Vomito, ergo sum

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – A chi non si capacita che questo centrodestra, con tutto quel che ha fatto e ha detto, sia in cima a tutti i sondaggi, segnaliamo gli ultimi capolavori della cosiddetta informazione. La giunta Fontana&Moratti invia all’Iss dati sballati sui contagi in Lombardia, che finisce in zona rossa per una settimana, con danni stimati in 600milioni per le attività produttive. Roba da chiedere i danni e i ristori non al suo governo, ma agli incapaci del famoso “modello lombardo” targato Lega-FI-FdI. Titoli sui giornali di destra contro Fontana&Moratti? Zero. Repubblica parla affettuosamente di “pasticcio”, poi intervista la Moratti per un’intera pagina piena di balle. Titolo del Corriere: “La Lombardia torna arancione. Dati errati” (da chi?), “tensione esecutivo-Regione” (chi ha sbagliato? Boh). La Stampa è ancor più gentile: “Scontro fra Palazzo Chigi e Fontana”, “Fra Roma e Milano la guerra dei numeri” (giusti quelli di Roma, sbagliati quelli di Milano, ma fa niente). Insomma, pari e patta. Immaginate se l’errore l’avesse commesso la Raggi: edizioni straordinarie in formato 60 per 30. Come quando la Raggi fu indagata per abuso e falso: decine di prime pagine e titoloni cubitali. Ora il Fatto scopre che per abuso e falso è indagato Zingaretti. Ma non si deve sapere. Corriere: 7 righe a pag. 10. Repubblica: 9 righe a pag. 3. Messaggero: due colonnini in cronaca locale a pag. 40. Stampa: zero tituli. Del resto mica è un grillino.

Alla fine del 2019 nasce Italia Viva, fondata dallo Scilipoti di Rignano sull’Arno, che la riempie di 48 Razzi: tutti eletti nel Pd, nel M5S,in FI,nell’Udc. Trasformismo? No, si chiama riformismo. Ora che qualcuno è tentato di tornare nel Pd per rispetto a chi l’ha votato, è un voltagabbana (la camerata Polverini era riformista quando l’Innominabile la voleva in Iv: ora che vota il governo è di nuovo fascista e naturalmente trasformista). Stesso scippo, ma in miniatura, da Calenda: iscritto al Pd dopo Confindustria, Montezemolo e Monti, si fa eleggere eurodeputato a 16-19 mila euro al mese, poi esce per fondare Azione con un deputato e un senatore, entrambi voltagabbana: l’ex FI Costa e l’ex Pd Richetti. Ma neppure questo è trasformismo: è riformismo. In questi tre anni di legislatura il M5S ha perso 16 senatori e 47 deputati, fra espulsi per regole violate e fuoriusciti per dissensi vari: tutti avevano sottoscritto l’impegno a non cambiare mai gruppo e, nel caso, a versare una multa di 100 mila euro e a dimettersi da parlamentari, ma nessuno l’ha fatto; alcuni si sono fermati nel Misto, altri han traslocato in Lega, FdI, Pd, Iv, persino FI; e ovviamente si tengono tutti lo stipendio pieno, senza più obblighi di “restituzioni”.

Nessuno di loro viene bollato come voltagabbana, anzi il titolo fisso dei giornaloni è contro chi resta (“i 5Stelle perdono i pezzi”, “esodo biblico”, “fuga di massa”, “finiti”, “morti”): ora i trasformisti sono i Ciampolillo che votano con chi li ha portati in Parlamento. Da quando esistono i 5Stelle, i giornaloni ripetono che, per rimediare alle loro vittorie elettorali, il Pd deve allearsi con FI, cioè con B. Che, da pregiudicato pluriprescritto plurindagato plurimputato in conflitto d’interessi, diventa moderato, liberale, europeista, antipopulista e riformista (massì, abbondiamo). Infatti il Pd si allea con lui nei governi Monti e Letta e con pezzi di FI (tra i peggiori: Alfano e Verdini) nei governi R. e Gentiloni. Trasformismo? Macché, riformismo. Intanto una condanna prescritta in Cassazione dichiara B. corruttore di senatori: 10-20 righe, non di più, su tutti i giornali. Ora da FI si staccano la Polverini e l’ex badante Mariarosaria Rossi per votare la fiducia al governo, senza un euro in cambio. Apriti cielo: titoloni scandalizzati su tutti i media.

In tre anni di legislatura, 136 parlamentari hanno cambiato casacca per un totale di 150 casi (alcuni hanno voltato più gabbane), trovando ospitalità in tutti i partiti tranne i 5Stelle (che rifiutano l’adesione agli ex di altri partiti): avete mai letto qualche articolo indignato contro i partiti (tutti tranne uno) che premiano i trasformisti, anziché sbarrare loro le porte? Il trasformismo è un’ottima accusa da lanciare selettivamente contro il nemico di turno: cioè contro Conte, che difende il governo in piena pandemia dallo scilipotismo renziano appellandosi (per ora invano) ai 100 ex 5Stelle ed ex Pd perché rispettino la volontà dei loro elettori. Se anche in dieci ricordassero chi e perché li ha mandati al Senato, non sarebbero trasformisti, farebbero un raro atto di coerenza. E non servirebbe neppure un voltagabbana ex FI o ex Udc. Mercoledì Alfonso Bonafede, uno dei migliori ministri della Giustizia mai visti, spiegherà perché ha chiesto e ottenuto 2,75 miliardi anzichè gli iniziali 750 milioni di Recovery Plan per la giustizia: 16mila nuove assunzioni, processi più rapidi, digitalizzazione degli uffici, nuove carceri, ampliamento e ammodernamento di quelle esistenti in perfetta linea con le richieste dell’Ue. Dovrebbero votare tutti a favore, maggioranza e opposizione. Invece tutto il centrodestra, incluse Iv e Azione, voteranno contro per fargli pagare il blocco della prescrizione, peraltro promesso a suo tempo anche dal Pd e dall’Innominabile. Chi è stato eletto nel Pd sa benissimo che i suoi elettori voterebbero sì. Ma se qualcuno di Iv si azzarderà a essere coerente, passerà per voltagabbana. Vomitate, gente, vomitate.

92 replies

  1. Spett.le Travaglio, da vomitare per davvero con la stampa che ci ritroviamo. Dire partigianeria sarebbe un complimento esagerato, sono servi, ben stipendiati , senza onore. Caro Travaglio, tolto il “Fatto Quotidiano”, la “Notizia”, di Pedullà, e la Costamagna su RAI 3 il resto è tutta immondizia. Materia per il tuo prossimo libro sui bugiardi seriali.

    Piace a 3 people

    • Mi permetto di aggiungere anche Tiziana Panella col suo Tagadà a La 7 che ritengo, oltre che professionalmente preparata, anche una gran femmina: il che non guasta. Mi chiedo infatti da tempo come mai non venga promossa in prima serata al posto della vetusta (e siliconata) Gruber. “fortuna” capitata invece a quella st****a della Merlino col suo programma domenicale (magari frutto delle “intercessioni” del “suo” Chicco Testa: e ho detto tutto!). Tornando alla Panella, mi preme sottolineare che nella sua redazione lavorano, tra gli altri, almeno 2 giornalisti come Alessio Schiesari e Mariagrazia Gerina che sono stati (o sono ancora) collaboratori de Il Fatto Quotidiano. Confermando, se non altro, un coerente percorso di “crescita”. Mica come Davide Vecchi e Stefano Feltri (ex Fatto Quotidiano) che hanno fatto il salto della quaglia (cito, parzialmente, Jerome B.) vendendosi al soldo, rispettivamente, di Angelucci (come direttore del Il Corriere dell’Umbria) e di De Benedetti (nella veste di direttore di Domani).

