Amnesy International

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – “Quello che mi piace di Putin è il suo proporre un moderno alternativo alla globalizzazione imperante, tentando di imporre schemi differenti agli attuali modelli di uniformità culturale”. “Che strano e bello un leader che parla di valori, di orgoglio nazionale, di sentimenti”. “Putin è una guida autorevole, capace di risollevare in Russia sentimenti patriottici. Ha […]

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

87 replies

  1. Amnesy International

    (di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – “Quello che mi piace di Putin è il suo proporre un moderno alternativo alla globalizzazione imperante, tentando di imporre schemi differenti agli attuali modelli di uniformità culturale”. “Che strano e bello un leader che parla di valori, di orgoglio nazionale, di sentimenti”. “Putin è una guida autorevole, capace di risollevare in Russia sentimenti patriottici. Ha plasmato un’identità nazionale nuova… molto forte”. “La vicenda di Crimea e Ucraina non è frutto di un’aggressione russa tout court, ma di un’aggressione da parte dell’Occidente che pretendeva che l’Ucraina diventasse un suo avamposto e addirittura aderisse al Patto Atlantico. Era ovvio che ci sarebbe stata una reazione”. “No alle sanzioni a Mosca: rischiano di avere effetti inversi e la Crimea è sempre stata una terra russa”. “L’Europa deve evitare a ogni costo un conflitto di cui pagherebbe le conseguenze, l’atteggiamento della Nato non agevola questo già difficile compito”.

    Chiunque oggi provasse a ripetere una sola di queste frasi (che, al netto dell’ammirazione per quel figuro sanguinario di Putin, sono puro buonsenso) verrebbe bollato a fuoco col marchio d’infamia del “putinismo”, conficcato in una o più liste di proscrizione, bandito dal consesso civile e confinato nel ghetto con Spinelli, Orsini, Di Cesare, Canfora e altri putribondi figuri. Per aver detto qualcosa meno, Petrocelli è stato espulso dal M5S e cacciato da presidente della commissione Esteri. Per aver detto molto meno (vecchie critiche alle guerre Usa-Nato in Afghanistan, Iraq e Libia e all’allargamento Nato a Est), il 5S Ferrara è diventato “filoputiniano” anche lui anche se di Putin non aveva mai parlato bene in vita sua e s’è visto sbarrare la via della stessa presidenza. Invece quelle frasi le ha pronunciate la forzista e figlia d’arte Stefania Craxi nel 2016, due anni dopo l’invasione della Crimea, sette anni dopo la fine della guerra in Cecenia, 10 anni dopo gli assassinii di Anna Politkovskaja e Aleksandr Litvinenko. Eppure, al posto del putiniano Petrocelli e del mai putiniano Ferrara, le destre (quindi anche Iv) hanno eletto la putiniana Craxi, che nessun giornalone o tg o talk si sogna di definire putiniana. Anzi, tutti esultano perché finalmente la commissione Esteri ha una guida “atlantista” (tripudia pure Riotta, che al solito ha capito tutto), per non dover ammettere di aver usato la resistenza ucraina per regolare un altro conticino con i 5Stelle, pensando di umiliare solo loro con la figlia di un corrotto. Qui non conta quello che si dice: conta chi lo dice. C’è chi può e chi non può. Poi fra qualche anno qualche Bush jr. nostrano rincoglionirà e si lascerà sfuggire la verità. Persa ogni speranza nel valore della memoria, non resta che puntare sull’Alzheimer.

    Piace a 6 people

  2. Sì ok, però c’è stata una reazione fulminea, roba da lasciare annichiliti gli astanti.

    Conte: “prendiamo atto”.

    No caro, te la sei presa nel 🍑. Per l’ennesima volta.

    Piace a 1 persona

  3. Spiace dirlo, ma con quel cognome manco in parlamento doveva entrare, figuriamoci poi presidente di commissione….lasciamo stare. Come d’altronde quell’altra iena ridens della Mussolini. Parlando di cose serie, Presidente Conte, quando stacchiamo la spina a questo governo Bidet? O ogni volta che ci schiaffeggiano tra lazzi e sberleffi porgiamo l’altra guancia? Guardi che nel Vangelo ci sta bene, ma la politica italiana ne è l’ antitesi, per di più in salsa putrida

    Piace a 1 persona

    • Può staccare la spina solo se ha nella manica qualche asso che li indusse a fare quel famoso discorso del tavolino per dare il via libera a Draghi a formare il nuovo governo. Per esempio, può aver fatto quel discorso perché, per vie traverse, gli fu detto che ove Draghi avesse rinunciato all’incarico Mattarella si sarebbe dimesso? Se non ha nessun asso significa che, politicamente, non capisce una mazza.

      "Mi piace"

  4. I 5s tronzi si meritano solo calci nelle parti molli, almeno tre volte al giorno,
    Meritano l’estinzione. Loro e quella mezza sega farfugliante di brancaleon giuseppi.

