De Maledetti

(“De Maledetti” di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – L’altra sera, verso le 21, abbiamo avuto la netta sensazione che, a dispetto dei sondaggi, Conte e Letta abbiano ottime chance di vincere le elezioni: è stato quando Carlo De Benedetti ha dichiarato a Ottoemezzo che il primo è “un vuoto a perdere” e il secondo “non è un leader”. Non vorremmo invece essere nei […]

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

31 replies

  1. De Maledetti

    (MARCO TRAVAGLIO – Il Fatto Quotidiano) – L’altra sera, verso le 21, abbiamo avuto la netta sensazione che, a dispetto dei sondaggi, Conte e Letta abbiano ottime chance di vincere le elezioni: è stato quando Carlo De Benedetti ha dichiarato a Ottoemezzo che il primo è “un vuoto a perdere” e il secondo “non è un leader”.
    Non vorremmo invece essere nei panni di Mattarella e Draghi, colpiti e affondati dal bacio della morte di Cdb che li ha definiti “due fuoriclasse” da imbullonare alle rispettive poltrone, a costo di “torcere un po’ la Costituzione”.
    Massì, che sarà mai. L’ultima volta che il noto portafortuna diede del fuoriclasse a qualcuno fu il 14 novembre 2014 con Renzi, che infatti non se ne riebbe mai più.
    Ora naturalmente Cdb, forse per modestia, dimentica di averlo creato lui, il Rottamatore rottamato, nei laboratori del fu gruppoRepubblica, intuendone il genio già quand’era sindaco di Firenze e accompagnandolo amorevolmente di fiasco in fiasco fino alla catastrofe finale.
    Ora che Matteo Zerovirgola non conta più nulla, scopre che “non è una persona seria” perché “consigli gliene ho dati tanti, ma lui non ne ha seguito nessuno”.
    Dimentica, sempre per modestia, che di consigli gliene dava anche Matteo e lui li seguiva. Come nel 2016, quando l’allora fuoriclasse gli spifferò in esclusiva l’imminente decreto Banche e lui corse a speculare in Borsa su quell’informazione privilegiata e proibita, guadagnando 600mila euro sull’unghia senza muovere un dito.
    Una simpatica usanza che purtroppo Conte interruppe bruscamente, infatti Cdb – dopo vari tentativi di avvicinamento respinti – prese ad attaccarlo, facendo la sua fortuna.
    Memorabile, il 14 luglio 2020, il suo vaticinio sulla disfatta di quella “nullità” di Conte al negoziato sul Recovery Fund, sette giorni prima che la nullità tornasse da Bruxelles con 209 miliardi in saccoccia.
    “Pur di liberarci di Conte e dei 5Stelle sono pronto a tutto, anche a rimandare Berlusconi al governo”, tuonò l’Ingegner Rosicone.
    E, ora che ha coronato almeno la seconda metà del sogno, strilla perché, a furia di riabilitarlo, B. rischia di salire al Colle: “Un condannato per evasione fiscale! Sarebbe una cosa indegna: restituirei il passaporto” (quello italiano, si presume, non quello svizzero).
    Ma anche qui fa il modesto, avendo collezionato nel suo piccolo una mezza prescrizione per tangenti su appalti alle Poste, una condanna tributaria d’appello per un’evasione fiscale da 388,6 milioni (chiusa alla vigilia della Cassazione versandone al fisco 175,3), un’oblazione da 50 milioni di lire per insider trading e un patteggiamento da 52 milioni di lire per i falsi in bilancio Olivetti.
    Quindi, per carità: che nessuno si sogni di proporgli il Quirinale sennò restituisce pure il passaporto svizzero e mi diventa apolide.

    Piace a 7 people

  2. E questo signore è stato per oltre vent’anni il vate unico e punto di riferimento dell’informazia dde sinistra.
    Poco e niente da invidiare a B.

    Piace a 3 people

  3. Contesto:
    • 09/09/2019 – La7 (cairo editore)
    • Prima puntata di ottoemezzo dopo la pausa estiva
    • Ospite unico: CDB
    • Stava nascendo il Conte 2, cioè M5*-pd
    • Salvini era col vento in poppa e viaggiava attorno al 35/36%, qualcuno lo dava anche oltre.
    Ecco il parere di questo.. soggetto. Buona visione.

