A che punto è la notte

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Lo stupore per il record di ascolti di Mattarella è ampiamente esagerato, visto che eravamo tutti chiusi in casa. Ma accanto a chi cercava un po’ di compagnia almeno in tv o attendeva i televeglioni, c’era anche chi sperava di capire qualcosa sulle sorti del governo. A parte l’Innominabile e la sua masnada di irresponsabili, infatti, anche il leghista o il meloniano più sfegatato trasecola all’idea che il governo cada ora, coi vaccini da fare e il Recovery plan da presentare, o che si ipotizzi un assembramento generale alle urne con la terza ondata di Covid alle porte.

Il capo dello Stato non poteva sostituirsi al Parlamento nemmeno ora che siamo sospesi fra “angoscia e speranza”. Ma qualcosina più dei messaggi sottovuotospinto degli anni scorsi l’ha detta. Non quando ha confermato che si vaccinerà (e che doveva fare: iscriversi ai No Vax?). Ma quando ha respinto i catastrofismi da “Covid governo ladro” (“Ho ricevuto in questi mesi attestazioni di apprezzamento e di fiducia per il nostro Paese da tanti capi di Stato di paesi amici”). E quando ha ricordato che “i prossimi mesi sono un passaggio decisivo per uscire dall’emergenza e porre le basi di una stagione nuova. Non sono ammesse distrazioni” e quindi guai a “perdere tempo”, a “sprecare energie e opportunità per inseguire illusori vantaggi di parte”. Indovina indovinello: chi è che spreca energie per inseguire illusori vantaggi di parte? Naturalmente il destinatario ha subito finto di non sentire e c’è da aspettarsi che presto mandi il governo a gambe all’aria, o almeno ci provi. Non perché, come dice chi la sa lunga, “si è spinto troppo oltre e rischia di perdere la faccia” (quella rischia di perderla solo chi ne ha una). Ma perché, anche a volerne pensar bene, è della stessa specie dello scorpione che si suicida pungendo la rana che lo traghetta sul fiume e confessa: “È la mia natura”.

Non sarà un monito d’inizio anno a fermarlo. E nemmeno le eventuali concessioni dell’ennesima bozza di Recovery che Conte, Gualtieri e Amendola stanno preparando dopo gli incontri con i partiti giallorosa. Il premier fa bene a levargli ogni alibi, perché sia chiaro a tutti chi avrà scatenato la crisi.

Ma la crisi ci sarà, anzi c’è già. Se Messer Due Per Cento non avrà il coraggio di ufficializzarla, dovrà farlo Conte, se è vero che non vuole “galleggiare” tra un ricatto e un penultimatum, portando subito il Recovery in Parlamento. E dovranno farlo M5S, Pd e LeU, presentando una mozione di fiducia per stanare gli irresponsabili di Iv e gli eventuali “responsabili”. Cioè quanti preferiscono questo governo alle elezioni o al caos, purché non chiedano in cambio null’altro che conservare il seggio sino alla scadenza della legislatura. Cioè lo facciano gratis.

38 replies

  1. Beh’, gratis fino a un certo punto.
    Per i 300 “tagliati” che non saranno rieletti l’alternativa è :
    – 12.000 €al mese fino a giugno 2021 e poi a casa
    Oppure
    – 12.000 € al mese fino marzo 2023
    Chi non sarebbe “responsabile”?

    Piace a 3 people

  2. La rana Piermatteo sta solo facendo l’ennesima pericolosa pagliacciata. Scommettiamo che Conte non cadrà per via dei tanti responsabili (ci tengono troppo alla cadrega e allo stipendio e relativi privilegi) che troverà in parlamento?

