Ballottaggio a Roma, Conte: “Voterò Gualtieri”

ROMA – “Da cittadino romano ho a cuore il bene della Capitale, che è patrimonio comune di tutti gli italiani. Dunque dobbiamo augurarci che si insedi un sindaco che faccia bene. Di Gualtieri conosco il valore mentre Michetti non mi dà nessuna affidabilità. Quindi io andrò a votare per Gualtieri”.

Lo dice il presidente del M5S, Giuseppe Conte, durante la registrazione dell’intervista che andrà in onda questa sera a “diMartedì” su La7.

“Non sto dicendo che il M5S debba farlo, perché gli elettori non sono pacchi postali”, aggiunge l’ex premier.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

23 replies

  1. Chiara indicazione di voto per gualtieri.
    È l’unico modo per indirizzare gli elettori, non ne esistono altri.

    "Mi piace"

    • Si sono messi d’accordo sul copione, come la Lombardi…. “i cittadini non sono mandrie al pascolo ma con il PD c’è convergenza”, mezzucci a raggirare con le parole

      Piace a 1 persona

  2. Gualtieri continua a denigrare !’amministrazione Raggi per acquisire il voto di chi ha votato per Calenda.
    A questo punto chi ha votato per la Raggi dovrebbe quanto meno astenersi e Gualtieri sia lasciato al suo destino con i simpatizzanti di Calenda che, comunque, voteranno Michetti.

    Piace a 2 people

    • Io continuo convinto a sperare che chi ha apprezzato il gran lavoro di VR e chi, semplicemente, detesta il ritorno dei soliti noti sensibili alle lobby di potere e alle mafie e mafiette che incarogniscono la politica nella capitale vadano a votare e scrivano sulla scheda “W RAGGI “. Tanto, L’ immondizia per le strade e i cinghiali continueranno a prosperare, che siano di destra o di finta sinistra pco importa. E lo stesso vale per il ritorno di corruzione e Parentopoli

      Piace a 3 people

    • Conte voti per Gualtieri. Io non riesco a stimare né Gualtieri né Michetti e non andrò a votare. Non c’è differenza tra i due. Non voterò per chi ha chiaramente dimostrato disprezzo e avversione per V. Raggi e per i suoi elettori.

      Piace a 3 people

      • Bravo Paolo!
        Io farei come lei, oppure andrei e scriverei sulla scheda “nessuno dei due”, ricordando il famoso “none of the above” reso da noi famoso dal film Brewster’s Millions (Chi più spende più guadagna).

        Piace a 1 persona

  3. Quindi va così per il 5s: prima certo contro ogni evidenza che la Raggi venga rieletta.
    Poi (ovviamente) non succede e allora sono tutti brutti e cattivi, loro a centinaia di km di distanza sanno bene come doveva andare.
    Quindi romani vi meritate il fasciocoatto: loro sperano che per punizione i romani abbiano la sorella d’Italia.
    Ecco i postideologici!!!

    Mi sa che rimarrete ancora delusi.

    Piace a 1 persona

    • Quando si è votato per le comunali nella mia città, avevo una mezza idea di votare lega nell’ottica dei commenti sopra: siccome destra e sinistra sono la stessissima cosa, voto lega così almeno cambiano le persone e per cominciare a rubare come quelli precedenti, prima devono ristabilire tutti i contatti con le mafie, i corruttori ecc ecc.

      Poi davanti alla scheda, al ballottaggio, non ce l’ho fatta, e i sentimenti hanno prevalso sulla ragione. Fra il dire e il fare … Ovviamente non ho votato nemmeno la sinistra, autentica associazione a delinquere, almeno qui da noi, non so a Roma, magari lì è brava gente.
      Ho annullato la scheda.

      Ha vinto la lega comunque, e ti dirò che non mi è dispiaciuto.
      Come previsto si sono messi a fare le peggio cose esattamente come prima faceva il pd, l’unica previsione che ho sbagliato è stata sui tempi. Pensavo che ci avrebbero messo un po’ a inserirsi nel sistema marcio che comanda il territorio, invece è stato un attimo. Evidentemente anche quando stavano all’opposizione avevano già contatti. La mafia è un’organizzazione seria, e non si fa cogliere impreparata.

