Conte dall’alba al tramonto

(Pietrangelo Buttafuoco) – C’è qualcosa di ripugnante nel modo in cui i grandi papaveri dell’informazione – e le testate istituzionali – trattano oggi Giuseppe Conte, ex presidente del Consiglio, leader del M5S. Manco tempo di aver dato voce agli alti lai delle tante vedove – per non dire delle trasmissioni tivù in cui era omaggiato al pari di uno statista – e il vento, mutato, l’ha trasformato in un pupo su cui chiunque può permettersi di dargli una scoppola, e magari un calcio. Come in un gioco dell’oca il povero Conte dal 2 – il governo che lo vedeva trionfante di riconoscimenti autorevoli – è tornato all’1, il famoso Conte1 quando era l’inaffidabile populista. Tutto ciò a dimostrazione di quanto sia fondamentale avere la mano santa del Pd in testa ma tutto ciò – l’angelo passa sempre e sempre dice amen! – a monito anche di chi è pur sempre al di sopra di tutto. A cominciare dal Santo Padre. Sulla guerra non risponde all’agenda del Pd ed è già trattato al pari di un Ratzinger. Manca poco e manco Fabio Fazio lo chiamerà più.

8 replies

  1. “per non dire delle trasmissioni tivù in cui era omaggiato al pari di uno statista”

    Sputasentenze
    a quali trasmissioni ti riferisci?
    forse ti sei sintonizzato su “The Twilight Zone” dei primi anni 60

    e niente, anche quando ha ragione le sbaglia

    Piace a 2 people

  2. “C’è qualcosa di ripugnante nel modo in cui i grandi papaveri dell’informazione – e le testate istituzionali – trattano oggi Giuseppe Conte” è l’unica cosa che mi sento di sottoscrivere. Del resto basta ascoltarli, e soprattutto vederli in azione, ‘sti Pulitzer.

    Il resto è solo imbarazzante cerchiobottismo,

    Piace a 3 people

    • Non è forse vero che appena Conte tenta di sottrarsi “all’egemonia” pidina viene ritrattato come quando diventò presidente del governo giallo verde?

      "Mi piace"

    • È imbarazzante la conduttrice. Non solo sì ma anche sissignore. Non parliamo, poi, di Giannini. Intendiamoci, fanno benissimo il loro ” lavoro” ( in due parole, rapido, si o no, va bene, interruzioni continue, affermazioni indiscutibili, critiche e sfottò gratuiti, no mahhh).
      Che degrado

      "Mi piace"

  3. Conte non è mai stato omaggiato, al massimo tollerato ob torto collo……in Italia gli omaggi dei media sono riservati ai delinquenti…..Conte sarà pure un politico mediocre, ma è persona berbene, colpa inaccettabile per i giornalai a libro paga di chi è esattamente il contrario! Gli stessi attacchi ,da branco, sono stati riservati anche ad altri, ad esempio Davigo……isolare ed attaccare/sbranare è il modus operandi. …l’ informazione in Italia non è un problema, è il PROBLEMA!

    Piace a 3 people

  4. Il trattamento che è stato riservato prima durante e dopo a Giuseppe Conte è la dimostrazione plastica dei limiti di riformabilità di questo paese. Finché i politici sono tutti uguali, non c’è alcun bisogno che i cosiddetti “poteri forti” entrino direttamente in azione; basta lasciar fare ai cittadini (la propria scelta, che non modificherà di una virgola lo stato vigente). Nel caso di Giuseppe Conte è accaduto qualcosa di diverso. I cosiddetti “poteri forti” non si sono appalesati ma hanno dato una prova magistrale di quanto liberi possano essere gli italiani di decidere il proprio destino. Il fuoco incrociato contro Giuseppe Conte ci ha fatto capire che ci è concesso votare per politici tutti uguali…altrimenti come faremo a ripetere la stessa solfa che sono tutti uguali??

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...