Roma, topi, rifiuti e cinghiali finiscono in prima pagina sul New York Times

Sul New York Times in prima pagina i rifiuti e le famiglie di cinghiali che invadono la città, “Un problema che puzza”

(affaritaliani.it) – Il New York Times dedica la prima pagina al degrado che invade la città. “Un serraglio di cinghiali, gabbiani violenti e topi si riunisce per banchettare con i detriti traboccanti della capitale”.

Il quotidiano americano ha dedicato la prima pagina ai problemi che infestano la città, dipingendone il triste quadro che va dai cinghiali fino al caos sul nuovo inceneritore.

“Un serraglio di cinghiali, gabbiani violenti e topi si riunisce per banchettare con i detriti traboccanti della capitale”, – si legge nell’articolo – dove “all’inizio di quest’estate, un’ondata di incendi sospetti agli impianti di smaltimento dei rifiuti e ai depositi di rottami ha oscurato i cieli, soffocato l’aria e sollevato lo spettro di roghi dolosi e criminalità organizzata”. E ancora, “quando sembrava che il fetore dei problemi di spazzatura di Roma non potesse peggiorare, una disputa sulla costruzione di un nuovo inceneritore per la città è emerso come il pretesto dichiarato di un ammutinamento politico che ha fatto crollare il governo di unità nazionale del presidente del Consiglio Mario Draghi a luglio”. Tuttavia, conclude il New York Times, una soluzione per i rifiuti “potrebbe essere all’orizzonte”, essendo sopravvissuta la norma sull’inceneritore.

7 replies

  1. e la colpa è della R aggi …non ha fatto nulla e ha lasciato in eredità a Gualtieri! hahahahahaha!

    "Mi piace"

  2. ammericà, c avete un valido motivo per stare a casa vostra, anzi venite per portarvi sotto casa tutte le basi, tutti i militari, tutte le bombe. Domanda, nello staterello vaticano, sò arrivati i cinghiali, una Pia breccia è rimasta?

    "Mi piace"

  3. Avete presente lo spazzino? Quel tipo con la scopa?
    Beh, non passa da 6 anni (5+1), mò dite quello che volete, ma per il cittadino non è cambiato niente.

    "Mi piace"