Pissipissibaubau

Estratto dell’editoriale di Marco Travaglio sul Il Fatto Quotidiano del 27/08/2021 dal titolo ”Pissipissibaubau” – Il 4 agosto, quando Claudio Durigon, sottosegretario leghista all’Economia, annunciò in un comizio alla presenza di Salvini che, in caso di vittoria del centrodestra a Latina, il Parco Falcone e Borsellino sarà ridedicato ad Arnaldo Mussolini, pensammo ingenuamente che quello fosse troppo persino per i Migliori. E che in poche ore il Migliore dei Migliori, SuperMario Draghi, l’avrebbe accompagnato alla porta con una dichiarazione per ricordare che nel suo governo non c’è spazio per i nostalgici del fascismo e della mafia, che Arnaldo Mussolini non era solo un fascista ma pure un tangentista, che preferirlo a Falcone e Borsellino è uno sfregio alla legalità e una captatio benevolentiae ai malavitosi che imperversano a Latina (anche nella campagna elettorale del fascioleghista). Invece non accade nulla da 22 giorni. […]

46 replies

  1. Pissipissibaubau
    (di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Il 4 agosto, quando Claudio Durigon, sottosegretario leghista all’Economia, annunciò in un comizio alla presenza di Salvini che, in caso di vittoria del centrodestra a Latina, il Parco Falcone e Borsellino sarà ridedicato ad Arnaldo Mussolini, pensammo ingenuamente che quello fosse troppo persino per i Migliori.
    E che in poche ore il Migliore dei Migliori, SuperMario Draghi, l’avrebbe accompagnato alla porta con una dichiarazione per ricordare che nel suo governo non c’è spazio per i nostalgici del fascismo e della mafia, che Arnaldo Mussolini non era solo un fascista ma pure un tangentista, che preferirlo a Falcone e Borsellino è uno sfregio alla legalità e una captatio benevolentiae ai malavitosi che imperversano a Latina (anche nella campagna elettorale del fascioleghista).
    Invece non accade nulla da 22 giorni.
    Anzi, da Palazzo Chigi trapelano “fastidio” e “irritazione” perché M5S, Pd e varie forze di sinistra, spinti dal Fatto e dalle 160mila firme sulla nostra petizione, hanno provveduto a fare ciò che non faceva il premier: chiedere le dimissioni dell’impresentabile.
    Ora che Salvini e Durigon, dopo i capricci, appaiono rassegnati all’estremo sacrificio, leggiamo sul Foglio di un “lavorio di Palazzo Chigi”, che però “non apprezza le uscite tese a umiliare” Durigon.
    Ma povere stelle, Draghi e Durigon: l’uno non vuole umiliare un fascista che preferisce Arnaldo Mussolini a Falcone e Borsellino; e l’altro, quello che preferisce Arnaldo Mussolini a Falcone e Borsellino, non vuole essere umiliato. Sta’ a vedere che alla fine la colpa di questo sconcio è di chi lo denuncia, cioè nostra.
    Due anni fa un premier, non certo dei Migliori, cacciò il sottosegretario leghista Armando Siri, coinvolto in una storiaccia di rapporti con giri di mafia e indagato per corruzione. E lo spiegò pubblicamente: “Questo è un governo che ha l’obiettivo di recuperare la fiducia dei cittadini nelle istituzioni e ha un alto tasso di sensibilità per l’etica pubblica”.
    Ora invece siamo al “lavorio”, al pissipissibaubau tra il lusco e il brusco. Come per gli altri impresentabili – Gerli, Tabacci, De Carolis, Farina-Betulla – nominati dai Migliori e poi, appena smascherati (quasi sempre dal Fatto), fatti sparire alla chetichella, aumma aumma, senza uno straccio di spiegazione.
    Desaparecidos come nelle purghe staliniane, quando i gerarchi scomparivano dalle foto ufficiali senza motivazioni.
    Ma, su Durigon, la motivazione conta più della rimozione. Se Draghi non dice nulla sul suo sottosegretario che preferisce Mussolini a Falcone e Borsellino, vuol dire che gli sta bene così. E allora respinga le sue dimissioni. Tanto ormai l’han capito in tanti che quella storia dei Migliori era solo un’esca per gonzi.

