Che un’ospitata di Andrea Bocelli non fosse a buon mercato si sapeva…

(Claudia Luise – La Stampa) – Si sapeva che ospitare Andrea Bocelli non fosse proprio a buon mercato. Nessuno pensava potesse bastare una pacca sulle spalle e tanti ringraziamenti. Ma di certo la Fit non si aspettava che per cantare l’Inno d’Italia e un altro successo del suo sterminato palmares il tenore sarebbe arrivato a chiedere ben 125 mila euro.

Per dieci minuti di esibizione è sembrata una cifra eccessiva. Davvero troppo in tempi di crisi, anche per un fuoriclasse della musica. Nessuna mediazione è stata possibile, il cantante non ha indietreggiato di un euro. E il Comitato organizzatore delle Nitto Atp Finals si è dovuto arrendere: lo show lo faranno i due migliori tennisti al mondo che si sfideranno domenica. Bastano loro, non servono altre star. 

Categorie:Cronaca, Interno

Tagged as: ,

7 replies

  1. Quanto ha messo in tasca Boccelli e quanto il suo staff ?sarei molto interessato ad un servizio su quanto guadagnano sportivi, cantanti, attori ecc. e quanto l loro staff.

    "Mi piace"

    • Mi sa che ha messo in tasca zero.
      Non canterà.
      Poi però “siamo italiani”, “l’orgoglio di essere italiano e bla bla bla”.

      Albano canta per Putin, non lo criticherò più.

      "Mi piace"

  2. Se glieli danno si vede che c’è un ritorno. Di qualsivoglia tipo. Purtroppo la Musica si è da tempo allontanata dai nostri lidi e scambiamo Bocelli per un tenore. Forse perchè fa rima con Corelli. Lo spirito del tempo è comunque benissimo incarnato dal nostro: bell’ uomo (un tempo) e soprattutto cieco. Se non lo fosse non sarebbe lì. Funziona così ormai.
    (Oddio, sendo lo strazio de Il Volo anche Bocelli mi pare Domingo, e con una vista da aquila).

    "Mi piace"

  3. Dai su ! Boccelli un tenore soppravalutato come il Volo ! tutto marketing e poca sostanza! I 125 mila euro li facciamo pagare all Appendino o alla Raggi ? Magari li paghiamo noi tutti! But never mind .. tutto fa brodo!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...