      "Mi piace"

      • Veramente Tiziana Panella è una giornalista e che c’azzeca con Travaglio Fido Coniglio? E quanto si intigna se vede che ci sono opinionisti che vogliono fare i lustrascarpe governativi…Fa parte della pur gloriosa scuola di Santoro nelle cui trasmissioni lavorava Travaglio (solo con Santoro Travaglio Fido aveva una settimanale fissa presenza televisiva, poi con la rai del grillino Salini al potere RAI come AD (quello che decide tutto) Travaglio Fido presenze in RAI se le è sognate… Eppure riusci’ a litigare anche con Santoro che avrà pure avuto mille difetti di “appartenenza” fideistica ma televisione sapeva farla e spiazzare pure rispetto ai pensieri unici! Una cosa che Travaglio Fido ha completamente dimenticato di dover fare!

        "Mi piace"

      • E come mai la Gerina e Schiesari non scrivono più per IL FATTO, insieme a Vecchi (quello che si occupa dell’omicidio di quel poveretto al MPS di cui NON si occupa Travaglio Fido Coniglio) e a tante altre firme dei tanti libri di denuncia firmati con lo stesso Travaglio? Tutti traditori? Una simile adorazione è fideismo puro!

        "Mi piace"

      • Paragone alias Bruna alias vattelapesca
        MOSTRATI INVECE DI NASCONDERTI. CONIGLIO!
        non hai il coraggio di mostrarti

        "Mi piace"

      • Caro Ranieri sfondi una porta aperta!

        Tiziana Panella in sintonia con la Merlino e Tortora, sono “gran femmine” che non guasta….
        Quello che guasta è che sono al mondo perchè purtroppo c’è posto anche per loro!!!!!

        "Mi piace"

      • La Panella a ottoemezzo, come no? Così facciamo rete4 contro rete4, Eva contro Eva, Barbara D’urso contro Massimino D’Urso diventano Palombelli contro Panella.
        Purtroppo, i dati di ascolto del programma di approfondimento politico più visto in Italia escludono questa “promozione”.
        Sulle questioni estetiche che dure? C’è del disagio.

        "Mi piace"

      • @paolapci_Scusami Paola il tono confidenziale, ma tu le trasmissioni e le conduttrici TV le critichi a prescindere o riesci pure a guardarle qualche volta per fartene un’idea? Io lo faccio tutte le volte che ne ho tempo e ti posso assicurare che, a giudicare dalla “pluralità” degli ospiti che invita in studio, la professionalità della Panella è al di sopra di ogni sospetto. Parere personale, ovviamente. E poi, se non altro, la giornalista campana ha il buon gusto, a differenza della “tua” Gruber, di non sbeffeggiare gli ospiti “meno graditi” tipo gli esponenti dei 5S. La valchiria asburgica, tanto per aggiungerne un’altra, risulta invece spesso prona e con toni suadenti quando in studio a “8 e mezzo” compare Carlo De Benedetti, tessera nr. 1 del PD… E sempre senza altro contraddittorio giornalistico in studio. Poi si sa da che parte sta la Panella: bastava avessi visto l’ospitata di Marco Travaglio nel suo programma non più tardi di 10 giorni fa. Una vera corrispondenza di amorosi sensi…
        Quanto al deficit di ascolti che tu addossi a Tagadà rispetto a Otto e mezzo (dati che non mi fanno né caldo né freddo) e che precluderebbe una sua eventuale promozione in prima serata, è chiaro che la collocazione pomeridiana (14:30-16:30) del programma della Panella risulta penalizzante. Non foss’altro perché un ventennio di becero duopolio RAI-Mediaset ha abituato la casalinga di Voghera (ma non solo) a “preferire” il pattume mediatico che viene propalato dalle 2 reti in quella fascia oraria. Chiudo con un riferimento alla chiosa del tuo commento sulle “questioni estetiche che dure? C’è del disagio”. Confesso di non aver capito. Dev’essere un’espressione in slang romanesco… Ma chissà perché è già la 2.da volta in questo forum (mi è capitato pure con @Anail) che quando si argomenta, pur secondariamente (della Panella avevo anteposto la sua professionalità), di questioni estetiche con una collega del blog, pare quasi di urtare la Vs. sensibilità, se non forse di toccare un nervo scoperto… E se ti può interessare/confortare (ne dubito), personalmente mi piacciono giusto le donne che essendo imperfette, risultano per l’appunto più credibili. Tanto per esemplificare, tutti notano il fondoschiena della Panella se non la dentatura di Francesca Fanuele (valente conduttrice del TG de La 7). Certo che a disquisire di “gnocca” con una “comunista” capitolina si rischia grosso…
        È solo una battuta, Paola. Buona giornata!

        "Mi piace"

      • Orlando, il tono confidenziale va benissimo.
        Io non ho mai parlato di deficit di ascolto della Panella: primo non mi frega niente, secondo non ho mai cercato informazioni in merito.
        Ora hai aggiunto che è campana, quindi dobbiamo guardarla perché è campana e perché ha un bel qulo. Beh, che dire? Sono criteri.

        P.s. Ti sbagli, con una comunista capitolina puoi tranquillamente parlare di gnocca. Sono preparata, ma tengo separate le cose, non sono mica la Gazzella che fa i minestroni.

        "Mi piace"

      • @paolapci-15:32_Perché ti contraddici sui dati di ascolto? Se li hai citati nel tuo post devo dedurre che, a differenza mia, li hai almeno consultati. Io ho solo derivato un commento dal tuo riscontro…
        Quanto alle questioni estetico-geogragiche, della Panella ho citato banalmente l’estrazione campana solo perché non ricordavo se fosse partenopea o casertana, senza qualsivoglia allusione.
        Non pensavo poi travisassi i miei rilievi estetici su Tiziana e Francesca: pensavo di essere stato chiaro circa le loro “palesi imperfezioni” da ricondurre, rispettivamente, al fondoschiena ed alla dentatura. Per l’appunto le trovo 2 donne credibili e, personalmente, piacenti.
        Sono poi ben lieto di aver azzerato un “tabù farlocco” su quell’etichetta partitica…
        Ma chi sarebbe poi ‘sta Gazzella? Sai, sono duro di comprendonio e non mi offenderei anche se non mi rispondessi. Visto che, a proposito di minestroni, il mio non è certo n banale pretesto per cercare di allungarli…

        "Mi piace"

      • Non mi contraddico
        “Purtroppo, i dati di ascolto del programma di approfondimento politico più visto in Italia escludono questa “promozione””
        Cioè i dati di ascolto dì ottoemezzo (che non a mio dire, che non conto. È il programma di approfondimento politico più visto) escludono che la tua beneamina possa passare alla conduzione.
        Inoltre gli inserzionisti pubblicitari, nonostante la provenienza campana, e il fondoschiena bello o brutto non ho capito (ma ho scoperto che “tutti notano il fondoschiena della Panella”, evidentemente c’è un mondo che non conosco) pagano a peso d’oro uno spazio quando c’è la “siliconata” (tue parole, non certo mie) trentina, che mi risulta stra stra pagata.
        Sulla questione estetica, visto che preme e sgomita per entrare nella discussione, anche se non dovrebbe, perché dovremmo esclusivamente parlare del lato professionale, ci sono altri luoghi per quello, qui non mi pare il caso, non lo fa nessun uomo, ma comunque visto che ti preme trovo la Panella “normale”, nella peggior accezione che normale possa avere, irrilevante, senza sale e senza pepe. Non brutta, non bella.
        Sotto, se leggi gli altri commenti scoprirai chi è la gazzella e cosa altri uomini pensano dei tuoi gusti in fatto di donne.

