Inps, il presidente Tridico si alza lo stipendio a 150mila euro con effetto retroattivo

(Luca Serafini – tpi.it) – Lo stipendio del presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, fa un balzo e passa a 150mila euro (a inizio mandato, maggio 2019, ne percepitva 62mila). È quanto rivela oggi Repubblica, con riferimento a un decreto interministeriale dello scorso 7 agosto, firmato dal ministro del Lavoro Nunzia Catalfo in accordo col ministro dell’Economia Roberto Gualtieri. La decisione del Governo, in sostanza, avrebbe confermato e ratificato quanto deciso dal Cda dell’Inps in una riunione tenutasi durante il lockdown.

Ma in queste ore non è solo l’aumento di stipendio a far discutere. Si tratterebbe infatti di un provvedimento con un valore retroattivo. Il decreto interministariale infatti recita: “Gli emolumenti sono riconosciuti con decorrenza dalla data di nomina del presidente, del vice presidente e dei consiglieri di amministrazione”. Ciò significa che Tridico dovrebbe ora percepire anche la differenza tra gli stipendi maturati nel corso del suo mandato e quello attuale da 150mila euro. Una differenza stimata in circa 100mila euro complessivi.

La vicenda però ha fatto storcere il naso a molti e non è piaciuta ai revisori Inps, che hanno presentato un’istanza in cui chiedono chiarimenti. Secondo il decreto interministeriale, l’aumento di stipendio per Tridico ha valore “con decorrenza dalla data di nomina del presidente, del vice presidente e dei consiglieri di amministrazione”, ovvero maggio 2019. Per i revisori Inps, però, la legge 75 del 1999 andrebbe contro questa tesi, poiché prevede che gli amministratori vengano pagati non dalla data della loro nomina, ma da quella del loro insediamento.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

35 replies

  1. Se nomina e insediamento coincidono l’ obiezione viene meno. Quanto alla somma mi sembra modesta: 5769 £ per 13 mensilità nette
    quando si ha la responsabilità di miliardi. Confrontate con i soldi che prendono magistrati oppure generali: non è un grande emolumento. Chi ha grandi responsabilità, corre più rischi e il lavoro va retribuito.

    Piace a 1 persona

    • @Paolo

      Se una merda canina la decori con 5 stelline per te diventa una torta appetitosa.
      Che non sia una cifra alta posso anche essere d’accordo ma che bisogno c’era di aumentarla?

      “Chi ha grandi responsabilità, corre più rischi e il lavoro va retribuito”.
      E qual è, di grazie, il rischio che corre un direttore dell’INPS o qualsiasi altro dirigente pubblico?
      Un mio collega qualche mese fa è caduto da un ponteggio ed ora sta sulla sedie a rotelle, per portare a casa un tozzo di pane.
      Hai una “percezione del rischio” un po’ alterata.

      E stiamo parlando di dirigenti che non sono in grado di fare un portale funzionante (se usi il portale INPS sai di cosa parlo).
      L’INPS è il peggior ente pubblico, anche l’Agenzia delle Entrate sembra un esempio di efficienza a confronto.

      "Mi piace"

      • Capisco che tu non abbia una grande opinione del pubblico in Italia (come darti torto), ma dobbiamo fare un confronto anche con quello che avviene nel privato, se vogliamo che anche il pubblico sia in grado di attrarre risorse valide. Mi astengo su commenti su Tridico, che non conosco, e sulla sua idoneita’. Penso pero’ che uno stato normale dovrebbe retribuire i suoi dipendenti in maniera come minimo “interessante” (guarda cosa avviene in Francia e Germania, per esempio). Ma se mi soffermo sul suo precedente stipendio, beh era ridicolo in confronto alle responsabilita’ legate al ruolo. Al di la’ dei rischi fisici, una posizione di quel tipo richiede grande preparazione, impegno e dedizione, mette il tuo nome e la tua faccia sui giornali quasi quotatidianamente (con relativi attacchi personali), impone scelte difficili, gestione del tempo e dello stress… E’ anche vero che ci sono dei benefici indiretti (fama, status, curriculum, …) ma si parla sempre di un ruolo che chiede tanto.