    Piace a 1 persona

    • @Davide

      Se permetti prendo spunto dalla tuo commento (la rana Piermatteo) per regalarvi la prima storiella dell’anno:

      LA RANA DALLA BOCCA LARGA

      La rana dalla bocca larga va di qua e di là, saltellando per lo stagno.
      – Graaaa graaa, ciaaao sono la rana dalla bocca larga, tu chi sei? – chiede al bufalo che sta all’ombra di un albero.
      – Sono il buuufalo dalle lunghe corna, vai da un’altra parte, smettila di scocciarmi.
      – Ah! ciao buuufalo dalle lunghe corna, io mangio le mosche e tu cosa mangi?
      – Mangio l’erba, e ora mi hai proprio scocciato!
      Il bufalo, soffia aria dalle grosse narici e si allontana infastidito.

      La rana allora continua a saltellare di qua e di là e incontra un corvo nero.
      – Graaaa graaa, ciaaao sono la rana dalla bocca larga, tu chi sei?
      – Sono il corrrvo nero e mi faccio gli affari miei.
      – Ah! ciao corrrvo nero, io mangio le mosche e tu cosa mangi?
      – Mangio i vermi, e adesso mi hai proprio stufato!
      Il corvo prende e vola via.

      La rana continua a saltellare da un’altra parte, sull’acqua trova una bella ninfea, quelle piante che crescono negli stagni, e ci salta sopra.
      Le si avvicina, da sotto l’acqua, un pesce luccio.
      Il pesce luccio tira fuori la testa dall’acqua e la rana subito gli domanda:
      – Graaaa graaa, ciaaao sono la rana dalla bocca larga, tu chi sei?
      – Sono il pesce luuuccio, carissima.
      – Ah! ciao pesce luuuccio, io mangio le mosche e tu cosa mangi?
      – Mangio rane dalla bocca larga! – gli risponde il luccio.

      La rana, a sentire queste parole, fa una boccuccia stretta stretta, come quando si danno i baci e dice:

      – Ciao, fffono la rana dalla bocca stretta, scusa ma vado di fretta.
      La rana scappando a saltelli corre lontano lontano… boing boing… (cit.: Nanni Hawk)

      Indovina, indovinello: chi sarà mai la Rana dalla Bocca Larga?🙄😇

      Piace a 2 people

      • Gentile Aloysius, in verità io pensavo alla favola della rana che si gonfia sempre di più per fare a gara per chi è più grosso con il bue, fino a scoppiare perché si è gonfiata troppo… Ma anche la tua è spassosa. Mi sa che ci sarà presto un bel ciaone alla nostra rana Piermatteo

        Piace a 1 persona

  3. Mi sa tanto che Messer Due Per Cento (teorico, visto che al momento Italia Viva vanta zero voti in carniere) non ha ancora capito di aver a che fare con una persona seria, quale si è finora dimostrato Conte, e non coi soliti burattini per vari motivi costretti a dargli un’importanza che forse ha avuto ma che sicuramente adesso non ha: se davvero pensa di ricattare per raccattare, stavolta si sbaglia di grosso (non che sia questa gran novità).
    Verrà inesorabilmente (e Salvinescamente) inchiodato alle sue responsabilità di miserabile arrivista, e gli resteranno due sole possibilità: abbozzare, rimangiandosi tutto e aggiungendo l’ennesima figura di palta ad una già strepitosa collezione (dice che andrà a nascondersi su Marte: non ci crede nessuno, ma volesse il cielo), oppure dimostrare una volta di più di essere fino in fondo quell’irresponsabile bullo che è sempre sembrato, ancora una volta in mondovisione di fronte a tutto il Paese. Personalmente, faccio il tifo per la seconda.

    Io dico: ma che lo facesse pure, che mandasse a casa l’unico governo che non ruba. Succederà quel che deve succedere, ma di poche cose si potrà star sicuri come del fatto che, perlomeno, questa è la volta buona che ce ne saremo liberati una volta per sempre. Se, come pare inevitabile, si renderà responsabile dell’apertura di una crisi di governo (peraltro con motivazioni “ufficiali” a dir poco fumose, viceversa quelle ufficiose sono fin troppo chiare) in un momento così cruciale, non si sa bene come e quando ma e chiaro che si andrà a votare, e l’unica certezza è che il Popolo, per acclamazione, conferirà a Messer Due Per Cento il prestigioso titolo di Zero Virgola.
    Comunque vada, ne sarà valsa la pena.