        "Mi piace"

      • @paolapci – 17:25_Tocca per forza allungare il minestrone
        e non avrei proprio voluto. Premesso che il mio, sulla Panella, fosse un semplice auspicio per la sua carriera, non cercare, però, di rivoltare la padella (con la “d”…) fingendo di non capire: li hai tirati in ballo tu i minori dati di ascolto che “penalizzano” il suo programma, immagino previa consultazione… Io, ribadisco, mi sono solo accodato. E poi si sa che l’excursus professionale della Gruber è tale da garantire al suo talk una maggiore raccolta pubblicitaria: d’altronde, professionalità a parte (che non discuto, tranne che con ospiti piddini in studio…) la valchiria “asburgica” – che, mi permetto di ricordarti, non è certo trentina, bensì altoatesina o, meglio, sudtirolese (ed è come se tu avessi dato della giuliana ad una friulana o viceversa, o della ternana ad una perugina o viceversa) – vanta una maturità anagrafica con 11 anni in più rispetto alla Panella. E se cambiano spesso i direttori dei giornali, non si fa certo peccato a fantasticare un cambio generazionale o di altra natura alla conduzione di “Otto e mezzo”…
        Non me ne volere poi, ma la “morale” sulle inopportune digressioni estetiche (concetto che condivido, almeno quello) potevi pure risparmiartela, visto che mi sono limitato a chiarire ulteriormente un tuo palese dubbio interpretativo. Ma ci sarò riuscito? E sì che mi sembra di usare una discreta sintassi della lingua italiana… Sulla Panella mi sono speso in diversi e documentati attestati di stima professionale più di quanto sia stato lo spazio che hai invece dedicato tu a questa questione prettamente estetica (altro che “mi preme” ed addirittura “sgomita la questione estetica”). Lasciamelo dire comunque: trovo davvero curioso il fatto che tu dica di essere “tranquillamente preparata a parlare di gnocca” e poi mi caschi sul pisello con l’ammissione che certi particolari anatomici femminili fanno parte “evidentemente di un mondo che non conosco” (sono parole tue). Da ultimo, mi fa piacere poi che il tuo “guru” @unoerre abbia in pratica condiviso (2 ore dopo il mio penultimo post) le mie stesse considerazioni sulla tua prediletta Dietlinde, descritta pure come “siliconata” e sul conto della quale ti ha posto la questione “tu come la vedi quando ha come ospite un soggetto come Carlo De Benedetti”. Argomentazioni sulle quali avevi appositamente sorvolato in precedenza. Quanto invece ai diversi gusti in fatto di donne, è una questione prettamente personale e non me ne può fregar di meno dei pareri avversi altrui. E non so cosa farci (se non aver pena per loro) se pure qualche utente – oltre alla Gazzella – si presta a fare commenti-minestrone tipo quelli di @Acido m che mi avrebbe addossato apprezzamenti estetici mai fatti sulla Merlino (anzi, apostrofata), sulla Tortora (mai nominata) o sulla Gerina (con apprezzamenti esclusivamente professionali). Sei sicura che sia @unoerre così come @Acido m non si riferissero piuttosto al post dell’utente @Antiogu delle 10:22, artefice di tutto ‘sto minestrone? In ogni caso, sai che contabilità maschile: 2 contro (@Acido m e @unoerre) ed 1 pro (@Antiogu). Non ci dormirò stanotte. Saluti.

        "Mi piace"

    • il vero problema siamo noi quelli che approviamo travaglio e poi ce ne dimentichiamo appena voltiamo pagina questi problemi resteranno per sempre e loro li creano perché sanno che c’è una grossa parte di persone come noi che guardano e non fanno niente

      "Mi piace"

  2. Informazione rai,
    Fico presidente commissione rai, risultati zero, una totale nullita, non contenti lo hanno nominato presidente della camera, almeno, a diferenza della boldrini, a la bontà di non aprire bocca,
    Noia, solo noia,
    Per avere un minimo d’informazione bisogna rivolgersi a Travaglio,
    Tutto il resto è noia.

    "Mi piace"

  3. Il Parlamento testé descritto, come una transumanza di eletti, che dai pascoli estivi su spostano a quelli invernali, non è altro che lo specchio di questo misero paese, dove chi ha un minimo di potere che fa comodo, deve restare per almeno un arco di mezzo secolo, tracimando nell’oblio, tutte quelle forze nuove, le anime belle, che auspicano un miglioramento complessivo della situazione; vecchissima Italia, di cui i giornali ne sono l’eco, il baluardo, la voce; non ci si dovrebbe stupire più di tanto, in quanto il refrein è in perfetta sintonia con il conservatorismo più tradizionalista, dove chi ha l’occhio lungo per arricchirsi e far arricchire, siede, intoccabile, su di un podio. Vecchio e misero paese, da infrastrutture da quarto e terzo mondo; Se poi, il carissimo e inossidabile, innominabile, parla di riformismo, pensando di passare, negli annali storici e politici di questa provincia americana, come il rottamatore che fu il grande riformista, attraverso la storpiatura dei significati delle parole, per far sì che tutto resti nel marcio traboccante, bisognerebbe comunicargli, che se continua ci trasformeremo in un pedicello spezzato tra l’Atlantico e la penisola Araba, ma a lui cosa può importare, ha già il villone..

    Piace a 1 persona

  4. Effettivamente, potremmo gentilmente, eufemisticamente definire gli esimi lustrascarpe scendiletto pennivendoli una “chiavica”, alla napulitana. Non un pozzo nero per appestati al livello degli imbrattatori di fogliacci destinati ai legaioli and co., ma pur sempre una “chiavica”.

    Del resto, se i padroni ladroni cacciano i soldini, qualcosa in cambio i pennivendoli a libro paga la debbono dare, e in generale la (o lo?) danno.

    Sulla Giustizia poi… ormai e’ invalso il termine “giustizialista” per chi non gradisce i ladroni mafiosi prescritti, e “garantista” per gli amici degli amici renzioti e italoforzuti, nonche’ i brutti ceffi alla legaiola maniera, i razzisti forcaioli che impiccherebbero i morti di fame ladri di polli e invece si azzerbinano davanti ai ladroni grossi e ai compari ‘ndranghetisti… so’ diventati “garantisti” pure loro.

    Che ce volemo fa’? Questi (i pennivendoli) rimangono in circolazione perche’ i padroni li pagano e i gli autoctoni della Beozia li leggono, e quegli altri (i politici legaioli, melonari, berluscorenzioti) perche’ i loro elettori li votano, essendo a loro immagine e somiglianza.

    Rileggendo, mi accorgo di aver dipinto il quadro italico a tinte fosche, e vorrei percio’ concludere con una nota di ottimistico orgoglio nazionale che piacera’ ai sovranari in ascolto: noi ci lamentiamo, ma gli USA pieni di elettori trumpioti, gli inglesi della brexit, i brasiliani bolsonaristi, saranno mica meglio loro? W l’Itaglia.

