Conte-Renzi: scontro frontale

Il leader M5S: “Vieni a parlare di rdc al Sud senza scorta”. Il numero uno Iv: “Minacci violenza fisica, vergognati mezzo uomo”

(adnkronos.com) – E’ ormai scontro frontale tra Giuseppe Conte e Matteo Renzi, impegnati in una campagna elettorale contraddistinta dai frequenti botta e risposta tra i due e dai toni decisamente alti. Miccia dell’ultimo round è ancora una volta il reddito di cittadinanza, inviso al leader di Italia Viva e difeso con le unghie e con i denti dal numero uno M5S. A partire per primo nella giornata di ieri, dalla Sicilia dove è impegnato in una serie di comizi, è Conte con l’invito a Renzi di andare a parlare al Sud di rdc, ma “senza scorta”. Un invito che l’ex Pd non ha evidentemente apprezzato.

“Siamo in una fase in cui avremmo dovuto fare tutto tranne che una campagna elettorale e ci siamo perché Conte ha pensato che se si andava voto ora, salvava la pelle e sta facendo una campagna non solo populista ma clientelare sul reddito di cittadinanza”, la replica di Renzi, che attacca: “Sapete cosa ha detto oggi a Palermo? Ha detto ‘Renzi venga senza scorta’ a parlare del reddito di cittadinanza. Cosa stai facendo Conte? Minacci la violenza fisica? Ti devi vergognare, sei un mezzo uomo, abbi il coraggio di fare un confronto civileQuesto è linguaggio mafioso“, le parole del leader Iv.

Pronta la replica di Conte: “L’unica vera minaccia è quella che Renzi rivolge ogni giorno verso chi è in gravi difficoltà economiche e non arriva neppure a metà mese“. E ancora: “Renzi la smetta con le furbizie e non stravolga le cose. Non scambi per un invito alla violenza l’appello che gli rinnovo: si confronti senza filtri con il mondo reale e ascolti la voce di chi non ha niente”.

“Renzi parla di vergogna. Ma se non si vergogna lui, senatore della Repubblica, che si è fatto pagare dagli arabi e ha fatto una marchetta sul Rinascimento Saudita, possono vergognarsi le persone che prendono il reddito di cittadinanza? Lui prende 500 euro al giorno”, ha poi attaccato nuovamente ad Agrigento. Poi, parlando ai cittadini, Conte ribadisce il concetto: “Secondo voi, tutte queste persone che applaudono prendono tutte il reddito di cittadinanza? Renzi deve fare una cosa, venga, finalmente senza scorta, in mezzo alla gente a parlare, ad esporre le sue idee. Venga a dire che in Italia non occorre un sistema di protezione sociale. Venga a dirlo – l’invito – e non si nasconda”.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

59 replies

  1. Non conviene diventare la mala copia di chi è buzzurro per nascita.
    Conte, cambi chi le consiglia certe sparate che ai cittadini non interessano – hanno altro per la testa- e minano la sua credibilità e la sua diversità.
    Gli ” innamorati” sono già convinti, i dubbiosi scappano se la scelta è tra un Renzi ed un simil Renzi. Che con questi sproloqui ci va nozze, supportato da tutti i media che non vedono l’ora ora.

    Piace a 1 persona

    • sei SPREGEVOLE! Parlar di simil renzie riferito a Conte, che tra l’altro non voterò e ho criticato già diverse volte, è come paragonare un simil Gratteri con la mala.

      Sei SPREGEVOLE! MARCIA DENTRO!

      Fate sempre il possibile per sporcare quel meno PEGGIO che c’è. Il vostro tentativo è di renderlo PEGGIO rispetto al peggio assoluto, al male assoluto. Simil male assoluto, come il facsimile.

      NON si tratta di fare l’inno ai Conte, ma nemmeno di buttarci merd@ sopra h24 con le vostre VISIONI luride da vermi di un verminaio.

      Sei SPREGEVOLE!

      Siete VERMI dentro un VERMINAIO. Tu e gli altri 4 o 5 vermi del blog.

