Le ricette vetuste di Bonomi

(Gaetano Pedullà – lanotiziagiornale.it) – Più antiche delle strategie militari russe, rimaste ai tempi della Seconda guerra mondiale e dei carri armati mandati allo sbaraglio come si faceva con la cavalleria, il presidente della Confindustria, Carlo Bonomi, ci ha rifilato ieri un mucchio di ricette vetuste.

Gli imprenditori – ha detto – sono eroi (e questo è vero) ma di aumentare gli stipendi non se ne parla, anche se l’Istat ha appena confermato quello che sapevamo già: il costo della vita è salito tantissimo e pur lavorando si è poveri. Per Bonomi – caso singolare di capo degli industriali che però non possiede alcuna industria – i lavoratori ridotti alla fame non sono però un problema, perché gli imprenditori stanno già facendo fronte all’aumento di energia e materie prime. Dunque i dipendenti si arrangino.

D’altra parte sono allenati, visto che siamo l’unico Paese Ocse in cui i salari sono più bassi di trent’anni fa. Così è finita alle ortiche l’equità sociale, abbiamo perso competitività e ci avvitiamo nel dramma dell’economia che non cresce perché non ci sono soldi e dei soldi che mancano perché l’economia non cresce.

Una spirale da cui si può uscire solo percorrendo strade nuove, cominciando dal garantire un salario minimo e valorizzando il lavoro con sostegni pubblici (meno tasse) e privati nei casi in cui le aziende condividano con i dipendenti ogni sforzo, integrando gli stipendi piuttosto che pensare solo a spartire dividendi. Uno scenario lontano per tante aziende, soprattutto piccole e artigiane, alle prese con la crisi, ma frequente in molte attività: guarda caso quelle che stanno sotto l’ombrello della Confindustria.

3 replies

  1. “ Anche se il faraone era una specie di riflesso delle divinità, incarnazione di Horus, i soldi erano soldi e gli averi erano averi; i diritti erano diritti e il rispetto era rispetto.

    Nel XII secolo a.C., durante il regno di Ramsess III, i lavoratori di Deir el-Medina non ricevettero per mesi il loro pagamento in grano, quindi incrociarono le braccia e si misero seduti a non fare niente. Oltretutto, presero un emissario del faraone come sindacato: “O vai dal Re e solleciti i nostri pagamenti, o noi c’è ne andiamo”.”

    Ecco, Bonomi è la guardania, senza azienda, delle aziende. Come il cuoco tv aveva già anticipato, per preparare le giovani schiene alla frusta, mentre lui fattura milioni a quattro a quattro, ora arriva LUI, bello bello, a risolvere il problema delle schiene tutte!

    Secondo Bonomi &co è tempo di tornare alla schiavitù.

    "Mi piace"

  2. Un bel calcio nel sedere a tutti questi ” imprenditori ” che non imprendono un bel nulla e sono tanti .. stanno sempre a piangere per il rdc e qualsiasi altro provvedimento che non finisca nelle loro tasche .. poi si scopre dopo anni chi evade e ruba le tasse ! Always too late ! ( anche se lo sapevano tutti !!)

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...