    Piace a 2 people

  5. Grazie raccolgo l’invito e vomito per come si è ridotto il giornalismo in questo paese…Premetto che l’indignazione che viene dal Giornale che fu o è ancora di Berlusconi portatore del più colossale conflitto di interesse della storia del paese è ridicola ma di certo un editore, ed un giornale che con il suo direttore e la sua truppa di nani e ballerine come il FATTO che da tempo insieme a chi governa ha escogitato un preciso assetto di potere anche pro domo propria è qualcosa che col giornalismo non ha nulla a che vedere….E’ morto larry King il più noto conduttore della CNN e mi ha molto colpito una delle sue regole di giornalismo: mi pae più ascoltare le risposte che fare le domande. Ecco qualcosa di cui al giornalismo nostrano frega meno di nulla perché prima di tutto c’è la salvaguardia degli interessi della propria parte!23 GEN 2021 20:30
    L’INFORMAZIONE È SFATTA – URBANO CAIRO SI PORTA AVANTI COL LAVORO E PRENDE LA TESSERA NUMERO UNO DEL FUTURO PARTITO DI CONTE: “LA CRISI NON CI VOLEVA E CONTE FA BENE A CERCARE I RESPONSABILI. IO ANDREI AVANTI FINO A FINE LEGISLATURA” – VI SEMBRA NORMALE CHE L’EDITORE DEL PRIMO QUOTIDIANO ITALIANO E DELL’EMITTENTE LA7 SI SCHIERI IN MANIERA COSÌ SFACCIATA VERSO IL CAZZARO CON LA POCHETTE? IMMAGINATE ORA I NOTISTI DI POLITICA DEL ”CORRIERE DELLA SERA” E DE LA7 QUANDO DOVRANNO SPARARE CRITICHE A CONTE…

    https://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/rsquo-informazione-sfatta-urbano-cairo-si-porta-avanti-col-258970.htm

    "Mi piace"

  6. Davvero da vomito leggere la realtà cosi’! Dunque quelli che lasciano Italia Viuva tornando nel PD lo fanno per rispetto di chi li ha votati. I 5 stelle invece sono dei fetentoni seppure se espulsi per egole assurde che come qulla famosa parte del corpo va dove la porta il cuore, ovvero cambiano per i vertici secondo convenienza politica per qualcosa che invece di essere chiamatro per quello che è opportunismo per imanere avvinghiati al pootere si fa passare per real politique! Poi OVVIO che TUTTI dvrebbero votare qualunque cosa presenterà Bonafede sulla fiducia perché lo dice Travagli Fido Coniglio è il migliore ministro della Giustizia che ci sia mai stato Travaglio Fido Garantisce sulla parola! Che possano anche esserci su un tema cosi’ nevralgico che investe la vita di noi tutti, che ci siano state una quantità di scandali sesquipedali senza mai si sia vista una punizione verso magistrati che hanno fatto politica in questo paese non tange i nostri eroi tanto sul FATTO adessoo scrive quel Davigo che ssi infervora dsolo quando gli si fa notare che i magistrati non pagano mai! Per carità chi si oppone a Bonafede sono tutti una mania di delinquenti che vole evitare la galera. Se non è regime questo! E’ vero, da vomito!

    "Mi piace"

    • veramente si scrive Realpolitik, è tedesco, non francese. È vero che Marcuccio tuo parla francese e non tedesco, ma non ti amerebbe di meno se scrivessi le parole correttamente, è un precisino, lui.

      "Mi piace"

  7. 23 GEN 2021 20:20
    SE ZINGA VIENE INDAGATO, NON VALE – NELLE STESSE ORE IN CUI DI MAIO DICHIARAVA LA ROTTURA DEI RAPPORTI CON L’UDC PER L’AVVISO DI GARANZIA AL SEGRETARIO (DIMISSIONARIO), LORENZO CESA, ANCHE ZINGARETTI FINIVA IN UNA INCHIESTA GIUDIZIARIA – SULLA GRATICOLA PER LE NOMINE ASL, ANCHE L’ASSESSORE ALLA SALUTE DEL LAZIO, ALESSIO D’AMATO E ALMENO ALTRI SETTE BIG DELLA SANITÀ LAZIALE – SALVINI: “I GUAI DEL LEADER PD COMPLICANO IL RECLUTAMENTO DI VOLTAGABBANA O PER IL MOVIMENTO 5 STELLE I POLITICI INDAGATI NON SONO PIÙ UN PROBLEMA?”

    https://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/se-zinga-viene-indagato-non-vale-stesse-ore-cui-maio-258968.htm

    "Mi piace"

    • Paragone alias Bruna alias vattelapesca
      MOSTRATI INVECE DI NASCONDERTI. CONIGLIO!
      non hai il coraggio di mostrarti

      "Mi piace"

  8. Vanno bene tutti! MNastella e signora, la badante di Berlusconi testimone a processo per il Bunga Bunga…Tutti megli di uno che ha chiesto lumi per decisioni che investiranno il futuro del paese…Ma Travaglio Fido ha fatto ben capire come gira nella repubblica dellle banane di Copnte&Travaglio: l’opposizione non serve purché ci sia uno solo voluto da loro a comandare…In gergo si chiamerebbe regime autocratico in bocca loro si chiama libertà…Ha ragione Travaglio: da vomito! 23 GEN 2021 19:46
    1. I “VOLTAGABBANA” SECONDO DI BATTISTA E TRAVAGLIO, I CUSTODI DELLA PUREZZA GRILLINA
    2. GRAMELLINI: “IN OMAGGIO AL PRINCIPIO PER CUI GLI IMPRESENTABILI SONO TALI SOLO QUANDO SI PRESENTANO CON GLI AVVERSARI, IL CUSTODE DELLA PUREZZA GRILLINA DI BATTISTA HA BENEDETTO L’INGRESSO IN MAGGIORANZA DI CIAMPOLILLO E DELLA EX ASSISTENTE DI BERLUSCONI PERCHÉ “UN GOVERNO SENZA RENZI VAL BENE UNA MESSA” – CHISSA’ DOVE E’ FINITO DIBBA TUONANTE CONTRO IL MERCIMONIO NEL PARLAMENTO, DEFINITO ‘UN POSTRIBOLO?

    https://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/ldquo-voltagabbana-rdquo-secondo-battista-travaglio-ndash-258966.htm

    "Mi piace"

  9. Gentilissima Bruna, leggendo i suoi post, ameni di ortografia corretta e posizioni proprie a meno di inveire contro tutto ciò che non le aggrada, si comprende da che parte politica stia, da quella che pensa di corroborare i poteri forti, fortissimi, con un soffio e una piuma: un soffio ed è tutto pulito, scevro dalla polvere di decenni; Il caro Pd non ha fatto altro che allinearsi al neo liberismo attraverso i traghettatori, (post di qualche giorno addietro, di cui ho condiviso tutto), che hanno accumulato su di loro, il peggio della vena mercantilistica abusando di una maschera aristocratica sopra ad un volto di villano; così che i traghettatori si sono assicurati il lascia passare per mezzo secolo a futura memoria, mentre tutto sprofondava nell’anarchia dei prepotenti, nel ruffianesimo, nell’indecenza e nello sperpero di risorse ambientali e di capitale umano per condurre la navicella verso i lidi di una indiscussa industrializzazione dove, far marcire operai e far arricchire un’intellighenzia becera e improntata a profitto proprio e a quello degli amici. L’anima della sinistra si è distorta sotto la lente dei nuovi capi mastri e capetti locali e di quel che fu e di quel che era non è rimasto niente se non capannoni, lavoro da usura, caporalato nascosto sotto le false spoglie di una gerarchia impiegatizia e abusivismi vari che hanno la loro eco, solo in epoche barbare. Cosa crede di fare offendendo coloro che credono ancora che un mondo pulito, equo e solidale sia ancora possibile? almeno nella sua veste retorica ? Lasci stare e proponga alternative a questo mondo di mezzo in sintonia con i diritti costituzionali e un’etica del lavoro che abbia almeno la decenza di essere tale.

