Movimento: una scelta scomoda

(Roberta Labonia) – Neanche nominati i sottosegretari di questo Governo (di cui la maggioranza in quota 5 Stelle), che sono cominciate le lagnanze dei grillini in crisi depressiva. Non riescono neanche più a gioire dei buoni risultati raggiunti (una per tutte la nomina di Ilaria Fontana al nuovo ministero della Transizione Ecologica, ma anche la riconferma di Pierpaolo Sileri alla Salute, così, tanto per dire…).In queste ultime ore, invece, nella base è tutto un recriminare per i Sisto alla Giustizia o per i Moles all’editoria. Come se al veder riesumati pezzi da prima e seconda repubblica non ci fossimo abituati. Del resto da un Governo con tutti dentro che cosa ci si aspettava? Francamente trovo deprimente ed ingeneroso questo atteggiamento di molti sedicenti grillini. Anzi lo trovo distruttivo.

Molti che si dannano per questo incesto dei 5 Stelle con la peggio partitocrazia, che solo in una tragedia come la pandemia che tutti stiamo vivendo trova giustificazione, farebbero bene a domandarsi se oggi si ritengono ancora parte del Movimento 5Stelle. Se sì sarà bene che si preparino al peggio. Se per i grillini la vita nelle Istituzioni non è mai stata facile, i prossimi uno o due anni saranno durissimi: i 5 Stelle saranno condannati ad alzare barricate a difesa delle loro posizioni contro tutto il sistema partitocratico unito. Ed è realisticamente plausibile pensare che non sempre ci riusciranno. È stata una scelta scomoda la loro, quella di entrare nel Governo Draghi, così come è una scelta scomoda, oggi, continuare a sostenerli. Certo molti di voi li avrebbero voluti vedere comodi comodi passare all’opposizione. In quel caso avrebbero avuto il vostro sostegno incondizionato. Ma non sarebbe stata una scelta né coraggiosa né responsabile. Sarebbe stata semplicemente una scelta di opportunità politica. Che nulla c’entra con il perseguire l’interesse del Paese.

Ecco perchè dico a chi ancora si professa del MoVimento 5 Stelle di pensarci bene: questo è il momento del coraggio. È il momento di stringere i denti ed andare avanti. I tempi in cui i 5 Stelle avevano il vento in poppa, almeno per adesso, ce li siamo lasciati alle spalle. Se ritorneranno dipenderà dalla loro capacità di reinventarsi, ma molto anche dal sostegno che riceveranno dalla base. Disconoscerne i successi per poi metterli in croce per ogni passo falso è la strada sicura per vederli fallire. Del resto, nessuno obbliga nessuno. Chiamarsi fuori in questo momento è lecito. Chissà, molti potrebbero trovare maggiore soddisfazione ritornando a sostenere i partiti di vecchio conio.

Quelli di sa, vincono sempre.

24 replies

  1. Nel momento più difficile si vede la tempra di una persona, andarsene ora sarebbe da vigliacchi. Che comodo uscire perché non risponde più ai nostri desideri e sogni? Chi è pentastellato nell’anima lo sarà sempre, lo era anche prima del movimento, solo che non essendoci un movimento non si aveva un’identità!! Io lo so bene.. guardo a ciò che il movimento ha fatto, anche gli errori, le ingenuità si pagano ma l’onestà non è mai venuta meno, chi si erge a giudice è troppo saccente, presuntuoso e bugiardo!! Nessuno è perfetto ed immune da errori, solo chi ha umiltà però capisce i propri errori e da lì rinasce!!

    Piace a 3 people

      • esattamente.
        in una situazione inedita e con la democrazia letteralmente sospesa, bisogna lasciare libertà di coscienza senza screditarsi a vicenda.
        Quando torna la democrazia,se torna, di nuovo tutti assieme a remare dalla stessa parte .
        Amici 5 stelle ,la smettete di litigare e rispettate le reciproche decisioni?

