Conte: “C’è aria di larghe intese, noi non ci saremo”

(adnkronos.com) – “Avete notato che si respira già aria di larghe intese? La candidata più avanti dosa bene le uscite, e fa bene visto una classe dirigente che la farebbe perdere se parlasse… comunque lo diciamo forte e chiaro: noi non ci saremo“. Così il leader del M5S Giuseppe Conte alla presentazione del programma elettorale all’Auditorium della Conciliazione.

“Questo governo dei migliori aveva tutte le carte in regola, aveva curriculum e competenze, conoscenze, entrature negli ambienti finanziari, ma se non lavori per il tuo popolo con coraggio e determinazione non vai da nessuna parte, abbracci la logica dello stesso e la tecnica del rinvio, come è successo adesso. Avrà anche avuto i curriculum migliori, ma ci ha portato allo stallo“.

IL ‘GRAZIE’ AI MEDICI – “Ringraziamo i medici, gli infermieri, gli operatori del Sistema Sanitario nazionale: noi ricordiamo quello che avete fatto durante la pandemia, vi abbiamo chiamato eroi e non vi dimentichiamo” dice il leader pentastellato.

GRILLO – Giuseppe Conte ringrazia Beppe Grillo. Presentando i temi ‘green’ della ricetta con cui il Movimento si presenta alle prossime elezioni del 25 settembre, l’ex premier rivolge un pensiero al garante e fondatore del M5S, “da sempre avanti su questi temi che professa da 20 anni, per noi uno stimolo costante”. Grillo oggi non è presente all’evento dei 5Stelle, in forse risulta anche la sua partecipazione alla chiusura della campagna elettorale, il 23 settembre a piazza Santi Apostoli. “Grillo è con noi, ci manda un grande abbraccio. Ci ho parlato spesso negli ultimi giorni – dice ancora Conte – segue tutte le novità”.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

9 replies

  1. Mai sentito alcun partito fare professione di atlantismo più di FdI.
    Ogni volta che compare qualcuno di loro in TV per prima cosa si scompiscia in giuramenti atlantisti.
    Stamattina Nordio non la finiva più.
    Alla faccia del sovranismo.
    A tappetino più degli altri pur di ricevere il viatico…

    Piace a 3 people

  2. Ha ringraziato gli eroi, tra cui ci sono i sanitari sospesi perché, dopo aver fatto gli eroi nel momento peggiore, non si sono voluti vaccinare, migliaia di medici e infermieri, ancora senza lavoro e senza stipendio, una vera infamia, dopo la campagna con un po’ di tempo magari si aggiorna sulla letteratura scientifica uscita solo nell’ultimo anno, e chissà che un giorno non dovrà chiedere scusa che ancora non si è reso conto

    Piace a 1 persona

  3. L’evento (miracoloso) in grado di terremotare il quadro politico post elettorale sarebbe M5* seconda forza , cioè superare il pd.
    Quindici giorni sono pochini per tentare ma con una comunicazione adeguata e un pizzico di buona sorte è una impresa che potrebbe perfino riuscire.

    Piace a 3 people

  4. Quando dovrebbe stare dentro sta fuori e quando doveva star fuori è stato dentro (la settimana enigmistica o Calenda gli passa il fumo).

    "Mi piace"

  5. Non era difficile capire sin dall’inizio che il governo zoo di Draghi non avrebbe combinato nulla di buono, ma ci hanno pensato quei geni del papà di Ciro ed il giuda poltronaro a spararci maree di supercazzole a cui credevano solo loro e gli incollati alla poltrona. Ora Conte prova a metterci una pezza, sperando che non sia troppo tardi. Vedremo ad urne chiuse cosa succederà e se le penne vedove inconsolabili della sacra alleanza con la Pseudo Destra la smetteranno di scassarci i cabasisi con le loro castronerie da risikone politico.

    "Mi piace"