La cultura “dello scarto” di Toti

(Stefano Rossi) – Solo i veri professionisti riescono a coniugare la peggiore delle cazzate nel momento meno opportuno.
Il giorno di Ognissanti, che precede poi la più mesta delle festività del giorno dopo, il lungimirante Toti ha scritto: “…22 erano pazienti molto anziani. Persone per lo più in pensione, non indispensabili allo sforzo produttivo del Paese che vanno però tutelate”. Ed ha concluso come solo i più bravi ci riescono: “Il senso di questo tweet, che appartiene a un ragionamento più ampio, è stato frainteso”, con l’immancabile frase che li contraddistingue tutti i professionisti : “La frase non mi rappresenta”.

Mi sono venute in mente due pensieri.

1) Nella politica dello sterminio degli ebrei e dei non-ebrei, i bambini ed i vecchi erano i primi ad essere sterminati. Il motivo era semplice: solo bocche da sfamare di “numeri” che non possono produrre. Tutti coloro che non servivano alla produzione interna di un campo di sterminio dovevano essere eliminati ma, per massimizzare il profitto, alcuni di essi potevano servire per la causa nazista. Il dottor Joseph Mengele, per esempio, effettuava crudeli esperimenti di eugenetica sui bambini. Allora potevano passare sotto un altro reparto.

2) Ma che razza di società immagina quest’uomo che considera gli anziani “non indispensabili allo sforzo produttivo”?
Questa cultura che antepone un profitto economico sopra ogni altra realtà giunge sempre alla conclusione che gli anziani siano un peso per la società. Essi, poveretti, non possono sapere che invece sono la memoria storica di quella società e delle famiglie e che tramandano tutta la conoscenza alle generazioni future.

Certo, se hai qualcosa da tramandare.

Poi ci sono i professionisti delle cazzate, quelli che se lasciano qualcosa alle generazioni future è meglio andare a prendere cornetti rossi, amuleti e fare scongiuri perché sicuramente ti lasciano debiti e iatture.

26 replies

  1. Solo ieri, a commento di un bell’articolo di Daniela Ranieri sul FQ, scrivevo:

    Simili ragionamenti sono supportati da studi che non manipolano i dati (quello dell’ISPI citato nell’articolo riporta dati reali),
    ma possono portare a conclusioni aberranti, come quella del ventilato isolamento dei vecchi.
    Già lo sono fin troppo, almeno nella maggioranza dei casi.
    Soli e abbandonati perchè la nuova organizzazione sociale che s’è imposta negli ultimi decenni nella cosiddetta “civiltà occidentale” vede la loro presenza, addirittura la loro esistenza, come un fastidio, un intoppo che drena risorse senza restituire nulla in cambio.
    E allora benvenuto Covid che aiuta a liberarci da un po’ di inutile zavorra!
    Pensate che questo orrendo pensiero non sia passato per la testa di nessuno?
    Magari viene tenuto ben nascosto in un angolo della mente perchè troppo orribile per lasciarlo affiorare, ma se qualcuno
    comincia a lavorarci sopra, comincia a dargli corpo e sostegno con argomentazioni pseudoscientifiche, potrebbe diffondersi
    con la stessa velocità con cui si sta diffondendo il virus.
    Già negli anni ottanta un gruppo rock-punk (CCCP – Fedeli Alla Linea) aveva stigmatizzato con la famosa frase: “Produci, consuma, crepa” questo modo mercantilistico di pensare, ma c’è sempre il rischio che sempre più gente convenga con l’idea che chi
    ha smesso di produrre, consuma ciò che altri producono, sarebbe bene che togliesse il disturbo.

    Quella “ottima persona” di Toti (ahimè confermato presidente della mia regione) non è evidentemente riuscito a tener
    celato in un angolo della mente quell’orribile pensiero, manifestando così di che pasta sia fatto.

    Piace a 3 people

  2. Antologia delle banalità post uscita vergognosa:

    Se ho offeso qualcuno mi scuso, ma sono stato frainteso
    È stata estrapolata una frase da un ragionamento più complesso
    Se non si conosce il contesto non si capisce il senso di quelle parole

    E la mia preferita:
    Le mie parole sono state oggetto di una becera strumentalizzazione politica.

    Piace a 4 people

    • Ed anche il classico :” è stato un errore del social media manager “.
      Come se non sapessimo tutti che i medesimi non scrivono nemmeno una congiunzione se non d’accordo con chi li paga!!

      Piace a 3 people

      • Si me lo ricorda, unica cosa le persone con cui abbiamo discusso noi non sono naziste, sono bestie ignoranti. Poi in quanto bestie ignoranti possono abbracciare di striscio idee bestiali e dunque naziste.