    Piace a 10 people

    • ” Esca per gonzi” cui hanno abboccato Grillo e l’ intero gruppo parlamentare del m5s ( tranne quelli che sono andati via). Come possano stare o votare in un governo con FI e IV e che sta smontando quel che hanno fatto i Conte 1 e 2 , Di Maio, Bonafede, Toninelli, Taverna rimane un mistero comunque ripugnante.

      Piace a 3 people

    • @ Grazie Raf2…ed un bel…. CIAONE….. al Durigon….augurandomi di scriverne, prestissimo, un’ altro “sesquipedale” a questo governo della restaurazione….!!

      "Mi piace"

    • Grande merito della cacciata di durigon va assegnato a il Fatto Quotidiano, unico giornale che si è battuto fieramente. Tutta la stampa di destra, repubblica in testa, ha bellamente ignorato la questione, come è ovvio.

      Piace a 3 people

      • Ma non il Corriere. Va anche considerato che a settembre ci sarebbe comunque stata la mozione di sfiducia promossa dal M5S, cui si sono accodati Pd e Leu, ma da cui si è smarcata Iv (manco a dirlo), Draghi si sarà voluto risparmiare una seccatura, sebbene minima, per quella che era e rimane una cazzata (la merenda è che Durigon non avrebbe nemmeno dovuto essere proposto per quer ruolo, e non solo per le cagate che dice, ma anche e soprattutto per le zone d’ombra che lo circondano, che sono segnali di ben altra gravità).

        A futura memoria, linko le arrampicate ferragostane di Renzi e la sua truppa, coi loro tentativi di giustificare l’ingiustificabile, da quei miserabili che sono:
        https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2021/08/15/no-alla-sfiducia-soccorso-di-renzi-al-fascioleghista/6291882/

        Piace a 1 persona

    • X Jonny
      “La posizione è stata espressa ieri su La Stampa da Ettore Rosato, presidente del partito renziano, che ha fatto sapere che i voti di Italia Viva non ci saranno perché la mozione di “censura” sarebbe di fatto contro Draghi.”

      Ooooh… e non sia MAI, che si possa muovere un appunto al migliorissimo che tace…Draghi, nella foga di agire, potrebbe spostare il qlo dalle loro LINGUE.

      Piace a 3 people

      • “…Ettore Rosato, presidente del partito renziano, che ha fatto sapere che i voti di Italia Viva non ci saranno perché la mozione di “censura” sarebbe di fatto contro Draghi.”

        Quindi anche se Durigon avesse fatto una strage… secondo Rosato, Renzi e feccia simile, non sarebbe possibile chiederne le dimissioni perche’ sarebbe una censura a Draghi
        (e cio’ va contro Vangelo e Costituzione immagino)…

        Quando la toppa e’ peggio del buco…

        Piace a 3 people

      • Perchè meravigliarsi? Draghi non è stato messo al governo per fare gli interessi dell’Italia, si sapeva fino dall’inizio e, infatti, non li fa.
        Quello che meraviglia è che sembra in stato di sonnambulismo: batte un colpo solo per fare gli interessi delle multinazionali e della confindustria, nel modo più sfacciato.

        Piace a 5 people

  2. @ciao

    Purtroppo è una verità che è legittimo constatare, la logica dello Statalismo attuale, viaggia sulle ali dei kilotroni a velocità stellari, ma talmente stellari che non si rendono conto di essere fermi a un tempo trapassato imprecisato che passa dalle antiche monarchia ai lacchè dei sovrani fino ai lacchè dei lacchè, secondo lo stesso filo blu del credo monarchico fin nella sua radice più profonda, più piccola e più numerosa, che affonda i suoi denti sempre a spese di un senso civile diffuso, non caricato di pietà cristiana, ma umanamente costruttivo a bestia. Invece abbiamo politici bestia che hanno generato una cultura, fatta di assenza di cultura, solo per far lavorare chi li poteva pagare trasformando le persone in bruto caviale economico, il fascismo della sinistra e quello con la sua storia dietro -front.

