Raggi a valanga contro Zingaretti. Che cosa c’è dietro il “sacco di Roma”

IL SACCO DI ROMA : COSA C’E’ DIETRO LA PERENNE EMERGENZA DEI RIFIUTI NELLA CAPITALE? LUNEDI’ REPORT MOSTRERA’ DOCUMENTI ESCLUSIVI

(affaritaliani.it) – Cosa c’è dietro di roghi del Salario e di Rocca Cencia e l’emergenza rifiuti a Roma del 2018? In poche settimane – scrive su Facebook Sigfrido Ranucci – Roma si trova senza impianti e quelli esistenti riducono le quantità di rifiuti trattati. Una serie di lettere e documenti, rimasti fino ad ora inediti, ricostruiscono le richieste di aiuto lanciate dall’allora sindaca Virginia Raggi al presidente della Regione Zingaretti e al commissario di Malagrotta, Luigi Palumbo. Richieste di aiuto rimaste senza risposta.

Il commercialista Palumbo incaricato dal Tribunale di Roma di gestire gli impianti di Malagrotta, in piena emergenza rifiuti, si nega anche all’assessore all’Ambiente del Comune di Roma, Pinuccia Montanari. In una lettera riservata del 30 novembre del 2017 la Montanari scrive a Palumbo segnalando di aver tentato di chiamarlo circa 20 volte senza ricevere alcuna risposta. La sindaca Virginia Raggi, risponde all’ inviato di Report, Daniele Autieri:

“Mi ricordo che anche in quell’occasione abbiamo chiesto alla regione di supportarci, di aiutarci per cercare degli sbocchi in tempi molto rapidi per evitare criticità all’interno della città, ma non ebbi risposte.”

REPORT LUNEDÌ SERA ORE 21.20 Rai3, inchiesta di Daniele Autieri

6 replies

  1. Cara Vorginia immaginiamo…attendiamo report,ma quello che fa meraviglia è il Movimento, che sapendo tuo tramite,, non ha denunciato e neppure ti ha difeso adeguatamente:in particolare l’allora capo polico detto il gigino di pomigliano!

    Piace a 5 people

      • Almeno sappiamo che non lo facevano a posta : sono proprio degli incapaci, inetti, irresponsabili.

        "Mi piace"

  2. La mia domanda è la seguente: perché l’allora assessore Montanari anziché dimettersi con tanto di dichiarazioni polemiche nei confronti del sindaco non denunciò quello che solo ora sta emergendo? Minacce? Avvertimenti? Siamo in Italia, non mi stupirei di nulla. Un’intervista alla Montanari da parte dei giornaloni ovviamente è chiedere troppo

    Piace a 5 people