    In realtà, è alquanto “borderline” ma una terza via esiste: potrebbero essere i suoi stessi parlamentari a pugnalarlo alle spalle (la comica nella comica sarebbe un’eventuale scissione dell’ala “responsabile”, che dati i numeri in gioco è come dire la scissione dell’atomo), al grido di “tengo famiglia” e “accà nisciuno è fesso”. Sarà interessante a livello antropologico, vedere se e quanti saranno disposti a suicidarsi politicamente per salvare (si fa per dire) il nome di uno dei personaggi più sputtanati dell’intera scena politica dell’intera Storia Patria. Ma cazzo, l’altro Matteo, quello di cui questo ha fin dall’inizio cercato goffamente (e con risultati esilaranti se non fossero tragici) di ricalcare le gesta, almeno era accreditato del 40% (sempre teorico). Renzi col presunto 2% cosa vorrebbe fare? Il ruggito della pulce (o meglio, della zecca)? Non gli basta essere al Governo, avere parlamentari e ministri senza aver mai preso un solo voto? Sono finiti i tempi in cui gli bastavano le manovre di palazzo per comandare: già gli andata bene una volta, continuare a tirare la corda fino a quando si spezza è proprio da coglioni, da ogni punto di vista. Pazienza, finirà che i popcorn ce li mangeremo tutti, perchè l’agonia sarà gustosa e nemmeno tanto breve.
    In ogni caso, sarebbe davvero un bel modo per iniziare l’anno nuovo sotto i migliori auspici.

    Piace a 8 people

    • Spero tanto anch’io di non vedere più quella faccia e di non sentire più quella voce impastata di baggianate in dialetto toscano da avanspettacolo o venditore di mercato ambulante. Dio ci facesse questa grazia prima di far sparire il virus così da vivere in pace!

      Piace a 1 persona

    • Condivido totalmente Signor Jonny ….e che…. il “Cielo”….. esaudisca le nostre preghiere mandandolo “fora dai dai ball” come l’ altro Matteo…..!!

      "Mi piace"

    • Credo invece che abbiano capito benissimo di avere a che fare con una persona seria e di spessore (che manco si sognano minimamente di esserlo tra l’altro), proprio per questo stanno facendo di tutto per scardinarlo, voglio far tornare l’Italia in mano a quattro cialtroni come lo sono loro!!!

      Piace a 1 persona

      • Giusta considerazione. Abbiamo un politico di spessore e di buona famiglia e di illustri frequentazioni, di acuta lungimiranza politica che ha lavorato assiduamente fin dal 2016 per portare al potere i 5 Stalle, portare la Lega al potere ed al 35% di consensi, con il suo partito al 18%. È un politico di cui l’Italia non può fare a meno per finire nel baratro e poi risorgere con l’aiuto della tanto agognata Troika.

        "Mi piace"

    • IL terzo scenario che proponi, caro Jonny è quello in cui abbiamo confidato in questo lungo 2020.
      Purtroppo una volta che si è capito che non si va a votare, perché mai quello che lo hanno seguito in IV dovrebbero abbandonarlo? C’è la lega, c’è Forza mafia, e c’è la sua compagine nel pd. Tutti insieme quanto fanno? Quelli del misto come si divideranno?

      A questo punto spero che Conte, non gli conceda proprio niente, altro che non dargli pretesti. Ma Travaglio ha notizie di prima mano, quindi probabile sarà così. Ma siamo al capolinea, purtroppo.

      Detto questo, manco una parola dei 5s, io avrei alzato gli scudi a difesa di un uomo del genere, ma loro niente, ormai solo parole istituzionali. Orrendo a vedersi.