    Piace a 1 persona

  3. Il tempo corrode il mondo se è solo denaro, mentre la civiltà muore ai rintocchi di campane . Quello che la chiesa oscurantista ha sempre celato fra le sue mura, gli aborti delle suore e il credo dionisiaco degli ugonotti, contro il credo più cristiano. Cosa potrà mai significare il senso di una potenza familiare oltre ai legami di sangue e ad una forma specifica di sessualità. La sessualità ha più forme e non è detto che quelle socialmente accettate siano sane, la censura di un ‘immane cultura scientifica e antica , ad un tempo, per la sua corposità, ridotta in cenere. L’adulto si connota per il tipo di sessualità che cappero esperisce e l’umanità è fatta da uomini e donne, tipo quelli di amici atto infinito , Harmony all’aall’ matriciana , pubblicità di 8-7-9 secondi per sentirsi vivi dentro a quella scatolina, idolo catodico divenuto puro bottino….ne- Vero???

    "Mi piace"

  4. Prendersela solo coi fascio leghisti significa prendersela cogli effetti senza analizzare le cause.

    La voglia di fascismo spesso non è nient’altro che voglia di decisionismo.

    È una reazione illogica e ignorante ad una necessità genuina, quella di avere un SISTEMA che decida BENE ed in fretta, nell’interesse della collettività.

    La nostra democrazia è in realtà una oligarchia mascherata. I padri costituenti hanno provato a contenere queste degenerazioni ma non ci sono riusciti.
    Del resto se regali ad un Paese una buona Costituzione ma poi saranno in futuro i ladri a doverla rispettare, gli esiti per il nostro sistema democratico saranno comunque nefasti.

    La partitocrazia (che non ha nulla a che vedere con la democrazia) e la sindacatocrazia (che non ha nulla a che vedere con la tutela dei lavoratori) sono gravi limitazioni democratiche. Il loro clientelismo, i loro inciuci… tutte pratiche poco fascioleghiste ma comunque poco democratiche e contrarie ad un minimo di etica in politica.

    Del resto la nostra sinistra è di derivazione comunista, ovvero di un sistema dittatoriale.
    Per molti italiani è stato facile passare dal braccio teso al pugno chiuso.

    Quindi i pericoli a cui è soggetta la nostra democrazia non vengono solo dalla destra fascioleghista alla Duringon ma pure dalla sinistra, che a parole sembra volerla difenderla ma in pratica – poiché si tratta quasi sempre di arrivisti che indossano alla bisogna il vestitino “equo e solidale” che piace ai loro elettori – la usa esattamente come la destra per gli interessi della sua cerchia.

    Chi ha interesse a tutelare la nostra democrazia dovrebbe impegnarsi per renderla più efficiente, trasparenze, efficace e funzionale.

    La democrazia in Italia è una oligarchia cleptomane di destra e di sinistra.

    Non vorrei che i Duringon assolvano i Boldrini&Vendola (che non sono nemmeno i peggiori a sinistra).

    Piace a 4 people

    • “Il loro clientelismo, i loro inciuci… tutte pratiche poco fascioleghiste ma comunque poco democratiche e contrarie ad un minimo di etica in politica.”

      Poco fascioleghisteeeeee?!?!?
      But what, really really? (cit Cortellesi/Sarah Palin)
      Ma che, davero davero?

      "Mi piace"

      • @Anail
        Le pratiche clientelari non sono tipiche del solo fascismo ma di tutte le democrazie incompiute.
        L’assoluta mancanza di meritocrazia non è forse una delle forme di fascismo ladro peggiore?

        Prima c’era il fascio littorio, ora ognuno ha il suo fascio di cazzi propri. È questo il vero fascismo che domina in Italia.
        Tutto il resto sono chiacchiere.
        E l’assoluta mancanza di amore per il bene collettivo l’origine di tutti i mali.

        A me indigna che Leu e PD si accodino sempre alle buone intenzioni.
        Quanti di sinistra hai sentito inveire contro la riforma della Cartabia prima stesura.
        La sinistra è piena di garantisti pelosi alla Sansonetti.
        Hanno scalciato un po’ solo dopo la campagna del FQ.

        Che dovrei pensare, che a Leu piace la giustizia di classe?