        Piace a 1 persona

      • “Quando torna la democrazia…”… DEMOCRAZIAAAA …DEMOCRAZIAAAA… Niente, non risponde… Ah, mi dici che non può perché non c’è? Orpo, non ci avevo penZato… UNTUUUU… UNTUUUU…(lui dovrebbe esserci da qualche parte)…

        "Mi piace"

      • Sicuramente lei è ironico-sarcastic-caustic-pungente: non posso giammai avere degli AMMIRATORI (cit.: qualsiasi cosa significhi, “ricit.”) su questo blog…

        "Mi piace"

      • gatto sono poco ironico e molto sincero, chiaramente non condivido nulla di quello che lei dice ma non litigherò mai con lei anche quando tenta di uccellarmi, la trovo divertente

        "Mi piace"

      • eeeeeeh non faccia il modesto , con la scenetta del democraziaaaa(mi perdoni non amo il grassetto ) lei ha tentato di uccellarmi, lo ammetta.
        Non c’è niente di male ad uccellare sa? può anche essere divertente.
        Uccelli pure non mi offendo

        "Mi piace"

      • Se vuole che lo ammetta, lo ammetto, non voglio per forza deluderla… PS: DEMOCRAZIAAAA era proprio urlato, non evidenziato. Però adesso la smetto: giuro…

        "Mi piace"

    • La maggioranza di chi ha votato 5* lo ha votato perche il mv si è presentato come un entita antisistema, la ha votato x vedere un cambiamento radicale, un azione critica verso Bruxelles,
      E invece cosa ci ritroviamo? Un partito gestito da 4/5 persone che si è omologato al sistema, un partito che si è gettato in un orgiastica ammucchiata al grido di onestà, ma quale onestà,
      Si puo dire di essere guardiani in un ammucchiata che farebbe arrossire gli abitanti di sodoma e gomorra?

      "Mi piace"

      • Di questi tempi, riuscire a fare politica onestamente (coi fatti, non a balle) e senza farsi corrompere dal malaffare che in certi ambienti è onnipresente (come testimoniato dalle connivenze ad ogni livello presenti in quasi ogni altra forza politica) è cosa tanto rivoluzionaria quanto lo è stato Che Guevara sessant’anni fa.

        Piace a 1 persona

  2. Non c’è nessuna giustificazione per il comportamento di Grillo e seguito . Hanno lasciato alla sola Meloni il merito di aver detto NO a quello che di fatto è un colpo di Stato.

    Piace a 1 persona

    • Per me egregia labonia lei ha trovato una cantina molto economica e piena di buon vino
      Essere dentro è da coraggiosi?
      Essere fuori invece è opportunismo politico??
      È da coraggiosi andare a cena con silvio berlusconi? È da coraggiosi essere dentro e non contare niente?
      Lei parla di sileri?
      Non sarà mica il dottore dei 5s che dice : a fine mandato vado a lavorare al s. Raffaele? E subito dopo esce l’emendamento pattuanelli pro mediaset contro vivendi? E sempre per caso : o conte o voto e due ore dopo dentro con draghi e guarda caso patuanelli sileri sono dentro..
      Le do un consiglio sincero: vada a dare la patente per guidare il trattore..
      La terra chiama e nessuno che dica presente!!!!!!!
      A casa mia, ( voglio essere benevole, e non pensare male) siete dei mega mega pirla super interessati alla poltrona
      Saluti
      Credevo fosse un lapsus lo scorso articolo, ma lei persevera!!!
      Errare è umano, perseverare è diabolico
      Siate contenti, la primavera di praga è alle porte(2023)….. Allora canteremo e balleremo…
      Da oggi mi cito fabio c( viviana for ever) dato che esiste un altro fabio a cui avevo chiesto di cambiare nick name, ma il suggerimento non è stato apprezzato

      Piace a 1 persona

  3. Per la signora Roberta non è mai ora di opporsi.
    Ha giustificato il governo con Renzi e il Pd, quando invece era il momento di farlo fuori, ora, per gli stessi motivi, giustifica Draghi.
    Coerente è coerente, è il resto..

