Zaporizhzhia, Putin a Macron: “Rischio catastrofe nucleare”

(adnkronos.com) – Per i bombardamenti ucraini vicino alla centrale nucleare di Zaporizhzhia si rischia una “catastrofe”. Lo ha affermato il presidente russo, Vladimir Putin, nel corso di una conversazione telefonica con il suo omologo francese, Emmanuel Macron.

Nel corso del colloquio, “sono stati discussi vari aspetti della situazione” in Ucraina e Putin ha evidenziato come i raid nella zona di Zaporizhzhia rischino di provocare “una catastrofe su larga scala che potrebbe portare alla contaminazione da radiazioni di vasti territori”, ha riferito il servizio stampa del Cremlino.

I due leader hanno sottolineato l’importanza di inviare quanto prima una missione dell’Aiea alla centrale nucleare di Zaporozhzhia. “I presidenti hanno rilevato l’importanza di inviare al più presto una missione dell’Aiea presso la centrale nucleare, che possa valutare in loco la situazione reale – ha aggiunto il Cremlino – La parte russa ha confermato la propria disponibilità a fornire agli ispettori dell’Agenzia l’assistenza necessaria”.

Secondo quanto riferito dalla Tass, la telefonata si è tenuta su iniziativa dell’Eliseo e si è trattato della prima conversazione tra i due leader dal 28 maggio. In quell’occasione il colloquio era stato allargato al cancelliere tedesco, Olaf Scholz, mentre l’ultima telefonata bilaterale tra Putin e Macron risale al 3 maggio.

Secondo quanto riferisce una nota dell’Eliseo, durante la conversazione con il presidente francese Macron, Putin ha accettato l’invio di una missione dell’Aiea nella centrale di Zaporizhzhia alle condizioni di Kiev e dell’Onu. Macron, si legge, “ha ribadito la sua preoccupazione per i rischi per la sicurezza nucleare posti dalla situazione della centrale di Zaporizhzhia e ha appoggiato l’invio di una missione di esperti dell’Aiea sul posto il prima possibile, alle condizioni concordate dall’Ucraina e dalle Nazioni Unite”.

“Il presidente della Federazione Russa ha comunicato al presidente della Repubblica il suo consenso all’invio di questa missione e ai termini e alle condizioni indicate”, fa sapere l’Eliseo, secondo cui i due presidenti discuteranno nuovamente di questo argomento nei prossimi giorni, dopo lo scambio di opinioni tra i team tecnici e prima del dispiegamento della missione.

Categorie:Cronaca, Mondo, Politica

Tagged as: , ,

22 replies

  1. Quindi è l’Ucraina che bombarda. Menomale che qualcuno lo riesce a dire mentre i tg insinuano il contrario mentento spudoratamente oltretutto contro ogni logica visto che la centrale è sotto il controllo dei russi da mesi.

    Piace a 4 people

  2. I russi sono dentro la centrale, e , secondo la nostra stampa , riescono anche a bombardarla nelle vicinanze .
    Qualcosa non quadra.
    Quand’è che la cronaca vera prenderà il posto della propaganda ?

    Piace a 2 people

  3. Chi sono quelli che hanno capito ? Quelli schierati dalla parte dell’invasore tiranno (anche del suo popolo) ?!

    "Mi piace"

    • Vuoi andare ad insegnare tu la democrazia ai russi?
      Non è passato molto tempo da quando ci siamo aggregati ad Hitler invadendo la Russia, e già ci poniamo in cattedra a dare lezioni?

      "Mi piace"

    • Certo, tipo cappuccetto rosso e lupo cattivo. Oppure film western con bianchi buoni e indiani cattivi.
      Oppure aggredito e aggressore…. Ah no, questa è vera, da 8 anni.
      Sarebbe anche tempo di informarsi: è da qualche settimana ormai che la propaganda si è ammutolita

      "Mi piace"