        Io lavoro per una multinazionale e ti posso confermare che il capo del nostro stabilimento in Italia guadagna ben piu’ del nuovo stipendo del capo dell’INPS. Non entro nel merito degli stipendi di manager di piu’ alto livello, ne’ se questo sia guisto o meno, ma questa e’ la realta’ con cui si deve confrontare il pubblico.

        Piace a 1 persona

      • @ Andy

        Non ritengo sia alto lo stipendio, l’ho precisato.
        Non mi sono piaciute le modalità ed il fatto che ad aumentarselo sia un esponente dei 5S in un periodo di vacche non magre, magrissime!

        Contestavo l’opportunità di questa scelta.

        "Mi piace"

  2. Se il suo stipendio era come è scritto nell’articolo 62 000 euro lordi, effettivamente , come presidente di un ente che muove miliardi e distribuisce pensioni e oltre a 25 milioni di cittadini, mi sembra pochino.

    "Mi piace"

  3. Cioè fatemi capire. Credete sia uno scandalo che il Presidente dell’INPS prenda questi soldi??? Ma vi rendete conto, Ci sono funzionari comunali a Benevento che prendono all’incirca quello. E sono pure stati pure condannati…..

    "Mi piace"

    • Cazzo vuol dire?
      Gli amministratori delegati AZ – bilanci costantemente in rosso – guadagnavano il triplo/quadruplo dei loro colleghi delle altre compagnie, in attivo!! Questo è un buon motivo per aumentare gli stipendi dei dirigenti degli altri baracconi statali o parastatali? Oppure è un buon motivo per ridurli tutti a cifre in linea con quelle applicate in altri Paesi?

      Ma non si aderiva al movimento 5S per ragioni ideali?
      I parlamentari non si sono ridotti lo stipendio?

      Ci troveremmo di fronte a un aumento di circa il 50% rispetto allo stipendio del predecessore di Pasquale Tridico, Tito Boeri.
      Non è un bel biglietto da visita per il M5S.

      Che 150K € non sono tantissimi posso essere d’accordo.
      Ma questa mezza pippa che non sa farsi neanche un nodo alla cravatta aveva la prescia al culo di alzarsi lo stipendio, retroattivamente.

      Ed inizialmente sembra che abbia pure negato di esserselo aumentato, cosa ancor più grave!
      Se fosse vero non stiamo in presenza di un alto funzionario dello Stato che svolge il suo lavoro con la dovuta etica ma di un ladro di polli che approfitta della mancanza di trasparenza per racimolare per se qualche prebenda sperando di non dare troppo nell’occhio.

      Se per voi questi sono i funzionari statali che dovremmo avere…. aridatece BOERI!!

      "Mi piace"

      • Questa mezza pippa come la chiami tu, ha fatto in un mese le pratiche che Boeri ha fatto in un anno. Tu non sei sereno nel giudizio perchè pensi, a prescindere, che qualsiasi cosa abbia a che fare con i 5stelle sia merda. Probabilmente al contrario pensi che qualsiasi cosa fatta dai cazzari di destra sia oro colato….si chiama “pregiudizio” e di conseguenza inquina ogni tua opinione….

        Piace a 1 persona

      • E che ha fatto che Boeri non avrebbe fatto al suo posto?
        Quali sono i suoi meriti?
        Come è migliorata l’INPS, sentiamo?

        Pensala come vuoi ma è qualche anno che io oscillo tra astensione e voto – turandomi il naso – M5S.
        E’ il tuo atteggiamento, così assolutorio, che induce chi ricopre incarichi importanti a continuare a farsi i cazzi propri.
        Per combattere la casta bisogna combattere in primis i comportamenti da casta.

