Quei raduni sfigati del centrodestra

(di Antonio Padellaro – Il Fatto Quotidiano) – “Se fosse vero che Stefano De Martino ha tradito Belen con la Marcuzzi, Mattarella dovrebbe sciogliere la camere e permetterci di tornare a votare”. (Osho)

Da tempo seguiamo con sincera apprensione le manifestazioni del centrodestra destinate, per un motivo o per l’altro, a esiti non contemplati dagli organizzatori. La volta scorsa, c’è un caldo becco e i militanti si accalcano attorno ai loro beniamini in barba alle disposizioni sul distanziamento anti-Covid. Apriti cielo, con la sinistra indignata. Ieri, non tutte le 4.280 sedie di piazza del Popolo, collocate a distanza di sicurezza, vengono occupate, poi il cielo si apre e giù scrosci di pioggia. Il fatto è che Matteo Salvini da quando sta all’opposizione sembra annoiarsi mortalmente. Sono giorni che lo si vede ciondolare da Mondragone a Sabaudia, come quei vacanzieri indecisi se prenotare mare, lago o montagna. Immaginiamo che dia il tormento a Giorgia Meloni, che da donna concreta piuttosto che a certi raduni sfigati preferirebbe dedicare più tempo alla famiglia. Poi c’è il forzista Antonio Tajani, spedito dal principale a sostituirlo con qualche scusa (gli manca solo il cadeau con lo champagne riciclato sotto braccio). Si raccolgono firme per “elezioni subito” (mah), per “Berlusconi senatore a vita” (mah), nel clima un po’ stravaccato da weekend di luglio, di quelli che basta che ce sbrighiamo.

Nella politica dello strano ma vero spicca anche Massimo Ghini, attore bravo, simpatico (e molto Pd) che un paio di settimane fa si era inopinatamente candidato a sindaco di Roma. Ebbene, dice (a “7” del “Corriere della sera”) di avere avvertito (testuale) “da un lato uno strano silenzio segno che molti mi hanno preso sul serio”. Infatti. “Non vorrei fare parte di un club che accettasse me tra i suoi soci” (Groucho Marx). Ma anche: “Massimo, magna pure tranquillo” (detto romano). Agghiacciante, infine, il premier olandese Mark Rutte che pontifica sul “rigore” e chiede all’Italia di “farcela da sola”. Poi: “Voi non capirete mai perché mettiamo l’ananas sulla pizza”. E parla pure.

1 reply

  1. Questi sciagurati devono aver preso sul serio l’Editto di Francischiello, riconosciuto come un falso storico, e devono
    averlo adottato come linea guida della loro propaganda in attesa, se dovessero vincere, di trasformarlo in un vero e
    proprio programma politico.
    Leggetelo e poi ditemi se non avete avuto anche voi la stessa impressione.

    continua su: https://napoli.fanpage.it/facite-ammuina-il-decreto-della-real-marina-delle-due-sicilie-che-e-un-falso-storico/
    https://napoli.fanpage.it/

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.