Campania, confermato obbligo mascherine nelle strutture sanitarie

La Regione Campania ha disposto la conferma dell’obbligo delle mascherine per il personale medico, sanitario e per i visitatori delle strutture ospedaliere e nelle Rsa.

L’ordinanza n. 4 del 31 ottobre 2022 entrerà in vigore da domani, 1 novembre 2022.

“La forte campagna di vaccinazione sviluppatasi grazie al senso di responsabilità dei cittadini – dichiara il Presidente Vincenzo De Luca – ha contenuto enormemente la situazione epidemica. Ma il permanere di livelli di contagio non marginali obbliga alla prudenza, in modo particolare rispetto a pazienti e fasce deboli negli ospedali e nelle Rsa.

Auspichiamo che il Governo decida anche l’obbligatorietà delle vaccinazioni per il personale medico e infermieristico. Sarebbe inaccettabile costringere pazienti magari allettati a farsi curare da personale non vaccinato. Sarebbe – questa sì – una forma di violenza verso i più fragili”.

Scarica l’ordinanza👇

https://bit.ly/3Wgd6KT

6 replies

  1. Ormai dovrebbe essere evidente che il vaccino non ha nessun effetto sui contagi, la maggioranza dei vaccinati si è bellamente ammalata e in questa fase è sicuramente contagiosa. Basta obblighi non basati dalla logica. I sanitari servono in corsia, se qualcuno non vuole farsi curare da un non vaccinato padrone di farlo ma lasciamo che salvino le vite degli altri almeno.
    Poi per affondare il coltello, se non proteggono dalle infezioni, ma dicono che sicuramente aiutano ad evitare la malattia grave, non sono vaccini ma medicinali.

    Piace a 1 persona

  2. Non sono vaccini, nooo,
    sono acqua fresca.
    Mi è apparso in sogno Gandalf,
    e me l’ha detto lui.
    Se ti vaccini,
    non solo infetti tutti,
    anche il gatto
    e ti ammali piú rapidamente,
    ma ti spunta anche una verdecoda,
    tipo ramarro.
    Te gapí?

    Cos’altro c’era?….
    …ah, sí, giusto:
    b@st@rdi vaccinati!!

    Piace a 1 persona