      "Mi piace"

      • Andrea, sei troppo draconiano. E’ pur vero che quella cosa l’Avvocato la poteva dire con più controllato acume senza scadere nel plateale che non gli si confà. Ma quando ti trovi nella foga di un comizio, non hai tempo di soppesare tutte le parole. E allora quell’iperbole gli è scappata ma non l’avrebbe mai scritta se non in questa forma: “Ti invito a Palermo a condannare il rdc, ma abbi cura di raddoppiare la scorta perché… non si sa mai!”. Insomma, agli estremismi bisogna sempre preferire quello che i saggi antichi greci chiamavano il metron, la giusta misura.
        Ma anche tu non sei stato da meno nel redarguire Carolina, anzi.
        Sapessi quante cose durissime ho scritto su quella “faccia da schiaffi” di Renzi, ma sempre con leggerezza sarcastica senza mai trascendere, credo.

        Piace a 3 people

    • I due interventi non possono essere messi sullo stesso piano. Conte ha invitato l’innominabile ad andare a spiegare alla gente che il reddito di cittadinanza è “metadone di stato” (l’espressione la coniò il cantore del rinascimento saudita, poi ripresa da Meloni), e di venire senza scorta. Per tutta risposta l’amico di Bin Salman, non pago di accusare quotidianamente Conte di pettinare le clientele meridionali (manco fosse un Lauro o un Renzi qualsiasi) gli ha pure dato del mafioso. Bene ha fatto Conte a difendere la propria dignità, avendo imparato a proprie spese che chi si fa agnello viene mangiato dal lupo, senza peraltro godere della simpatia degli elettori

      Piace a 6 people

    • @ Carolina non so quanti anni hai non so se ti ricordi la campagna elettorale del 2008 quando mentre BERLUSCONI lo bomardava VELTRONI manco lo nominava appellandolo il principale esponente dello schieramento avversario. La campagna elettorale non è la festa della castagna ti devi connotare devi marcare nettamente la differenza con il tuo avversario in maniera tale che l’elettore capisca.

      Piace a 2 people

    • Brava Carolina: le BRUTTE COPIE dello SCHIFO TOTALE fanno ancora più SCHIFO! Sono sempre PENULTIME anche nello SCHIFO TOTALE e qui sappiamo che qualcuno in fatto di PENULTIMATUM è un indiscusso campioncino.

      Con buona pace di Mr Andrea MARCIO FUORI e tanto basti, DENTRO: l’ABISSO (cit. coltissima…e comunque sono CAXXI SUOI)!

      "Mi piace"

  2. Conte ben detto….!!! Se pensiamo che l’ unica “scorta” di pomodori, zucchine condite da insulti&fischi che Renzi non fatto, durante il suo tour in treno nel 2017, era alla stazione “Leopolda”…..

    "Mi piace"

  3. Carolina dai Carolina dai il sale in testa non c’è l’hai.Paragonare le sparate minchiate di Renzi ,che sono dette per ascoltarle i minchioni, alle argomentazioni di Conte !!!!!!! ???? il sale ti manca nel tuo cervello sventola bandiera bianca

    "Mi piace"

  4. Se Renzi d’Arabia facesse un comizio senza scorta potrebbe fare lui la scorta… di uova e pomodori. È chiaramente una provocazione che il rignananese non ha gradito ed è subito passato agli insulti.

    Piace a 1 persona

  5. Conte ha ha pronunciato una frase infelice. Tant’è che nella replica di ieri sera a Renzi ha corretto in “senza filtri” che significa tutt’altro.

    Tempo fa, il Nostro aveva parlato di mondare il M5st dalla violenza verbale: sano proposito.

    Il fatto è che la violenza è dovuta in parte alla rabbia, ma in gran parte all’indole che porta a certe reazioni istintive piuttosto che ad altre.

    Conte non sembra persona violenta, ma in quel fraseggio ha voluto compiacere la folla urlante che quell’indirizzo ce l’ha.

    Visto che ha studiato un po’ di più della media delle sue platee, dovrebbe ricordarsi Robespierre (e ricordarsi pure di come è finito un rivoluzionario partenopeo assai più modesto che ora si lamenta degli odiatori – Di Battista – quando a suo tempo faceva lo stesso: Di Maio).