      "Mi piace"

  4. Spero tanto anch’io di non vedere più quella faccia e di non sentire più quella voce impastata di baggianate in dialetto toscano da avanspettacolo o venditore di mercato ambulante. Dio ci facesse questa grazia prima di far sparire il virus così da vivere in pace!

    "Mi piace"

  5. Ahahahahaaha eccierto lo vanno a dire a Travaglio Fido Coniglio che per fare i “responsabili” eroici (solo perché il Governo si chiama Giuseppi Conte perché se si chiamava Berlusconi Silvio erano miserabili venduti, non hanno preso una lira o riscosso sostanziose promesse per poltrone e cadreghini vari… Cosi’ i giornalisti -travet del FATTO e della SETTE rigorosamente conformi alle feste comandate cha manco in lockdown gliene potrebbe fregà de meno de informare i cittadini (alla sette le Panella, le Merlino non si vedono da giorni con tutto lo stuolo degli ex reduci della terza rete comunista quando in altre reti certi programmi hanno allungato la programmazione o fatto intrattenimento al di là delle date comandate)…Cosi’ anche Travaglio Fido Coniglio si risvegli oggi dal torpore delle troppe libagioni per farsi rileggere scrivendo le consuete str…te…Ci mancherebbe che Renzi alla ui pate siè schierata una firma del Fatto come quella non insignificante di Andrea Purgatori ritenendo che le sue richieste sono più che legittime) si fa scoraggiare dal consueto sermone mattarelliano. Piaccia o no proprio perché quattrini equiparati trionfalisticamente alla stregua di un Piano Marchall non vengano disucci in piena pandemia proprio magari per non raddoppiare né quella sanitaria né quella economica! E non si comprende perché elezioni sarebbero esiziali se fatte con tutte le cautele prestabilite quelle che il governo 8he in periodi pandemici può decidere TUTTO) non prese questa estate quando dopo quasi tre mesi di lockdown UNICO in tutti gli altri paesi ne vanificò i risultati sperando fosse tutto finito come fece quello che doveva essere il massimo responsabile della salute pubblica, Speranza che ritirò nell’ignominia generale il suo libercolo sulla pandemia conclusa felicemente da questo governo…Poi mi domando perché dovrebbero essere sfigati quelli di Fratelli d’Italia la cui alleanza da tempo viene data per vincente in ogni possibile elezioni nazionali quando già praticamente in tutte le regioni sono i mano loro…Ma perché invece di raccontarci la sfiga dei vincenti non ci racconta come sia possibile che nonostante i meriti che Travaglio Fido Coniglio attribuisce a questa Santa Alleanza neglli stessi sondaggi viene data costantemente soccombente? Fosse mica il covid che ha rincoglionito secondo lui gli italiani? Sull’effeto che ha fatto sulla sua testa e la sua truppetta di nani e ballerine del FATTO dubbi non ce ne sono ma potrebbero anche invalidarle proprio per i misteriosi effetti sugli italiani che nonostante tante virtude governative questi birbacioni continuano a sbagliare! Tanto se ne sono visti talmente tantti di gesti da dittatura dello stato libero di bananas che uno in più non sorprenderebbe più nessuno…..

    "Mi piace"

  6. Bruna alpina è inutile quanto piu parli a vanvera di Travaglio e del fatto quotidiano più mi fai venire voglia di andare a comprarlo.

    "Mi piace"

  7. Qualcuno mi sa dire se i genitori di Renzi sono agli arresti domiciliari?L’abolizione della prescrizione voluta da Buonafede e 5 stelle potrebbe incastrarli in caso di condanna?
    Qualcuno mi può dire se altre volte i servizi segreti erano diretti da persona per bene non coinvolta in intrallazzi di regime e ricatti vari.Con i servizi segreti si potrebbe ricattare qualcuno?se chiedendo i soldi del mes ci mettiamo in mano di altri interessi di altre nazioni,la Grecia per avere chiesto i soldi del mes ,ilfondo europeo salva stati,ha dovuto cedere la sua sovranità ai falchi dell’Europa.La germania per esempio si è comprata l’aeroporto di Atene.Qualcuno ha interessi nel mondo arabo ?Il quale mondo potrebbe comprarsi mezza Italia Siamo sicuri che i soldi del mondo arabo non siano soldi riciclati della mafia italiana??Forse se si riuscisse a chiarire questi dubbi si capirebbero molto di più comportamenti che altrimenti sembrerebbero compiuti da persone pazze. Qualcuno ,che odiavo,diceva che a pensar male si fa peccato ma si indovina