    Piace a 1 persona

    • L’alternativa erano i 5 stelle! Certo non quelli che hanno sposato TUTTO il merdaio piddino pur di restare al potere! Piaccia o no i provvedimenti identitari del Movimento sono stati assunti col precedente governo che Salvini ha fatto passare per aumentare il proprio di potere! Ma la storia questo ci dice. Se mi sa elencare quali sono stati i provvedimenti identitari varati governando insieme al PD gliene sarei grata…

      "Mi piace"

      • Le rispondo non rispondendo, per il semplice ed esimio fatto, che di tutto si parla tranne di riportare questo paese ad un livello di normalità consono ad un’etica di salvaguardia, di diritti e doveri, verso la cittadinanza che si incammina nel mondo del lavoro e verso le istituzioni che languono in uno spaccato anacronistico per i tempi; Il clientelismo politico è ancora fortemente in auge e, in assenza di concorsi e direttive specifiche, le linee del potere si sono di nuovo convolute verso le spirali mafiose (vedi ultime imprese giudiziarie); le posso dire che, al Pd non ci sarà mai peggio, in quanto partito strumentale per incassare vittorie amorali che poco hanno a che vedere con i precetti democratici (parola assai altisonante quanto vuota) ma che almeno potevano al limite avvicinarvisi; tutto sembra improntato al servilismo e al ruffianesimo di quello o quell’altro per avere un posto al sole e le dico che conosco bene le leve che dovrebbero essere utilizzate con parsimonia e senza abusi, cosa che al giorno d’oggi, sembra di ascoltare e leggere una novella ottocentesca; I giornali, lasciano da sempre, il tempo che trovano, in quanto editoriali e cronache che macinano minuti; Penso che la politica dovrebbe riacquisire quell’ampio respiro, con sani principi rinnovati e non larghe intese parlamentari per far sì che tutto resti al suo posto, bello o brutto che sia; io non sono grillina e il pungolo di questo logoro stampo di politica, lo hanno preso tutti; l’ultimo governo sembra un tentativo di riesumazione di Renzi, che per fortuna è in seconda fila, anche se decisivo, mentre il Mov. 5stelle si è complessivamente arenato sotto il macigno pandemico, inoltre alcune riforme identitarie sono difficilissime e si scontrano e si scontreranno ancora per molti anni a venire, con ciò che si è strutturato e ha macinato ciò che doveva macinare; una volontà popolare, di questo livello, non potrà mai scardinare le grandi casseforti; La storia insegna le molteplici forme di governo con le loro caratteristiche e le rispettive connotazioni di privilegi e potere; ma almeno nel 2021 avere persona con una coscienza di stato mi sembrerebbe oltre che opportuno, essenziale, almeno ad un tentativo di rinascita; per il resto vedremo..

        Piace a 1 persona

  10. E magari per il nostro eroe Travaglio Fido Coniglio che Calenda se ne sia andato per una alleanza del PD col Movimento che lo stesso Zingaretti aveva visto come impossibile e quindi negandola al suo stesso elettorato è copsa del tutto trascurabile, tutte balle! Ahahahahah ormai questo è il suo incipit per tutto! Tutte balle quelle che scrivono i giornaloni o dicono quelli che ci scrivono il giornalismo doc è il suo! Che qualcuno (Renzi, qualcuno che se n’è andato dei 5 stelle perché l’alleanza col PD ha tradito tanti dei principi fondatori del Movimento, a Travaglio Fido non interessa perché l’alleanza rimane sacra e al governo nessuno ha colpe figurioamoci il sacro Conte! Un governo perfetto che ci ha salvaguardato da tutto, covid, disoccupazione, con bonus ridicoli, no questo non si discute benché un giornalista questo dovrebbe fare invece che incassare posti ai vertici delle grandi aziende pubbliche di Stato, rimediare prestiti dati per gli stessi scopi anche ad altri ma che, certo, un giornale sarebbe meglio non percepisse cosi’ come sarebbe preferivbile che un Padellaro con le tasche imbottite di azioni non scrivesse a faore di quelli che i prestiti concedono consentendo alle azioni di non perdere troppo valore… No t’hai daa fidà e tacere! L’opposizione è fatta da pesciarole e, patacari alla Salvini e bunga bunghiani truffatori impresentabili alla berlusconi salvo diventare tutti eroici se passano a sostenere il governo! Nun ce se crede! Che peccato che i dati di vendita dei giornali non vengano forniti…Come mai ho visto una analisi di tutti gli assolti usciti da indagini e da inchieste strombazzate dai giudici dalla parte loro che magari sono stati archiviate! Non informare i cittadini è una delle regole principe antesignane di qualunque dittatura ed i commissari del popolo del FATTO tutto fanno fuorché informare! Alle dittature non serve! Anzi!

    "Mi piace"

  11. E naturalmente ieri a Otto e Mezzo, Colombo, quello della FIAT che ha servito tutti i capitali diquesto paese sosteneva che tutti quelli che criticano Conte obbediscono ad un disegno politico! Non hanno manco più il senso del ridicolo! Puro DELIRIO!

    "Mi piace"

  12. Ahahahaha gli elettori del PD voterebbero SI a Bonafede! Ahahahaha ma che idea propala Travaglio Fido Coniglio sulla buonafede dell’elettorato del PD tutto cooptato nelle società partecipate, nelle certezze sindacali, nelle gauerentige di un sistema di potere ferreo! La UIL anni fa certificò che in questo paese chi campa (bene) di politica è oltre un milione di persone! Ecco seocndo me stanno tutti li’!

    "Mi piace"

    • TROLL RlNC0GLl0NlT0 E 0SSESSl0NATO SEI UNA💩💩.
      Ti giro le stesse critiche rivolte all’altro leghista che imperversa sul blog.
      Perché pure tu sei salito in corsa sul cavallo vincente solo per poi scendere e continuare a farti i caxxi tuoi. Da leghista.
      NON HAI ANCORA RISPOSTO SU QUANTO DICHIARATO DA BORIS JOHNSON ALLE IMPRESE INGLESI CHE STANNO FALLENDO CON LA BREXIT, PERCHÉ HANNO PERSO IL COMMERCIO CON LA UE.
      LUI LE HA INVITATE A TRASFERIRSI NELLA UE.
      😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂
      SUCCEDEREBBE LO STESSO CON IL TUO PARTITO ITALEXIT. MA CON EFFETTI CATASTROFICI MOLTIPLICATI X 1.000, PERCHÉ LO UK HA UN DEFICIT COMMERCIALE ANNUO, IN PEGGIORAMENTO.
      L’ITALIA INVECE HA UN SURPLUS DI 80/90 MILIARDI, IL QUINTO AL MONDO.
      E TU SOMARO LEGHISTA VORRESTI AZZERARLO?
      COSA HA FATTO IL M5S CON IL PD???
      SEI UN BASTARDO SE NON TI FOSSI ACCORTO CHE STANNO GESTENDO LA CRISI DA PANDEMIA.
      NONOSTANTE L’OPPOSIZIONE OTTUSA DEI SOVRANARI FASCIO LEGAIOLI, COMINCIANDO DAGLI INCAPACI CRIMINALI E ASSASSINI AMMINISTRATORI LADRONI DELLA REGIONE LOMBARDIA.