    "Mi piace"

  6. Oramai è a ruota libera!! E ne ha ben donde! Ha dovuto ingoiare rospi per mesi ed ora verso gli avversari (che non qualifico), ha il dente avvelenamento, contro chi ha buttato fango e continua, dopo che hanno fatto di tutto per distruggere il movimento!! Come si fa a non reagire in modo anche un po’ esagerato, verso chi è una nullità che viene pagata con i soldi anche di chi è povero e paga comunque le tasse!! La vergogna di certa gente non ha limiti!! Fanno schifo e Conte non ne può più!! Però deve stare attento a non farsi trasportare dall’emozione, loro sono provocatori di professione, lui no!! È fatto di tutt’altra pasta e reagire in modo esagerato non lo rappresenta, non è il suo stile anche se ha ragione da vendere!!

    Piace a 2 people

  7. Se la lince di rigano va …sai quante pernacchie prende anzichè applausi!
    Quelli che rischiano la poltrona sono sempre più nervosi …chissà perchè… forse perchè il numero delle poltrone è diminuito,forse perchè le alleanze fatte non danno garanzie ,tra furfanti si capisce….tranquilli mancano ancora pochi giorni ed avremo la “VERITA”.
    Allora si vedrà chi ha tradito chi!
    Il bischero nella sua vita ha sempre tirato ai soldi nel DNA familiare!

    "Mi piace"

  8. Quando un Carlo De Benedetti qualsiasi in una puntata di otto e mezzo dice in maniera sprezzante VOGLIO VEDERE CONTE QUANTI VOTI PRENDERÀ A MILANO sottintendendo che ci sono voti di serie A e voti di serie B credo che questo faccia un po’ incavolare. Lei cosa dice?

    Piace a 1 persona

  9. In questa campagna elettorale se ne sono dette fatte e sentite di peggio, molto peggio.
    Cose spregevoli e insensate pronunciate e (soprattutto) fatte da gente incommentabile che non ha alcuna dignità.
    Ma tutto quello che dice Conte viene accuratamente interpretato e usato per colpire lui e il movimento.
    Hanno cominciato ad avere paura di questo avvocato prestato alla politica che, finalmente svegliatosi dal torpore dell’immobilismo tattico che stava affossando i 5S, si è messo a menare come un fabbro consumato.
    Oramai si sente la puzza della paura di questa gente (casta, pare brutto) ovunque, giornali tg talk e quant’altro.
    Manca una settimana e si cominciano a delineare gli orientamenti di massima.
    Temono l’improbabile, ma non impossibile.
    E fanno bene.
    Non succede, ma se succede.

    Piace a 4 people

  10. Conte non ha detto nulla di che, deve stare attento? Forse, ma non perché fomenta violenza che è una sciocchezza a cui non crede neanche Renzi, ma perché è un appiglio gratuito a chi non ha nulla da perdere. Le cose che dice il senatore di Rignano si squagliano come neve al sole, ma siamo in campagna elettorale e c’è tutta la volontà e ricordiamo il rancore e la vendetta verso tutti coloro che non apprezzano le sue idee ( stendiamo un velo pietoso su quali siano).
    In sostanza Conte poteva dire la stessa cosa con parole diverse e forse sarebbe stato attaccato comunque.
    Ricordo come iv analizza i video di Conte con vista da falco e udito da lupo, solo per dargli la colpa anche di cose che la gente dice aldilà della sua volontà.

    Piace a 2 people

    • Per me sì, la sua replica si ritorce contro, non vedi che sta passando dalla parte del torto avendo ragione da vendere?

      "Mi piace"

      • Mokj non so cosa abbia replicato CONTE anche se secondo me nella dichiarazioni rivolta a RENZI non ha offeso né minacciato. RENZI pensa che RDC sia metadone di stato? Bene che abbia il coraggio di andarlo a spiegare a chi lo percepisce o potrebbe percepirlo visti i tempi. Io lessi alcuni articoli di giornale durante la prima campagna elettorale di Obama. Ti assicurò che andava giù di brutto altroché quello che ha detto CONTE.