        "Mi piace"

      • “L’assoluta mancanza di meritocrazia non è forse una delle forme di fascismo ladro peggiore?”
        Appunto. Quindi come si fa a scrivere che non sono pratiche fascioleghiste?
        Ti era sfuggito, dai.
        Comunque NON confondere i partiti della cosiddetta sinistra con la SINISTRA.
        Non confondere le persone con gli idealiche dovrebbero essere da loro rappresentati.
        Altrimenti persino Giuda dovrebbe essere considerato sinistra. 🤮

        Piace a 1 persona

      • Signore, signori, io sono comunista. Il sistema e’ stato dittatoriale, ma per colpa di aguzzini che hanno sbagliato, non compagni un po’ distratti. Il Comunismo e’ nato centralizzato, in Sud America la sua l’evoluzione e de-centralizzazione avrebbe potuto dare un sacco a moltissimi dappertutto. Ma si sa, il “vecchio frac” deve andare a dormire pure lui, prima o poi. Ad ogni modo, io, comunista, vedo lo stato come centralizzato, mi rassicura.

        Piace a 1 persona

      • Le regole potrebbero essere pure le stesse ma se non si persegue l’infrazione non si consegue l’obiettivo di mostrare il beneficio della regola. Il clientelarismo, le “truppe mastellate” sono invero pustola dello stato debole. La diseguaglianza insegna alle creature, mostra se’ stessa nel mio bisogno e nella mia debolezza. Puo’ essere incanalata, sfruttata, eccetera. Senza sanzioni, niente emozioni, nemmeno delazioni 😦
        Lo ripeto sempre: regole uguali per tutti, nel rispetto del corpo delle persone e delle cose della Natura. Quindi, meno divertimento e meno consumo per me. Lo accetto e lo desidero. Ma oramai e’ tardi. Per me siamo gia’ morti, eticamente.

        "Mi piace"

      • “Signore, signori, io sono comunista. Il sistema e’ stato dittatoriale, ma per colpa di aguzzini che hanno sbagliato, non compagni un po’ distratti”… Notare “un po’ ” e “distratti”…AHAHAH… Ma forse era ironico: giusto Pagliaccio? AHAHAH…INTOSSICATO CRONICO DEL CAZZO!

        "Mi piace"

  5. A proposito di Migliori, scrive Travaglio ” annunciò che ….. SARA’ ridedicato”, cioè usa il futuro al posto del condizionale passato “Sarebbe stato ridedicato”. Che gli succede? Ce l’ha pure con la lingua italiana?

    "Mi piace"

    • @ Adriana
      Scusa , ma io non trovo errore nel “SARA’ ” su l’inciso di Travaglio ! Altri,più capaci, riescono a spigarmene il perché o il nesso ? Che il ” sarebbe stato” fosse forse più corretto riesco lo intuisco, ma che Il ” sarà ” di Travaglio, credo a parer mio, non possa venire considerato un errore! Chiedo aiuto al Gatto…lui se ne intende!

      Piace a 1 persona

      • Io ho la terza media, meglio di no: affidati a Rob Erto che è un esperto di pronomi e congiuntivi… e di vaccini non obbligatori.

        "Mi piace"

      • Disse lo sacciatore di fake news: super mega iper diffusori 251 volte più alto di chi o di che cosa???? Ahahahaha

        "Mi piace"

      • @ Gatto
        Oeehh ! Gatto non vorrai “mia” farmi credere che hai solo la terza media e che quindi sei solo un autodidatta ! Stai bluffando : sai, a chi dice le bugie gli viene il naso lungo e le gambe corte ! Te pol no diventar un Pinocchio ! (In milanese stropicciato , perché ciò’,in venessian non mi ci riesco più se non calato nell’ambiente ) ! Un saluto !

        "Mi piace"

    • Adesso la lestofante, non sapendo dove aggrpparsi vorrebbe dirci che Travaglio non sa l’italiano. O che lei lo conosce meglio di lui. Boh, il fine è oscuro. Di sicuro annunciare regge l’indicativo, quindi questa è fuori fuoco come al solito.

