Vittorio Feltri, attacco a Marco Travaglio e al Fatto Quotidiano: “Sbruffone senza vergogna, perché ora taci?”


(Vittorio Feltri – liberoquotidiano.it) – Nella ormai tediosa vicenda del Covid emergono aspetti grotteschi. Alcuni mesi fa, in piena pandemia (che era ed è anche la pandetua), Milano, travolta dal morbo più di qualsiasi altro luogo, assunse una decisione tesa a contrastare gli attacchi del virus. La regione governata da Attilio Fontana, vittima sacrificale, si impegnò in una raccolta di fondi privati allo scopo di allestire un ospedale alla Fiera onde garantire ai cittadini, nel caso la situazione già critica si aggravasse, la possibilità di essere curati adeguatamente, e mi riferisco alle terapie intensive. In dieci giorni o poco più la struttura fu realizzata e pronta per esercitare l’attività medica.

Fortunatamente nel frattempo il malanno perse i denti e non ci fu bisogno della clinica supplementare messa in piedi coi denari degli abitanti della metropoli lombarda, tra i quali il direttore del Giornale, Alessandro Sallusti e me, insignificante direttore editoriale di Libero. Segnalo per completezza di informazione, che Sallusti e io versammo ciascuno la modesta somma di 10.000 euro per implementare la sottoscrizione di cui ci facemmo promotori per il bene della comunità. Non ci aspettavamo il plauso pubblico, però rimanemmo di stucco quando invece fummo presi per i fondelli quali finanziatori di un ospedale inutile, nel senso di non ancora utilizzato. Infatti i malati gravi all’epoca venivano spediti in Germania perché qui non c’era più posto per i ricoveri. I nostri detrattori si divertirono a prenderci per i fondelli, spacciandoci per complici idioti di Fontana. Oggi, col riacutizzarsi dell’infezione, ci si rende conto che il presidio sorto in Fiera è utilissimo al fine di fronteggiare la nuova emergenza onde salvare qualche vita. Tuttavia i critici di allora tacciono senza vergogna, tra i quali figurano gli sbruffoni del Fatto Quotidiano, specialisti nella denigrazione della nostra amata e stimata Regione. La cosa non ci sorprende ma ci indigna. Come ci indignò decenni orsono quanto accadde a Ischia, allorché Angelo Rizzoli donò a Ischia un ospedale attrezzato di tutto punto di cui l’Isola aveva bisogno essendo sprovvista persino di un ambulatorio medico.

Il vecchio e grande editore fu addirittura rimproverato dal sindaco, il quale si lagnava in quanto avrebbe avuto l’obbligo di remunerare dottori e infermieri per mandare avanti la baracca. Passano gli anni, ciononostante l’imbecillità seguita a regnare sovrana. Va da sé che il nosocomio meneghino di cui ho raccontato servirà soprattutto ad ospitare i campani, gli stessi che sfottevano noialtri e che presentemente sono infestati e non trovano cure adeguate nella loro terra dove campeggiavano cartelli con la scritta: i settentrionali non sono graditi perché untori. Noi i terroni li amiamo e li abbiamo sempre accolti, a maggior ragione li accoglieremo in corsia se affetti dal virus. Quanto agli ospedali, sono indispensabili. Per qualcuno ci vorrebbe il manicomio.

14 replies

  1. Il vecchio pagliaccio ha finalmente preso coscienza di sé, rendendosi conto che ormai le sue tristi battute non fanno più ridere e sente in lontananza le sirene dell’ambulanza in arrivo per un bel tso. Levategli il fiasco ed il cappello da Napoleone prima di l stringere la camicia con le maniche lunghe lunghe.

    "Mi piace"

  2. Invece l’aver allestito un padiglione covid alla fiera di Milano è e rimane un’enorme fesseria, l’ennesima, del duo di pericolosi incapaci che ancora governa la regione. Dappertutto si allestiscono reparti covid in ambiti distinti ma comunicanti con il resto dell’ospedale, per andare incontro alle esigenze dei pazienti-specie i pluripatologie- e del personale sanitario. Il padiglione della fiera invece dista svariati chilometri dal primo ospedale, il che fa perdere tempo prezioso a tutti. Meglio sarebbe stato adibirlo a spazio per i quarantenati, anziché immetterli nelle RSA e infettare gli anziani. Ma Feltri è troppo sciocco o in malafede per far ragionare.

    Piace a 2 people

  3. Il beone scrive “allo scopo di allestire un ospedale alla Fiera onde garantire ai cittadini, nel caso la situazione già critica si aggravasse, la possibilità di essere curati adeguatamente, e mi riferisco alle terapie intensive.”
    A busciardooo: la situazione era già gravissima, qua sembra che il progetto fosse per il futuro, e allora perché tanta fretta? Prima pronto in 5 giorni, poi 10 poi 30 poi 60.

    Piace a 1 persona

  4. Suggerisco al signor Feltri una visita da un psichiatria per la sua tranquillità e per la nostra pazienza per un personaggio così lurido e opprimente non è facile trovare .