        MASSIMO

        Piace a 3 people

  11. È una questione di stile, che qualcuno apprezza.
    Il non apparire buzzurro in mezzo a tanti che fanno i buzzurri a mio parere era un pregio che lo qualificava.
    Si dovrebbe non parlare mai di altri, solo dei problemi degli Italiani e di come ci si ripromette di porvi mano.
    Da questo punto di vista, magistrale ieri Salvini da Mentana: si è sottratto al gossip, di quello che dicono o fanno gli altri ( ormai unico argomento della politica) ed ha parlato solo dei problemi dei cittadini.
    Ovviamente ciascuno ci crederà o meno, ma il messaggio è passato: la ” maggioranza silenziosa” ( direi più che altro schifata) di litigi da lavandaia ( con tutto il rispetto: ormai occorre cambiare il modo di dire in ” di litigi da politici” ) non ne può davvero più.
    Occorre che Conte cambi chi lo prepara nei discorsi pubblici, da un po’ di tempo sta sbagliando spesso.
    Si presenta – e viene ancora percepito- come ” diverso”, ed è il suo valore aggiunto, ma se continua così…
    Poi ciascuno ha i propri gusti, esprimo solo un parere personale.

    "Mi piace"

    • Carolina, quindi, in pratica, stai dicendo che Conte dovrebbe ispirarsi ai metodi di Salvini per i suoi discorsi?
      Perché, secondo te, Salvini evita di parlare di “gossip” per correttezza e non perché teme di esserne il protagonista negativo e di sollevare ulteriori vespai?
      Affermare poi che, dicendo finalmente gianseniane (😉) “parole di tuono”, Conte non si distingua dagli altri buzzurri, mi sembra allucinante.
      Ricordiamoci Veltroni, che per apparire superiore non nominava mai B, mentre quello lo massacrava senza pietà…
      Bel risultato, alla fine.
      Comunque mi chiedo se stai VEDENDO i comizi di Conte in video o ti stai basando solo su articoli come questo, che mettono sullo stesso piano i due discorsi… perché leggendo è facile, data l’abitudine a sentire Renzi starnazzare, immaginare le frasi di Conte dette con lo stesso tono arrogante e saccente, senza il senso di VERITÀ che invece trasmettono nella realtà.

      Piace a 2 people

      • Anail, gente che ha sfruttato il proprio privilegio per mangiare a sbafo e senza concludere alcunché, non dovrebbe minimamente parlare ma essere al confino da mò!! Ed invece ancora parlano e fomentano, anche chi (nonostante i maldicenti), sta cercando di fare il massimo per l’Italia!! E poi non è un paese sotto sopra!?! Indecenti!!

        Piace a 1 persona

    • Cara Carolina anche GESÙ CRISTO quando entrò nel tempio si inc….. perché i mercanti si servivano.della casa del Signore per fare del commercio. E se si incavolo’ GESÙ ma lasciamo che si incavoli un po’ anche CONTE.
      Siamo esseri umani un poco di comprensione
      Come dicono a Roma quando c’è vo’ c’è vo’
      MASSIMO

      Piace a 4 people

  12. DI MARIO PIAZZA

    Da molto tempo i comizi hanno smesso di essere una prova di stile oratorio, sono finiti i tempi in cui persino un fucilatore repubblichino come Almirante sapeva dire cose tremende senza violare le regole della civiltà.

    Tra le tante cose buone che il teleberlusconismo ha distrutto ci possiamo mettere anche questa, da quel maledetto 1994 in poi è stato un crescendo inarrestabile di volgarità e di risse a cui pochissimi sono riusciti a sottrarsi. Una marea montante di merda insopportabile, robaccia maleodorante come i ruggiti meloniani, le bambole gonfiabili di Salvini e gli inviti allo stupro di Grillo.

    Le frasi che Giuseppe Conte ha pronunciato rispondendo alle illazioni di Renzi sul Reddito di Cittadinanza non sono tra le sue più felici “Vieni a parlarne tra la gente senza scorta… Parla di vergogna, si vergogni lui che fa marchette al Rinascimento saudita” ma nel panorama generale non mi sembrerebbero un granché se non fosse per la reazione scomposta del bulletto che col sangue alla testa e nell’impossibilità di aggredirlo fisicamente ha dato sfogo alla rabbia ricorrendo al peggior insulto diretto che si possa rivolgere a una persona di sesso maschile… Mezzo uomo.