  4. Semplice, la catastrofe paventata non ci sarebbe stata se il criminale assassino nazista non avesse invaso l’Ucraina e costretto decine di milioni di sventurati di vivere sotto le bombe. Purtroppo siamo alle farse del bibitaro che parla di attacco alla democrazia se chiude i rubinetti. Ma se il gas è suo può o non può fare quello che gli aggrada? Non ne parliamo della scemenza di imporgli un tetto massimo al prezzo del gas? Questo statista, che anche io ho, purtroppo votato, salvo accorgermi il giorno dopo della minchiata che avevo fatto, è stato osannato fino ieri dal bobolo invasato che ora lo ripugna. Ma guardatevi allo specchio e sputatevi in faccia. Una seria autocritica l’ho letta solo sa parte di Anail, ma gli altri? Tornando al bullo, la UE con le sanzioni ha combinato una cacata. Anziché pregare che il mafioso non chiudesse i rubinetti, addirittura si è tagliata le palle con la minaccia di non comprare più gas. La verità è che il bullo andava fermato subito, con la no fly zone sui cieli dell’Ucraina, non con le sanzioni. Avrei voluto vedere il riccone del mondo, con 200 mld di patrimonio stimato, se avesse messo a repentaglio la sua vita e quella della sua famiglia, dato che del popolo russo, ridotto in schiavitù, se ne fotte altamente. Purtroppo il dittatore sanguinario ha instaurato una dittatura del terrore, come ha dimostrato con l’intervento in Cecenia, e soffocherebbe sul nascere qualsiasi tentativo, si trattasse anche di semplice manifestazione di dissenso. E i coglioni … fino ieri osannanti dimaio … allora Assange!

    "Mi piace"

    • Il ” bullo” avrebbe, avrebbe… Come l’avrebbe fatto l’altro bullo d’ Oltreoceano. Ma nel suo caso le vite sarebbero state quelle di noi Europei. Soprattutto Veneti.
      Comunque non disperi: c’è ancora tempo.

      "Mi piace"

  5. A ulteriore riprova dello stato grave dei nostri media, gli Ucraini tentano di far esplodere una grande centrale nucleare, e invece che farne la prima notixia del giorno non ne parlano.
    La TV serve a disinformarsi, non a informarsi: più ne guardi e meno ne sai.

    "Mi piace"

    • Gli Ucraini tentano di far esplodere una grande centrale nucleare”.
      Come no ?!
      Non vedono l’ora di suicidare loro stessi e 1/4 del pianeta.

      Ma prima di scrivere pensate veramente di essere portatori della verità rivelata???????????? Ma veramente ?????

      In tutta Europa stanno a guardare l’Italia come il paese nei quali i test di successo della propaganda russa sono ai massimi livelli.

      Certe volte provo veramente grandissima vergogna di essere italiano.

      "Mi piace"

      • Stai pigliando in giro gaeliber?
        Cioè: tu ti vergogni perché non tutti gli italiani non sono così rintronati di credere alle verità rivelate dai guerrafondai della Nato a cui credi tu?
        Ma tu dovresti essere orgoglioso di essere concittadino di persone che ragionano con la loro testa e non di banali tifosi stelle e strisce che vogliono far credere che la centrale in mano ai russi viene bombardata dai russi stessi.

        Guarda che i tuoi amici americani hanno già dato modo di far capire di essere pronti a scatenare disastri nucleari.
        Hiroshima e Nagasaki sono li ha dimostrarlo.

        Piace a 1 persona

      • Mattarella e Papa Francesco sono noti bombaroli, vero ?!
        E anche qualche miliardo di persone che vivono nelle democrazie e in libertà, vero ?!
        E anche le centinaia di giornalisti che sono in Ucraina a fare i reporter di guerra, che si fanno, tutti, abbindolare dalla propaganda della Nato, vero ?!
        Che peccato che io e qualche miliardo di persone non riusciamo a capire che è l’Ucraina ad aver invaso la Russia e che questa si sta faticosamente difendendo.
        E meno male che ci sono i giornalisti russi e filo-russi, autentici alfieri del libero giornalismo che generosamente dona ai popoli la verità universale.

        Non replicherò.

        Vi auguro sinceramente di continuare a vivere in un paese libero e democratico, con tutti i connessi difetti.
        Ma se la democrazia e la libertà sono per voi solo un racconto del complottismo euro-atlantico, allora andate pure a salvarvi nelle libere nazioni russe, cinesi, siriane, iraniane, etc.

