Nessuno dà più retta al bluff dell’italovivo

(di Antonio Padellaro – Il Fatto Quotidiano) – “C’è chi dice che io non sia abile nella strategia: può darsi, ma questa volta dal punto di vista tattico ho fatto un capolavoro perché li ho messi tutti con le spalle al muro” (Matteo Renzi a La Stampa). Bisogna dargliene atto, lui non si nasconde, parla come un azzardato giocatore di poker che mette sul tavolo l’intera posta (che non ha) sperando che gli avversari non vadano a vedergli il bluff. Non sono un esperto del ramo, ma chi lo è spiega che un bluff ha molte più probabilità di riuscire se effettuato contro un solo avversario. Mentre più giocatori nel piatto significa più persone da dover convincere a ritirarsi millantando una mano vincente.

Purtroppo per il rottamatore di se stesso, a leggere i giornali, non gli dà retta più nessuno. Nel Pd, il ministro Dario Franceschini dichiara al Corriere della Sera che se cade il governo Conte si va al voto: concetto già espresso dal vicesegretario Andrea Orlando con il beneplacito di Nicola Zingaretti. Nel M5S, nessuno è così pazzo da rischiare il probabile dimezzamento dei parlamentari in caso di elezioni. Non parliamo dell’opposizione dove Matteo Salvini e Giorgia Meloni liquidano il senatore di Rignano come un inaffidabile traffichino della politica. Compreso Silvio Berlusconi, che proprio ieri ha dichiarato al Messaggero: “Bene il dialogo con Conte, dico no al governo di tutti”.

Ma il pokerista senza punti in mano dovrebbe temere soprattutto quanto nei giorni scorsi è filtrato dalle stanze del Quirinale. Ovvero, in caso di caduta dell’esecutivo giallorosso, Sergio Mattarella non perderebbe tempo alla ricerca di pastrocchi più o meno tecnici e procederebbe all’immediato scioglimento delle Camere. E allora sì: Italia Viva, bye bye. Poiché il partitino artificiale creato con un’operazione di palazzo ai danni del Pd, attualmente viene valutato tra il 2 e il 3% dei voti. Perfino meno di Azione, il garage dove Carlo Calenda gioca a freccette. Ora, è pur vero che i due Matteo si somigliano in quanto a iattanza, ma sicuramente il Salvini che pretendeva i pieni poteri poteva contare su parecchi milioni di voti.

Ora, tutto è possibile, ma c’è qualcuno sano di mente che affiderebbe le sorti, e il futuro, di un Paese sconvolto dalla pandemia, a un signore che forse neppure può contare sul consenso dei congiunti più stretti? Vedremo se alla fine Giuseppe Conte sfanculerà, come tanti italiani sognano, il bullo in Parlamento. Il quale, a proposito di capolavori tattici, ci ricorda la barzelletta del pugile suonato che si consola: quante me ne ha date… ma quante gliene ho dette.

20 replies

    • @vincenzo valentino
      No! Non sei il solo!
      Italia Morta ha l’incarico di fare il lavoro sporco, tramare, provocare, fare ammuina,
      mentre le anime morte del PD stanno a guardare aspettando di poter approfittare
      di ogni minima crepa aperta nella resistenza di Conte e dei 5S per poterseli divorare
      e digerire poi con tutta calma.
      Sciacalli!

      Piace a 1 persona

      • Piero, ma perché questo astio continuo contro il pd? Eccheé
        Non pensi che il pd di cui parli sia costituito proprio dai RENZIANI malefici che ci sono stati piazzati dentro? Non sono tutti così, pare che i 5s ci stiano lavorando bene insieme, a loro dire. Sicuramente c’è dialogo, contrariamente a ciò che è successo col governo gialloverde…l’unione falsa di due nemici che si sono dovuti spartire fin dall’inizio i provvedimenti, tanto erano incompatibili. E che è finita col m5s che faceva le cose e l’altro che si prendeva MERITI e VOTI.
        Com’è che tutto sto rancore verso Salvini non ce l’avete?
        Occhio che io non sono piddina, casomai Bersaniana, Contiana e aspirante 5s… se vi comportate bene! 🤣
        (E magari vi presentate nei territori, ché alle comunali non vi ho potuto votare! Grrr)

        "Mi piace"

    • Molti del pd , circa una ottantina, sono renziani ma evidentemente, nessuno vuole rischiare di nin essere rieletto. E quindi renzi che pensava di avere i numeri in realtà ha nei suoi i ribelli al suo stesso ultimatum.

      "Mi piace"

  1. Siete forti , ragazzi !!
    Commenti intelligenti e ironici, questo è il mio blog preferito in assoluto (più di quelli che parlano di gatti)
    😁😁

    "Mi piace"

  2. Sono sconfortato. Non riesco a dire niente di originale che definisca un personaggio come sto soggettone qua se non cadendo nel turpiloquio o nel coro cacofonico di quelli che lo detestano come me.Vorrei che svanisse, ma so di sperare troppo perchè ho provato lo stesso desiderio con il cav(ex) e purtroppo non sono stato esaudito.

    "Mi piace"

  3. lo sto scrivendo da quindici giorni, Conte vai avanti senza se e senza ma, porta quel quaquaraquà in Aula e facci ri-godere gli unici momenti più belli di questo 2020 punto, virgola , punto, punto e virgola (meglio abbondare i Matteo non è che recepiscono subito)

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...