    "Mi piace"

  5. espellere Petrocelli è stata l’ennesima idiozia, (è stato l’unico a votare contro l’invio delle armi) si capiva fino a qui che era un pretesto per tendere una trappola, Conte c’è cascato con tutti e due i piedi, egli è recidivo per l’ennesima volta,
    Ma insomma buonuomo o sei un ingenuo galantuomo o sei completamente fuori posto, se te le fai suonare anche dai forzisti, da una Craxi poi, meglio se torni al tuo mestiere di prima.
    Dovrebbe intervenire l’arbitro, come nella boxe, quando il pugile è oramai indifeso e non vede più arrivare le botte.
    Grazie di tutto, ma basta.

    Piace a 2 people

    • Eh sì.

      Ma Giuseppi chiaramente soffre per non avere il polso della situazione, visto che in parlamento c’é Di Maio e i suoi sgherri, mentre lui sta fuori a vedere la TV.

      Ad ogni modo, se non ha capito anzi, ‘preso atto’ che dei 5S non resterà nemmeno il ricordo entro il prossimo anno, sarà il caso che se ne torni da dove è venuto.

      E mica si chiama Pasquale, lui.

      "Mi piace"

    • Ma scusate eh, voi che parlate di trappola, Conte incapace, 5stelle molli e così via, ma da quando in qua il presidente della Commissione Esteri ha mai contato un cazzo? State ogni giorno a dire che Giggino, che sarebbe IL MINISTRO DEGLI ESTERI, non conta una beneamata mazza in quanto cagnolino scodinzolante di Draghi(che a sua volta lo è di Biden). Quanto dovrebbe/potrebbe contare un duo sottoposto. Sto benedetto Petrocelli chi lo conosceva prima che sparasse quelle mischiate? Qualcuno di Voi era a conoscenza della Commissione Esteri?

      Piace a 5 people

    • credo che l’idiozia l’abbia fatta lui invece!! quando si rappresenta il popolo italiano si dovrebbe rimanere un po’ più di basso profilo… noi possiamo dire e fare abbastanza ciò che vogliamo, loro no!! sono dei rappresentanti e si devono comportare di conseguenza.. lui ha sbagliato e la sua uscita è stata un’ovvia conseguenza, certo il movimento ha scoperto nuovamente il fianco e naturalmente è stato trafitto, non vedevano l’ora i marpioni di fiondarsi, oramai in Italia vige l’anarchia quella sporca ed opportunista, più nessuna regola né rispetto!! la morale, la deontologia sono morte e sepolte.. un buon giocatore di scacchi dovrebbe prevedere tutte le mosse dell’avversario ma a volte non è sufficiente.. la politica è un gioco ben più rischioso perché ha migliaia di variabili e quasi mai sono corrette..

      "Mi piace"

      • seguendo il tuo concetto dovrebbero dimettersi i 3/4 dei rappresentanti.
        La tua regola vale solo per alcuni?
        e che dire dell’attuale (vedi articolo Travaglio) è andata in meglio o in peggio?
        Il Petrocelli lo dovevano proprio espellere, perchè non si è adeguato alla nuova versione di DI Maio?
        e quando farà una nuova piroetta, chi espelleranno: CONTE?
        Non li ho contati, ma credo che tra espulsi e dimissionari siano ormai il quarto partito in Parlamento, una debacle!!
        Oramai i 5S sono l’alibi per ogni nefandezza, non contano niente, non hanno presa su nessun dossier, su nessuna scelta.
        Conte solleva un problema, ma dietro di sè ha solo un sparuto numero.
        Il candidato 5S è stato fatto fuori dall’interno!!!
        non raccontiamoci favole
        la restaurazione è stata completata, ora stanno passando alle vie di fatto
        prima della fine della legislatura aboliranno il RDC.

        Piace a 1 persona

    • . Ma non ha visto neppure che ieri il suo ministro accanto a Draghi si è spellato le mani per applaudire tutto quello che diceva il premier che si regge col sostegno del suo partito.Travaglio ma perché non consigli a Conte di uscire dal governo?

      "Mi piace"

    • “espellere Petrocelli è stata l’ennesima idiozia”

      Appunto!
      Ma poi per cosa? Per un tweet.
      non si tolgono il vizio di voler sembrare migliori degli altri. Come se fregasse qualcosa a qualcuno.

      "Mi piace"

  6. Poi fra qualche anno qualche Bush jr. nostrano rincoglionirà e si lascerà sfuggire la verità.

    intanto c’è quello originale rincoglionito
    Bush discorso sulla guerra in Ucraina.
    “un’invasione criminale e brutale dell’Iraq”
    si è rapidamente corretto, ops Ucraina

    Piace a 2 people

    • Il tragico è che trasforma un lapsus freudiano in battuta di spirito, come sempre fanno gli ammarigani sul podio mentre fanno discorsi. Se non c’infilano la battutina che fa ridere gli astanti, non son nessuno… Questo traballa e biascica peggio del Banano, ci rendiamo conto? 🤦🏼‍♂️

      "Mi piace"

  7. Bel pezzo traraglio! Però, perché ometti sempre le perle dei tuoi discepoli “grullini”? Eccotene alcune, cominciando dal fondatore e garante del M5S.
    «Putin? La politica internazionale ha bisogno di uomini di Stato forti come lui». Era sempre il comico-buffone che ammoniva: «Basta con la russofobia». Era lui che considerava Putin un beneficio per l’umanità: «La politica estera degli Stati Uniti è stata un disastro sotto Obama. Se Trump ha voglia di convergere con Putin, di rimettere le cose sulla giusta strada, non può che avere il nostro appoggio. Due giganti come loro che dialogano: è il sogno di tutto il mondo!»”.

