2019, la Lega sapeva: “Renzi lo farà cadere”

Il colloquio riservato tra il banchiere e l’ex leader Ds. E l’audio del leghista Grimoldi 1 mese dopo il Conte-2.


(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – 21 ottobre 2019, interno giorno. Siamo a Milano, nella Sala Commissioni del “Pirellone”, sede del Consiglio regionale della Lombardia. Paolo Grimoldi, deputato della Lega, segretario della Lega Lombarda e fedelissimo di Salvini, riunisce un gruppo di consiglieri regionali del partito e li aggiorna sulla situazione politica nazionale: “Che cosa volevo dirvi di politicamente rilevante? Che riteniamo che Conte abbia i giorni contati. Questo non vuol dire che riusciremo ad andare a votare come vogliamo. Ma molto probabilmente, dopo la legge di Stabilità, Renzi in testa ma non solo Renzi andranno a batter cassa per avere ulteriori spazi politici”.

Sono informazioni riservate, di cui non c’è traccia sui giornali. Il governo è nato da un mese e mezzo e nessuno immagina che, al netto di qualche scaramuccia fra 5 Stelle e Pd da una parte e Iv dall’altra sulle tasse “green”, sia già agli sgoccioli. Evidentemente Grimoldi ha saputo tutto da Salvini o dai pochi altri ammessi al suo inner circle. Il deputato spiega il movente che spinge Renzi a liberarsi del premier: “Molto probabilmente Conte verrà sacrificato sull’altare degli interessi di chi tiene in piedi questo governo e vuole avere spazio politico, cosa che non mi dispiace assolutamente, anzi, però tant’è.

Che cosa vogliono fare? È ovvio che Renzi, dall’alto del suo 3, 4 o 5 per cento, nonostante riesca a occupare mediaticamente ampi spazi, vuole rappresentare quell’area di persone normali… (mormorii in sala: qualcuno fa notare che a fregare la Lega è stato proprio Renzi, ndr). Sì, Renzi nemico numero 1! Però all’interno di questa maggioranza non gli riesce difficile cercare di apparire come quello più normale. Se gli altri parlano dei pesci rossi, di dare il carcere se sbagli una fattura, di mettere la tassa sulle merendine o sulle bibite zuccherate, nel momento in cui lui fa una battaglia normale per dire che vuole difendere le partite Iva e non vuole aumentare le tasse, sembra un genio all’interno di questa maggioranza”.

Altro che nemico numero 1: Renzi è la sponda ideale per la Lega, per esempio contro le tasse “green” che tanto allarmano Confindustria e i padroni padani. Lui sì che, nell’ottica leghista, è “normale”. E poi è un ottimo piede di porco per scardinare il governo. La Lega non otterrà le elezioni anticipate, ma il taxi Rignano-1 lo riporterà al potere.
Ancora Grimoldi: “Zingaretti è in seria difficoltà, perché i gruppi parlamentari del Pd sono rimasti tali semplicemente perché Renzi gli ha detto di rimanere nel Pd. A cominciare dal capogruppo al Senato (Andrea Marcucci, ndr), ma anche alla Camera ne abbiamo diversi. Questi… lui l’ha già detto, lo abbiamo sentito ieri (incomprensibile, ndr)… non fa segreto che da qui alla fine dell’anno i gruppi di Italia Viva aumenteranno ampiamente: lui adesso sta cercando di fare campagna acquisti in Forza Italia e nei 5 Stelle. Col nuovo anno ne farà tornare all’ovile non pochi invece dal Pd, che sono lì momentaneamente congelati. Si giocherà la partita per mettere un presidente del Consiglio quantomeno che a lui vada bene, e ovviamente si giocherà la partita per il presidente della Repubblica”.

Così la Lega non solo potrà rimettere piede al governo, uscendo dall’astinenza da potere cui l’ha condannata l’improvvida crisi del Papeete, ma parteciperà anche alla scelta del nuovo capo dello Stato. Che, grazie a Renzi, non sarà più appannaggio della maggioranza giallorosa a trazione 5 Stelle. Ma di una grande ammucchiata a trazione centrodestra.

Poi ci si mette di mezzo il Covid-19, il piano dei due Matteo viene congelato e il Conticidio accantonato per cause di forza maggiore.

Ma è solo rinviato di un anno.

Voi capite quanto è difficile credere che il Conte-2 sia caduto da solo perché aveva fallito, visto che i due Matteo avevano già deciso di pugnalarlo appena nato nella culla?