      Cassa integrazione a chi non lavorava E NON TI STA BENE.
      Bonus alle partite iva E NON TI STA Bene. Però ingoi avidamente i comportamenti degli squallidi/e legaioli/e che, dopo aver contestato in aula il provvedimento lo hanno richiesto e ottenuto, venendo poi SMEXDATl dai controllori dell’INPS
      Garanzia di stato sui prestiti erogati dalle banche alle industrie e imprese italiane E NON TI STA BENE
      Acquisti di tutto il materiale sanitario necessario, saltando le varie merdose centrali d’acquisto DELLE CORROTTE REGIONI E NON TI STA BENE
      Gestione dell’approvvigionamento, distribuzione e avvio di un’efficiente campagna vaccinale. E NON TI STA BENE.
      Bonus del 110% per le ristrutturazioni per il miglioramento energetico delle abitazioni, come spinta all’industria dell’edilizia e di tutto l’indotto, come pannelli solari, cappotti termici, infissi, caldaie a condensazione o pompe di calore E NON TI STA BENE.
      Bonus per il settore auto elettriche e ibride E NON TI STA BENE
      Per la mobilità individuale monopattini e bici ELETTRICI. E NON TI STA BENE.
      Interventi sulle scuole E NON TI STA BENE.
      PER TE SONO STATI MILIARDI BRUCIATI

      MA CHE VUOI, SI PUO’ SAPERE?
      TI SEMBRANO MILIARDI BUTTATI?

      PARLI PER IGNORANZA. PLAGIATO DA UN FANNULLONE COME SALVINI CHE IN VITA SUA NON HA MAI CONCLUSO NIENTE.
      Stai ripetendo per filo e per segno le sue accuse da frustrato incapace.
      Ma togliti DAI C0GLl0Nl lMBEClLLE LEGAIOLO.
      Stai sul blog solo per fare propaganda fascista.
      Vincerete le elezioni ed estendere te dappertutto il famoso sistema C0RR0TTO lombardo.
      A CUI TU AGGIUNGI LA PRETESA DI USCIRE DALLA UE E DALL’EURO.
      Sai che gioia.

      "Mi piace"

  13. Per SERPE. Son d’accordo su tutto. Anche nell’attesa che in un momento tragico come questo per il popolo italiano arrivino finalmente quegli uomini di Stato che all’orizzonte ancora non si vedono.

    "Mi piace"

  14. Dalla rassegna stampa della SETTE ho visto la prima pagina del FATTO che descrive, in pratica un caos. Con un PD spaccato…Ora siccome questa sacra alleanza fu descritta da Travaglio Fido Coniglio e Beppe Grillo con toni aulici come qualcosa che avrebbe aperto la strada al sol dell’avvenire ignorando del tutto che a tenerla in piedi c’era un ceffo come Renzi le cui gesta erano ben note, in un caso simile come minimo Travaglio Fido e Grillo dovrebbero chiedere scusa a chi non c’aveva creduto per niente (come la sottoscritta) perché convibbta fosse semmai l’ennesimo trucco per deprivare totalmente di energia e voti il Movimento…Viste le percentuali piùà che dimezzate, caro TYravaglio Fido Coniglio chi aveva ragione?

    "Mi piace"

    • Un giornalista serio riporta quello che accade anche se glIavvenimenti vanno contro le sue aspettative e informa con la verità quello che succede.. AL CONTRARIO DELLA PUTANIA EIL GIORNALE DEL PADRONE E LA STAMPELLA DELLA FIAT E LIBERO DEL CAZZO ECC.ECC.

      "Mi piace"

    • Paragone alias Bruna alias vattelapesca
      MOSTRATI INVECE DI NASCONDERTI. CONIGLIO!
      non hai il coraggio di mostrarti

      "Mi piace"

  15. Senza vincolo di mandato la transumanza non si fermerà, dato lo spessore della nostra classe politica, specchio del corpo elettorale italiano, mica ce li hanno spediti da Marte i parlamentari…speriamo nelle giovani generazioni, quelle che si flippano il cervello con Tik Tok..

    "Mi piace"

  16. Credo che il sistema di paginate di stramberie utilizzato da Bruna etc. sia studiato appositamente, a tavolino, per stroncare il civile scambio di opinioni su questo blog.
    Sta saturando lo spazio con fantasiose bizzarrie, provocando, per trascinamento, repliche adeguate e inutili. È, oramai, una tecnica. Non servono insulti, ironie e risposte. Serve che il blogger Pengue se ne renda conto. Gli stanno ” ammazzando” il sito. Provveda, se ci tiene

    Piace a 4 people

      • Ma infatti è l’unica: passare oltre e fine! Vero è che ormai inonda il blog, ma tant’è: io non la cago proprio, e la salto a piè pari. Una che non sa scrivere (o non rilegge, né corregge, non so) in italiano e scrive “Travaglio Fido Coniglio”, tanto varrebbe che scrivesse “Travaglio Fido ConAglio” tanto per far almeno rima. 😉

        "Mi piace"

    • E’ fastidiosa è vero, ma il trucco è non leggerla per me.
      Io quando vedo il suo nome sono quasi contento perchè salto direttamente al commento successivo e risparmio tempo. Leggo solo le risposte, se vale la pena.
      Secondo me la cosa da fare è ignorarla, non censurarla che è sempre pericoloso come strumento, e tende a scappare di mano, e si sgonfierà, e andrà in un altro sito dove qualcuno si prende la briga d insultarla, perchè almeno è una reazione.
      Più le si risponde e più scrive, avete notato?

      Penso sia fondamentalmente una persona che sta parecchio male, e non dorme di notte quindi in via di peggioramento a occhio, e non si rende conto che viene maltrattata perchè è quello che chiede.
      Non credo proprio sia paragone sotto mentite spoglie, perchè non avrebbe nessun interesse a farsi solo insultare.
      Penso anche che a offenderla troppo si potrebbe spingerla a stare ancora peggio, e magari anche a togliersi la vita, visto che è appesa a un filo, quindi eviterei.

      Piace a 1 persona

    • A me fanno ridere le sue sparate, compresa l’immancabile intemerata contro la “truppa di nani e ballerine” del fatto 😄

      "Mi piace"

  17. Tiziana Panella in sintonia con la Merlino e Tortora.(Grazia ,Mariagrazia e grazie al c…)Sono solo “cofani” .Ma che idee avete della bellezza femminile?Sanno di tampax raffermo, come le loro menti “partigiane”,ma dai….

    Piace a 1 persona

      • Non dico tanto,
        ma quel minimo di obiettività è necessaria.

        Ho apprezzato la tua analisi sul Programma
        dell’ora di cena, ma sulla siliconata che non vede male Peppino, (bello, lo userò anche io)
        bisogna guardarla dal punto di vista di Adriano,
        cioè veramente da una posizione molto alta,
        per comprendere che c’è una mescolanza di
        pensieri- sentimenti che si scindono in una sorta di bipolarismo insito, tipico di certe educazioni, che sono esattamente agli antipodi rispetto alla nostra, nell’essere sanguigni ma diretti. (da noi l’omicidio è sempre premeditato e ampiamente annunciato) 😂🤣😂

        Esempio, per cercare di spiegarmi meglio,
        tu come la vedi quando ha come ospite
        un soggetto come Carlo De Benedetti?