      Ricordate che il suo livore è personale: si riteneva degna di scrivere sul fatto, e dal gran rifiuto ecco le conseguenze.

      "Mi piace"

      • “Di sicuro annunciare regge l’indicativo …” , poverina! E saresti laureata in lettere?
        Travaglio conosce bene l’italiano, ma qui ha sbagliato.

        "Mi piace"

      • A differenza tua che ci hai subito tenuto a dire che sei laureata in lettere con Castellani, io NON ho mai detto di essere laureata e in che cosa. BUFFONA.
        ERGO
        Annuncio che sei una grandissima buffona, ma soprattutto una trombata, sia da Travaglio (nel senso che non ti si è filata, sia chiaro) sia dai 5s,

        ERGO

        "Mi piace"

      • Ma il De Mauro, il Serianni, che fine fanno allora? Non sarai mica terza media munita ebbasta, come me, vero? Cade un mito! L’ennesimo…

        "Mi piace"

      • Ebbeh? Uno con la quinta elementare non può avere l’opera omnia del Serianni?
        Certamente io non sbandiero titoli, se non richiesti. A differenza della tua lestofante preferita, che è arrivata con la citazione incorporata a insegnare la vita a tutti, colei secondo cui sei scanzonato e divertente quando mi dai della zoccola.
        E ora non mi invadere la bacheca per difendere questa rincoglionita.
        Anzi, non me la invadere proprio, invadi la sua.

        "Mi piace"

      • Ah ecco, ora si spiega tutto.
        Riassumendo: si è inventata un ruolo nel m5s delle origini (per sé stessa), poi disgustata ha abbandonato; si è inventata un ruolo nel FQ delle origini (addirittura sentiva Travaglio al telefono) poi anche lì il livello era troppo basso e ora si inventa che io avrei dichiarato prima di essere laureata in lettere e poi di insegnare alle medie.

        RIannuncio che sei una buffona, ma anche una busciarda.

        "Mi piace"

  6. “Due anni fa un premier, non certo dei Migliori, cacciò il sottosegretario leghista Armando Siri, coinvolto in una storiaccia di rapporti con giri di mafia e indagato per corruzione. E lo spiegò pubblicamente: “Questo è un governo che ha l’obiettivo di recuperare la fiducia dei cittadini nelle istituzioni e ha un alto tasso di sensibilità per l’etica pubblica”.
    Ora invece siamo al “lavorio”, al pissipissibaubau tra il lusco e il brusco.”

    👏🏻👏🏻👏🏻😆
    Travaglio, sei unico! 👑

    Piace a 3 people

  7. É evidente che ai padroni dei giornali stanno bene Salvini e i suoi facinorosi collaboratori perchè gli tutelano i loro interessi. Draghi è stato scelto dai suddetti editori-padroni confindustriali per lo stesso motivo e lui lo sa. Questo spiega il suo silenzio e quella del regime mediocratico riguardo al caso Durigon.

    Piace a 4 people

  8. Bene, anche se gli impresentabili in questo governo sono una fortissima maggioranza e metterne fuori uno non cambia niente. Magari lo sostituiscono con uno ancora peggio, sono capaci di tutto, nel nome delle banche.

    Avrei comunque preferito lo mettessero fuori per le parole sul giudice che indaga sui 49 milioni rubati dalla lega, che lui diceva essere un loro uomo, invece lo sbattono fuori per una gaffona sul fascismo, come se l’intera lega non fosse in qualche modo legata a ideologie fasciste …

    Finchè si interviene sulla forma soltanto, la sostanza non cambia.
    NON siamo in democrazia, e i segni di questa verità sono molti e evidenti, invisibili solo a chi non li vuole vedere, o a chi ascolta soltanto la propaganda tv.

    Piace a 6 people

    • Ecco il punto.
      Questo lo sostituiscono con Rixi. E Rixi per cosa era stato “dimissionato”?
      Ma poi vorrei capire perché la casella rimane sempre della lega.

      "Mi piace"

  9. ‘Se PM fosse Conte, non ci sarebbero casi Durigon al contrario di adesso non avrebbero posti di governo impresentabili delinquenti . Per questo lo han scaricato. Il mondo al contrario

    Piace a 3 people