    Piace a 1 persona

      • Io almeno bevo tu sei ubriaco senza aver bevuto un bicchiere di vino.Che ci vuoi fare è il tuo cervello cazzaro.

        "Mi piace"

    • No, sono stati agli arresti domiciliari 6 ore in tutto. Ma hanno fatto un casino che parevano anni.
      Quanto al processo, sicuro che se ne avvantaggiano: non so in quanto tempo si prescrive il traffico di influenze, ma a occhio e croce poco (quant’è la pena? pochi anni, quindi pure la prescrizione corre velocissima). Però ormai c’è il rinvio a giudizio. Se vogliono ce la fanno anche se qualcosa dovesse cambiare, e qualcosa cambierà. Non ora, non c’è tempo ma ben presto.

      "Mi piace"

    • Ricordo a tutti che la riforma Bonafede sullo stop alla prescrizione dopo il primo grado di giudizio riguarda i reati COMMESSI a partire dal 1° gennaio 2020, pertanto sarà un po’ impossibile vedere qualsiasi effetto della stessa prima dell’Anno del Signore 2025-2026, vista la durata media del processo di primo grado (sette anni). Pertanto i reati di babbo, mamma e figlio bischero si prescriveranno esattamente come previsto dalla vecchia normativa, perlomeno quelli noti finora (su quelli ancora da scoprire si possono solo fare illazioni, anche se io non ho mai conosciuto un impunito che smette perchè d’improvviso gli è spuntata la coscienza).

      In ogni caso, accetto fin d’ora puntate sul fatto che, prima ancora che il primo processo destinato ad andare in fumo con la vecchia normativa segua il nuovo corso, essa verrà contro-riformata in modo da renderne sostanzialmente nulli gli effetti e ripristinare quella giustizia di classe che da sempre ci contraddistingue. La Restaurazione è già iniziata, e l’annullamento della Spazzacorrotti sarà con ogni probabilità in cima alle priorità del primo esecutivo che non abbia pentastellati al suo interno, qualsiasi esso sia.

      "Mi piace"

  8. Vedrete,diventerà “responsabile” anche chi meno vi aspettate, quando si avvicinerà l’ora della verità, magari proprio il guappo di cartone finirà di fare lo smargiasso quando lo abbandonerà qualche suo fido collaboratore.

    "Mi piace"

  9. renzi non ha carte in mano, non gli resta che il bluff.
    Bluffa male però, da disperato, senza nemmeno una coppia di sei, perchè è facile che Conte i voti li riceva da altri, perchè al portafoglio non si comanda, e tanti sanno che usciti da lì non rientreranno, e nel tempo che manca al 2023 possono ancora guadagnare una cifra che con stipendi normali neanche in tutta la vita.

    Se perde si brucia in teoria, ma è già successo una volta, e mette ancora la faccia di bronzo nei rettangoli tv solo perchè chi lo possiede possiede anche i media.
    Chi lo possiede cerca di fargli fare il lavoro sporco per sfruttarlo fino in fondo, tanto una volta sparito ne prendono un altro e la giostra riparte. Hanno in mano la casta intera, troveranno un altro presentatore mancato e dopo un po’ di marketing lanceranno quello.