        Voi invece avete identificato il problema “casta” con le persone che pro tempore ne fanno parte.
        E ritenete – o fingete di ritenerlo – che sostituendo quelle persone con le vostre persone, a prescindere da meriti e comportamenti, il problema “vecchia casta” si risolve.
        Certo che si risolve se l’intenzione era abbattere la vecchia casta a favore della nuova, la vostra.
        Qual è l’intento? Abbattere una casta o sostituirla?

        "Mi piace"

  4. Nessuno di Voi pero dice che il mister ha una paga 5(cinque ) volte superiore a chi rischi la vita ogni giorno?Facendo lavori pericolosi.E non parliamo dei politici, altrimenti mi si sfalda il fegato.

    "Mi piace"

    • Rivendicazione fuori luogo.
      Se sei finito sui ponteggi a lavorare è stata una tua scelta.
      Avresti potuto continuare a studiare e cercare opportunità in giro per il mondo.
      Sui politici è meglio non approfondire ogni volta.
      Per essere il capo dell’INPS la paga non è nemmeno alta.
      I funzionari parlamentari, i commessi/uscieri, gli stenografi-stenotipisti, guadagnano cifre fuori dal mondo senza alcuna responsabilità.
      I primi addirittura si trasformano nelle famose “manine” che intervengono sui testi legislativi approvati in aula, trasformandosi in portatori di interessi delle varie lobbies.
      Un deputato riceve un lordo di circa 140 mila euro all’anno. Un professore universitario (ordinario) tra i 50 e 60 anni, guadagna 120 mila euro. Un primario ospedaliero a tempo pieno 100 mila euro (ma può integrare con il lavoro privato intra-moenia). Un caporedattore o un alto dirigente della Rai, circa 140/150 mila euro (un vicedirettopre o un direttore, di più). Un magistrato con una discreta anzianità guadagna qualcosa più di 150 mila euro lordi all’anno.
      Poi c’è la magistratura, i consiglieri e presidenti di regione e altri funzionari.

      "Mi piace"

      • “Se sei finito sui ponteggi a lavorare è stata una tua scelta. Avresti potuto continuare a studiare e cercare opportunità in giro per il mondo”.

        Ma tu senti che cazzate che scrivi, mia nipote di 2 anni ha una concezione della vita più articolata e complessa.

        "Mi piace"

      • @ex andrea fascio-razzista
        E allora riportalo il pensiero di tuo nipote di due anni.
        Perchè è finito a lavorare sui ponteggi e non a dirigere l’INPS?

        "Mi piace"

      • Sei pazzo? Come fai a dire una cosa del genere, che visione della vita ti garantisce che simili parole corrispondano a veritá?

        Vale a dire chei nipoti dei lavoratori dellÍLVA che hanno accettato tutto pur di lavorare hanno la responsabilitá delle malattie che si beccano a Taranto.

        Ma sei impazzito?

        "Mi piace"

      • @Ennio

        “Ma sei impazzito?”

        No, non è pazzo, nemmeno stupido, ha solo detto una cazzata ed è troppo orgoglioso per riconoscerlo.
        Brutta bestia la boria.

        "Mi piace"

      • Jerome, io la mia vita l’ ho passata in Africa e Medio Oriente, e sono un o svita bulloni(meccanico) Quindi penso di aver rischiato abbastanza, oltre a vivere a rischio ,non Ti auguro di montare gru da 100 metri, ciao.

        "Mi piace"

      • Molti di voi qui hanno alimentato il MOSTRO, adesso mo’ so’ cazzi vostri! Intelligente? Tze… PS… do (senza accennto) un consiglio spassionato: basta cancellare dalla fronte la lettera “E”…

        "Mi piace"

  5. Visto che ci si strappa le vesti stimolati dall’articolo di Luca Serafini per l’aumento di stipendio del presidente Inps Pasquale Tridico a 150.000 euro annui, un presidente che gestisce un ente che muove miliardi di euro per milioni di cittadini, cosa ci dovrebbe raccontare per onestà intellettuale il sopracitato giornalista per gli emolumenti del presidente ENPAM (ente nazionale previdenza assistenza medici) Alberto Oliveri che solo per la gestione di migliaia di medici percepisce uno stipendio mensile di circa 53.000 euro ovvero 650.000 euro annui. Vista la somma percepita da Tridico con un notevole impegno di forze e il vergognoso trattamento economico riservato al presidente Oliveri, penso, alla luce dei fatti, che tale notizia non dovrebbe creare tanto scalpore considerato quanto da me esposto con buona pace dell’obiettività del Serafini.