        "Mi piace"

      • Perché, Toti credi che sia nazista?
        La sua comunicazione lo è di sicuro, ma mi sa anche lui appartiene alla stessa categoria che descrivi…lui e/o il suo “chi per lui”…

        Io non gli perdono che si stia prendendo i meriti della ricostruzione del ponte.
        Temo che la sua furbizia sia almeno pari alla sua ignoranza.

        Piace a 1 persona

      • Ma che nazista! Quello è una capra cresciuto sotto un’ombra molto ingombrante, è abituato al piano aziendale, ai costi e ai ricavi. Io non gli perdono niente, detto questo, come vale per il mio amatissimo De Luca: li avete voluti, li avete votati un mese fa, beh, ora ve li tenete. Non è che i cittadini sono incolpevoli.

        Piace a 1 persona

      • Fatti curare decerebrata, nessuno è nazista, semplicemente è fattuale e qualcuno come Toti, come io e tanti altri abbiamo avuto il coraggio di dirlo, è palese, che poi non si possa fare niente è un altro discorso

        "Mi piace"

      • Altrimenti lo fareste?
        Ma come.. stiamo qui a parlare di COMUNICAZIONE, a dire che NON siete nazisti e tu non solo non capisci, ma ci dici CHE LO FARESTE DAVVERO, POTENDO?
        Ma allora è vero che sei, a questo punto non solo, ma ANCHE, scema.

        "Mi piace"

      • 🤣 Eh, ma c’è stato un salto di qualità, hai notato? Potendo, farebbero…
        “Signor giudice, non potevo essere io a fare la rapina, perché ero a casa ad ammazzare mia moglie!”
        Peggio me sento.

        "Mi piace"

  3. Ho letto il post integrale di Toti sulla sua pagina Facebook. Un soggetto come costui che riesce a concepire un ragionamento di questo tipo è pericoloso per sé e per gli altri. Vedremo fra qualche anno se continuerà a pensarla così su pensionati non più utili alla produttività. E la prima “selezione”, si spera per coerenza, vorrà applicarla alla categoria dei primi “improduttivi”: i politici come lui…

    Piace a 4 people

  4. L’ottimo Toti che governa una regione di vecchi ( perché a quelli autoctoni si aggiungono piemontesi e lumbard che vengono a passare gli anni della pensione in Riviera) è stato eletto proprio da loro. Costui ignora che la cosa peggiore che possa fare un manager è quella di scaricare la responsabilità su di un subalterno (Toti ha dichiarato: è stato un collaboratore). Chi l’ha scelto? Toti. Dunque una ” culpa in eligendo”: ha nominato un inadeguato. V.Raggi è stata perseguitata per mesi, trascinata in tribunale e poi assolta per essersi fidata di uno che ha trovato lì. Faranno stesso con Toti che assolda a spese della regione epigoni dei nazisti?

    Piace a 2 people

  5. Vabbé, a vedere i titoli di domani delle migliori testate del giornalame si resta basiti:

    “Non sanno più cosa combinare e se la prendono con gli anziani” La Verità
    “Vogliono rinchiudere i vecchi nell’armadio. Vietato uscire se hai 70 anni.” Libero
    “L’idea sul tavolo. Anziani sequestrati.” Il Giornale.

    VOGLIONO chi? L’IDEA SUL TAVOLO di chi?

    Ma questi lo sanno che Toti è uno di loro?
    Sì, certo che lo sanno… ma il suo nome lo scrivono in piccolo, così che i loro avidi e acculturati lettori di TITOLI , si bevano che l’idea sia del Governo!
    INAUDITO.
    Non c’è limite allo sciacallaggio.

    Piace a 3 people

  6. Il Viareggino o delfino spiaggiato scartato a suo tempo persino dal Delinquente Naturale che gli ha preferito
    Tajani.
    Ora, liguri di mercoledì, prossimamente confermatelo.

    "Mi piace"

  7. Consideravo Toti uno dei tanti scemotti che tubavano intorno alla star B. godendo di luce riflessa, fin quando si rese conto che il pregiudicato non era più così luminoso. Ma dietro quell’aspetto beota si cela evidentemente una natura cinica e malvagia e vigliacca, altroché frainteso, è stato chiarissimo. Ma i Liguri che hanno eletto questa spazzatura con forma umana, non scendono in strada, almeno quelli “improduttivi” perché si dimetta?

    Piace a 1 persona

    • … Ma dietro quell’aspetto beota si cela EVIDENTEMENTE una natura cinica e malvagia e vigliacca, altroché frainteso, è stato chiarissimo..

      "Mi piace"

  8. Parassita del berlusconismo dal quale è stato pure emarginato, è riuscito con questa sua genialata ad esprimere quanto di più abominevole si può trovare nell’animo umano e in un personaggio come lui che rappresenta quanto di più mediocre la politica italiana. possa esprimere. Ai Liguri in particolare le dovute considerazioni.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.