    Piace a 2 people

  10. Tranne due o tre irresponsabili (non nel senso della conta parlamentare ma in quello abituale) questo sito è ben frequentato. Mi permetto di associarmi a quasi tutti i commenti, peraltro più o meno concordi. Il mio terrore è che siano troppo ottimisti in presenza di un personaggio che è troppo idiota, disonesto e cattivo perché si possa essere sicuri che non riesca a nuocere. San Giuseppe (Conte) pensaci tu

    "Mi piace"

    • @untu,
      Concordo.
      E credo anche che il mandato che gli dette Napolitano nel 2014 era principalmente quello, altro che “una riforma al mese” :era smontare i 5 stelle che stavano montando oltre il livello di guardia , lui era giovane(solo di età’, intendiamoci) , aveva la parlantina , la piacioneria , lo scilinguagnolo , la para k.laggine , gli ingredienti c’erano tutti secondo loro .
      Ma andò’ male , perché R.si convinse di poter stare al potere 20 anno come B. , e anzi leggevo di interviste surreali nelle quali fantasticava della sua bella (ci siamo capiti ) addirittura premier !

      Piace a 1 persona

    • @UNTU
      Ma dai, UNTU… non è da te fare la parte dello “scopritore dell’acqua calda”.
      Sai fare di più e meglio.
      Ci sentiamo e capiamo benissimo e l’acqua calda di cui rivendichi la scoperta
      la conosciamo sin da quando l’orrido fanciullo di Rignano ha emesso i primi vagiti.

      "Mi piace"

  11. Per capire e fare un’ ipotesi di quello che accadrà bisogna seguire i soldi.
    Se cadesse il Conte 2, si dovrebbe andare a votare e in questa confusione e legge elettorale vincerebbe la destra fascio-mafia-xenofoba e anti-europea, la quale non vedrebbe un soldo dalla commissione UE.
    Questo lo sanno tutti benissimo, e allora?
    Allora prende il via un’altra ipotesi: spingere così tanto le cose, che si arriverebbe a formare un nuovo governo senza Conte, ma con tutti quelli che ci stanno a non perdere i soldi del Recovery, chiamatelo come volete Governo di emergenza, di rinascita, dei costruttori, le parole non valgono niente e si possono usare impunemente.
    Quali sono quelli che ci stanno?
    Tutti quelli che non vogliono perdere la sedia imbottita di euro e i maneggioni, che sperano di lucrare sui 209 miliardi e, già che ci sono, anche i 36 del MES.
    Volete che con questi incentivi, non si trovino 316 deputati e 161 senatori?
    E’ a questo a cui stanno lavorando, e ci lavoreranno continuamente con pretesti e dilazioni varie da parte di Renzi e renziani vari, o per meglio dire, sicari non dell’attuale governo, ma espressamente di CONTE.
    Il bersaglio è lui.

    Piace a 1 persona

    • adriano58

      Sono d’accordo e purtroppo credo che sarà la fine di questo governo. Renzi e troppo sicuro, secondo me hanno già deciso l’esecutivo
      da presentare a Mattarella e lui per premio qualche ministero lo avrà sicuramente.

      "Mi piace"

  12. D’accordissimo con Paolo Diamante, Jonny Dio, Paolapci, Sandro, Fabrizio Castellana, e soprattutto un grande Marco Travaglio alla faccia di………..

    "Mi piace"

  13. Il bersaglio è il popolo italiano.Quello che non sopporta più i ladri .Quello che ha sete di verità di giustizia e libertà.Sembra che vogliamo dirci “vedete è tutto inutile provate a cacciarci ma noi siamo sempre qui o ci ammazzate o altrimenti non avete alternative. Facciamo quello che ci pare quando ci pare e con chi ci pare. Cambiamo le leggi elettorali a nostra convenienza ,cambiamo e togliamo le pene a secondo che ci conviene,mandiamo in galera innocenti nostri nemici ed assolviamo e scarceriamo i nostri amici colpevoli .Noi siamo noi e voi non siete un cazzo

    "Mi piace"

  14. In un congresso del Pd a guida Renzi, l’onorevole Roberto Giacchetti ebbe a dire, rivolgersi ai suoi compagni di merende: “avete la faccia come il c..o!”. C’è da aggiungere qualcosa?

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...