I quattro ragazzi, tra cui Ciro Grillo, imputati a Tempio Pausania, sono stati rinviati a giudizio

(ANSA) – Sono stati rinviati tutti a giudizio i quattro ragazzi, tra cui Ciro Grillo, accusati di violenza sessuale ai danni di una giovane. Il processo nei confronti di Grillo jr e Francesco Corsiglia, Edoardo Capitta e Vittorio Lauria, inizierà il 16 marzo prossimo. Lo ha deciso il gup di Tempio Pausania. 

I quattro giovani sono accusati di violenza sessuale di gruppo nei confronti di una coetanea italo-norvegese, dalla cui denuncia era scaturita l’indagine. I fatti risalirebbero al luglio di due anni fa in Costa Smeralda. Il rinvio a giudizio era stato sollecitato dal procuratore Gregorio Capasso. Il collegio difensivo aveva invece sollecitato il non luogo a procedere e chiesto che si proceda con rito ordinario

6 replies

  1. Grillo si metta l’anima in pace e lasci che suo figlio venga giudicato… tutti ci auguriamo che sia innocente ma, se appurata la eventuale colpevolezza, che si faccia i suoi sani mesi o anni di galera, in questo caso rieducativi.
    Si goda il suo crepuscolo, e cerchi di dimenticarsi delle colpe, delle ultime speranze tradite, delle tante battute sbagliate, delle urla disperate, delle folle mai veramente capite.

    Piace a 1 persona

  2. Se io avessi un figlio di 19 anni che alle 4 di notte esce ubriaco fradicio dal Bilionaire e si ritrova coinvolto in una situazione…..diciamo discutibile io qualche domanda come padre me la farei

    Piace a 1 persona

  3. Sarei curioso di sapere cosa conteneva il “bibitone” che hanno fatto bere alla ragazza.
    Bibitone di cui si vantava uno dei 4 al telefono con un amico, come fosse una sua ricetta particolare, già sperimentata.
    Perché che ci fosse solo vodka e gazzosa ho i miei dubbi.
    Spero esca fuori qualche intercettazione al riguardo, utile a far chiarezza.

    "Mi piace"

  4. Se io avessi una figlia che alle quattro di notte, strafatta, esce dal Billionaire, va liberamente a casa di sconosciuti per bere ancora assieme ad una amica talmente ubriaca che non si ricorda nulla di quanto è successo, e si trova coinvolta in qualcosa di…discutibile, più di una domanda me la farei anch’io.
    Se poi continua la vacanza come se nulla fosse e si “ricorda” di essere stata stuprata solo dopo essere tornata a casa ed aver parlato con i genitori, ed il coinvolto nel fatto è il figlio di Grillo, di domande me ne farei anche più di due…

    "Mi piace"

  5. Dai Ciro, adesso vai a fare il campionato di Kickboxe con saponetta inclusa.

    X Carolina: sono situazioni purtroppo sempre più frequenti.

    Pensa che oltre 20 anni fa, una mia compaesana diventò famosa perché in una festa, ubriaca, fece sette pompe ai ragazzetti in un bagno.

    Ma lei era ubriaca, e se ne ricordava solo due.

    Ma da allora e per anni venne soprannominata 7 Up (geniale)

    E lei nemmeno se ne offendeva.

    E all’epoca era pure minorenne, complessata e cicciotta fino a qualche anno fa, poi cicciotta ma maiala dopo. Che te devo dì?

    "Mi piace"

  6. Voi due sopra dovete passarmi per le mani, per ciascuno trovero’ una maniera di non farvi mai scordare quello che vi ho fatto. E poi vi lascio andare, madame le marchese…

    "Mi piace"