22 replies

  1. Ma perché Renzi si sarebbe dovuto tenere Giuseppi per sempre?

    La situazione era chiarissima fin dall’inizio: il Giuseppi 2 era nato *solo e soltanto* per impedire a Salvini (💩) di prendere i pieni poteri dal Papeete e, visti i sondaggi, occorreva impedirglielo finanche a costo di allearsi con i grillini (💩).

    Occorreva svelenire il clima, e dare una prospettiva migliore alla Patria: e questo si è fatto, sia pure con un anno di ritardo a causa della pandemia.

    Pace, stop, finito.

    O forse Fravaglio pensava che Renzi si fosse innamorato di Giuseppi, o di Casalino, o dell’ottimo DJ Fofò/aka Bonafede? Beh, se lo pensava, si sbagliava. E la realtà lo ha aiutato a ricredersi ♥️

    "Mi piace"

    • Se Conte come ritiene l’nnominato mazzuolatore è un incapace spero che al governo ritornino gli “incapaci”. Meglio gli “incapaci” che i soliti ladri e spesso pure incompetenti.

      Piace a 1 persona

    • *F.,
      “Perché Renzi si sarebbe dovuto tenere Giuseppi per sempre “?
      Perché , era suo per caso??
      Chi cazzarola è Renzi(oltre a un narcisista psicopatico)? Lui DA SOLO decide cosa e chi è meglio per conto dell’intero parlamento, anzi, che dico , per l’intero paese di 60 milioni di persone?
      L’ho sentito spesso dire “io ho valutato che era meglio Draghi di Conte”? IO????
      Anche se ci fosse stato Paperino o Gambadilegno a capo del governo , non lo decide uno solo che non va bene!
      Qui siamo nella patologia psichiatrica ! Lui e chi gli dà ragione!!!

      Piace a 1 persona

  2. Anche ammettendo l’esistenza di un complotto a solo un mese e mezzo dalla costituzione del governo Conte2, il fatto dimostra una volta di più l’inattendibilità del Bomba, cosa del resto già ampiamente risaputa. Qui Conte fa la figura del solito marito cornuto che è sempre l’ultimo a sapere.
    Quanto alla Lega, non credo sia un reato complottare per tornare al governo, a meno che non si ammazzi qualcuno. In politica è per lo più la prassi. Sembra sia stata scoperta l’acqua calda. Tutta questa enfasi servirà a vendere il libro?

    "Mi piace"

    • “sembra sia stata scoperta l’acqua calda”

      Se ti riferisci al fatto che i soliti personaggi abbiano raccontato balle e i soliti webeti le abbiano poi rilanciate… sì, sembra la scoperta dell’acqua calda.🙂

      “servirà a vendere il libro?”

      Venderà molto più del tuo.🤩😘🤫👋🙋‍♂️

      "Mi piace"

    • “sembra sia stata scoperta l’acqua calda”

      Se ti riferisci al fatto che i soliti personaggi abbiano raccontato balle e i soliti webeti le abbiano poi rilanciate… sì, sembra la scoperta dell’acqua calda.🙂

      “servirà a vendere il libro?”

      Venderà molto più del tuo.🤩😘🤫👋🙋‍♂️

      "Mi piace"