    "Mi piace"

  6. un dirigente scolastico di circa 1000 studenti ha uno stipendio e altre voci varie in media per circa 74mila euro lordi, di solito sono di più perchè grazie alla riforma Renzi ha altre decine di migliaia di euro per auto compensarsi per gli obiettivi raggiunti.

    un dirigente provinciale ha circa 120mila ero lordi più benefit vari 150mila

    quanto hanno di stipendio Fontana e l’assessore Gallera? che hanno lavorato e lavorano così bene?
    indovina indovinello

    "Mi piace"

  7. Il punto non è il compenso, l’ho premesso nel mio commento.
    Il punto è che a richiedere l’aumento sia un esponente dei 5S, raddoppiando quello del suo predecessore.
    Il punto sono anche le modalità con cui sembra che se lo sia aumentato, negando all’inizio di averlo fatto.

    E tutti i magnager statali o parastatali che guadagnavano o guadagnano più del presidente degli Stati Uniti non sono una attenuante, sono una aggravante.

    "Mi piace"

  8. Siamo sicuri sicuri che il Presidente si sia alzato lo stipendio autonomamente?
    non è che sia una NOTIZIA DI DISTRAZIONE DI MASSA?

    CONTROLLARE LA PROVENIENZA DELLA NOTIZIA PLEASE e di chi la sta rilanciando

    personalmente ci andrei cauto

    Piace a 2 people

  9. Wow!
    Quel profittatore, affamatore del popolo di Tridico, godeva per la sua insignificante funzione (Presidente dell’INPS?
    E cos’è mai l’INPS?) di un faraonico stipendio che arrivava a sfiorare ben i 5000€ mensili.
    Adesso, con un vergognoso colpo di mano, arriverà a percepire quasi quanto un deputato dell’ARS (Assemblea Regionale
    Siciliana) che, com’è a tutti noto, lavora indefessamente per guadagnarsi ogni singolo centesimo.
    C’è veramente da montare una campagna giornalistica per stigmatizzare questa palese malversazione.
    Se Exandrea (ma ex de che?), che mi sembra il più incazzato, vuole iniziare una raccolta firme per portare
    lo stipendio di Tridico al livello di quello di un manovale che si fa il culo sui ponteggi, come secondo lui sarebbe giusto,
    avrà il mio pieno appoggio e la mia firma.

    Piace a 1 persona

    • @ pieroiula

      “Se Exandrea (ma ex de che?)”

      Prima il mio nick era Andrea, come il mio vero nome, poi un altro Andrea ha iniziato a scrivere firmandosi nello stesso modo.
      Ex solo per essere identificato, in modo da assumermi la responsabilità delle stronzate che eventualmente scrivo, ma solo di quelle.
      Jerome B. mi ha dato del fascista/razzista/leghista. Se facesse una ricerca di tutti i commenti che ho scritto, non troverà nulla che possa essere assimilabile al fascismo/razzismo/leghismo.

      “… vuole iniziare una raccolta firme per portare lo stipendio di Tridico al livello di quello di un manovale che si fa il culo sui ponteggi, come secondo lui sarebbe giusto”.