    Di Battista e la pace mondiale
    Per la pace mondiale “meno male che c’è Putin”, dice Alessandro Di Battista
    (Il Post, 25 gennaio 2019)

    Garantisce Di Maio
    “L’alleanza Trump-Putin ci deve rassicurare”
    (Luigi Di Maio, M5S, a Di Martedì su La7, 10 gennaio 2017).

    Piace a 1 persona

  8. Avete visto il viscido rettile stasera, no? E’ lui che dà gli ultimatum ai partiti, come se la democrazia fosse il consiglio d’amministrazione di una banca.

    Chiunque collabora con El Drago è complice, non è solo un pirla.

    Piace a 3 people

  9. Caro Cagliostro,
    credendo di andare sempre piu’ a sinistraa, senza accorgersene, si finisce a destra. Parli come Renzi e Calenda, i politici piu’ squallidi del nostro Paese privi di valori e di voti. Si credono grandi strateghi e haano, rispettivamente, il 2% e il 4% dei consensi popolari. nonostante siano coccolatii dalla Tv e dalla stampa padronale, che guardano invece con ostilita’ Conte e i 5 Stelle unici a contrastare, nei fatti e non. blaterando soltanto parole, il. lliberista Draghi r il Pd, suo fedele valletto

    "Mi piace"

    • Il mv sono gli Unici a contrastare, solo con le parole ma nei fatti appiattiti al sistema, e quel imbecille di giuseppi un pdiota balbettante dei penultimatum che poi si rimangia immediatamente un attimo dopo, io non vado ne a destra né a sinistra, ma constato che il mv5s è composto da delle emerite merd€, personaggi che al massimo dovrebbero essere addetti alle pulizie nei wc delle stazioni di servizio,
      Questa è una classe politica che non sarebbe neppure buona per essere utilizzata come mangime per suini,

      "Mi piace"

  10. I 5 stalle(ora suona meglio di stelle) non so come possano sperare di raccogliere voti da chi, come il sottoscritto, li aveva sempre votati( e convinto pure parecchi famigliari/parenti/conoscenti a fare altrettanto), il disgusto è totale e ho idea che la maggioranza di coloro che avevano dato loro credito non abbiano proprio gli stomaci( c’entra nulla ma una volta la forma corretta era stomachi e non stomaci, idem per manichi e non manici poi si è deciso di cambiare e le forme corrette sono diventate quelle con la “ci”) per digerire le tante schifezze propinate da un po’ di tempo in qua, ora è tardi per tutto e il novello “Temporeggiatore” Conte ha sbagliato epoca, poteva andar bene con Annibale non con Draghi…
    P.s,
    In un Paese di “senzamemoria” Travaglio meriterebbe un monumento.

    "Mi piace"

  11. A me l’indirizzo governativo sembra chiarissimo, il messaggio ai 5stronzi e a tutti noi che li abbiamo votati è: in questo Paese è legittima la corruzzione, il furto sistematico, la menzogna, la mafia e la massoneria; Craxi è riabilitato.
    Dai 5stronzi c’è la presa d’atto e noi elettori invece siamo stati abbandonati in un mare nero nero.
    Fontana assolto e parimenti la Appendino.
    Happy ending in un centro massaggi riabilitato con il COVID che vince sui terremotati. Ci mancava il Silvio Presidente della Repubblica e il quadro era completo……peccato.

    "Mi piace"

  12. Czzz, uno splendido articolo di Travaglio sulla vergognosa elezione della figlia di Craxi qui diventa un coro di de profundis sui 5stelle.

    Anzichè commentare la porcata della destra, sotto sotto si plaude ai renziani che odiano il MoVimento e che approfittano di ogni occasione per fare giochetti da prima repubblica.

    Pare di stare nel metaverso. Diventa una grave colpa che porta alla delusione non essere riusciti a rivoltare il paese con la maggioranza assoluta del 32% e con l’appoggio incondizionato di tutta la stampa e di tutti i tg ma soprattutto dell’Europa e dell’America.

    Poi giù botte a Conte.