    Piace a 1 persona

    • Che video disgustoso. Che ” cofana” di chiacchiere, previsioni sbagliate, auspici ripugnanti – qualcuno sapeva già ( nell’agosto 2019), come il fondo Bridgestone ( nel novembre ’19) che ci sarebbe stata una grave crisi economica – balle spaziali.

      Piace a 1 persona

  4. Come diceva l’ Avvocato, la politica di “destra” – cioè pro indistriali, – si fa con i Governi di “sinistra” – cioè fintamente pro lavoratori .
    Quando pare governino i “nostri” siamo contenti anche se… ( mi astengo dal torpiloquio, per quanto dovuto).

    Piace a 2 people

  5. Se l’Italia è un paese con le pezze al culo, lo dobbiamo a gente come come De benedetti. Una macchietta di uomo appartenente al giro che conta. Niente di più di una zecca che ci succhi il sangue da una vita.

    Piace a 4 people

  6. È incredibile che si debba dare ascolto a questo lestofante che ne ha combinate di tutti i colori ma pretende ancora di dare lezioni. A che titolo, poi, la Gruber (a proposito, complimenti per lo sguardo estasiato) lo invita? Ma chi cazzo se ne frega del suo parere?

    Piace a 1 persona

      • Per carità io LA7 non la guardo praticamente mai, tranne Atlantide e qualche film. Commentavo solo questo articolo

        "Mi piace"

  7. La foto mi ha mandato di traverso la colazione, tra la ciofeca plastificata e il prenditore demaledetti quest’immagine e’ letale, tutto il mio disprezzo per questi 2 bipedi da rottamare.

    Piace a 2 people

    • Appunto, ma qui è inutile parlare della Gruber con obiettività, loro vogliono che si parli di Pedullà. Loro monoliticamente ti rispondono Bilderberg e si sentono di saperla lunga.

      E ieri sera, il punto di Paolo Pagliaro era sulla stampa contro il rdc: i giornali e i giornalisti si sono dimenticati, secondo l’editorialista di quella del Bilderberg, esenzioni tkt sanitari (90 % falsi, 90%), invalidità civili (25% false), false attestazioni di povertà per accedere alle mense e false dichiarazioni per accesso servizi universitari, tutti quanti cancri ben diffusi e per niente estirpati.

      Piace a 2 people

      • Si Paola ho visto sono rimasta scioccata x esenzioni tkt sanitari (90 % falsi, 90%) ci sono 90% medici truffatori?

        Solo le pensioni di invalidità:

        Secondo Istat sono 3,1 milioni le persone disabili in Italia, il 5,2% della popolazione italiana. A livello territoriale, percentuali più elevate di persone con disabilità si riscontrano in Umbria (8,7% della popolazione), Sardegna (7,3%) e Sicilia (6%). L’incidenza più bassa si registra in Veneto, Lombardia e Valle d’Aosta.

        25% invalidi falsi – spero che qualcuno calcoli in 30 anni quanti miliardi rubati ai veri invalidi alcuni con pensioni da miseria e ai
        danni della sanità
        Poi se riescono anche a calcolare il resto non immagino quante finanziarie usciranno.
        Mi auguro che qualche bravo giornalista tipo Ranucci faccia una bella inchiesta

        Piace a 2 people

  8. Ecco perchè mai e poi mai il pd-pds-ds-margherita-dc non hanno mosso e non muoveranno una foglia contro il conflitto d’interesse. A loro interessa fare chiasso sul decreto Zan.

    Piace a 2 people

  9. Enrico Ok va bene non guardiamo la 7, ma poi non guardiamo rete 4, per non parlare di canale 5 e Italia 1, già che ci siamo avete presente porta a porta? Mai visto un telegiornale su rai 2 con annessi approfondimenti, vi siete mai soffermati sulla rassegna stampa su Sky e Rai news? ….dimenticavo Tgcom cos’è?
    Poi vanno in studio e ci dicono ….ma daii la televisione non influenza il voto!! Caro Travaglio per me sei un eroe!!

    Piace a 3 people

    • Beh, Fabrizio, io la TV l’ho spenta svariati anni fa. Ormai, se guardo (ed è un gigantesco SE) qualcosa, la becco direttamente in rete, oltretutto eliminando chirurgicamente la pubblicità con estensioni varie dei browser. Sicché, ti dico, se ce l’ho fatta io, ce la può fare chiunque. È altresì vero che io guardi quintali di serie TV e film, ma solo sugli schermi dei miei Mac: la TV è una merda tale, ormai, che non ha senso proprio neanche accenderla. Corrente elettrica sprecata. Dico davvero.