      Ora tu speri che vinca la sinistra per “arginare le destre”, e ti arrabbi per ragionamenti tipo il mio.
      Ma partiamo da ottiche diverse, e abbiamo ragione tutti secondo me.
      Tu pensi che la destra sia peggio della sinistra (magari conosci amministratori o politici o sindacalisti autenticamente di sinistra e fondi la tua idea su di loro, io purtroppo nessuno … tutti quelli che ho conosciuto, grattando la superficie sotto erano tutti persone che pensavano solo al loro interesse e potere, ciniche e false, e funzionali al sistema che del resto altrimenti non avrebbero sopportato e ne sarebbero state espulse invece che fare carriera) e hai ragione a chiedere di sostenerla. Io penso che siano la stessa squadra e ho ragione rifiutarle entrambe.
      Non è che uno ha ragione e l’altro sbaglia e è un coglione, facciamo entrambi un ragionamento sensato, partendo però da una diversa idea di base.

      Per me, per la mia esperienza, quelli della sinistra falsa e quelli della detra altrettanto falsa (perchè una destra conservatrice ma non marcia sarebbe legittima) sono non simili: uguali. Quindi io non sono uno inconsciamente di destra, ho solo perso ogni speranza in questo sistema che contrappone destra e sinistra in tifoserie per fare i suoi comodi dietro le quinte.

      Piace a 2 people

      • “Ora tu speri che vinca la sinistra per “arginare le destre”, e ti arrabbi per ragionamenti tipo il mio.
        Ma partiamo da ottiche diverse, e abbiamo ragione tutti secondo me.”

        Credo invece che il pd romano sia la peggiore espressione della “sinistra “, peggio di quello nazionale (non parlo di Gualtieri). Ciò detto: io non sono postideologica, per me ci sono ancora delle ENORMI differenze e mai voterò un fascista, MAI! Per cui davanti alla scheda tra Michetti e Gualtieri non ci sarà alcun tentennamento da parte mia.

        E ovviamente penso di avere ragione se no agirei diversamente. Inoltre, il tuo ragionamento è un attimo diverso, perché sa un po’ di delusione e quindi lo posso pure capire non condividendolo. Quelli che ti ostini a difendere (sopra) parlano proprio di punizioni: cioè voi romani avete rinunciato alla Raggi beccatevi la fasciocoatta. Questi godono se vince la Meloni. Ma ti rendi conto?
        Secondo te devo considerarla una opinione degna di rispetto, o sono libera di non considerarla nemmeno una opinione ma un tifo da stadio che nella prima infornata ha incontrato e votato gente come la CUnial non per caso?

        E comunque non mi arrabbio affatto: nemmeno ci parlo io con questa gente, sono considerazioni sparse che seguono a letture sparse.

        Piace a 2 people

    • ma perché c’é differenza tra micheti e gualtieri?
      ricordo che al famoso ristorante destra e sedicente sinistra, assieme al casamonica, banchettavano tutti felicemente all’ombra del malaffare di mafiacapitale…!!!

      "Mi piace"

      • Ecco!
        Scatti l’applauso per la frase a effetto di Tonino B.
        Complimenti per l’originalità, non si era mai sentita questa scemenza, sei il primo a dirla.

        Piace a 2 people

    • Gentile Paolapci, la dimostrazione che la pseudosx pd è UGUALE alla peggiore dx l’ha fornita l’ineffabile R. Provi a rammentare la schiforma costituzionale del dic.2016 che andava sotto il suo nome e a quello della sig.ra Boschi che ci avrebbe sottoposto a una vera, articolata, legittima DITTATURA.
      Io, tra un fascista e un fascista, li avverso entrambi come posso e, dunque, non li voto.
      Un saluto

      "Mi piace"

      • Il fatto che lei gentile PDR parli di (pseudo)sinistra e di REnzie nella stessa frase potrebbe causarmi un ictus seduta stante. Non le sembrava anche allora destra tout court?
        La informo (mi scuso per chi lo legge per la centesima volta, ma abbiamo assodato che repetita iuvEnt) che il day after, il 05/12/2016, è stato uno dei più bei giorni della mia vita. Inoltre non mi sono convertita a questa nuova religione del postideologismo che tanto vi appassiona.
        Io sono super ideologica, quindi andrò a votare.
        Un saluto a lei.

