Berlusconi, che brutta fine

(Marcello Veneziani) – Che brutta fine, indecorosa, ha fatto Berlusconi. Che fosse un egoarca che riduce il mondo a un gigantesco Fatto Personale, lo sapevamo. Ma anni fa, insieme a questo suo pessimo vizio, c’era anche la sua straordinaria capacità di imprenditore e di monarca politico, la sua generosità e il suo intuito. Ora gli è rimasto solo il peggio. Quella maschera ridente, quell’ologramma grottesco, non pensa ad altro che a sé e ai suoi assistenti. Ha chiesto tre ministeri per la sua persona: la giustizia, perché lui ha ancora i conti aperti, la comunicazione, perché tocca le sue tv, e la Ronzulli sua infermiera politico-ludica elevata al rango di ministro. E non avendo avuto la promessa che la suddetta statista avrebbe avuto il ministero che pretendeva, ha sporcato il primo atto politico di questa legislatura, non facendo votare Larussa. E dire che lo avevano assecondato anche nel suo ridicolo delirio di fare il Capo dello Stato. Ora, chissà cosa succederà al prossimo governo. Di La Russa, del mistero dei suoi soccorritori dalle opposizioni e delle incognite sul governo ne riparleremo presto. Ma una cosa possiamo già dire: Berlusconi ha finito in bruttezza la sua parabola. Gli sopravvive malamente solo la sua torva controfigura. Amen.

16 replies

  1. Egregio Dottor Veneziani la Sua analisi è condivisibile in ogni parola anche se, essendo a Lei noti i vizi e difetti del Nostro, avrebbe ben potuto esprimere queste negative valutazioni in altra epoca, magari quando il Nostro era altro dalla torva controfigura di oggi….ma come si dice…meglio tardi che mai

    Piace a 4 people

    • Bravo Fabio Massimo
      Io mi ricordo i voli pindarici giustificazionisti, nei confronti di Berlusconi, quando il signor Veneziani scriveva sul Giornale.
      Supercazzole per difenderlo dai giudici e dalle olgettine.

      Piace a 1 persona

    • Fabio Massimo, applauso frenetico. Dopo che questo abilissimo mascalzone ha portato l’etica civile e politica di questo paese miserabile ai livelli della Sierra Leone (e forse più in basso), il signor Veneziani si accanisce sull’epilogo, fin troppo decente per un briccone come l’ex cavaliere (a proposito, sempre che quando parlan di lui, ora tutti si scordino che non è cavaliere, bensì ex. Tanto per precisare)

      "Mi piace"

  2. Articolo indecoroso.Marcellino ha taciuto per anni sulla vergogna delle leggi ad personam ,sulle innumerevoli prescrizioni dovute a leggi da lui confezionate,sulla condanna per una maxi evasione fiscale di 300 milioni di cui ne sono rimasti solo 7 per prescrizioni varie,sul.boss stalliere,su Ruby nipote di Munarak,sulla sua corte di condannati per mafia e corruzione…..Dai che una poltrona te la danno Marcellino

    Piace a 4 people

    • A’ marce’, che t’eri andromito in tutti ‘sti anni? Fino a ieri Hai scritto ogni lode possibile sul signore di Milano che ti spellavi le mani a forza di applausi ogni volta che parlava e adesso lo ripudi, così tutto de botto? E nun se fa così, dai marce!

      Piace a 3 people

  3. Veneziani ha cantato le lodi del Caimano, facendo distinguo furbetti ( per non apparire troppo ridicolo dato che la sua “cultura” politica e le sue preferenze di stile avrebbero preteso bocciature sonore del Cav. tanti anni prima), fino all’altro ieri politico. Ha preferito sputazzare ed umiliare Gianfranco Fini piuttosto che il Cialtrone miliardario. Ora che Berlusconi è un rinco bollito, che non conta quasi più nulla, lo ripudia e lo spernacchia. Vergogna Marcello, vergogna.

    Piace a 1 persona

  4. Senza ‘prendere’ uno a caso che tolto Fabio Massimo la musica è la stessa,anche se ‘minoritaria’ rispetto ad altre volte su sto stesso giornale, VI RICORDO,che vi piaccia o no,ma ad editori e direttore e maestranze piace ‘pubblicarlo’ e non certo x poter avere ‘incarogniti’ a ripetere le stesse seghe mentali ogni tanto.
    http://www.affaritaliani.it/politica/veneziani-chiude-cucù-lascio-il-giornale030315.html
    Che c state ancora a ‘percularvi’?

    "Mi piace"

  5. Insomma il secondo vizio di Berlusconi, perché il primo inizia con la lettera f, sarebbe ridurre il mondo ad un fatto personale e non aver abusato delle Istituzioni per interesse/profitto personale, per salvarsi dai processi,per non finire in galera, che poi son bazzecole di fronte alla sua straordinaria capacità di imprenditore, grazie alla politica, monarca, definito in sentenza passata in giudicato delinquente abituale, alla sua generosità, che attiene al primo vizio, ed al suo intuito nel fott…e applicato ad entrambi i vizi…..ma con l’ età più al secondo che al primo! Per riposizionarsi sui nuovi referenti politici, non c’è bisogno di scrivere un articolo così. …..è sufficiente scrivere per i giornali di proprietà di chi ha individuato nuovi referenti politici al posto di Berlusconi. …..è vecchio!

    Piace a 2 people

  6. Berlusca che prende appunti sulla signora meloni, e li sistema a favore degli occhi attenti dei giornalisti appostati, è una chiara dichiarazione di guerra. Ne vedremo delle belle.
    Coalizione di debosciati.

    "Mi piace"

  7. Ma che pretendiamo ancora da uno che pagava Ruby solo per toglierla dalla strada……….aggiungerei per portarla a casa che si sta più comodi 🙂

    "Mi piace"

  8. Eh no, mi spiace:,, ricordo che al figliol prodigo pentito vanno riservati onori e il vitello grasso!

    Ah, mi dicono che i pentiti da quelle parti sono messi al bando. (DL Dell’Utri).
    Una petizione o solo una prece?

    "Mi piace"

  9. A Venezià…la fine sarebbe stata “decorosa” se fosse andato in galera…e avesse pagato per quello che ha fatto…invece è giustamente in parlamento assieme ad altri 101 condannati e inquisiti.
    Questa è l’Italia, ma dove vogliamo andare !

    "Mi piace"