    "Mi piace"

  5. Se il presidio sorto in fiera si rivelerà utilissimo lo vedremo dal numero di pazienti che ne avranno usufruito. Al momento, l’elenco completo occupa meno spazio di quest’articolo. Anche il fatto che verrà utilizzato soprattutto da campani è ancora tutto da dimostrare.

    La mancia di diecimila euro, che per l’autodichiaratosi Affrancato dal Bisogno equivalgono al costo di una pizza, avrebbe potuto versarla alla fiera di Bergamo, dove in un terzo del tempo, con l’aiuto degli Alpini, di Gino Strada e di centinaia di operai volontari è sorto, in piena emergenza, un ospedale costato un decimo, che si è rivelato cento volte più utile di quello milanese. Avrebbe avuto anche più senso, essendo lui bergamasco di nascita; inoltre, chi fa beneficenza in maniera davvero disinteressata non si cura certo di pubblicizzarlo, altro che “completezza d’informazione”, che l’Affrancato non sa neanche dove stia di casa.

    La Regione Lombardia non è la vittima sacrificale, e Fontana non è l’Agnello di Dio, ma un lurido sciacallo, che mentre i cittadini di cui lui dovrebbe garantire la salute morivano anche con la complicità della sua inettitudine, l’unica cosa che aveva in testa era come far concludere qualche buon affare alla moglie ed al cognato, provando a speculare il più possibile su dei presidi sanitari, in quel momento utilissimi, che alla fine non sono stati nemmeno consegnati.

    Piace a 2 people

    • Xche tanto veleno? Ti hanno graffiato la macchina? Pensa che dramma se a governare ci fosse gente che vede L avversario con tale odio… precedenti ne abbiamo tanti purtroppo vedi il tedesco con i baffetti… Valium o camomilla…

      "Mi piace"

      • Perché, fai il carrozziere e me la vorresti sistemare? Quasi quasi ci faccio un pensierino (scherzo, eh).

        Immagino tu intendessi far riferimento ai miei toni verso il Presidente della Regione Lombardia, impropriamente detto governatore, un essere che risponde al nome di Attilio Fontana.
        Innanzitutto, ti ricordo che non si sta parlando di una persona rispettabile, ma di un essere che, direttamente o indirettamente, si è reso responsabile della morte di un numero imprecisato di nostri concittadini, con l’aggravante di essere lui quello preposto alla loro tutela. Se a te la cosa non ripugna, è solo perché i media continuano a trattarlo coi guanti di velluto, ma sappi che perfino Baffetto (che, ti informo, non era tedesco, bensì austriaco) godeva di ampia popolarità, fintanto che è stato seduto in cattedra e tutti gli lisciavano il pelo.

        Ciò premesso, non capisco di quale veleno parli. Il fatto che Fontana si sia comportato da lurido sciacallo è la pura verità, ci sono fatti accertati che sono sotto gli occhi di tutti, l’unico modo per non vederli è quello di non volerlo fare. Aggiungo anche che, se fossimo in un qualunque Paese del mondo Occidentale, sarebbe stato costretto a dimissioni istantanee, travolto dallo scandalo, e i suoi ex compagni (di qualunque cosa: di partito, della bocciofila, di merende), dal giorno stesso, avrebbero fatto a gara nel far finta di non averlo mai conosciuto. In Cina, invece, sarebbe stato processato, messo al muro e fucilato senza tanti complimenti ancor prima della fine della primavera, e puoi star certo che la mia non è affatto un’esagerazione.

        Rispetto ai toni, quelli sì, velenosi senza motivo, utilizzati dall’estensore dell’articolo, direi che sono rimasto fin troppo pacato.
        Se avessi voluto essere davvero velenoso avrei potuto tirare in ballo cose che con l’argomento c’entrano solo marginalmente, tipo avanzare illazioni su quella Santa Donna della madre, alludendo al mestiere della stessa, che non era quello più antico del mondo ma un altro, ben più remunerativo, che l’ha portata ad accumulare ingenti somme nei paradisi fiscali. O avrei potuto fare dalla facile ironia sul come un figlio di medici non sia nemmeno capace di infilarsi correttamente una mascherina, arrivando a mettersela sugli occhi (c’è da dire che è stato un gesto profetico, infatti sarebbe stato meglio non vedere ciò che è accaduto da lì in poi). Ma s’è mai visto un figlio di meccanico che prende in mano una chiave inglese e se la tira su un piede? Chissà com’è andata la prima volta che ha dovuto usare un preservativo, probabilmente l’ha gonfiato e ha provato a sedercisi sopra.
        Se avessi voluto, ma non l’ho fatto.

        Cordialmente.

        Piace a 1 persona

  6. I commenti che ho letto, la stragrande maggioranza scritti da imbecilli invidiosi e cialtroni non sono altro che leccaculo del PD e seguaci di Travaglio altro cialtrone BURINO incompetente giustizialista che vive godendosi ed invididiando chi ha una vita serene e benestante. Povero di idee di contenuto di TUTTO!

    "Mi piace"

  7. Ma, per fortuna, sei arrivato tu ad arricchire il blog, con la tua sagacia, le tue idee originali, la tua educazione e il tuo italiano forbito.
    Grazie di essere intervenuto a ricordarci come non essere.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.