        Piace a 1 persona

  4. che giuseppi facesse il giuseppi nessun dubbio, da pdiota qual’è porta avanti la sua opera destabilizzatrice contro tutti i principi del fu mv5s,
    e i serpenti per loro stessa natura fanno sempre e solo i serpenti,

    Piace a 1 persona

  5. Stimo e ammiro (e adoro) Conte, lo sanno anche i sassi, ma questa… beh questa se la poteva risparmiare. Capisco il senso di responsabilità istituzionale, ma almeno nasconditi dietro al fatto che il tuo voto possa rimanere segreto e non dir nulla. Non è che passi per responsabile se voti uno schifo come Gualtieri (o Michetti, che son la stessa cosa), dai. Siamo serii. Non puoi, tu Conte, scegliere oggettivamente il meno peggio: non è responsabile fare una scelta così. È politicume. E non posso proprio dire che mi piaccia da parte del leader di un Movimento che ha appena visto “morire” Virginia Raggi, ovvero una delle sue più importanti icone. Mah… 🤔

    Piace a 2 people

    • La considerazione per Virginia Raggi l’hanno dimostrata andando in pellegrinaggio dal vincitore PD a Napoli. Credo che cedere Roma senza fiatare sia stato nei patti per un accordo. Non riesco a darmi nessun’altra spiegazione razionale.
      Roma è un simbolo carico di significato che va ben oltre la competizione politico elettorale e declinato in base a chi lo detiene: per il M5* rappresenta un chiaro altolà alle mangiatoie, per il pd è una rassicurazione in senso completamente opposto.
      Hanno lasciato Virginia da sola per andare a rendere omaggio ai nuovi padroni del movimento. Non li perdonerò mai.

      Piace a 1 persona

      • dai… é meglio che si palesa…ponendosi al fianco dei distruttori una intere nazione (se si fosse schierato con michetti sarebbe stato lo stesso e forse peggio)! cosi accelera la “dipartita” del mov che ha tradito milioni di elettori…!!!

        "Mi piace"

    • Francesco, poiché condividiamo la stima per Conte e quella reciproca, mi permetto di darti la mia opinione in proposito.
      L’avresti davvero rispettato di più se si fosse nascosto dietro un finto riserbo?
      Io ho apprezzato la sincerità.
      Poteva non dichiarare la stima per un suo ministro, con cui aveva ben lavorato?
      Ci ha tenuto a separare le due cose: la sua scelta personale e l’eventuale indirizzo nei confronti dell’elettorato.
      Tra l’altro, tra i “duri e puri”, come ben vedi, il suo parere rischia (si fa per dire) di essere addirittura controproducente…visto che prevale l’astio preconcetto e quello “reattivo” alla mancata elezione della Raggi.
      Per chi è di sinistra, e Conte lo è, sarebbe impossibile impossibile votare il burattino inaffidabile e incompetente della fasciocoatta.
      Conte sarebbe suonato FALSO, non credibile, poco serio e vendicativo, se avesse finto di essere neutrale.
      Tutti difetti che lui non ha.
      Pure quelli gli avrebbero attribuito, non bastassero i presunti altri, con cui battono la grancassa, all’unisono, da 3 anni.

      Piace a 1 persona

  6. Forse il Signor Conte non capisce che fare il Ministro dell’economia è un pochino diverso dal fare il sindaco di Roma. Rimango a casa e vi invito a fare altrettanto tanto ci sarà da divertirsi.

    "Mi piace"