La destra ha già tradito l’Ambiente

(Gaetano Pedullà – lanotiziagiornale.it) – Quando pensavamo di averle viste tutte, con l’armamentario delle destre più becere e oscurantiste di sempre dispiegato in esibizioni di crocifissi ai comizi, diritti civili lapidati in tv, persino la pretesa di non fare i vaccini a chi ha meno di 40 anni mentre c’è una pandemia, ecco che spuntano nuove vette inesplorate.

L’ultima l’ha appena indicata il ministro Giancarlo Giorgetti (nella foto), cioè l’eminenza grigia della Lega, che ha chiesto di frenare la transizione ecologica se no un po’ di aziende non potranno più produrre i loro motori e impianti inquinanti. Nelle ore in cui Germania e Belgio piangono quasi duecento morti per un disastro dovuto ai cambiamenti climatici, il nostro ministro dello Sviluppo (e braccio destro di Salvini) ci rivela di essere rimasto ai Flintstones, oltre che dimenticare l’obiettivo a cui è vincolato gran parte del Recovery Plan.

Limiti che in tanti casi, in passato, non hanno retto alle imposizioni di una politica ottusa e di poco respiro, genuflessa agli interessi dei padroni delle ferriere piuttosto che dell’ambiente e della casa comune. Questa destra arcaica e affarista è oggi al governo del Paese grazie alla promessa fatta da Mario Draghi al Parlamento italiano e alla Commissione europea di ben altro sostegno ai temi green.

Eppure dal premier non si è sentita una parola per prendere le distanze da questa come dalle altre trincee che il sistema industriale tradizionale sta erigendo, con lo scopo di guadagnare ancora tempo, spostando più in là i costi di una nuova produttività sostenibile. Un tempo che abbiamo già abbondantemente sperperato.

11 replies

  1. E ora fa pure la voce grossa nei confronti di chi OSA ATTENTARE alla SCHIFORMA che distrugge la “Bonafede”.
    Quella riforma che aveva promesso, con le altre, DI NON TOCCARE.
    O non era vero niente e le promesse fatte a Grillo, quelle oggetto della votazione dei 5s sull’ingresso nel governo, erano BEN ALTRE?

    "Mi piace"

  2. Il bello è che grillo gigino e giuseppi
    affermano convintamente che draghi sia un grillino e che questo governo sia il migliore
    Potere della poltrona.

    "Mi piace"

    • Cagliostri Cagliostri perche non ti fai il tuo partito e lasci stare il m5s,
      mi sembra che tra te e gli altri trolls di danni non ne abbiati fatti abbastanza.

      Piace a 2 people

    • Conte e Di Maio NON hanno mai affermato iuna cosa simile.
      L’ha fatto solo Grillo e ironicamente, ad essere sinceri.
      Ah, poter sentire che cosa si sono detti lui e Draghi… forse scopriremmo anche il perché del sì alla “riforma”.

      "Mi piace"

  3. “per un disastro dovuto ai cambiamenti climatici”

    potrebbe portare una minima prova?
    non è che i tedeschi hanno fatto come i liguri o come in altre parti d’Italia (e del mondo)
    ed hanno costruito dove già si sapeva non dovessero costruire?

    vero che le piogge saranno state torrenziali, ma se un fiume lo imbrigli e ci costruisci
    affianco prima o poi capita che esondi

    non è che c’è stato un diluvio universale, è stato un tragico evento locale
    che c’era già stato più in grande, anche se con meno decessi
    https://de.wikipedia.org/wiki/Hochwasser_in_Mitteleuropa_2002

    leggevo che a Mosca hanno battuto il record di temperatura del 1955
    quindi fatti del genere ci sono stati in passato, ben prima dei genitori di Greta

    "Mi piace"

    • X Marco Bo.

      Ogni tanto esci dal tuo campo di competenza e vai subito a sbattere di brutto, vero?

      2 anni fa, ondata di calore record in centro-Europa, 46° in Francia, 42 in Germania.

      l’anno scorso, incendi catastrofici in Australia, incendi record in California con 16.000 kmq bruciati (doppiando il record del 2018).

      Quest’anno, in Canada 49°, centinaia di morti e città bruciate per un fenomeno di calore mai visto prima.

      E ancora c’é gente come te che fa orecchie da mercante.

      Leggiti i report dell’IPCC, poi lo capisci, invece di uscirtene con ragli da negazionista climatico.

      "Mi piace"