        "Mi piace"

      • Mi sembra di capire che consideri impossibile una notizia (hai visto il video, le testimonianze di operatori della centrale, e di civili abitanti nei pressi? Hai sentito da dove arrivano i missili?), come mai? Immagino che sia perchè non corrisponde all’idea che ti sei fatto della situazione (ucraini buoni aggrediti, russi cattivi aggressori).
        Ti popongo una lettura che invece rende la situazione comprensibile: gli ucraini-buoni-aggrediti, il Donbass lo bombardano da 8 anni, la centrale è in Donbass, passata sotto il controllo russo, e a poca distanza dal confine russo.
        Quindi ormai sconfitti e non particolarmente lucidi, la parte ucraina col governo neonazista, ha evidentemente pensato, o più probabilmente gli è stato ordinato dal loro vero governo, quello USA, di fare un macello che danneggerà moltissimo il donbass, molto l’Ucraina e la Russia, e appena un po’ meno l’Europa.
        Impossibile?
        Esaminiamo la versione ucraina: i Russi, che controllano la centrale e si apprestano a gestirne l’energia, si bombardano da soli per non si sa quale motivo, e in più lo fanno da lontano, con missili, quando occupando la centrale potrebbero tranquillamente farlo a mano … sta in piedi? Ti sembra la versione più logica delle due?

        Aggiungo che oggi la Russia ha denunciato l’uso contro la centrale di armi chimiche (un derivato del botulino, che da paralisi flaccida), per cui ha avuto uomini del personale ricoverati con gravi sintomi … uso di armi chimiche …

        Piace a 1 persona

  6. @fabriziocastellana
    Se vai su Google Earth scoprirai che la centrale di Zaporizhzhia si trova a circa 250 km in linea d’aria dal confine russo. Non mi sembra proprio territorio russo …
    Un popolo come deve difendere i propri territori invasi ? Con gli spaventapasseri ? Con una mail di vibrate proteste ?
    Non ti risulta che i russi vogliono straccare la centrale dalle infrastrutture elettriche di buona parte del territorio ucraino, lasciandolo senza energia, quindi a rischio di sopravvivenza ?
    Non ti risulta che gli ucraini abbiano diritto di evitare tutto questo alla LORO centrale, accerchiando i russi per costringerli a lasciarla ? Forse i russi temono di essere accerchiati nella centrale ?! Forse l’accusa di bombardamenti ucraini “dentro” il perimetro della centrale è l’ennesimo pretesto per ribaltare suggestivamente la responsabilità ? Sarebbe una novità, vero ?!
    Governo ucraino neonazista ??? Certo, come no ?! Hitler gli farebbe un baffo………..
    Le armi chimiche le usano gli ucraini, vero ? Non i russi, vero ?

    La salvezza del mondo è la Russia, soprattutto Putin.

    Ditelo anche voi a tutto quello sciagurato mondo che non se n’è ancora accorto! Correte, presto!

    Cominciate da Mariupol.

    "Mi piace"

    • Non ti arrabbiare Gae, tu hai le tue informazioni e le tue opinioni, io le mie.
      Ho provato a mostrarti un punto di vista diverso ma se ti da fastidio non insisto.

      "Mi piace"

      • Il confronto arricchisce sempre, anche quando le distanze sono rilevanti.

        L’importante è essere in buona fede, a prescindere.

        Colgo l’occasione per volgerti un rispettoso saluto.

        Piace a 1 persona

    • Tranquillo Gaeliber,
      Tra poco arriva al potere la nipotina del ganassa che voleva dare una lezione alla Russia insieme al suo compare Hitler qualche anno fa.

      Addio all’articolo della Costituzione antifascista che recita: “L’Italia ripudia la guerra…”
      Magari avrete un’occasione per la rivincita.

      "Mi piace"

  7. Mi pare che a forza di “Missioni di pace” a quell’ articolo della Costituzione abbiamo dato l’addio da un pezzo. E anche i Migliori stanno mandando in guerra uomini e armi a più non posso, anche se… “non si dice”.
    Se succederà con la Meloni… “si dirà”. La differenza sarà soltanto quella.
    Nulla di nuovo sotto il sole,

    "Mi piace"