  3. Renzi e Zingaretti hanno rimesso Conte alla guida del governo perché pensavano di potersene servire come un pupazzo, come era stato nel Conte 1, nel quale il Bamboccio con la pochette era appunto un burattino nelle mani di Di Maio e Salvini.
    e qui Renzi ha fatto un errore marchiano.
    pazienza Zinga, che non è mai stato in grado di distinguere un gatto da un coniglio, ma per il Bomba è diverso. si dice che un pescatore riconosca un altro pescatore lontano un miglio: quindi Renzi avrebbe dovuto capire che Giuseppi è un arrogante ambizioso egomaniaco convinto di essere il più abile e il più scaltro del mondo, amante del potere e bramoso di averne sempre di più, e quindi la Lince di Rignano si sarebbe dovuta guardare bene dal rimetterlo al comando e avrebbe dovuto piuttosto lasciare che se ne tornasse alla sua università e scomparisse nell’oblio. e invece il Bomba da Rignano è stato miope, e non ha previsto che il Bamboccio potesse scappargli di mano; per essere ancora più pollo, gli ha tolto i vice-presidenti del Consiglio di guardia e lo ha lasciato solo al comando.
    certo, il Bomba contava di impallinare il Bamboz al più presto, entro la primavera 2020, ed aveva già affilato i coltelli sulla riforma della prescrizione.
    poi il Covid gli ha rotto le uova nel paniere: non si può buttare a mare il capitano nel bel mezzo di una tempesta.
    e così il Bamboccione ha usato il tempo e la pandemia per rafforzare la propria immagine nel Paese, grazie alla propaganda mediatica del fido Casalino.
    ed è così che un perfetto sconosciuto, un uomo senza qualità e privo di identità politica, un tizio capace di farsi fotografare sorridente di fianco a Salvini reggendo il cartello #decretisicurezza da bravo uomo sandwich e poi rimangiarseli il giorno dopo, un pupazzo scelto per fare da testa di legno nel governo Lega-M5S è diventato, agli occhi dei bambi di Conte, l’Immenso Statista Infallibile, l’Uomo Onesto e Disinteressato che ci ha salvati dalla pandemia, il Galantuomo Irreprensibile, il miglior Presidente del Consiglio dai tempi di Cavour, e così via.
    ma il Bomba non si lascia scavalcare dal primo arrivato e, siccome il Bamboccio è Immenso solo nella testa dei suoi fan, ma in realtà è un incapace venuto dal nulla che la politica non sa neanche dove stia di casa, Renzi, dall’alto del suo 2%, è stato in grado di disarcionarlo, a dispetto delle telefonate notturne alla ricerca dei Ciampolilli vari e del supporto del PD (“o Conte o morte!”) e di tutta l’intellighenzia di sinistra che inneggiava al famoso Conte-ter.
    questo è.
    e se quest’analisi vi fa rizzare il pelo, cari bambi, attaccatevi al cazzo.
    questo è successo, e il Bamboz non lo rivedrete più al comando, perché la lotteria si vince una volta sola, e mr. Pochette ha già preso più del dovuto (btw: è talmente abile, che il M5S si sta sgretolando e lui non sta facendo nulla per salvarlo, per non danneggiare la sua preziosa popolarità).
    ringraziate il Bomba che ha rimediato al suo errore.

    "Mi piace"

    • Scusa sai, ma questo sarà il tuo punto di vista, per altro molto superficiale e molto disordinato come la tua punteggiatura. Posso dire di non essere d’accordo? Il BOMBArolo è un ambizioso arrivista senza scrupoli e più volte lo ha dimostrato, il suo 2%ci racconta quanto lo amano.
      Quello che però non condivido è il descrivere Conte come un vanesio senza intelligenza ne’ cultura politica. Ma chi li ha rimediati tutti quei miliardi (209) ? Nessuno sarebbe riuscito a portare a casa quella cifra, è stata una lunga trattativa dove Conte non ha ceduto, ben il 28% degli stanziamenti europei, nessun paese europeo ha avuto tanto! E tu questo me lo chiami un uomo senza qualità? Purtroppo noto che ci sono delle persone che fanno il tifo politico, non sanno di politica, ma si immaginano le cose come gliele vogliono far vedere e far credere (la favola del re nudo dovrebbe insegnare qualcosa).
      Io non voglio dire che tu hai la cecità di chi non vuol vedere, dico solo vai al bar e chiacchiera …

      Piace a 2 people

      • bimbe di Conte ne abbiamo? E bimbe di Conte maestrine che criticano la punteggiatura (perché poi?) e si credono il Metternich della politica italiana, ne abbiamo?
        a voglia.
        sicuramente una di troppo.
        Conte è un uomo ambizioso, arrogante e innamorato di sé come un Narciso qualunque.
        non ho mai detto che non è intelligente.
        non è un politico, men che meno un buon politico, sennò “l’uomo più popolare in Italia” non si sarebbe fatto disarcionare da uno che ha il gradimento di quattro gatti, con un micro-partitino al 2% e gruppi parlamentari che gli stavano sfuggendo pure di mano.
        e i 209 miliardi non li hanno dati al Bamboz personalmente perché è bello, ma all’Italia, perché è interesse di tutta l’UE che l’Italia si rimetta in carreggiata e non trascini l’Unione nel baratro.
        concedo al Bamboccio di aver portato avanti una buona trattativa, ma non perché è un buon politico, semmai è un buon avvocato e sa come discutere attorno a un tavolo.
        e l’avvocato adesso farà, perché non è un parlamentare e quindi al potere può fare ciao ciao con la manina.
        poi nel 2023 si presenterà alle elezioni e sarà eletto deputato o senatore, e diventerà un’altra pallina da buttare nell’urna. ma a Palazzo Chigi non tornerà mai.
        arrendetevi a questa realtà.