    Nulla fa perdere il lume della ragione più della verità quando essa rivela qualcosa di cui noi stessi ci vergogniamo, e che Renzi debba vergognarsi per la cinica disinvoltura con cui insulta la povera gente e per la pietosa marchetta venduta al peggior tiranno del mondo arabo è qualcosa su cui tutti dovremmo essere d’accordo.

    Tutti, persino lui.

    Piace a 4 people

  13. Un inciso di Conte sul comportamento della Lince di Rignano sotto l’Arno….,non è la prima volta che riesce a stravolgere le cose a suo uso e consumo”.
    Il rottamatore di se stesso! hahaha..grande Conte ormai non porge più l’altra guancia!

    Piace a 3 people

      • Ci manca solo l’ immancabile querela!
        “Mamma, lui ha detto così!”
        “Ma lui prima aveva detto che…!”
        ” E io querelo!”

        “Tranquilli, bambini, arriva la merenda
        Sempre che io abbia i soldi per comprarla”

        "Mi piace"

    • Ma poi, parla proprio lui col suo bonus da 80 euro, in periodo preelettorale?
      Il RDC è stato istituito DURANTE un governo ed è sempre stato in quel programma!

      Piace a 2 people

      • e magari fra quelli che criticano il RDC ci sono tanti che hanno incassato il bonus da 80 euro senza averne reale bisogno. Soldi pubblici spesi a mo` di mancetta

        Piace a 2 people

  14. Cara Carolina anche GESÙ CRISTO quando entrò nel tempio si inc….. perché i mercanti si servivano.della casa del Signore per fare del commercio. E se si incavolo’ GESÙ ma lasciamo che si incavoli un po’ anche CONTE.
    Siamo esseri umani un poco di comprensione
    Come dicono a Roma quando c’è vo’ c’è vo’
    MASSIMO

    Piace a 1 persona

  15. Il parere di Conte riguardo a Renzi mi sembra il minimo sindacale, anzi, da quel gran signore che è, si è anche contenuto (alzi la mano chi, avendone la possibilità, non darebbe a Renzi pareri ben peggiori di quello, insulti esclusi).

    D’altro canto, ormai la sola arma rimasta in mano a Renzi per far parlare di sé è la polemica, pertanto sarebbe meglio pesarlo per quello che vale (zeru voti, ad oggi) e trattarlo di conseguenza, ovvero ignorandolo il più possibile (magari con la segreta speranza che, da lunedì mattina, possa seguire il destino di Mario Segni, quello che ad un certo punto pareva essere diventato il deus ex machina della politica italiana ma che, solo pochi mesi dopo, nessuno si ricordava più chi fosse).

    "Mi piace"

  16. Non credo fosse una voce dal sen fuggita. Penso sia (come la disastrosa intervista a Signorini) un suggerimento dei suoi think tank : “Vacci giù più duro, infiamma la piazza” ( e quella del Reddito, esasperata e speranzosa, si infiamma in fretta).

    Ma non è il suo mestiere, e i voti sono più quelli che si perdono di quelli che si conquistano: le periferie sono molto ondivaghe… e anche piuttosto “nere” di questi tempi. Se arriva qualcuno che promette di più …

    "Mi piace"

    • Lo dici TU che sono più voti che si perdono che si conquistano.

      A noaltri grillini in sonno non pare vero.

      I moderati vadano pure con il PD, ma a giudicare dai flussi elettorali Conte Giuseppi sta facendo la cosa giusta. M5S appena 1 mese fa era dato sì e no a doppia cifra, adesso tra un pò agguanta il PD!