    "Mi piace"

    • Ha perfettamente ragione Cialtron Heston, omuncoli frustrati che brandendo l’arma armata dell’epistola imbrattano e sparano su un forum non entrando quasi mai sul pezzo scritto in questione, ma ne approfittano per lordare, offendere evitando la democratica arma della ragion critica che legittimamente potrebbero usare, nascondendosi tra l’altro dietro pseudonimi (non riferito a lei Heston che verga un pezzo stilisticamente corretto dove “porcata” è il massimo del trivio), e l’odio è sempre noiosamente indirizzato verso l’obiettivo 5Stelle/Travaglio come fossero un’entità unica, trascurando il fatto che uno è un movimento che in buona fede ha provato a cambiare le cose e nonostante gli sbagli, le delusioni, gli errori e le ingenuità è riuscito a portare a casa qualcosa (evito l’elenco ma sono note), e l’altro è tra i (pochi) giornalisti con la schiena dritta d’Italia .Ha ragione Cilatron : siamo nel Metaverso…

      "Mi piace"

      • Mi dispiace: ha torto da vendere! Io non mi aspettavo va a vede’ che, solo che restassero coerenti su un punto: combattere il professionismo della politica. Per aprire il parlamento alla speranza che altri, dopo di loro, sicuramente più capaci, potessero mettersi in gioco per cambiare questo disastrato paese mangiato dalla mafia e dalla corruzione. Obiettivo COMPLETAMENTO fallito. La craxxi è figlia di questo fallimento e … siamo ancora all’inizio. Il futuro vi sorprenderà! Se poi qualcuno prova a fare l’elenco delle cose buone fatte, rispondo che ne ricordo solo una, che resterà nella storia: il taglio dei parlamentari, a fronte di tante porcate, una su tutte il 110% per dare a chi ha di più a danno di chi ha meno. Lo sceriffo di Notthingam non sarebbe arrivato a tanto!

        "Mi piace"

  13. Petrocelli è l’ennesimo cortocircuito del M5S, ma anche lui ci ha messo del suo. Un conto è la coerenza, il buon senso di cui parla Travaglio, un altro la presidenza della commissione esteri, cioè la politica parlamentare. Non puoi inneggiare all’invasione russa con la Z tatuata sul petto. A quel punto fai altro, fai l’outsider, oppure scrivi su Infosannio.

    Piace a 1 persona

    • Tuttoguasto tuttoscemo
      A rieccoti a sparare cazzate,
      Invece di dimostrarci giornalmente lo scemo che sei, occupati della giornalista ammazzata dai tuoi eroi, e continua a comprare fiammiferi e far incetta di farina di grano che grazie ai criminali tuoi eroi ne avrai un gran bisogno nel futuro non troppo lontano.
      Tanto per chiarire, Somalia Libia Iraq Siria Serbia afganistane Crimea con milioni di morti e milioni e milioni di sfollati dovuti a degli scemi come te che vedono la pagliuzza ma non il trave,
      Che gente di merd4

      "Mi piace"

      • Dai però, su Petrocelli Santo ha ragione…..
        A me però fanno indignare glo altri. Ieri Manlio Di Stefano, intervistato dalla Panella, subisce parole testuali e assurde di quest’ultima “eh ma pure voi però, dopo Petrocelli avete candidato Licheri che pure ha posizioni vicine a Putin”.
        Ora, invece di saltare addosso alla conduttrice con un “come cazzo si permette”, a chiedere “e da cosa minchia lo deduce che Licheri sarebbe pro Putin” e a spiattellarlein faccia tutte le frasi oggi elencate da Travaglio, se ne esce col solito mellifluo bla bla bla che ormai gli appartiene, glissando come se fossero i 5stelle a diversi giustificare delle merlate fatte dagli altri(e su questo vedere il post di Cialtron Heston).
        Un Di Battista questo non lo avrebbe permesso.
        Questi ripetuti atteggiamenti della stampa ostile, soprattutto in prima serata, li hanno ridotti al 13%

        "Mi piace"

      • Ascolta, coglione.
        Posso scrivere quello che mi pare su questo blog senza essere costretto a ricevere le tue inutili risposte fuori tema da Putin’s troll? NON USARE le mie parole per i tuoi noiosissimi deliri filorussi. Grazie.

        "Mi piace"

      • Tuttoguasto tuttoscemo
        Ti riconfermi a pieno titolo lo scemo che sei, un quaquaraquà pieno di propaganda, con fette di salame sugli occhi e paraocchi da mulo, niente ti vieta di riconfermarti per ciò che sei,
        Kiev ha ufficialmente vietato la rimozione dei corpi dei suoi soldati morti dalle macerie, dalle trincee e dai rifugi, quindi i loro corpi vengono sempre più scoperti dai soldati russi dopo attacchi ucraini disorganizzati, più simili a lanciare corpi contro le feritoie del nemico”,
        Questi sono i tuoi eroi,

        "Mi piace"

      • @Cagliostrov
        Sei un povero scemo che segue la guerra, che è orrore a prescindere, come fosse una partita di calcio.

        "Mi piace"

      • Tuttoguasto tuttoscemo
        Ti riconfermi per quella zucca senza semi riempita di spazzatura,
        La guerra in Ucraina danneggia più me che delle nullità come te,
        E questo grazie ai rimbambidet e chi li sostiene,
        Gangsters che non si fanno nessun scrupolo di nascondersi, bene fanno i russi a farsi rispettare,
        E grazie ai rimbambidet oggi si scopre che i viola usa/nato hanno diffuso il vaiolo delle scimmie sul genere umano,

        "Mi piace"

      • “E grazie ai rimbambidet oggi si scopre che i viola usa/nato hanno diffuso il vaiolo delle scimmie sul genere umano”,
        Niente da fare, all’ora di pranzo stai sempre col fiasco in mano.

