Non essendo l’Italia membro del Commonwealth, non siamo sudditi di sua Maestà

(Michele Serra – la Repubblica) – Elisabetta Windsor Mountbatten, regina del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, regina di Antigua e Barbuda, Canada, Belize, Australia, Bahamas, Grenada, Giamaica, Nuova Zelanda, Papua Nuova Guinea, Saint Lucia, Saint Kitts and Nevis, Isole Salomone e Tuvalu, Saint Vincent e Grenadine, governatore supremo della Chiesa d’Inghilterra, comandante in capo delle Forze Armate, signora dell’Isola di Man e sovrana di Jersey e Guernsey, è stata un’ottima professionista, dai nervi saldi e dalla salute di ferro. Oltre a questo, per dirla all’inglese, è stata un’adorabile vecchia signora. La sua malaugurata scomparsa ci lascia tutti molto dispiaciuti.

Il problema è che questo dispiacere, comprensibilmente notevole per i suoi sudditi, sarà soverchiante anche nel resto del mondo, con milioni di pagine di giornale e di ore di telegiornali, miliardi di articoli, giorni e giorni di commemorazioni. Non essendo l’Italia membro del Commonwealth, sarei favorevole a un più sobrio resoconto storico-biografico del suo regno, ma temo non sarà possibile.

Per ragioni (per me) inesplicabili, la famiglia reale inglese, fino ai cugini di secondo grado, alle e agli amanti, alle dimore, ai cappellini, ai cagnolini, è oggetto di un culto planetario. Nessuno saprebbe dell’esistenza di Meghan Markle se avesse sposato un nipotino della regina di Norvegia. Nessuno, del resto, sa nemmeno se la regina di Norvegia ha dei nipoti. Pur essendo l’Impero Britannico una reliquia, e quell’isola neanche più membro dell’Europa, se ne parla ancora come del centro del mondo. Ci sono cose, nella testa degli uomini, che agiscono per inerzia anche secoli dopo la loro fine.

Categorie:Cronaca, Interno, Media, Politica

Tagged as: , , ,

15 replies

  1. Su Rai 1 hanno pensato bene di interrompere una trasmissione e dare la notizia in edizione straordinaria con la Maggioni a dirigere e facendo slittare alle 20,30 il tg serale. Con tutti i problemi che abbiamo mi è sembrato un tantino inopportuno tutto questo risalto dato alla morte della regina. Non penso che in GB ci avrebbero dedicato tanto tempo sulle loro TV.

    "Mi piace"

  2. La penso, in questo caso, come Serra. Tutta questa attenzione ridicola, da anni, ai Reali inglesi può interessare quel buffone di Caprarica e i giornali di gossip. A me e alla stragrande parte degli italiani non frega una mazza.

    Piace a 2 people

  3. Con chi ce l’ ha con Mattarella ? Ieri ha detto che tutta l’ Italia piange per la morte della Regina
    Piange ? Tutta l’ Italia ? Sara’ !

    "Mi piace"