Pescara: Lucio Fumo rieletto Presidente del CIDIM – Comitato Nazionale Italiano Musica

L’assemblea del CIDIM (Comitato Nazionale Italiano Musica) riunita a Roma presso la sede nazionale dell’ANEC, giovedì 24 giugno 2021, ha rieletto all’unanimità Presidente dell’Istituzione il Dott. Lucio Fumo operatore musicale il cui nome è legato alla nascita e crescita di prestigiose istituzioni culturali abruzzesi tra cui la Società del Teatro e della Musica Luigi Barbara fondata insieme ad Ennio Flaiano nel 1967 e al Pescara Jazz istituito nel 1969 di cui ha curato ben 42 edizioni. Con i due enti, Lucio Fumo ha portato nel corso degli anni le principali star internazionali del settore nella sua città.

Dal 1979, Lucio Fumo è membro del Consiglio Direttivo e, poi, del Collegio dei Revisori dell’A.I.A.M. (Associazione Italiana Attività Musicali) di cui è stato per oltre dieci anni presidente. Presidente del T.R.A. – Teatro Regionale Abruzzese dal 1993 al 1996, è stato amministratore delegato dell’Ente Manifestazioni Pescaresi dal 1993, assumendone, successivamente, la presidenza dal marzo 1999. Dal 2002 al 2006 è stato componente del Comitato Nazionale per i problemi dello spettacolo. Per anni componente del Consiglio direttivo del CIDIM, nel febbraio 2016 è stato eletto Presidente.

L’assemblea ha, inoltre, proceduto – sempre all’unanimità – all’elezione dei componenti il Consiglio Direttivo e il Collegio dei Revisori che sono risultati rispettivamente Maurizio Cocciolito, Maddalena Da Lisca, Vincenzo Del Signore, Piero Niro, Francescantonio Pollice e Gianluca Galotti, Fabio Romei e Stefano Saponaro. Dopo l’elezione, il Presidente Fumo ha ringraziato i colleghi per la fiducia accordata impegnandosi con i colleghi del Consiglio Direttivo a promuovere con rinnovato impegno le attività nazionali e internazionali poste in essere dal CIDIM.

Il CIDIM  nasce nel 1978 per dare alle istituzioni musicali italiane un punto di riferimento, in un clima di cambiamento della legislazione musicale e per coordinare attività musicali e culturali complesse. Il CIDIM contribuisce allo sviluppo della cultura musicale italiana, classica e contemporanea, in Italia e all’estero e promuove i giovani talenti italiani proponendoli agli operatori musicali e, in partnership con loro, li fa circolare nei circuiti nazionali ed internazionali. Nel corso degli anni ha realizzato svariate attività di raccolta ed elaborazione dati nonché di ricerca e pubblicazione di materiale di interesse musicale e musicologico nonchè l’ideazione, realizzazione e coordinamento di programmi artistici in Italia e all’estero.

Il Cidim riunisce ad oggi 63 fra le principali Istituzioni italiane del settore musicale.


Ufficio Stampa CIDIM

Categorie:Cronaca, Interno, Musica

Tagged as: , ,