        "Mi piace"

      • Tuttoguasto tuttoscemo
        Niente da fare, speravo credevo ma invece niente,
        Sei talmente una zucca senza semi riempita di spazzatura che neppure si accorge che appena sotto il mio post vi è la correzione causa il correttore del cellulare,
        Attento a non dimenticarti di convertire la pensione in fiammiferi e farina di grano, presto, grazie ai tuoi eroi ne avrai un bisogno estremo,

        "Mi piace"

    • Concordo Santo.
      Chi ti critica non capisce, ANZI non potrà mai capire che un conto è se io o tu diamo dell’animale a putinhitler, un altro se, in questi termini, si esprime il semianalfabeta degli esteri. TRANQUILLO, NON LO CAPIRANNO MAI!

      "Mi piace"

      • Il vero problema, egregio @DomenicoCalabria, che lei sembra non aver tanto capito, sta tutto nel fatto che il buon senso del sig. Loquasto è di un tipo tutto speciale, ovvero che si potrebbe definire di “buon senso… unico”.

        Infatti sono sicuro che per lui sia un vero peccato che “il semianalfabeta degli esteri” non scriva anche su Infosannio!

        TRANQUILLO, LO ABBIAMO CAPITO BENISSIMO!

        "Mi piace"

      • @?
        Anche ha alzato un po’ il gomito, vedo. È per caso a pranzo con Cagliostrov?
        SI FACCIA CAPIRE!
        Magari più tardi, dopo un paio di caffè.

        Piace a 1 persona

      • Vedo che quello che a pranzo mangia solo ha perso il filo del discorso (ammesso e non concesso che l’abbia mai avuto.. il filo intendo…).

        "Mi piace"

      • Siccome sono buono, le do un aiutino.
        Si rielgga il suo del 20 Maggio 2022 alle 8:39 e dia un occhio anche a quello più sotto di @ale 20 Maggio 2022 alle 13:55

        Buona digestione!

        "Mi piace"

  14. Avete perfettamente ragione Cialtron Heston e Mauro e continuo a chiedermi CHI fossero mai questi ex elettori del M5S che fanno a gara a sparare offese ed epiteti deliranti (stalle veniva usato una volta solo dalla destra piu schifosa e vigliacca ) anche quando l’argomento tratta ben altro tema? Bene, tornate a rivotare qst accozzaglia di delinquenti che ancora vi ammalia…evidentemente non sono bastati gli.ultimi 30 anni di vergogna e disonore per il ns Paese.

    "Mi piace"

    • Altre affermazioni da chi non capisce o non vuol capire, chi ha votato i 5 stronzi li ha votato perché non ne poteva più di avere al governo fattucchiere e mezzani, il problema è che i 5stronzi si sono e si stanno comportando esattamente come quelli che avrebbero dovuto combattere, per cui mandarli a fanculo è il minimo sindacale, e ostinarsi a difenderli come molti fate e fanno li legittima a comportarsi come fa la merda di gigino o bibitaro.
      Come curare il cancro con l’erba attaccapanni.

      "Mi piace"

    • @Nicola
      Datti na calmata, stalle L’ho usato e lo continuerò ad usare. Tranquillo, vai tu a rivotare questa’accozzaglia di delinquenti, ma anche di opportunisti. Io, se lo vuoi sapere, ho disertato il voto alle politiche negli ultimi anni (dal 96). Poi il 2018 ho ascoltato le sirene dell’honesta’. E spero che non me la meni che questi almeno non arrubano, perché la prima onestà
      è quella intellettuale, che non sanno dove sta. Libero di continua a votare tu questa feccia. Io libero di considerarla tale. Pari e patta, senza che ti inferiori tanto.

      "Mi piace"

  15. La corsa a far dimettere l’ex presidente della commissione Petrocelli con relativa espulsione dal movimento l’hanno fatta gli autolesivi m5s che si tengono stretto il giocoliere tessitore di trame e congiure Di Maio. Che brutta fine !