      "Mi piace"

  10. Ot esoterico
    PREDIZIONI SU CONTE E DRAGHI- Viviana Vivarelli.
    I mezzi per predire il futuro sono molti e io ne ho studiati parecchi scrivendo anche dei libri su di essi e facendo dei corsi per insegnarli agli altri.
    L’I Ching, o libro dei mutamenti, è la più antica mantica conosciuta, (via di predizione del futuro), perché sono stati scritti molti libri su di essa, è di uso comune ancora in Cina e Jung la usava con i suoi pazienti (ne parlo lungamente nel mio libro su Jung “Lo specchio più chiaro”).
    Non è una mantica facile perché la sua interpretazione è complessa e dovrebbe essere usata come un oroscopo giornaliero.
    Su Facebook e con un altro account l’ho usata impropriamente per trarne informazioni su alcuni personaggi politici. Io faccio in genere predizioni di un anno.
    Per Di Pietro disse che per 8 mesi avrebbero cercato di sporcarlo per cui avrebbe dovuto lasciare tutto per difendersi e avrebbe perso la posizione di prima.
    A Bossi consigliò di volare basso o gli sarebbe capitata una grave sventura (che poi fu l’ictus sopravvenuto dopo i suoi svaghi con una pornostar ad Arcore).
    Su Di Maio fu confuso pur predicendogli una lunga carriera nel Palazzo.
    Vediamo cosa dice l’I Ching, oggi, su Conte e Draghi.
    GIUSEPPE CONTE.
    L’esagramma del presente è il n° 61, La Verità interiore. Rappresenta un lago la cui superficie è leggermente increspata dal vento.
    Cioè abbiamo qui dei valori invisibili e saldi che appaiono leggermente in superficie. Questo cuore è libero da pregiudizi e capace di accogliere la verità. E’ un carattere che ha il cuore al suo centro una solida forza interiore. Il disegno che lo rappresenta è quello della cova di un pulcino. Qualcosa sta nascendo e Conte la protegge. Le sue qualità sono la mitezza, la protezione degli inferiori, la gioia nell’ubbidire ai superiori.
    Propizia è la perseveranza e, se farà grandi scelte, queste saranno fortunate. Procedere insieme ad altri verso interessi comuni è possibile ma fino a un certo punto, dopo di che le cose possono capovolgersi.
    Questa persona è in grado di discutere questioni della massima importanza e non giudica male facilmente. E’ aperto a capire l’altro. Se deve giudicare gli errori degli altri è prudente e cerca di capirne a fondo le circostanze. E’ capace di capire e di perdonare, dando gli altri l’impressione di una grande profondità morale. E’ persona onesta e preparata e deve restare autonomo e indipendente, alieno da patti segreti e chiaro alla luce del sole. E’ capace di suscitare grande stima e affetto, ma le sue parole non bastano o col tempo perderanno effetto. Le parole non bastano, occorrono fatti. Solo così potrà convincere anche i più ottusi e ottenere fiducia e consenso. Poiché capire gli altri è difficile, rischia di non essere compreso anche quando è nella verità. Il consiglio dell’I Ching è di agire con rapidità, senza traccheggiare, senza aspettare l’aiuto altrui, con calma interiore ma azione rapida.
    Anche in amore deve usare la massima franchezza. Nel lavoro avrà tanto più successo quanto più saprà conquistare la stima della gente.
    Il secondo esagramma è il n° 29, l’Abissale, acqua sopra e sotto. Indica dove si sta andando.
    Purtroppo se Conte continuerà su questa strada precipiterà in un abisso. L’immagine è quella di una cascata d’acqua che precipita in una gola montana allagando tutto. E’ l’immagine di un grande pericolo, a causa di ingannatori. Solo se lui manterrà il suo cuore giusto, potrà sfuggire il pericolo e avere successo, ma è circondato da persone false.
    Occorre che resti fedele a se stesso e che conservi la verità nel suo cuore, che veda e segua la perfetta verità e solo così saprà cosa fare per sfuggire al pericolo. Non deve indugiare o rallentare, deve andare rapidamente dritto alla meta. Ogni rallentamento è pericoloso e favorisce i suoi nemici. E se si abitua al pericolo può diminuire le sue difese, perché è circondato da persone pericolose e infide. Ci saranno molte avversità, molti ostacoli, ma dalla sua ha una grande resistenza. è determinato e preciso, non si arrende facilmente. Al momento la fortuna non lo aiuta, sono possibili slealtà e tradimenti, ma può vincere grazie alla sua forza di resistenza tranquilla.
    ………………………..
    MARIO DRAGHI.
    Purtroppo è uscito solo un esagramma: il presente. Non c’è futuro per Draghi.
    Abbiamo qui un uomo che conosce una strada sola e che non è capace di cambiare.
    L’esagramma è il n° 62. La preponderanza del piccolo. Si manifesta come un tuono sul monte. Il monte è l’immagine della stabilità ciò che non cambia internamente. Il tuono predice un grosso cambiamento a causa di eventi esterni.
    Sicuramente Draghi vive una situazione eccezionale e vedrà il succedersi di lotte intorno a sé e contro di lui. Sicuramente occupa una posizione di eccezionale grandezza ma non è all’altezza del compito.
    Dovrebbe ridurre i cambiamenti che fa e rivolgersi a cose più piccole. Le grandi riforme non gli porteranno fortuna. Manca la forza interiore necessaria a ottenere grandi successi durevoli nel tempo.
    Sicuramente ha grandi responsabilità ed è molto preciso in tutto quello che fa, appare come e esatto, molto preciso in tutto quello che fa ma questo non è sufficiente. E’ un ottimo esecutore di interessi altrui ma gli manca la capacità di essere un grande ideatore. Oggi sta affrontando un compito superiore alle sue forze ed è in una posizione molto autorevole, ma se non è prudente, la cosa si rivolterà a suo danno. Sarebbe meglio che rallentasse i suoi progetti limitandosi a cose piccole. Fare riforme troppo grandi gli recherà danno,