      "Mi piace"

  17. A mio parere bene, anzi benissimo, ha fatto Conte a dire al bullo di Rignano di andare a parlare di abolire il reddito di cittadinsnza in piazza senza scorta. La frase, che non è una minaccia fisica come vuole far credere il cazzaro rosa, sta a significare che verrebbe preso a fischi e a pernacchie.
    Però ho notato un altro passaggio del verme che lo fa apparire ancora più viscido ed è questo: ““Siamo in una fase in cui avremmo dovuto fare tutto tranne che una campagna elettorale e ci siamo perché Conte ha pensato che se si andava voto ora, salvava la pelle e sta facendo una campagna non solo populista ma clientelare sul reddito di cittadinanza”.
    E brutta serpe velenosa che non sei altro, a parte che Conte non ha fatto cadere il governo, a gennaio 2021 quando hai ritirato i tuoi ministri in che situazione eravamo? Non era una situazione più grave di quella di adesso?

    Piace a 2 people

  18. Nello “scontro frontale”, un Fiorentino a parole vincerà sempre. Renzi, poi, non ha eguali in quanto a faccia tosta.

    "Mi piace"

    • Difetta di argomenti e la gente lo sa.

      Conte è credibile, Renzi no.

      Se Conte decapitasse Renzi come Conan a Thulsa-Doom, i voti aumenterebbero minimo al 30%

      Con Dragula KO si arriverebbe anche al 50%

      "Mi piace"

      • “Conte è credibile, Renzi no.”.

        Ah ah ah!

        Ti aspettano all’ovile Sparv per la “spellatura” (da tosare ormai non è rimasto nulla): ritorna, le colline sono in fioreeeee…

        "Mi piace"

  19. Ma il Bomba di Rignano sull’Arabia… non era quello che nel 2014, per quel povero ritardato che è, ululava che “La mia scorta è la gente!”…? Sicché di che ha paura, lo stolto coLLionazzo?
    Boh, valli a capire questi geni della politica internazionale che si fanno le seghine negli emirati arabi tutti giulivi… 🤷🏼‍♂️

    Piace a 1 persona

  20. La violenza fisica là dovrebbero fare i vicini di casa toscani ogni giorno che esce appena varca il portone una sberla a turno dietro al collo ricordandogli che dopo la sconfitta del referendum avera giurato che avrebbe smesso di fare la mutanda ovvero togliersi davanti alle balle🤔

    "Mi piace"

    • Eh, magari si potresse! Guarda che Frenzie il Bomba è un ectoplasma, eh? È un fantasmino invisibile, è nascosto, lavora nell’ombra, mica si fa vedere! Lo sa benissimo che se mette la sua faccia da caXXo fuori dalla finestra (o finestrino) la gente come minimo lo prende a sputi! È un caóne! È uno che se la fa sotto! È sempre stato così, il classico che prendeva le sberle dagli amichetti al barrettino di Rignano. Fu da lì che iniziarono a chiamarlo il Bomba, per le immani stronXate che sparava, nascondendosi dietro al babbino suo, altro pezzo-di-mòta con le mane in pasta ovunque. È proprio una roba di famigghia, “it runs in the family”, e infatti, guarda la faccenda OPEN. Ci son in mezzo praticamente tutti della sua famigliola… Poi i vari amichetti senza i quali il Bomba non sarebbe arrivato lì dov’è. Ma senza scorta questo non respira neanche, in pubblico. Tu sapessi che manicomio ogni volta che questo cretino veniva alla Leopolda, che bordello!! Tutto il traffico chiuso per milioni di parsec cubi di spazio, perché lui e la sua manica di farabutti doveva parlare in pubblico, su di un palco attorniato da robottini automatizzati che non hanno neanche bisogno della claque (tanto applaudono appena questo apre bocca). In una zona della città dove anche un qualsiasi giorno lavorativo, c’è un traffico spaventoso dato che l’assessore al traffico è un demente pari suo e della cricca. Per info citofonare al syndaco Nardy!
      Insomma, ha troppa fifa questo: fa il gradasso, ma sempre a distanza di sicurezza. Questo è, il Frenzie. Uno scherzo della natura, ma uno scherzo brutto. 🤷🏼‍♂️

      "Mi piace"

  21. Conte deve però fare attenzione a non essere identificato come quello del reddito di cittadinanza, perché è questo che vogliono far passare, mentre il programma dei 5S è molto più articolato e guarda a tutti i settori sociali ed alle loro necessità.

    "Mi piace"