    Piace a 1 persona

  16. Stefania Craxi : nel 2015 condannata dalla Corte di Cassazione al pagamento di 676.000 euro di imposte riferite alla sentenza di condanna del padre; nel 2021 condannata dalla Corte di Cassazione, insieme al fratello e alla madre, al pagamento di 10 miliardi di lire per conto in Svizzera detenuto dal padre, i magistrati hanno ritenuto e provato che il conto in Svizzera era riconducibile a Craxi e non al partito. ….
    In Italia mi pare che non esista, forse ancora per poco, il reato di opinione, da cui il tweet di Petrocelli, potrà essere inopportuno, non condivisibile, idiota, ma è la sua opinione, come del resto quella espressa nel 2016 da Stefania Craxi e da molti altri……le condanne morali non possono essere sovrapponibili a quelle giudiziarie, se poi si ritengono doverose le dimissioni, di chi ricopre ruoli istituzionali , per sola opportunità politica, mezzo parlamento potrebbe andare a casa, compresa la seconda carica dello Stato, la Casellati , per inopportunita passate e presenti. …..inoltre desertificazione di presidenti, assessori e consiglieri regionali……siccome siamo un paese ipocrita, si chiede la testa di un parlamentare, presidente di commissione, che non ha vincolo di mandato, scritto in Costituzione a tutela della sua libertà di opinione, per un tweet, mentre possono sedere in parlamento condannati con condanna definitiva inferiore a due anni, per la legge Severino, che qualcuno vorrebbe abolire, ed un senatore pagato da un principe saudita condannabile al pari di Putin. …..solo che in un caso è nuovo Rinascimento e nell’ altro dittatura. ….l’ Arabia Saudita con 80 giustiziati solo nel mese di marzo, 370.000 morti e venti milioni di affamati nello Yemen, è nota culla dei diritti umani, apprezzata dal nostro senatore con argomentazioni che non rientrano nella brevità di un tweet. ….ma la testa che rotola è quella di un 5 stelle. ….con il solerte contributo dei suoi colleghi senatori, compresa la senatrice Taverna, e del suo presidente/capo politico Conte, che prima non è in grado di difendere un suo esponente, che al massimo poteva essere ripreso per il tweet, poi non si “accorge” del pretesto strumentale usato per sostituirlo ed infine strepita come un tacchino nel giorno del Ringraziamento …….visto che io non sopporto gli ipocriti, gli utili idioti e soprattutto le lagnanze a posteriori, ho posto la targa alla memoria sul fu M5S “erano 300 giovani e forti, e sono morti” ….amen! La famosa goccia che fa traboccare il vaso è arrivata. ….usque tandem abusere patienta nostra. …..la mia è finita , anche perché se voglio essere paziente mi faccio ricoverare. ….temo che sia invece da ricoverare in psichiatria chi dopo 10 anni di conoscenza ed esperienza, parlamentare, non abbia ancora capito come (dis)funziona la (s)politica italiana. ….come disse una volta Di Battista, in Italia se qualcuno dice o scrive ” cazzo, abbiamo la mafia” il dibattito/problema è sulla parola disdicevole, cazzo, e non sulla mafia. ……” chi cade dal cuore finisce, per legge di gravità, direttamente sui coglioni”

    Piace a 1 persona

  17. Prima o dopo ,però,marco travaglio, che io continuo a leggere con affetto e stima, sulla guerra in Ucraina ci dirà cosa bisognava fare quando,Ad inizio guerra , Putin voleva fare un solo boccone dell’Ucraina…

    "Mi piace"

  18. Siamo proprio un paese di trasformisti. Ma perché hanno eletto questa?

    Grazie a Travaglio per aver mostrato il putinismo della Craxi.

    "Mi piace"

  19. Assistiamo impotenti alla morte della democrazia, senza poter fare nulla, come in un incubo.

    Senza un’informazione libera uscire dal coma è impossibile, l’unica cosa che possiamo fare è cercare di contribuire, coi nostri commenti qui o altrove, o con parenti amici e conoscenti, a far girare un minimo le idee. Ma non troppo, sennò si prendono la briga di venire a cercarti e importi il silenzio, i modi sono molti.
    Per il resto, ognuno tenti di migliorare la sua propria vita, e anche questo contribuisce nel suo piccolo al miglioramento di quella di tutti.

    "Mi piace"

  20. ” in ogni conflitto tra fanatismo ed il buon senso, è raro che quest’ ultimo prevalga” Marguerite Yourcenar da Memorie di Adriano. ……ed il buon senso quando non riesce ad evitare un conflitto, prevedibile, previsto ed auspicato, almeno tenta di fermarlo. …invece l’ impegno in questo senso è stato scadente, irrilevante….forse perché in conflitti passati e presenti al buon senso è stato sostituito l’ interesse del profitto……così il destino avverso ha determinato come ineluttabile la scelta della guerra. …ora gli stessi che lo guidano dovrebbero sedersi ad un tavolo in condizioni sempre più difficili proporzionalmente al passare del tempo che pare segnare un trionfo di fanatismo……” in Ucraina alla rappresentazione dualistica tra invasi ed invasori, dovremmo aggiungere un terzo elemento : gli invasati” Antonello Ciccozzi. ……non è compito di un giornalista fornire soluzioni, visto che esistono capi di Stato, presidenti, parlamenti nazionali ed europei, diplomatici, ambasciatori…..insomma quella cosuccia chiamata politica, profumatamente pagata per fornire alternative……altrimenti rassegnamoci alla fatalità aspettando quella del botto fatale! L’ Ucraina era armata ed addestrata, preparata da anni a questa guerra, forse quel popolo più che di armi avrebbe avuto bisogno di una buona politica nazionale, europea ed internazionale per evitarlo il conflitto oppure per chiuderlo il prima possibile, perché ora il problema è come ne usciamo, tutti, visto che da guerra regionale, come tante altre in questo momento, si sta trasformando in terza guerra mondiale. ….siamo allo step successivo : che bisogna fare ora per evitare la terza guerra mondiale? Facciamo prevalere il buon senso o il fanatismo?