      Non ho scritto questo, mi stai attribuendo opinioni che non ho mai espresso. Hai letto male, guarda alla voce ExAndrea 😉

      "Mi piace"

  10. Abbiamo costituito una class action per far, diciamo così, spostare un netturbino, pardon operatore ecologico, che la mattina dalle ore 6,00 dovrebbe raccogliere i cartoni o le bottiglie di vetro lasciati dai locali aperti al pubblico anche di notte nella piazza e che invece ci da il buongiorno del gallo per almeno un paio d’ore, parcheggiato d’avanti a uno dei bar sempre della piazza a farsi la sua lauta colazione e a discutere con tono baritonalrimbombante con altri amici avventizi,
    in alternativa e in mancanza di interlocutori ci delizia con qualche pezzo neomelodico napoletano.
    Ebbene, questo cantante a intermittenza percepisce uno stipendio da una partecipata del comune di circa
    Millesettecentocinquantaeurinetti.
    Atrittico, parlateve!

    "Mi piace"

  11. Qui trovate scritto come stanno le cose: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/09/26/il-caso-dellaumento-di-stipendio-a-tridico-la-cifra-e-stata-proposta-dal-ministero-del-lavoro-non-e-retroattivo-falso-che-prendero-100mila-euro-di-arretrati/5944825/

    In pratica Tridico è stato commissario fino ad Aprile, e quindi gli spettavano 62.000 lordi/anno.
    Poi ad Aprile diviene presidente, ma lo stipendio non viene elevato perchè serve un decreto che arriva ad Agosto. Gli arretrati quindi vanno solo da Aprile ad Agosto, non da 2 anni.

    L’unica cosa che può far storcere il naso è la cifra più alta di 47.000 euro lordi rispetto a Boeri. Pare che sia una sorta di premio per aver tagliato i costi non indispensabili all’Inps. L’aumento era previsto per legge (2019) solo se si fosse attuata una spending review.
    A me sinceramente non piace questo premiare, ma non è lo scandalone che fanno intendere i giornali che addirittura scrivono che il decreto sia stato firmato ad agosto per non farsene accorgere. In realtà è un dato di pubblico dominio il salario dei dirigenti statali, quindi è stupido dire che l’hanno fatto ad agosto sperando che nessuno se ne accorgesse.

    "Mi piace"

  12. osservate bene chi sono quelli che si stanno stracciando le vesti
    tutti i sostenitori del NO al referendum

    il fatto che tridico si sia raddoppiato lo stipendio
    il fatto che prenda gli arretrati dalla nomina
    la barzelletta che la Lega non ne sapesse niente La delibera è del Governo giallo-verde
    che Boeri prendesse di meno, egli aveva un’infinità di benefit che non comparivano
    che Di Maio debba verificare, era lui il ministr. coniglio, coniglio, coniglio,coniglio,coniglio,coniglio,

    "Mi piace"

    • @adriano58

      Non mi pare, io almeno ho votato convintamente SI a questo referendum.
      Non si tratta di “stracciarsi le vesti” ma come lo vuoi stigmatizzare un comportamento così?

      150 € non sono uno scandalo ma era proprio necessario raddoppiarsi o quasi lo stipendio rispetto al suo predecessore?
      E farlo in questo periodo di vacche non magre ma magrissime?

      Il fatto che abbia fatto la spending review non è un buon motivo per alzarsi lo stipendio. La spending review è stata concepita per rendere meno onerosa e più efficiente la macchina statale. La SR è tagliare gli sprechi, non i servizi.

      Che abbia risparmiato a quanto pare sembra vero, che abbia creato un sistema più efficiente è tutto da dimostrare.

      E se il risparmio non è il risultato dell’efficienza, i tagli hanno come unico effetto la riduzione della qualità dei servizi.

      Se vuoi risparmiare, fai funzionare bene quel cazzo di portale, che è ridicolo.

      Quali meriti ha questo Tridico? io non l’ho capito onestamente.

      Proviamo ad immaginare per un istante che Tridico sia un uomo del PD mentre il suo predecessore era un uomo del M5S: sicuro che lo avreste difeso come lo difendete? Non ne sono sicuro, credo che avrei visto qualche “veste stracciata”.