    "Mi piace"

    • La signora Roberta omette che laddove (tra ministri e sottosegretari) si sarebbe dovuto e potuto difendere quei “buoni risultati raggiunti” che giustamente ascrive al M5S, adesso ci sono proprio coloro i quali li osteggiano.

      La signora Labonia omette di dire che, mentre il m5s si è frantumato per sostenere un governo Draghi (dove l’asse di potere è spostato a destra) in cambio di un pseudo super ministero ambientale, peraltro inesistente ed attribuito ad altri, e per mantenere viva l’esperienza con IL PD allo scopo di costruire un’alternativa alla destra sotto la leadership di Conte, quello stesso PD sta lavorando per affossarla. Zingaretti e la sua corrente, l’unica ad essere favorevole, non conta più nulla tanto da decidere di presentarsi dimissionario il 13 marzo alla direzione nazionale, e gli altri stanno lavorando, anche palesemente, ad una splendida alleanza tra PD, IV, Calenda e Forza Italia. Guarda un po’, Conte non lo vogliono nemmeno candidare nel collegio di Siena alle elezioni suppletive, figurati se lo vogliono come Leader.

      E allora Signora Labonia la smetta di arrampicarsi sugli specchi per perorare una causa persa in partenza e ci eviti di l’ulteriore trasalire di rabbia e delusione.

      La beffa dopo il danno proprio NO!d

      "Mi piace"

  4. Penso che dare la fiducia fosse sensato da parte del M5S, pur essendo un rospo da ingoiare … bisognava provare a limitare i danni.

    Spero in una opposizione interna ai colonizzatori della finanza, ma se non dovesse essere possibile mi aspetto una uscita veloce, a meno che davvero non si siano fatti poltronari e vadano al suicidio.

    All’opposizione con la contessa meloni vedrei bene il gruppo di espulsi, e se mettessero su un movimento a parte non mi dispiacerebbe per nulla: più coerente, meno disposto al compromesso … c’è bisogno anche di quello oltre che della parte riformista.

    Partita comunque appena cominciata, draghi per ora non ha preso posizioni (anche se ministri e sottosegretari dicono già moltissimo), sono curioso di vedere come evolve questo mezzo disastro. Non è detto che draghi resti in piedi secondo me.

    "Mi piace"

  5. Sta Labonia è una ingenua di quelle galoppanti…
    Stupendo il pezzo che dice:
    𝐦𝐚 𝐚𝐧𝐜𝐡𝐞 𝐥𝐚 𝐫𝐢𝐜𝐨𝐧𝐟𝐞𝐫𝐦𝐚 𝐝𝐢 𝐏𝐢𝐞𝐫𝐩𝐚𝐨𝐥𝐨 𝐒𝐢𝐥𝐞𝐫𝐢 𝐚𝐥𝐥𝐚 𝐒𝐚𝐥𝐮𝐭𝐞, 𝐜𝐨𝐬𝐢̀, 𝐭𝐚𝐧𝐭𝐨 𝐩𝐞𝐫 𝐝𝐢𝐫𝐞…

    Sileri lo considera del M5S uahhahaha roba da matti… cosi per dire eh

    "Mi piace"

  6. GIGGINO e…gli accecati. Orientamento moderato e liberale??!!??
    Sono usciti dal binario. Si combatteva la malapolitica ed ora ci vanno a braccetto.
    RI DI CO LI.
    Arriverà il 2023.
    Tommaso Merlo docet.

    "Mi piace"

  7. Dopo tutto… dottoressa Labonia, vorrebbe spiegarci per quale ‘vera’ ragione è caduto il governo Conte2?
    E non mi racconti la favola dello sfasciacarrozze di Rignano…come quella dello stare nel governo Draghi per controllare.

    "Mi piace"