    Piace a 1 persona

  21. “Non puoi inneggiare all’invasione russa con la Z tatuata sul petto.”

    E perché no? Il parlamento è un’assemblea di uomini liberi (eletti senza vincolo di mandato, come ci ricordano ogni cinque minuti) o di schiavi del governo e dei partiti?

    Se è la prima, Petrocelli aveva tutto il diritto di tatuarsi la Z pure in fronte e continuare a presiedere (in modo imparziale, è questo che conta) la commissione avendo il rispetto di tutti.

    Se invece è la seconda, e gli eletti hanno vincolo di mandato made in USA, almeno cambiassero la costituzione.

    "Mi piace"

    • “Petrocelli aveva tutto il diritto di tatuarsi la Z pure in fronte e continuare a presiedere (in modo imparziale, è questo che conta) la commissione avendo il rispetto di tutti”.
      Se l’intera commissione, tranne due, si è dimessa per toglierselo dalle palle, EVIDENTEMENTE non era così imparziale, né aveva il rispetto di tutti. Lei che dice?

      "Mi piace"

  22. I giornalisti sono tenuti a raccontare i fatti, non a dare suggerimenti a chi è seduto da decenni su una poltrona dove ,anche se sei lento nell’ apprendere, dovresti imparare per osmosi! Con 13 000 euro al mese, vitalizio e coda devi far girare i neuroni senza suggerimenti da parte di chi fa un altro mestiere, ed è un privato cittadino senza alcun ruolo istituzionale o pubblico, a parte il suo servizio di informazione ai cittadini i cui interessi confliggono con quelli a cui dovrebbe dare suggerimenti! Il perché ed il per come scoppiano le guerre, è noto da quelle Puniche, cambiano gli attori ma stessa replica. …. tragedia che si ripete in farsa e quando in mano agli italiani grottesca farsa…..iniziamo con uno e finiamo con altro. ….tempo al tempo e fra qualche anno questa guerra sarà raccontata in altro modo, tanto gli italiani hanno la memoria di Biden. …..demenza senile…..al massimo 5 minuti!

    "Mi piace"

  23. Ho capito bene che Travaglio imputa a Stefania Craxi l’arroganza di dire le stesse fregnacce di Orsini, Di Cesare e Canfora e di cavarsela senza nemmeno un insulto?

    "Mi piace"

    • No, hai capito male (non dico as usual perché ti volevo bene).

      I problemi di Stefania craxi agli occhi di Travaglio sono principalmente due, e non c’entra quello che pensa di Putin (aspetto di cui a me non frega niente per intenderci, come a un sacco di TAGLIANI).

      Vado a elencare i problemi che ci attanagliano
      1) pur essendo figlia di un “esule” ancora la fanno parlare in pubblico (e incredibilmente le danno retta)
      2) Risulta mantenuta da noi da tutta la vita insieme a quell’altro scroccone del fratello

      Fattelo bastare!

      "Mi piace"

      • Si’, ho capito bene. Era una figura retro-retorica a doppio sarcasmo con un preciso riferimento anatomico, in quanto:

        – ipotizzava un lapsus di Travaglio

        – ipotizzava la dissociazione cognitiva dei/delle belluinamente sicuri/e

        – ipnotizzava paolapci

        "Mi piace"

      • Posso aggiungere che Craxi è
        l’emblema della corruzione e riabilitarne il nome, da parte della figlia, è un’operazione di legittimazione del sistema prima repubblica? Stefania non ha mai disconosciuto le metodiche di suo padre, non ha mai chiesto scusa per il danno economico e di immagine che ha subito la Nazione, non ha mai restituito il maltolto. Possibile che dobbiamo santificare Stefania e di riflesso riabilitare suo padre? Lei è lí perché è figlia di, non per meriti personali o per particolari capacità. Quale contributo porta al Paese? Quale alto profilo dona all’Italia? Quali problemi ci risolve presiedendo la Commissione Esteri? Perché poi quella presidenza, in quota 5 stelle è passata proprio a una forzista figlia di ladro e pure latitante?

        "Mi piace"

    • Per l’ex signor Ennio

      “Era una figura retro-retorica ”
      mamma mia, e ieri qualcuno ha chiamato contorta me. Evidentemente sono digiuni della tua prosa. Come disse quel tale?
      Che la tua prosa era chiara e scorrevole. Qualcosa del genere. Occorrerebbe per una volta il file del sociopat, che al momento latita (non ad Hammamet)

      Per Elena
      “e riabilitarne il nome”
      Sostituirei con
      e il tentativo disperato dei figli di riabilitarne il nome, tentativo davanti a cui gli italiani restano inflessibili ricordandosi i miliardi fatti sparire all’estero e il debito pubblico esploso a causa dell’amorevole genitore, amorevole nel senso che aveva vari amori”

      "Mi piace"

      • Credo che in luogo di “riabilitazione” SteCraxi voglia “Casellatizzarsi”. Cio’ di cui si ha bisogno come di un nuovo album di Madonna.