      "Mi piace"

  13. Non ricordo un presidente dell’Inps massacrato quanto l’attuale. L’ultima fake news è firmata Repubblica ed è subito smentita.
    Tanto per cominciare Tridico non ha preso nessuno stipendio da 150 mila euro lordi e non prenderà alcun arretrato come confermato dal Ministero del Lavoro. L’adeguamento stipendiale era già previsto da un decreto del Governo Conte I (Lega – M5S) e vale sia per l’Inps, sia per l’Inail di cui chissà per quale ragione non parla nessuno…
    Anzi dall’inizio del mandato Tridico ha percepito 61,5 mila euro in meno rispetto al suo predecessore Tito Boeri, il quale aveva diritto a ulteriori generosi rimborsi spese a differenza dell’attuale Presidente Inps.
    Per fare un solo esempio su tanti, ad oggi il presidente Istat guadagna 4 volte tanto e di certo non gestisce il bilancio più grande d’Europa.
    A Tridico quotidianamente dai media nazionali e quasi a reti unificate viene aizzata contro la peggiore rabbia sociale. Gli fanno appostamenti sotto casa inquadrando abitazione e indirizzo esponendo lui e la sua famiglia a enormi rischi.
    Viaggia con un’utilitaria e nonostante le ingiurie e minacce quotidiane non ha mezza scorta, a differenza di molti altri che per molto meno si spostano su auto blindate.
    La verità è che Tridico dà fastidio e deve essere eliminato per metter qualcun altro al suo posto.
    Ma io mi chiedo, ce li ricordiamo i suoi predecessori? I disastri che hanno combinato?
    So che non è semplice difendere un uomo che è sotto attacco di tutti, ma sono abituato ad agire con testa e cuore, non per convenienza e per questa ragione mi sento di esprimere tutta la mia solidarietà.
    Il vero problema è un altro. Molte persone hanno la memoria corta e coloro i quali vorrebbero le dimissioni di Tridico, sono gli stessi che hanno permesso a un certo Antonio Mastrapasqua di presiedere per anni questo importantissimo istituto. Ve lo ricordate questo nome?
    “Mastrapasqua nel 2008, passò dal cda alla presidenza, con nomina da parte del governo Berlusconi – Lega. Mastrapasqua fu inoltre il solo a ottenere, nelle Commissioni lavoro di Camera e Senato, il parere di competenza unanime quindi anche da parte del Pd che, allora, era all’opposizione.”
    Ma andiamo ancora un pochino più a fondo…
    Mentre Pasquale Tridico lavora a tempo pieno per l’Inps, mettendo anima e corpo nella complessa gestione dell’Istituto; il “buon” Mastrapasqua gestiva una rete di potere impressionante:
    Presidente – istituto Nazionale per la Previdenza Sociale
    Presidente – Equitalia Sud s.p.a.
    Presidente – IDeA FIMIT SGR s.p.a.
    Vice Presidente – Equitalia s.p.a.
    Vice Presidente – Equitalia Nord s.p.a.
    Vice Presidente – Equitalia Centro s.p.a.
    Amministratore Delegato – Italia Previdenza s.p.a.
    Direttore Generale – Ospedale Israelitico
    Presidente del Collegio Sindacale – Aeroporti di Roma Engineering s.p.a.
    Presidente del Collegio Sindacale – Aquadrome s.r.l.
    Presidente del Collegio Sindacale – Cons. Cert. Qualita’ Impianti
    Presidente del Collegio Sindacale – EMSA Servizi s.p.a. (in liquidazione)
