Il Chieti Calcio Femminile batte la Roma in trasferta 2-1 con due gol di Gissi  

Chieti Calcio Femminile corsaro a Roma: le neroverdi battono 2-1 la Roma Calcio Femminile grazie alla doppietta di Gissi e viaggiano a punteggio pieno dopo due partite in testa alla classifica insieme a Res Roma e Lecce Women.

Partita dai due volti: primo tempo nettamente dominato da Giulia Di Camillo e compagne che segnano due gol e vanno al riposo sul 2-0, nel secondo, complice un calo fisico delle neroverdi anche per il gran caldo,  le padrone di casa trovano subito il gol  e mettono più volte paura ad una grande Falcocchia che blinda la sua porta salvando il risultato con ottime parate.

Nel Chieti torna dal primo minuto Giulia Di Camillo, assente per infortunio contro il Matera Città dei Sassi nella prima giornata.

Parte bene la Roma che al 3′ ha la prima occasione del match con De Leonardis che, dopo una serie di rimpalli, mette a lato da buona posizione. Risponde subito il Chieti un minuto dopo: Stivaletta di testa serve Giulia Di Camillo, ma il tiro di quest’ultima si spegne debolmente fra le braccia di Vitaletti.

Al 7′ Giulia Di Camillo fa filtrare un ottimo pallone per Carnevale che, quasi a tu per tu con Vitaletti, si lascia ipnotizzare dal portiere giallorosso che respinge la sua conclusione.

Al 9′ ci prova Sivakova dalla distanza dopo una corta respinta della difesa ospite, ma Falcocchia blocca il pallone con sicurezza.

Al 13′ Stivaletta mette in movimento Martella che viene chiusa bene dalla tempestiva uscita di Vitaletti.

Al 21′ il Chieti passa in vantaggio: Stivaletta serve Gissi che , in mezzo alla difesa di casa, riesce a mettere la palla sul palo lontano con un bel tiro di esterno. Il Chieti insiste ed ha subito la grande occasione per raddoppiare con Carnevale al 23′ che tira dal limite, ma Vitaletti riesce a respingere.

Al 33′ Falcocchia esce sul cross di Del Rosso anticipando benissimo De Leonardis.

Quattro minuti più tardi il Chieti raddoppia: Giulia Di Camillo pesca benissimo Gissi, l’attaccante non si fa pregare e con un gran tocco mette la sfera all’incrocio dei pali.

Al 38′ De Leonardis se ne va in velocità, ma è ancora una volta brava Falcocchia a bloccare la sua conclusione. Ad un minuto dal termine della prima frazione di gioco Stivaletta fugge sulla fascia, prova il tiro a giro, ma il suo tentativo finisce lontano dal palo opposto. Si va dunque al riposo sul 2-0 per il Chieti.

Il secondo tempo si apre con un gran tiro dal limite di Martella deviato in angolo da un difensore giallorosso.

Al 7′ la Roma accorcia le distanze con Eletto che ribadisce in rete dopo che Falcocchia aveva compiuto l’ennesimo miracolo di giornata su un tiro di un’altra giocatrice di casa.

Al 16′ bolide su punizione di Giulia Di Camillo, Vitaletti si esalta e mette in angolo. 

Al 34′ unica indecisione di giornata dell’estremo difensore giallorosso al quale sfugge il pallone dalle mani, Giulia Di Camillo mette alto da ottima posizione. Nell’ultimo minuto di recupero Falcocchia riesce incredibilmente a deviare il pallone sulla conclusione ravvicinata di Grassi negando così il pareggio alle padrone di casa.

Finisce 2-1 per il Chieti che dunque porta a casa tre punti importanti che fanno morale e permettono a Mister Lello Di Camillo di poter lavorare al meglio e con più tranquillità in vista del turno infrasettimanale del 28 settembre contro il Trastevere ancora una volta in trasferta.

TABELLINO DELLA GARA:

ROMA CALCIO FEMMINILE – CHIETI CALCIO FEMMINILE 1-2

Roma Calcio Femminile: Vitaletti, Croce, Farnesi (36′ st De Cola), Verro, Grassi, Riccio (1′ st Peri), Borelli (38′ st Vergari), Sivakova (44′ st Bertozzi), Eletto, Del Rosso, De Leonardis. All. Santoni Simone.

A disp.: Draicchio, Mileto, Falvella, Lewandowska, Fabi.

All.: Santoni Simone.

Chieti Calcio Femminile: Falcocchia, Di Camillo Giada, Martella, Di Camillo Giulia, Stivaletta, Chiellini (49′ st De Vincentiis), Carnevale (35′ st Vizzarri), Makulova, Esposito, D’Intino (35′ st Liberatore), Gissi (45′ st Di Domenico).

A disp.: Seravalli, Di Sebastiano, Iannetta, Passeri. 

All.: Di Camillo Lello

Arbitro: Mangani di Arezzo

Assistenti: Rotatori e Marazzi di Ciampino  

Marcatrici: 21′ pt e 37′ pt Gissi, 7′ st Eletto

Ammonite: Giulia Di Camillo e Stivaletta (C)

IMPRESSIONI POST PARTITA DI MAYLIS GISSI:

“Quando sei un’attaccante devi sempre avere ben chiaro come finalizzare un’azione. È stato difficile segnare il primo gol perché non sapevo realmente se sarei riuscita ad arrivare sul pallone, ma l’ho fatto.

Sul  secondo mi ha dato una bella palla Giulia Di Camillo, ho aspettato il momento giusto per controllare con tranquillità e tirare e ho segnato. Non abbiamo giocato benissimo, possiamo dare molto di più, ma l’importante è continuare a vincere per poter lavorare con la giusta mentalità e calma visto che siamo riuscite a vincere tutte e due le partite da noi giocate finora. Il mister ci trasmette tranquillità: ci alleniamo e andiamo in campo per vincere ma senza pressione. Lavorare migliorando i difetti e gli errori, ma, come ho detto senza pressione: questo mi piace molto. A Chieti mi trovo molto bene non solo come squadra, ma anche come gruppo: il Chieti Calcio Femminile è una famiglia e me ne fanno sentire parte giorno dopo giorno. Pur essendo attaccante centrale non ho mai avuto un mister che mi ha dato realmente questo ruolo. Non la sento come una responsabilità, voglio solo fare ciò che il mister mi chiede, mi lascia lavorare bene. Ad esempio in occasione del secondo gol sono rimasta fredda e tranquilla perché non sento pressioni. Ovviamente mi fa piacere aver segnato due reti, ma io penso al bene della squadra e mi fa ancora più piacere aver vinto. Da questa stagione mi aspetto di continuare a maturare e possibilmente a vincere: credo molto nel progetto del Chieti.

Stiamo facendo bene, ma la stagione è molto lunga e dobbiamo rimanere calme. I punti delle prime partite sono importanti: ci caricano per continuare su questa strada”.    

L’Addetto Stampa Chieti Calcio Femminile

Piero Vittoria  

riopiero@gmail.com

Categorie:Cronaca, Interno, Sport

Tagged as: , ,