    "Mi piace"

    • Il giorno in cui qualcuno riuscirà a diventare ricco grazie alle sue “previsioni” allora ci crederò…
      Naturalmente sono esclusi i (troppi) soggetti che lo sono diventati “vendendo” le loro previsioni…
      Nel caso in cui qualcuno ignorasse il vecchio trucco, grazie al quale è possibile apparire autentici “maghi della finanza”, lo riassumo brevemente a titolo d’esempio. Spedire a 500 persone (gratuitamente) la previsione relativa all’aumento della quotazione di una certa azione e ad altre 500 la previsione contraria. Detta azione potrà effettivamente veder aumentare o ridurre il suo valore. Inviare una nuova predizione alle persone che hanno ricevuto la previsione corretta e proseguire con la stessa strategia. Si verrà ad ottenere un piccolo gruppo di soggetti che hanno ricevuto una sequenza ininterrotta di previsioni corrette. A queste sarà sufficiente chiedere un “contributo economico” a fronte di una successiva “predizione”, ritenuta evidentemente “affidabile”, per concludere l’operazione!

      – È difficile fare previsioni, soprattutto sul futuro – Niels Bohr

      Piace a 1 persona

  11. Conte è stato una meteora così forte che qualcuno se ne è innamorato!!
    Sinceramente a me il mistero Conte non mi ha mai entusiasmato… sentivo qualcosa che non quadrava!! Ne riparleremo in futuro!
    Il governare con gioia con Salvini , poi con Renzi e poi togliere il disturbo quatto quatto… mah!! Un mistero
    ( Terra dei cachi, misteriosi…
    da molto molto tempo )

    "Mi piace"

  12. Di cosa ci si stupisce? Il fantasioso mondo “progressista” ormai da decenni si racconta per quello che è: il testimonial delle élites, anche le più becere. Con l’aiuto di qualche utile idiota elevato a simbolo di qualcosa, ignorando le grandi masse di deboli, stracciandosi le vesti per le minoranze, anche infinitesimali – tipo la particella di sodio nell’acqua – il “progressismo” tenta continuamente di darsi un volto buono e umano, lasciando intendere che fuori da lì ci sono solo i cattivi. Che però vanno più che bene al posto del (fu) m5*. Non sono illazioni, parlano i fatti.
    “Il progressismo italiano” è uno degli ingredienti principali per preparare una torta al sapor di m. da propinare agli italiani.
    Ottimo motivo per il (fu) m5* cercarne la compagnia.

    "Mi piace"

  13. 🎶A mille ce n’è
    nel mio cuore di fiabe da narrar.
    Venite con me🎶
    nel mio mondo fatato per sognar…
    Non serve l’ombrello,
    il cappottino rosso o la cartella bella
    per venire con me…🎶
    Basta un po’ di fantasia e di bontà.🎶

    "Mi piace"