Tristezza di Brunetta

Gira un video con Brunetta che da un palco insulta un tizio che gli si era avvicinato forse per dirgli qualcosa, forse per contestarlo.

(Fabio Massa – true-news.it) – Gira un video con Brunetta che da un palco insulta un tizio che gli si era avvicinato forse per dirgli qualcosa, forse per contestarlo. Si capisce poco, anche perché Brunetta ha il microfono, e il tizio no. Quindi le bestialità del ministro si comprendono perfettamente, quelle del contestatore per nulla.

Il tutto però ha i canoni della tristezza infinita

Un palchetto, alto 10 centimetri, con delle fioriere tristi intorno.

Un microfono triste. Sullo sfondo quello che pare essere un cortile in campagna, triste pure quello. E non c’è nessuno: tristezza. Sembra non ci sia nessuno. Brunetta pare che parli al contestatore e ad altre poche persone, nel cuore di una serata d’estate. Dice cose trite, e pure tristi: gli dice, all’uomo che sta là in piedi con le mani dietro la schiena, che non può parlare perché il microfono ce l’ha lui, che deve andare a lavorare, che è un “dipendente”, come se essere dipendenti facesse schifo, o volesse dire essere parassiti.

Il tutto, ha i canoni di una tristezza infinita, in una sera d’estate dove ci sarebbe stato meglio il Cirino Pomicino della Grande Bellezza, a ballare la pizzica facendo le corna, ruotando intorno alle formosità di donne avvenenti, strappando un sorriso, anche se amaro.

Categorie:Cronaca, Interno, Media, Politica

Tagged as: , , ,

8 replies

  1. buzzurro, cafone, fatti/fatevi pagare solo da chi ti/vi vota, a seconda del vostro operato semestrale o max annuale, dovete poi emettere regolare fattura per sgravio sui redditi. Sareste molto più accondiscendenti, disponibili e pure molto ruffiani

    "Mi piace"

  2. 😂🤣😂🤣😂😂😂😂
    È impazzito!!!!!!
    O forse aveva bevuto……Non così tanto da ubriacarsi ma giusto quel bicchierino in più che scollegando il cervello dalla bocca rende aggressivi per un nonnulla.
    Ma poi…..
    Che senso ha urlare a qualcuno di mettersi in proprio????
    😂🤣😂
    Grazie brunetta!
    Grazie per lo show……

    "Mi piace"

  3. Il ministro Brunetta, per non smentire le sue origini socialiste, ha messo nei guai , quando si interessava di P.A. durante l’ultimo governo B., l’intero comparto della Pubblica Amministrazione. Egli ha, forse, voluto rinverdire i fasti dei piani quinquennali della fu Unione Sovietica. Grazie al suo impegno, i dirigenti pubblici passano più tempo a scrivere rapporti sulla programmazione a scadenza trimestrale, semestrale ed annuale e sui risultati, con le stesse scadenze, a molteplici uffici ed enti diversi piuttosto che a dirigere, controllare, risolvere problemi. Non posso, se posso, che biasimare le sue decisioni e le sue scelte. All’epoca, poi, non sapeva che la parola ” pérformance” per dire “prestazione qualificata” non esiste. Esistono, bensì, ” perfòrmance” all’inglese oppure ” performànce” alla Francese. Eppure, mi ha straziato varie volte con il suo errore, avendo avuto l’occasione di sentirlo personalmente. Indimenticabile.

    "Mi piace"

  4. Poveraccio l’uno e poveraccio l’altro. Proprio in ragione dell’elevatezza di quanto rispettivamente capaci ciascuno di esprimere. Si vede che da quelle parti a forza di prosecchini … Certo il fatto che uno sia tra i nostri governanti …

    "Mi piace"

  5. Io lavoro in proprio da 20 anni e lui è anche un mio dipendente ,quindi stando al suo ragionamento posso contestarlo e dirgli che è un somaro oltre che cafone?

    "Mi piace"