Feltri difende la Juve: “Siamo pieni di Bingo Bongo e ce la prendiamo con Suarez?”

(adnkronos.com) – Vittorio Feltri torna su ‘Libero’ a parlare del ‘caso Suarez’, e la vicenda dell’esame di italiano tenuto a Perugia dall’attaccante uruguaiano che in estate la Juventus voleva acquistare con lo status di calciatore comunitario. “Faccio notare che la penisola è piena zeppa di stranieri che parlano come Bingo Bongo ai quali nessuno torce un capello. Poveracci che tirano a campare di espedienti e spesso delinquono perché non hanno alternative. Li sopportiamo benché mantenerli costi caro. Poi giunge un campione che può essere utile e lo cacciamo in quanto ritenuto indegno. Siamo fuori di testa”.

“I dirigenti hanno pensato bene di sottoporre, presso l’Università di Perugia, l’attaccante a un esamino di lingua, quella di Dante, si fa per dire. Naturalmente essi hanno raccomandato alla commissione di essere di manica larga, non severa, e in effetti l’esaminando è passato per il buco della chiave -prosegue Feltri il suo ragionamento- Dove è l’indecenza? In fondo Suarez non sarebbe venuto dalle nostre parti per tenere conferenze letterarie, bensì solo per segnare dei gol, la cosa che sa fare meglio nella vita. Anziché lasciar correre, qualcuno si è indignato con i professori generosi e di buon senso, e la magistratura, che rischiamo ogni sera rincasando di trovare sotto il letto a spiarci, ha avviato una inchiesta giudiziaria. Suarez di conseguenza non è stato importato nel Bel Paese e la Juve è sotto scacco, rischia sanzioni e addirittura condanne, per una faccenda priva di rilievo”.

“Per adesso l’unico risultato ottenuto dai moralisti un tanto al chilo è di aver privato gli appassionati di calcio di un centravanti capace di giocate spettacolari. Mi auguro che la storia si riveli una bolla di sapone e si smetta di considerare tuono un semplice peto”, conclude Feltri.

8 replies

  1. E un altro così dove lo troviamo? Al bar,al mercato del pesce oppure alla corte di Salvini.
    p.s. Ma bingo bongo che giocano bene a calcio non dobbiamo espellerli ma andarli a prendere a casa loro con il plauso del leghista ammazza neher?

    "Mi piace"

  2. Faccio notare che la penisola è piena zeppa di GIORNALISTI che SCRIVONO come Bingo Bongo ai quali nessuno torce un capello. Poveracci che tirano a campare di FINANZIAMENTI PUBBLICI e spesso delinquono SCRIVENDO MINKIATE perché non hanno alternative. Li sopportiamo benché mantenerli costi caro. ANZI CARISSIMO.
    E LORO, CONSAPEVOLMENTE, LO OSTENTANO PURE.

    Piace a 2 people

  3. oramai Feltrinetti per far parlare di sè deve travestirsi da bastian contrario a tutti i costi, anche dare dei Bingo Bongo ai calciatori della “sua” Atalanta e spararle sempre più grosse, fino a spararsi sui piedi.

    "Mi piace"

  4. Bingo Bongo: oramai il giornalista sotto spirito fa battute più a destra del Ku Klux Klan ma non essendo più credibile neppure fra i suoi familiari risulta una triste macchietta.

    "Mi piace"

  5. Io invece mi auguro che si considerino peti i suoi articoli… Come sempre, Feltri non ha capito nulla. Ridicoli questi “destri” amanti di ordine e legalita’ a parole, in realta’ insofferenti di fronte a regole e leggi…

    "Mi piace"

  6. Grande Feltri!! Tutti hanno pensato la stessa cosa.
    Un teatrino divertentissimo portato, “inspiegabilmente” all’attenzione della magistratura.
    L’Ateneo perugino merita, ovviamente, la massima solidarietà.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...