La malafede del “governo dei migliori”

(Andrea Zhok) – Per esprimersi con understatement oxoniense: ne abbiamo avuti di governi di merda in Italia, ma un tale guazzabuglio di malafede, incapacità e mercenariato politico quale il “governo dei migliori” è assolutamente senza precedenti.

Anche nel fare il male, anche nel fare gli interessi di chiunque tranne i propri cittadini ci potrebbe essere una demoniaca brillantezza, una mefistofelica abilità.

Invece questa è gente che balbetta, si contraddice, biascica scuse infami e ridicole, e manifesta l’unica vera abilità nell’attivare le proprie difese lanciando avanti la muta dei giornalisti a gettone, proni a difendere il potere fino all’estremo sacrificio – degli altri.

Questa è una classe dirigente inguardabile e invotabile per chiunque abbia ancora un barlume di dignità, è un ceto che consentirà al paese di rinascere solo quando sarà estinto senza resti, scomparso dalla faccia della terra.

Dimenticate che ci sia qualcosa da salvare, dimenticate che ci sia un meno peggio in chi ci ha prima torturato con espedienti idioti, imposizioni inutimente draconiane e sadismi decerebrati “per il nostro bene” e che ora, nel migliore dei casi, se non ci porta direttamente in guerra, ci lascerà come una colonia fallita e sul lastrico.

Non c’è più niente da salvare.

Devono sparire.

E se non accadrà, questo paese ha solo un futuro come concime, per piante altrui.

12 replies

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...