        "Mi piace"

  24. Travaglio imputa a chi glorifica la Craxi i due pesi e due misure riservati ai condannati ed inopportuni , in senso di moralità ed opportunità politica, di questo paese. …..se ti chiami Craxi, Berlusconi, D’Alema, Letta, Renzi, ecc puoi fare dichiarazioni in un falò di vanità ed incoerenza, e hai sempre ragione! Orsini non è un parlamentare né presidente di commissione parlamentare, cosi come Canfora, Cardini o chiunque altro privato cittadino, non strapagato dai contribuenti per dire le fregnacce! Con un padre simile io avrei fatto di tutto fuorché politica. ….per quel senso di pudore, vergogna, coscienza e moralità/opportunità che è come il coraggio. ….se non c’è, nessuno te lo può dare! Sai esiste una differenza enorme fra un privato cittadino, che può dire e fare tutte le fregnacce che vuole, purché non commetta un reato e chi riveste un ruolo politico/istituzionale, Petrocelli è saltato per un tweet, quando la Craxi è stata eletta pur affermando le stesse cose nel 2016, con l’ aggravante di due condanne e del cognome. ……latitante! Due pesi, due misure, due false, ipocrite moralità da perbenismo bigotto. ……la farsa in cui siamo campioni!

    "Mi piace"

  25. Travaglio non deve dimostrare proprio nulla a nessuno, il suo compito è informare e soprattutto mettere in evidenza le contraddizioni, aberrazioni, cialtronerie, impudenze del potere che gestisce la vita dei cittadini. ….e può fare scelte nell’ interesse di altri che non corrisponde affatto a quello degli italiani, che fino a prova contraria, mantengono le istituzioni del potere, obbligatoriamente, mentre se non vogliono mantenere Travaglio, basta non acquistare il suo giornale! Una differenza sostanziale per chi è in grado di vederla! Si continua a confondere……sarà per l’ abitudine, ormai tara genetica, di considerare il giornalismo come la voce del padrone, mentre avrebbe la funzione diametralmente opposta. ….a forza di servi, ci risulta estraneo chi non lo è!

    "Mi piace"

  26. Mammamia quanti voli (pindarici?). No, sulle ali dell’ipocrisia! Invocare la libertà di pensiero, per petrocelli, senza vincolo di mandato, da parte di un cinquestelle doc (io NON lo sono mai stato, per non sporcarmi, ho solo votato il 2018) è come voler proporre al diavolo l’immersione nell’acqua santa. Veramente senza vergogna! Lo posso dire io che ho sempre ritenuto quella italiana tutt’altro che la più bella al mondo. Anche se uno degli articoli che apprezzo di più è proprio il 67, quello che grullo e tutti i grullotti hanno criticato di più. Ora leggo che viene invocato, senza vergogna, per petrocelli. Quanta ipocrisia!

    Piace a 1 persona

  27. Mi manca l’intervento di Anail ( ho un debole per lei) sul tema/articolo di Travaglio. Perché con ancora più coraggio ( e dispiacere) avrei dissentito per una volta dai tanti che su Infosannio scrivono cose che condivido in toto. Su Guerra e altre questioni d’attualità. Ma su Craxi, sul politico Bettino Craxi, esercito il mio diritto alla “complessità” dell’analisi sul ruolo, sulla statura, del leader socialista. E pur sapendo che non spiego nulla con la frase che segue, provocatoriamente la dico. Bettino ha fatto anche cose buone.

    "Mi piace"

  28. “Puro buonsenso” i pensieri della Craxi sulla situazione Russo/Ucraina… io ricordo quintali di articoli di Travaglio su Craxi &sons e poi su Berlusconi ed ora siamo a questo punto. Chi ha il coraggio di dire che non sia pagato alzi la mano.

    "Mi piace"

  29. “Se l’intera commissione, tranne due, si è dimessa per toglierselo dalle palle, EVIDENTEMENTE non era così imparziale,”

    Quindi uno che inneggia alla Z non è imparziale mentre una che inneggia alla Nato (Stefania Craxi appena eletta) sì.

    Molto bene.

    “Anche se uno degli articoli che apprezzo di più è proprio il 67, quello che grullo e tutti i grullotti hanno criticato di più. Ora leggo che viene invocato, senza vergogna, per petrocelli. Quanta ipocrisia!”

    Veramente dell’introduzione del vincolo di mandato ne hanno parlato a rotazione tutti i partiti. Berlusconi addirittura voleva che a votare fossero solo i capigruppo dei principali partiti. Le ultime leggi elettorali fanno decidere gli eletti (quindi in pratica danno vincolo di mandato) ai segretari di partito.

    Quindi esattamente di che caspita di grullo e grullotti stiamo parlando?

    Qui c’è una costituzione e la costituzione dovrebbe valere per tutti, per chi la ama, per chi la odia, per chi la vorrebbe cambiare. E quindi persino per Petrocelli.

    Sennò a Renzi il primo giorno che si è presentato in senato l’avrebbero dovuto buttare fuori a calci.

    "Mi piace"