        "Mi piace"

      • Mi ha ritto i c…oni, lo invita ogni mese prima una volta ogni 2 anni.
        Detto questo ho letto fior fior di libri di Travaglio su De benedetti benefattore dell’Italia, te li porto in estate quando ci vedremo allo “striscione”.
        Ritengo che Gruber si possa permettere di dire quello che vuole in qualunque tv, il direttore di rete se lo mangia a colazione. Se sta (faccio per dire) dalla parte di Renzi lo fa perché le piace Renzi. Quindi se ora (ma è da più di un anno) sta dalla parte di Conte lo fa perché ha deciso così, non per il pd, suvvia ma cos’è questa analisi banale proprio da voi? E chi è la Merlino?
        Ma poi, chi la segue sempre sa che il motivo per cui odia più di tutti lo scemo lombardo e la fascio coatta, è la loro cafonaggine, la loro ignoranza. Lo dice sempre: la forma è sostanza. Ditemi voi perché non deve apprezzare Peppino, che è gentile, perbene, colto, conosce la grammatica istituzionale a lei tanto cara, forse pure bello, non lo so (a me non piace esteticamente, se interessa. Però se il confronto è con Salvini e Renzi, lo trovo da cartellone 6×6).

        Poi vi lamentate che solo il Fatto (parlo di grandi testate, sicuramente ci sono altri, anche sul web) è dalla parte giusta: e Lilli? No, non va bene fa parte di Bilderberg. E scalfari? No Scalfari porta sfiga. Vabbè ragazzi che ve devo di’?

        "Mi piace"

      • Cara Paoletta io non mi permetto assolutamente di parlare della Pasonna
        Merlino (per carità), della casertana cresciuta a pane e De Mita, ma piu capace e della fintamente intellettuale Tortora.
        La Gruber… c’è una mescolanza di
        pensieri- sentimenti che si scindono in una sorta di bipolarismo insito, tipico di certe educazioni…

        Mo’ a te il giudizio finale: “Femmina con disparità si genere!”

        aspe` che ti mando un pezzo, così non mi insulti!

        "Mi piace"

      • Non ti ho capito. E parla come magni. Cosa è pasonna? Ogni volta devo tradurre col Castiglione/Mariotti?

        E poi, aldilà di questo bipolarismo insito, diamolo per buono, ma chi se ne frega? Cioè, lo trovo pretestuoso per dire che nessuno è dalla parte di Conte e del governo. Non è così.
        Mo mi dirai che Leu è antropologicamente qualcosa per cui 5s soli contro il mondo.

        P.s. Quanto sei colto, nientedimeno Klugh!

        "Mi piace"

      • Eh no! Sulla pugliesiità non mi colpisci. Parlo un dialetto perfetto. So perfino cos’è il vibbricurte.
        Mo se a torre ovo dite pasonna non puoi pretendere che conosca la variante.

        "Mi piace"

      • Sto guardando il tuo amico paragone,
        che sta rigiocando la carta del
        popopopulista contro la giunta da cui nascono le sue radici celtiche.

        Per tornare al tema, tutti i Pugliesi I.G.P.
        conoscono il termine Pasonna (non scherziamo)

        "Mi piace"

  18. una considerazione sulla libertà del giornalismo in Italia
    Abbiamo 3 condizioni:
    1) la stragrande maggioranza dei lavoratori dell’informazione (dopo i casi dell’editto bulgaro) si adeguano alla linea editoriale del media di turno Rai, private, quotidiani, riviste, settimanali ecc.ecc. che siano; per chi vuol fare carriera, per chi vuole conservare il posto o per chi vuole trovarlo un posto, si deve adeguare. (vedi la defenestrazione prima di Calabresi e poi di Verdelli per es.)

    2) una minoranza invece lavora abbastanza libero da pressioni ideologiche, se non le sue. Naturalmente tendono ad aggregarsi secondo proprie inclinazioni o opportunità. I ricavi e quindi le paghe sono inferiori, per cui c’è un certo ricambio e alcuni, per ottenere di più, si adeguano al nuovo medium (non tutti sono eroi).

    3) ci sono le eccezioni (molto rare) in cui la notizia la fa da padrone, ci sono alcuni esempi nella carta stampata e nel WEB. Naturalmente non hanno i mezzi delle grandi agglomerate.

    Ultima considerazione, la maggior parte dei media in Italia usano le notizie per creare consenso, per indirizzare responsabilità, per disinformare.
    Per cui è errato dire che chi lavora per es. a la7 o canale 5 o sky24 siano indipendenti, non siano allineati e siano liberi di comunicare, sono dipendenti e basta, devono allinearsi alla linea editoriale del momento e portare audience. Il resto sono esercizi mentali fuori della realtà.

    Piace a 1 persona

    • E chi l’ha detto che sono indipendenti? La gazzella?
      Sul web ci sono diversi esempi interessanti, Emilio Mola, Fabio Salamida. Ma certo non sono alla portata di tutti, uno che guarda canale 5 e rete 4 si informa solo così, che è esattamente quello che i padroni vogliono.

      P.s. Quando avrai tempo rivedi la puntata di ieri della nostra comune amica Dietlinde, e poi dimmi se non è pro.

      "Mi piace"

      • paolapci
        No, Pappagone si trova in un pianeta tutto suo.
        L’ho postato perchè qualcuno tende a confondere il medium col mediatore/comunicatore.
        Infatti ho scritto che ci sono delle alternative poco o semi-sconosciute sia pubblicistiche che sul Web valide.

        Trattenendo la repulsione (Marianna Aprile in primis), ho guardato il video di ottoemezzo.
        ho visto un dibattito di 2 contro 1 e mezzo, il povero Colombo nonostante la sua età e lucidità veniva spesso tacitato dall’erede del nazi (il padre era nazista). Come al solito ha condotto attenta agli ammiccamenti delle altre due nei confronti della Zampa presa in mezzo.
        Il povero Colombo è stato compatito per tutta la puntata e quando (a ragione) ha ricordato che è cambiato il mondo e che invece di vedere l’arrivo del mostro, perdiamo energie con critiche dalla evve moscia per il fazzolletto nel tascino a quattro punte.
        La Dietlinde è stata meno tranciante delle altre volte che l’ho vista, forse perchè anche il PD (chiunque lo guidi, contare quanti renziani sono stati suoi ospiti senza interlocutore) è letteralmente appeso al galatuomo Conte?
        Parte del PD avrebbe una gran voglia di fare un bel calderone, PD-Renzi-Lega-FI- transfughi 5S, gestire il malloppo e mandare all’opposizione il M5S, ma al momento non possono.
        Il punto di Pagliaro è stata l’unica cosa interessante ma incompleta nel finale. Conte non farebbe un partito personale, ma il garante di un alleanza.

        "Mi piace"

      • Comunque io ero più disturbata dalla storica che da Maviaantonietta.
        Mi accontento di “meno tranciante”, vuol dire che una differenza l’hai notata. Se lilli ti piacesse avresti visto un 2 contro 2. Non mi arrendo.
        Aggiungo che oggi Peppino ha avuto un bell’aiuto da Scalfari. Purtroppo non posso copiarlo, ma gli ha detto testualmente “sono con te”.