        "Mi piace"

      • @veronica bellisario
        “Purtroppo noto che ci sono delle persone che fanno il tifo politico, non sanno di politica, ma si immaginano le cose come gliele vogliono far vedere e far credere”.
        Esattamente come te.

        "Mi piace"

      • @Mazzuolatore
        “… e i 209 miliardi non li hanno dati al Bamboz personalmente perché è bello, ma all’Italia, perché è interesse di tutta l’UE che l’Italia si rimetta in carreggiata e non trascini l’Unione nel baratro”.
        Finalmente uno che dice le cose come stanno. Basta con l’epopea di Conte Grande Statista Mondiale che ha portato a casa più soldi di chiunque altro. Che è un’altra ridicola balla propagandistica. Se l’Italia ha preso più soldi è solo perché è il paese MESSO PEGGIO in Europa. Di conseguenza aveva bisogno di più soldi. Dopodiché, ben vengano.

        "Mi piace"

  4. @Mazzuolatore (di se stesso forse)
    Ma pensa te, tutti i giornaloni e TV contro e “grazie alla propaganda mediatica di Casalino…” Conte ha rafforzato la sua l’immagine nel paese. Ahahahahahahahahahaha
    basta questo per classificare il post
    Il bomba è stato ed è al servizio dei potentati, ha ubbidito ed eseguito un killeraggio politico preparato ad arte da quello mediatico. È’ storia. Il resto sono elucubrazioni e interpretazioni alla carlona.

    "Mi piace"

    • @Ros Marino e Salvia
      “Il bomba è stato ed è al servizio dei potentati”.
      Ma chi? Che cosa? Di chi parli?
      “… ha ubbidito ed eseguito un killeraggio politico preparato ad arte da quello mediatico”. Scusa non capisco: Renzi ha ubbidito ai potentati di prima, giusto? Che gli hanno dato il ruolo di killer. Però ha avuto il terreno spianato da un killeraggio precedente al suo, quello mediatico, ok? Ma il killeraggio mediatico ha a che fare coi potentati di prima? Vedi? Mi sono perso.
      “È’ storia”.
      Come no. Mia nonna in carrozza.

      "Mi piace"

    • ma ‘ndo cazzo stavano questi giornaloni e TV contro???
      ma ve le inventate le cose pur di leccare i piedi (e mi sono trattenuto) al vostro idolo?
      quando eravamo nel bel mezzo della pandemia non c’era una voce, UNA, che osasse levarsi contro l’Immenso Statista Conte, nel mainstream (e quindi eccetto la carta igienica tipo Libero o il Giornale, che tanto non leggono neanche i gatti): tutti a dire che era bravissimo, che andava rispettato, che non si poteva sparare sul macchinista etc. etc.
      e le pochissime voci fuori dal coro erano bastonate da Travaglio e Scanzi, che li bersagliavano come nemici pubblici per aver osato criticare l’Infallibile, o anche solo per aver osato nominare il nome di Conte invano.
      quando poi l’UE ci ha garantito i 209 miliardi del Recovery poco ci mancava che i media lo canonizzassero per direttissima.
      solo da settembre in poi, quando la gestione della seconda ondata si è rivelata fallimentare, i giornaloni (prontissimi a osannare i potenti, ancora più pronti a scappare quando la nave affonda) hanno cominciato a dire “bai”.
      quindi piantatela col vittimismo: se Conte è caduto non è perché aveva la stampa contro, ma perché è un incapace che si trovava lì per grazia ricevuta, proprio grazie a quelli che ha finito per inimicarsi: Di Maio e Salvini che ce l’hanno messo, Renzi che ce l’ha lasciato.

      "Mi piace"

      • @Feserico C e Il Mazzuolatore
        Si in effetti avrei dovuto farvi un disegnino. Komunque quello riportato in questo articolo di MT è il prologo, l’epilogo lo conosciamo tutti no?

        "Mi piace"

  5. È talmente furbo che la classe la rappresenta in maniera trasparente . È il massimo, quindi prevedibile , basta immaginare il peggio.

    infosannio schrieb am Sa., 29. Mai 2021, 13:09:

    > infosannio posted: ” Il colloquio riservato tra il banchiere e l’ex leader > Ds. E l’audio del leghista Grimoldi 1 mese dopo il Conte-2. (di Marco > Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – 21 ottobre 2019, interno giorno. Siamo a > Milano, nella Sala Commissioni del “Pirellone”,” >

    "Mi piace"