti 5 stelle, perché meglio i topini in fondo al burrone che in piazza a protestare. ….A te non piace Conte, legittima opinione, ma qualche responsabilità prendiamocela, perché altrimenti è meglio restare in fondo al burrone con qualche tonnellata di m..a sopra…ed amen!

    Piace a 2 people