        "Mi piace"

      • paolapci
        Avere l’imprimatur di Scalfari è come avere la pietra al collo, meglio se non tocca l’argomento.
        Ogni volta che ha espresso la sua preferenza su qualcosa, puntualmente accadeva il contrario peggio di Fassino.
        Ho letto l’articolo, al solito abbastanza fumoso e saltellante.
        E’ dal suo Si al referendum che lo schivo completamente, già facevo fatica prima (troppa prosopopea), figurarsi adesso, ma l’ho fatto per verificare (come da mia indole) su tuo invito.

        Piace a 1 persona

      • Anche io lo schivo, oggi mi sono trovata per caso il giornale davanti. Però Scalfari non è solo il sì al referendum o “preferisco Berlusconi a Di Maio”. Pure per me sono stati pugni nello stomco, però non è uno scemo qualunque. Il riferimento al Papa, molto funzionale, c’è tutto un “pubblico ” che non sa dove guardare e lui li ha invitati a guardare Conte.

        "Mi piace"

  19. Ieri si è spento Larry King, noto conduttore per più di 5 lustri alla CNN, il cui motto era quello di compiacersi più ad ascoltare le risposte ricevute che a fare le domande. Come ha stranamente ricordato il troll multinick che imperversa in questo forum: ogni tanto, ma forse per sbaglio, qualcosa di “urbano” (o, meglio, di artatamente reso illeggibile…) riesce a scriverlo. Ebbene, sono convinto che di questa scomparsa non ne sarà costernato il sedicente giornalista Giletti con la sua (am)arena domenicale. Abituato a non ascoltare mai le risposte dei suoi ospiti, parlandoci sempre sopra. Uno dei rari casi in cui l’ennesimo editto mediatico della storia televisiva nostrana – lui con Giannini e Gabanelli (secondo solo a quello bulgaro comandato da B. su Biagi, Santoro e Luttazzi) – avrebbe avuto ragion d’essere. Anche se il novello Giannini post Covid, con quell’editoriale del caxxo sulla farlocca “bad company” di Conte, non rettificato, lascerebbe molto a desiderare… Pure Scanzi, nella puntata di mercoledì scorso di
    “Accordi & disaccordi” sul canale 9, si è “dimenticato” di sputtanarlo in diretta, visto che erano entrambi in collegamento con lo studio di Luca Sommi. Maledetta convalescenza: si fa per dire…

    Piace a 1 persona

  20. Magari l’avessero capito che Conte si fa soprattutto i c..i suoi! Con chi si è consultato per chiudere definitivamente con Renzi senza manco sapere se avevano i voti per un’altra possibilità?! L’nomalia è il Moimento ed è quello che va spappolato! E per gli interessi che rappresenta sia Conte che il PD, il fatto di esserci riusciti alla perfezione gli può anche far preferire le urne se i numeri non ci sono! E chi dovrebbe capirlo più di tutti è il dormiente Di Maio che era il capo di uyna forza al 34%!!24 GEN 2021 12:15
    MOLLARE LA ZAVORRA CONTE PRIMA CHE CI AFFONDI TUTTI – NEI 5 STELLE MONTA IL SOSPETTO CHE “GIUSEPPI” VOGLIA ANDARE AL VOTO PERCHÉ NON HA ALTERNATIVE, MA I GRILLINI SANNO CHE SAREBBE LA TOMBA DEL MOVIMENTO – PERSINO BEPPE-MAO SE DEVE SCEGLIERE TRA IL PACCHETTO GIUSEPPI PIÙ URNE E L’OPZIONE NIENTE AVVOCATO DEL POPOLO E NIENTE CABINA ELETTORALE, METTE LA FIRMA SULLA CASELLA NUMERO DUE – E IL CORPACCIONE DEL PD SI È ROTTO IL CAZZO DI FARE LO ZOCCOLO DELLA VOLPE CON LA POCHETTE…

    https://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/mollare-zavorra-conte-prima-che-ci-affondi-tutti-stelle-monta-258984.htm

    "Mi piace"

  21. Saltare a piè pari i commenti provocatori, a volte offensivi alle più basilari capacità razionali, e riprendere la frase dantesca di ” Non ti curar di loro ma guarda e passa”. Questo è il miglior commento che si possa condividere…..

    "Mi piace"

  22. Nessuna paura, gigino o bibitaro dall’Annunziata ha detto che con renzi non avrà piu alcun confronto, cio vuol dire che pur di mantenere l’auto blu accetterà tutto e il contrario di tutto,
    La sua condanna verso la russia x aver arrestato un truffatore conferma l’ipocrisia manifesta di un simile cialtrone,
    Pur di conservare la poltrona sarebbe anche disposto a eleggere berlusconi presidente e proporlo per la sua futura beatificazione.

    "Mi piace"

  23. Cio vuol dire che si andrà ad elezioni e che lui è disposto a rinunciare al ministerodegli esteri pur di non fare nuovi accordi con lo statista ex segretario del pd.Cagliostro o caglioffo??a si nessuna differenzaAltrimenti riporteresti correttamente quello che Dimaio ha detto dall’Annunziata.

    "Mi piace"

  24. Gazzelloni lei ha letto chi ha scritto quell’articolo rilanciato da DAgospia?
    Ajello.
    Sa chi è Ajello? Quello che poco prima delle elezioni si era inventato la bufala di un Di Maio che lo aveva fatto cacciare dal ristorante.
    Poi fu sputtanato da una iena.
    Ma poi stiamo parlando del Messaggero no dico MESSAGGERO! ma stiamo scherzando?
    Ma ci crede veramente a quello che linka?

    "Mi piace"

  25. Io noto solo che sta signora intensifica sempre più gli interventi, e contemporaneamente perfeziona anche la lingua fino a raggiungimento quasi della media, buon per lei,
    ma intanto non ci dorme più la notte.

    Nel mio piccolo provo ad azzardare una ipotesi: che non sia diventata, per lei, oramai uno stato di forte ansia tramutata in fobia,
    solo al pensiero di tornanare a vendere le Pagine Gialle come su babbo che,
    dopo aver cavalcato la notorietà della quadrupede, ha cercato di esportare il leghismo… andando a fare il sindaco a San Giorgio la Molara (Sannio),
    paesino natio, di scarse 3000 anime,
    per poi essere stato messo all’opposizione nella tornata successiva (vedi storia).

    Mia nonna diceva che la vita è fatta di attese!

    "Mi piace"

  26. Purtroppo lo continuo a dire e ripetere la colpa di tutto ciò: 1. sono i soldi che questi emeriti ladroni vogliono gestire a modo loro facendo gli interessi delle lobby di appartenenza di cui una parte rientrerà nelle loro saccocce in qualche maniera. 2. Votano contro il Ministro Bonafede non per far cadere il governo (vedi Toninelli) ma per tutelarsi nel caso vengano inquisiti (vedi sopra). 3. colpa grave del M5S che quando vinsero le elezioni non hanno, a suo tempo messo mano all’informazione RAI/TV. 4. Per me lo ripeto il PD sta facendo il doppio gioco, nel caso spero tanto che non si formi un nuovo governo (come vogliono tutti a dx e sx) e si vada al VOTO. 5. Confido negli Italiani che con il loro voto potranno far capire a Dx e Sx che non siamo stupidi.

    "Mi piace"