    Presidente del Collegio Sindacale – Eur Congressi Roma s.r.l.
    Presidente del Collegio Sindacale – Eur Power s.r.l.
    Presidente del Collegio Sindacale – Eur Tel s.r.l.
    Presidente del Collegio Sindacale – Fondetir Fondo Pensione Complementare Dirigenti
    Presidente del Collegio Sindacale – Groma s.r.l.
    Presidente del Collegio Sindacale – Italia Evolution s.p.a. (in liquidazione)
    Presidente del Collegio Sindacale – Mediterranean Nautilus Italy s.p.a.
    Presidente del Collegio Sindacale – Quadrifoglio Immobiliare s.r.l.
    Presidente del Collegio Sindacale – Rete Autostrade Mediterranee s.p.a.
    Presidente del Collegio Sindacale – Telecontact Center s.p.a.
    Presidente del Collegio Sindacale – Telenergia s.r.l.
    Sindaco Effettivo – Autostrade per l’Italia s.p.a.
    Sindaco Effettivo – Autostar Holdeing s.p.a.
    Sindaco Effettivo – CONI Servizi s.p.a.
    Sindaco Effettivo – Fandango s.r.l.
    Sindaco Effettivo – Loquenda s.p.a.
    Sindaco Effettivo – Pa.th.net s.p.a.
    Sindaco Effettivo – Terotec
    Sindaco Effettivo – Spiral Tools s.p.a.
    Sindaco Effettivo – Pastificio Bettini Zannetto s.p.a.
    Sindaco Effettivo – Consorzio Elis per la Formazione Professionale Superiore
    Sindaco Supplente – Telecom Italia Media s.p.a.
    Revisore – Almaviva s.p.a.
    Consigliere di Gestione – Centro Sanità s.p.a.
    Liquidatore – Office Automation Products s.r.l.
    Introiti per 1.2 milioni di euro all’anno!
    Ovviamente il curriculum non poteva non annoverare importanti procedimenti giudiziari:
    – Per aver comprato due esami universitari (Diritto della Navigazione e Diritto Privato) con l’aiuto di un bidello che falsificava le firme dei docenti con cui li avrebbe sostenuti, viene condannato a 2 anni e 10 mesi, pena ridotta a 10 mesi in appello e confermata in cassazione con la laurea che viene annullata.
    – Nel settembre 2014 viene iscritto nel registro degli indagati dalla Procura della Repubblica di Roma per il reato di concorso in falso e truffa ai danni del Servizio Sanitario Nazionale nell’ambito di un filone d’indagine riguardante prestazioni sanitarie fantasma erogate dall’Ospedale Israelitico di Roma.
    – Il 21 ottobre 2015 finisce agli arresti domiciliari. Il provvedimento cautelare viene emesso dalla Procura di Roma nell’ambito dell’inchiesta per il reato di falso e truffa ai danni del SSN. L’ordinanza del GIP Maria Paola Tomaselli a carico di dirigenti, medici e operatori dell’Ospedale Israelitico di Roma cita un «collaudato sistema» incardinato su prestazioni sanitarie «illecitamente erogate a danno del SSN» tra il 2012 e il 2014, sottolinendo come Mastrapasqua, in qualità di dirigente generale del nosocomio abbia, in concorso con altri dirigenti, «con artifici e raggiri» messo a carico della sanità regionale «prestazioni che non erano accreditate», provocando così un «danno patrimoniale di rilevante entità» per il servizio pubblico.
    In conclusione credo che questo Paese, mai come oggi, abbia bisogno di memoria storica e di corretta informazione. Perché un Paese senza memoria è un Paese senza futuro e un Paese senza futuro è un Paese finito.

