Rai. Lega contro Fazio: “165mila euro per l’ospitata di Clooney”

Costosi spot alla concorrenza

(vigilanzatv.it/rai-lega-contro-fazio-165mila-euro-per-lospitata-di-clooney/) – Qualche tempo fa, VigilanzaTv aveva fatto notare come Che tempo che fa su Rai3, condotto da Fabio Fazio, facesse costosissimi spottoni a Netflix. Prima con Elegia americana tramite gli ospiti Glenn Close e Ron Howard, e poi il 20 dicembre scorso con George Clooney in collegamento per promuovere Midnight Sky (già sponsorizzato per giunta al Tg1).

La Lega all’attacco

Un’ospitata nel programma di Fazio che sarebbe costata 165mila euro di soldi pubblici. All’attacco del conduttore e della trasmissione sono partiti i parlamentari della Lega Giorgio Maria Bergesio, Alessandro Morelli, Massimiliano Capitanio, Croin, Umberto Fusco, Elena Maccanti e Simona Pergreffi. “Secondo alcune indiscrezioni” hanno dichiarato in una nota, “la partecipazione domenica 20 dicembre di George Clooney alla trasmissione di Fazio, Che tempo che fa, sarebbe costata circa 165mila euro di soldi pubblici”.

Oltre il danno la beffa

“Se fosse confermato” – proseguono gli esponenti del Carroccio, che hanno presentato un quesito in Commissione di Vigilanza Rai – “sarebbe gravissimo, tanto più perché l’intervista sarebbe servita all’attore per promuovere il suo ultimo film The Midnight Sky, uscito in Italia su una piattaforma digitale straniera, concorrente del servizio pubblico e di Rai Cinema. Insomma, oltre al danno, pure la beffa. Chiediamo di sapere tutta la verità”.

Il pluralismo dev’essere garantito

E ancora: “Inoltre, se a pagare per promuovere il film fosse stata la casa di produzione del film o la piattaforma dove verra’ trasmesso, il programma dovrebbe fare altro e non essere uno spazio pubblicitario, per di più concorrenziale alla Rai stessa senza per giunta comunicarlo agli ascoltatori con la dovuta chiarezza. Ricordiamo, infine, che il pluralismo deve essere sempre garantito, anche e soprattutto a Che tempo che fa”.

Categorie:Cronaca, Interno, Media, Politica, Rai

Tagged as: , , , ,

1 reply

  1. Legaiolo una sola domanda :
    Quanto è costata la buffonata dello spostamento a Milano di alcune produzioni ai tempi di bossi?
    Quanto sta costando il tracollo di share della Raidue in mano alla destra fascio sovranari?
    È restando nel campo della comunicazione, quanti milioni ci è costata l’esperienza giornalistica della “Padania”, usata fraudolenta ente dal capitone per imboscarsi stipendi e straordinari da assenteista fannullone, come testimoniato dall’ex direttur Gigi Moncalvo?
    E quell’altra fogna a cielo aperto, megafono delle peggiori pulsioni razziste e secessioniste, che è radiopadania, quanti milioni, decine di milioni, di euro ci ha sfilato dalle tasche?
    E un foglio di carta igienica sovvenzionata come libero, quanto ha esorto agli italiani come il sottoscritto che devono subire pure i loro editoriali di scherno, ignoranti, razzisti e provocatori?
    Ma nessuno della maggioranza, SOPRATTUTTO PENTASTELLATA, che abbia voglia di immolarsi alla causa attaccando?
    Anche solo per la possibilità di acquisire visibilità e possibilità di riscattarsi dinanzi agli elettori per una prossima puntata?
    Ci fossi stato io, altro che consegne del silenzio per non disturbare il pomiglianese.
    FUOCO E FIAMME QUOTIDIANI PER ROSOLARE A FUOCO VIVO QUEI PREDONI ALL’OPPOSIZIONE.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...