    Piace a 3 people

    • @ pokerman66

      Stavo leggendo la tua interessante ricostruzione, poi ho letto Mastropasqua!! Dico: M A S T R O P A S Q U A!

      Rispetto a Mastropasqua anche Razzi può vantare una concezione dello Stato molto più etica.

      “A Tridico quotidianamente dai media nazionali e quasi a reti unificate viene aizzata contro la peggiore rabbia sociale. Gli fanno appostamenti sotto casa inquadrando abitazione e indirizzo esponendo lui e la sua famiglia a enormi rischi”

      Che ci siano imbecilli e violenti in giro è noto, ma questo non può astenerci dal criticare scelte politiche discutibili.

      “La verità è che Tridico dà fastidio e deve essere eliminato per metter qualcun altro al suo posto”

      E certo, Che Guevara Tridico sta dando fastidio a tantissimi potenti, è noto che tremano di paura al sol pensiero.

      Passiamo dal chiacchiericcio sul suo stipendio alle questioni ancora più concrete.

      Come puoi rendere la PA più efficiente, aumentando la qualità dei servizi e – parallelamente – riducendo i suoi costi?

      C’è solo un modo: la INFORMATIZZAZIONE.

      Lo conoscete il portale INPS?

      Vi faccio solo un esempio tra tanti.
      Per usufruire di determinati DISservizi si accede con le proprie credenziali: codice fiscale e pin (che scade – per misteriosi motivi – ogni 6 mesi: ma che cazzo di senso ha?)
      Entrando nella propria are personale (My INPS) devi precisare quale è il tuo regime previdenziale: artigiano, commerciante, gestione separa….
      Ma brutte TESTE DI CAZZO, vi verso migliaia di euro l’anno come titolare di partita iva da almeno 10 anni, accedo con il mio codice fiscale e devo dirvi anche chi sono? Non lo sapete? Dovreste essere voi ad informarmi sulla mia posizione contributiva.
      Questo è solo uno degli infiniti esempi che potrei fare.

      In cosa ha consistito la spending review di Tridico?

      "Mi piace"

      • ok exandrea
        ti elenco i vari misteri
        la mia contribuzione da quando ho iniziato da pischello si riassume in:
        lavori agricoli
        dipendente in varie regioni e in vari paesi
        servizio militare
        imprenditore
        commerciante
        dirigente
        dipendente pubblico
        quando vado a vedere il mio estratto conto devo cambiare diverse tipologie, poichè nel frattempo in decine di anni sono cambiati anche le modalità dei vari riscatti, compresi il servizio militare e la mia laurea e specializzazioni e il lavoro all’estero
        per cui in tutti questi anni quante cose sono cambiate?
        molto è cambiato anche il portale INPS
        ora sono molti di più i servizi che puoi accedere ed è fatto sempre meglio
        i soldi che sono stati risparmiati sono anche per la redazione e spedizione (che io non ho mai ricevuto) della BUSTA ARANCIONE voluta da BOERI che dava, con una certa approssimazione, l’ammontare della tua futura pensione.
        Che con un qualsiasi software lo puoi fare tu stesso, oppure andare da un qualsiasi patronato GRATIS

        certo non devo difendere nessuno, ma queste accuse sono PRETESTUOSE e bugiarde
        nessuno dice niente del presidente RAI della LEGA? che caxxo fa oltre ad incassare moltissimo di più e a non fare un caxxo oltre che a raccomandare qualcuno della LEGA?
        saluti

        Piace a 2 people

  14. @Adriano

    Complimenti per il tuo percorso professionale, così ricco di esperienze anche molto diverse tra loro.

    “i soldi che sono stati risparmiati sono anche per la redazione e spedizione (che io non ho mai ricevuto) della BUSTA ARANCIONE voluta da BOERI che dava, con una certa approssimazione, l’ammontare della tua futura pensione”

    A me questa sembrava una bella iniziativa, all’insegna della trasparenza.

    “Che con un qualsiasi software lo puoi fare tu stesso, oppure andare da un qualsiasi patronato GRATIS”

    E perché mai non dovrebbe essere l’INSP, con la sua piattaforma informatica, a fornirmi questo dato?

    Un mio amico avvocato mi raccontava che fino a qualche mese fa non era possibile inviare le notifiche all’INPS tramite PEC, ma ci rendiamo conto? Centinaia di migliaia di ricorsi di varia natura potevano essere notificati all’INPS solo tramite Ufficiale Giudiziario, con inutile dispendio di risorse, perché tramite PEC era vietato.

    Ma la lista dei disservizi INPS è lunga un chilometro.
    Se può farti piacere so che il problema si è risolto sotto la gestione Tridico. Ma l’idea che un elefante del genere partorisca questo topolino solo dopo la diffida da parte dell’ordine degli avvocati non mi tranquillizza neanche un po’.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.